ICO Market Watch: regolamenti chiave e paesi da esaminare prima di avviare un ICO

ICO Market Watch- Va bene! Quindi hai deciso di lanciare un ICO ma il recente panico creato dalla SEC, il divieto in Cina, ecc., Ti stanno rendendo scettico.

Bene questo articolo se per te. Daremo prima uno sguardo ai regolamenti chiave imposti dal governo. e passare attraverso le opinioni di pochi paesi che hanno fornito pubblicamente una dichiarazione pubblica sullo stato attuale delle ICO.

Solo un piccolo riepilogo delle ICO per portare tutti sulla stessa pagina!

Cosa sono ICO’S – ICO Market Watch:

Offerte di monete iniziali o il ICO‘S sono simili a IPO o raccolta di fondi per raccogliere i fondi necessari per avviare un’impresa. Come le criptovalute, non sono regolamentate e sono condotte per raccogliere fondi per una nuova impresa di criptovaluta, proprio come avvieresti un’impresa di famiglia e chiedi ai tuoi parenti di collaborare con denaro in cambio di possibili rendimenti futuri. In una tipica campagna ICO, una percentuale della nuova criptovaluta viene data ai primi sostenitori del progetto in cambio di denaro o altre criptovalute, ma di solito per Bitcoin.

Perché l’investitore investe in ICO?

Coloro che investono nelle prime fasi dell’operazione sono motivati ​​a investire nella nuova criptovaluta nella speranza che il piano diventi efficace e redditizio dopo il lancio, il che potrebbe tradursi in un valore di criptovaluta più alto di quello su cui hanno investito al momento dell’avvio del progetto. Un esempio di un progetto ICO di successo che è stato redditizio per i primi investitori è Ethereum che ha Ethers come monete crpto. Nel 2014, il Ethereum è stato avviato e il suo ICO ha raccolto $ 18 milioni in Bitcoin al tasso di $ 0,40 per Ether. Il progetto è entrato in vigore nell’anno 2015 e nel 2016 ha avuto un valore in etere che si è apprezzato fino a $ 14 con una capitalizzazione di oltre $ 1 miliardo, rendendo molti milionari.

Perché devi essere cauto?

  • Frode ICO

Anche se ci sono state molte ICO di successo e sono destinate a essere strumenti di innovazione dirompenti nei tempi a venire, alcune campagne ICO sono fraudolente. Poiché queste campagne di raccolta fondi non sono regolamentate da alcuna normativa finanziaria, i fondi persi a causa di queste frodi non vengono mai recuperati.

  • Le ICO sono bandite dalla Cina e dalla Corea del Sud

Dopo pochi di questi casi di ICO fraudolenti, le opinioni si sono rafforzate su di loro a causa dei rischi connessi a questa opportunità di investimento. Mentre il prezzo di Bitcoin continua a battere i record mentre senti sempre più amici che investono denaro in Bitcoin ogni giorno, la Cina e la Corea del Sud hanno vietato l’ICO e il punto di vista del Giappone di cambiare opinione su questi altcoin sta portando altre importanti economie a prendere una posizione aggressiva in avvertendo i loro cittadini di proteggerli da tali dubbi investimenti.

  • Regolamento ICO

Anche gli ICO hanno avviato l’autoregolamentazione. La piattaforma Blockchain Waves ha collaborato con attori del mercato come Deloitte, il centro di competenze di Ethereum e la fondazione governativa ICO per avviare l’autoregolamentazione. Questa autoregolamentazione coprirebbe aspetti legali come la tassazione, la contabilità, conoscere il tuo cliente o KYC e altre due diligence simili per mitigare le frodi ICO che non sono altro che una soluzione normativa per cercare importi bassi dal pubblico senza le regole e i regolamenti di una IPO tradizionale.

  • Come i diversi paesi trattano le ICO?

L’Unione Europea consente le ICO se aderiscono a antiriciclaggio, politiche KYC e altri regolamenti e licenze aziendali ICO. Il Canada esamina caso per caso le IPO, la Cina e la Corea del Sud hanno vietato le ICO insieme alla Cina chiedendo che tutti i soldi raccolti dalle ICO siano completamente rimborsati. In America, il Le ICO devono essere registrate e autorizzate con l’agenzia federale SEC come se non fossero ICO. Alcuni stati hanno restrizioni aggiuntive che includono anche la richiesta di depositi con loro di valore uguale o superiore a quello dell’ICO. Il Regno Unito ha emesso avvertimenti agli investitori contro gli ICO, ma per ora li consente. La Svizzera consente le ICO, ma l’Autorità svizzera di vigilanza sui mercati finanziari o FANMA sta esaminando le ICO per possibili violazioni di qualsiasi legge.

Fonte: https://www.linkedin.com/pulse/asiapacific-crypto-currency-ico-legislation-heatmap-xie/?articleId=6348357279833817088

Singapore consente le ICO ma sono probabili restrizioni future, afferma che qualsiasi prodotto del mercato dei capitali, comprese le altcoin, potrebbe essere regolato ai sensi del MAS. Il Giappone sta definendo regole per regolamentarle e sta già emettendo avvertimenti per gli investitori. Israele consente anche le ICO, ma la loro autorità per i valori mobiliari sta decidendo se regolamentare o meno le ICO. La Germania consente le ICO ma avverte gli investitori del rischio implicato, si aspetta anche che le ICO aderiscano alle regole esistenti in materia di banche, investimenti e atti commerciali. Thailandia, Honk Kong e Filippine hanno anche autorizzato le ICO con l’avvertenza che potrebbero essere regolamentate in futuro L’Australia è il primo paese ad aver regolamentato formalmente le ICO. Richiedono che gli ICO aderiscano all’azione delle società.


Con l’aumento del mercato delle criptovalute, non sorprenderti se le ICO sono limitate quasi come le IPO nella maggior parte delle grandi economie.

Cosa ne pensi del futuro delle ICO, faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map