Progetti ICO che sono sopravvissuti e prospereranno nel 2021

Per gli ardenti seguaci della criptovaluta, ricordiamo tutti la mania dell’ICO del 2017. Gli ICO erano in prima linea in tutto ciò che è criptato in quell’anno. Per avere un’idea di quanto fossero enormi gli ICO nel 2017, gli ICO hanno raccolto solo 225 milioni di dollari nel 2016. Questo è enormemente sminuito dall’importo raccolto nel 2017, che era vicino a 6 miliardi di dollari. Le ICO sono state molto influenti nel cambiare le narrative delle criptovalute in termini di adozione e attrarre nuovi investitori nel settore.

Nonostante l’enorme impressione che gli ICO hanno lasciato nel mondo delle criptovalute, non tutti i progetti si sono rivelati un successo. Ad esempio, i progetti di successo usciti dalla corsa ICO 2017 non erano fino alla metà del numero totale di ICO. Molti progetti fallirono e anche alcuni decollati alla fine morirono lungo la strada. Tuttavia, ce ne sono ancora alcuni che hanno preso il via e prospereranno nel 2021.

Uno sguardo più da vicino alla Bull Run degli ICO del 2017

Gli ICO non sono iniziati nel 2017, ma quell’anno è cambiato molto per l’industria delle criptovalute in termini di offerte iniziali di monete. Ha cambiato il volto del crowdfunding con token nativi che forniscono un nuovo mezzo per raccogliere fondi tramite fiat o criptovalute come bitcoin ed ethereum. Gli ICO erano modi attraverso i quali le startup crittografiche offrivano la propria criptovaluta. Le statistiche hanno mostrato che queste startup sono state in grado di raccogliere miliardi di dollari nel corso del 2017.

L’acquisto di queste criptovalute non era una garanzia che questi progetti avrebbero avuto successo o addirittura continueranno poiché gli acquirenti non hanno molta influenza sulla direzione presa dai progetti. Inoltre, la mancanza di un organo di governo per sorvegliare il mercato significa che questi progetti non possono essere ritenuti responsabili. Molte ICO sono stati gestiti da truffatori che cercavano di guadagnare rapidamente con oltre l’80% gestito da truffatori. Tuttavia, c’erano ancora progetti autentici che sono stati sostenuti con successo. Gli studi hanno rivelato che il 70% della raccolta fondi attraverso le vendite di token è andato a progetti reali.

Passando per Rapporto sui deadcoins, più di mille monete hanno preso a calci il secchio. Questo sottolinea l’enorme numero di progetti crittografici che non hanno mantenuto le promesse dell’ICO. Ci sono anche progetti autentici che hanno fornito un buon prodotto ma alla fine non sono riusciti a fornire un buon ritorno sugli investimenti. Anche le condizioni di mercato dell’anno successivo 2018 non hanno aiutato la questione. Il mercato del 2018 ha aiutato a normalizzare il settore, che ha posto fine alla follia dell’ICO del 2017. Le monete truffa sono state gradualmente filtrate, quindi i progetti hanno funzionato male. 

Progetti che sono sopravvissuti agli ICO e prospereranno nel 2021

TRON (TRX)

TRON è uscito forte durante la fase ICO, che ha avuto luogo in Settembre 2017. Raggiunge rapidamente il suo limite massimo di $ 70 milioni, e questo ti dice quanto sia apprezzato dagli investitori. Aiuterà a sapere che il file fondatore Justin Sun è il pupillo di Jack Ma. Il progetto stesso offre un valore che gli investitori trovano interessante come piattaforma di contenuti digitali decentralizzata internazionale basata sulla tecnologia di archiviazione distribuita. Da quando il suo token nativo TRX era disponibile per la vendita, il valore del token è aumentato da $ 0,001091 nel 2017 a $ 0,024252 nel 2020, raggiungendo il massimo storico di $ 0,300363 nel 2018.

TRON ha seguito una traiettoria ascendente negli ultimi tempi e si prevede che raggiungerà il segno di $ 0,03 entro la fine dell’anno o all’inizio del 2021. Secondo il rapporto di bestie commerciali, la previsione per TRON rimane alta per il 2021.

Fusion (FSN)

Il progetto Fusion ha lanciato il suo ICO nel febbraio 2017 andando ad accumulare circa $ 42,2 milioni di vendite di token dopo ICO. Il progetto è stato costruito pensando all’interoperabilità blockchain per consentire agli utenti di effettuare transazioni tra diverse blockchain. Ciò ha consentito a diverse DApp di trarre vantaggio dalla creazione della catena Fusion. Oltre alle transazioni cross-chain, la piattaforma Fusion offre anche servizi di cross-data sourcing e cross-organizzazione tramite l’uso di contratti intelligenti. Una delle cose che probabilmente ha attratto gli investitori al progetto è anche la sicurezza con la piattaforma che utilizza Gestione dei diritti di controllo distribuito (DCRM) per la sicurezza delle risorse.

Proiezioni provenienti da bestie commerciali mostra una crescita positiva per Fusion nel 2021. Il prezzo dovrebbe aumentare dal prezzo attuale di $ 0,2390486 per raggiungere un massimo di $ 0,4761077 con una media di $ 0,3889518. Un’altra proiezione da monete digitali mostra che Fusion può raggiungere fino a $ 0,60629471 nel 2021. Entrambe le proiezioni indicano che FSN può prosperare nel 2021 e potrebbe essere un investimento degno dandoti un considerevole ritorno sull’investimento. 


Token di attenzione di base (BAT)

Brendan Eich, che è anche il co-fondatore di Firefox / Mozilla, ha creato il Gettone BAT. L’obiettivo è trasformare la pubblicità digitale tramite blockchain stabilendo un mercato decentralizzato per collegare utenti, editori e inserzionisti. BAT è un token basato su Ethereum ed è il token nativo per il browser Brave. Consente agli utenti di monetizzare la propria esperienza pubblicitaria ed eliminare la spesa pubblicitaria non necessaria. Quando BAT ha lanciato il suo ICO nel 2017, ha accumulato uno sbalorditivo 35 milioni di dollari in soli 30 secondi. Ciò ha causato alcune controversie sul processo dell’ICO, con 5 utenti che hanno acquistato metà della fornitura del token.

La previsione per il token BAT è aspettarsi che abbia un proiettile positivo per il 2021. Il prezzo del token dovrebbe aumentare dal prezzo attuale di $ 0,1784180 per raggiungere un massimo di $ 0,3222797 entro novembre del prossimo anno. Il prezzo medio del token dovrebbe attestarsi intorno a $ 0,2603704 nel 2021.

EOS

In modo simile a Ethereum, EOS è una blockchain creata per host DApps con la capacità di ospitare un migliaio di transazioni al secondo meno le commissioni on-chain per tali transazioni. La blockchain EOS consente il ridimensionamento orizzontale e verticale delle DApp. La blockchain ha l’utility token EOS e EOS.IO, che agiscono in modo simile al sistema operativo di un computer. Per creare DApp sulla blockchain, lo sviluppatore deve solo tenere il token EOS. L’ICO per il token è stato lanciato il 25 giugno 2017, terminando l’anno successivo l’8 giugno. Sono stati raccolti circa $ 4.197.956.135 utilizzando questo metodo unico di un ICO della durata di un anno.

Attualmente, il token EOS viene scambiato a circa $ 2,33 per token e è proiettato per aumentare a una media di $ 2,49 nel 2021 con il guadagno più alto stimato intorno a $ 3,05. Il ROI è piccolo rispetto alle altre monete di cui abbiamo discusso finora. Tuttavia, è ancora tra le monete che dovrebbero prosperare nel 2021.

0x (ZRX)

Il progetto 0x è un file scambio decentralizzato creato per consentire lo scambio peer2peer di monete basate su Ethereum. Lo stesso DEX è basato su Ethereum e gli utenti possono scambiare vari tipi di risorse come immobili, azioni e molto altro utilizzando i token. Il protocollo mira a incoraggiare l’interoperabilità di DApps. Il token per la piattaforma 0x si chiama ZRX e funziona in due modi chiave. La prima funzione chiave è dare agli utenti l’autorità sulla governance sullo sviluppo del protocollo. Il tuo livello di autorità è determinato dalla quantità di gettoni che possiedi. La seconda funzione chiave consiste nell’utilizzare il token per il pagamento delle commissioni di negoziazione ai Relayer per il servizio reso.

Il token ICO è iniziato nell’agosto 2017 e si è concluso nello stesso mese, raccogliendo 24 milioni di dollari in vendite di token. Il ROI dall’ICO è stato 6,54x su USD, 4,96x su ETH e 2,01x su BTC. Andando dal previsioni da bestie commerciali, il prezzo dovrebbe aumentare dal prezzo attuale di $ 0,3105097 per raggiungere una media di $ 0,4272899 entro la fine del 2021.

ChainLink (LINK)

Chainlink è un file rete Oracle basata su blockchain compito con la fornitura di dati in tempo reale ai contratti intelligenti. La rete Oracle decentralizzata di Chainlink si concentra sul garantire che i dati disponibili ai nodi nella blockchain siano corretti e assicurarsi che questi nodi funzionino in modo appropriato. Il token nativo di Chainlink si chiama LINK ed è la forma di pagamento disponibile per il pagamento dei servizi all’interno della rete. Il protocollo ha organizzato la sua ICO nel 2017 e ha spinto il progetto agli occhi del pubblico raccogliendo una quantità considerevole di 32 milioni di dollari.

Il proiezione per Chainlink per il 2021 sembra promettente con il token previsto per raggiungere una media di $ 11,138 in un anno dal prezzo attuale di $ 10,160. Si prevede che raggiungerà $ 14,137 entro dicembre 2021.

A pois

Questo progetto è pubblicizzato come rete blockchain di nuova generazione che consente agli utenti di connettersi su più blockchain distinte attraverso una singola rete. È costruito per migliorare l’interoperabilità e rompere i monopoli di Internet, fornendo al contempo scalabilità, ottimizzazione e autogoverno migliorate. Il suo token nativo si chiama DOT. Il token ICO è stato esaurito entro il 3 ° giorno in quello che è stato un ICO di grande successo che ha sollevato un enorme $ 144.630.000. Tuttavia, questo non è senza alcune controversie poiché il fondo investito è stato bloccato per 2 anni dopo l’ICO.

Puoi aspettarti che la moneta prospererà anche nel 2021 con le proiezioni mostrando che il prezzo del token aumenterà dal prezzo corrente di $ 3,94000 per raggiungere $ 4,92857 entro dicembre del prossimo anno.

Conclusione

Il mercato delle criptovalute è soggetto a molti movimenti su e giù e queste proiezioni si basano su dati storici combinati con algoritmi di intelligenza artificiale per fare previsioni. Le proiezioni di prezzo non sono certe ma un indicatore del probabile movimento del prezzo del token nel prossimo anno.

Nota: tutti i dati finanziari e predittivi in ​​questo articolo sono puramente informativi e non si traducono in alcun consiglio finanziario o di investimento. L’autore non si assume alcuna responsabilità per i risultati degli investimenti basati sull’articolo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector