Recensione di DIGIPULSE ICO e analisi completa

Ciao ragazzi! Se sei un ammiratore del mondo criptato devi aver sentito parlare di ICO e se sei uno di quelli che sono alla continua ricerca del grande ethereum o bitcoin, sei nel posto giusto! Quindi oggi Coingape il team ti guiderà attraverso uno dei run con successo DigiPulse ICO. Sebbene non esistano standard scritti per valutare gli ICO, proveremo ad analizzare questo ICO rispetto ad alcuni parametri selezionati da esperti per fornire un’immagine chiara.

Recensione di Digipulse ICO

Se sei preoccupato di perdere le tue risorse digitali o se il pensiero di trasmetterle ai suoi legittimi eredi ti disturba, allora questa è una valutazione ICO che non devi saltare.

Criptovalute hanno avuto un discreto successo nel costruire un palcoscenico per se stessi negli ultimi dieci anni, e mentre queste (criptovalute) servono come opzioni di investimento convenienti per gli investitori new age, funzionano in modo impeccabile quando si tratta di creare asset per la generazione futura. Tuttavia, c’è una questione importante, la maggior parte non riesce a discutere, che è il passaggio della sua eredità al legittimo erede.

DigiPulse è qui per risolvere questo tuo problema esatto. Fondamentalmente, mentre saranno i primi ad affrontare le questioni dell’esclusione, hanno pianificato di assicurarsi che le tue risorse digitali raggiungano i loro legittimi eredi, creando un’infrastruttura che stanno lavorando per trasformare in uno standard del settore crittografico per le generazioni future. venire.

Cosa sta cercando di risolvere DigiPulse

Ci è voluto un po ‘di tempo dopo l’introduzione di blockchain e Bitcoin nel 2009, perché le persone accettassero lo stesso. Ma ora le cose sono cambiate, poiché sono queste criptovalute a svolgere il ruolo di principali opzioni di investimento negli scenari attuali. Tuttavia, come siamo stati introdotti, queste criptovalute hanno difetti in loro e quello affrontato dal team di DigiPulse non è altro che il difetto di scartamento, secondo il quale se il proprietario dell’asset digitale (portafoglio digitale) non è in grado di per accedere allo stesso sia a causa di morte o anche in caso di perdita di memoria tali beni rimarranno presso il fornitore di servizi selezionato per il periodo di tempo specificato nei termini e nelle condizioni del contratto e successivamente questi beni saranno riconsegnati allo stato di la società registrata.

Modello di business – Con canone di abbonamento addebitato su base mensile o annuale (token DGP o valute legali sono validi a pagamento), l’organizzazione DigiPulse lavora sulla piattaforma SaaS. Tuttavia, se l’utente opta per l’opzione del token DGP per pagare la commissione, pagherebbe il 50% in meno per lo stesso periodo di tempo rispetto alla valuta fiat. Mentre siamo sicuri che questo passaggio dal team di DigiPulse aiuterà ad aumentare il riconoscimento della moneta, lo stesso motiverà anche le persone a estrarre il token per usufruire gratuitamente dei servizi.

La tecnologia DigiPulse – L’utente sarà colui che deciderà a quale integrazione desidera collegare il proprio account e il metodo con cui desidera tenere traccia della propria attività (anche il periodo di inattività che attiverà l’invio dei dati). La piattaforma stabilisce automaticamente lo stato dell’utente con tutti e tre, l’app desktop, le integrazioni basate sul web e l’app mobile.

Ha luogo il trasferimento dei beni – Con la possibilità di essere verificato con e senza ID utente, DigiPulse si assicura che gli utenti (che hanno scelto di accedere senza ID) possano garantire il trasferimento delle risorse alla terza parte scelta agendo come esecutore digitale. Mentre se l’utente sceglie di accedere con il supporto dell’ID, le informazioni verranno trasmesse direttamente all’erede con il supporto delle informazioni fornite dal detentore del patrimonio originale.

L’utente DigiPulse può scegliere una delle due opzioni per ogni deposito e lo stesso verrà mantenuto come segreto, il che significa che nessuno otterrà alcuna informazione oltre al detentore del bene o all’erede (una volta che il deposito è stato creato). Tuttavia, se stai costruendo un’immagine in cui questo processo è molto meno sfaccettato di quanto pensassi, allora ti sbagli. Una volta raggiunto il periodo di inattività, DigiPulse inizia con il processo di ricerca del luogo in cui si trova il titolare del conto, quando viene confermato che l’erede deve essere collocato nella posizione, viene applicato uno dei tre scenari a seconda del tipo di integrazione associato.

Stato del progetto 

• Con una piattaforma sviluppata, DigiPulse attende il rilascio beta che è previsto dopo pochi mesi una volta terminata l’offerta iniziale di monete.

• Applicazione per smartphone pronta e in attesa di essere rilasciata negli app store.


• DigiPulse, il team prevede di impostare il livello di sicurezza PCI DSS, con la certificazione appropriata. PCI DSS è un tipo di certificazione comunemente utilizzato da banche e altri settori finanziari che richiedono una forte verifica e protezione PII (informazioni di identificazione personale).

• In fase di raccolta di un team di professionisti specializzati nel campo dell’IT, del diritto e del dominio delle criptovalute

• Acquisizione dei primi servizi dei partner – Coinbase 2 con sede a San Francisco (il fornitore di portafogli di criptovaluta ha reso DigiPulse idoneo a trasferire fino a 50.000 USD di asset per conto dell’utente)

• Lanciato in Lettonia nel 2016 (da “APNIKA”), il concetto di base del progetto è venuto da Dmitry Dementyev-Dedelis che possiede una conoscenza tecnica e psicologica approfondita della raccolta fondi.

• DigiPulse non avrà l’escrow – DigiPulse ritiene che l’escrow non aggiunga alcun ulteriore livello di credibilità, ma diventi esso stesso ridondante.

• Durante il crowdsale, i fondi andranno a un contratto e successivamente riallocati a un portafoglio multisig

• La ripartizione dettagliata dei fondi raccolti è stata spiegata sul sito web e nel white paper

Adesso è il momento della valutazione!

  1. Il team dietro Digipulse

Indubbiamente, questo team di cui stiamo per discutere crede nell’avere una comunicazione adeguata, dopotutto non solo è stato in grado di spiegare il proprio prodotto nel modo più semplice possibile, ma ha anche aiutato a comprenderne le necessità. Quando gli è stato chiesto di spiegare con le parole più semplici possibili, Normunds ha spiegato questo progetto come “un’ultima volontà digitale”.

Infatti, quando gli è stato chiesto cosa hanno da dire sulla loro squadra, Normunds ci ha detto che, “mentre la squadra è nuova nella” scena “criptata, ma veniamo dalle scene di start-up e bancarie, che sono note per avere le persone che lavorano più duramente. Quello che ci manca nella reputazione diretta, lo copriamo lavorando duramente sul nostro obiettivo e creando questo servizio “.

Recensione di Digipulse ICORecensione di Digipulse ICO

Dmitry Dementyev-Dedelis, Cofondatore & CTO – con l’intenzione di acquisire una migliore conoscenza del comportamento delle persone Dmitry sta attualmente gestendo il suo B.Sc. nel campo della psicologia. Crede davvero che questa generazione stia vivendo metà della sua vita online mantenendo e generando risorse digitali, e non c’è dubbio che la futura (generazione) spenderà di più. Quindi è molto importante che questi beni non siano solo garantiti, ma forniti ai legittimi eredi. Mentre lavorava nel settore della raccolta di fondi per le università, Dmitry ha acquisito le conoscenze e le competenze per fondere insieme due mondi (comportamento del mondo reale e regno digitale). Ha anche scritto i contratti di emissione di token e il software di emissione di token effettivo.

Normunds Kvilis, cofondatore & Amministratore delegato – con un master in economia ed esperienza lavorativa come analista in una primaria banca scandinava dove si è concentrato sulle migliori opportunità di investimento e sull’analisi dei mercati finanziari. Normunds ha sempre mantenuto le criptovalute nella sua lista di priorità. Ed è per questo che è in grado di comprendere i problemi e lavorare sulle soluzioni.

2. Disponibilità di prototipo o codice – secondo quanto siamo venuti a sapere tramite Normunds, hanno un prototipo per la piattaforma dietro il servizio nella fase alpha. Attualmente, il loro focus è sull’ICO e lo sviluppatore sta scrivendo il codice del contratto intelligente, che dovrebbe essere rilasciato per la revisione alla comunità nei prossimi due giorni.

Ci sono pochissimi casi in cui possiamo dire che ci è stato spiegato il prodotto nel modo più illustrato possibile, tuttavia, questo team fa lo stesso. Come quando abbiamo chiesto loro se valeva la pena investire l’idea su cui stavano lavorando, Normunds ci ha detto: “In primo luogo, creerà un servizio che manca in questo settore. Tutti sono coinvolti nella ricerca dei profitti, ma questo è un problema reale che deve essere affrontato: intendiamo svilupparlo nel modo giusto. In secondo luogo, poiché l’esposizione del nostro servizio e la base di utenti cresce, più monete saranno disponibili e utilizzate per pagare il nostro servizio.

Recensione di Digipulse ICORecensione di Digipulse ICO

Generico o vago: la squadra non ha limitato in alcun modo chi può partecipare. In parole più semplici, stanno lavorando a questo progetto con l’obiettivo di aiutare la comunità. Tuttavia, sono d’accordo con il fatto che, sebbene non sia perfetto per tutti, desiderano fare la migliore esperienza per coloro che vedono valore nel trasmettere le loro risorse.

Mentre pianificano di contattare notai e broker assicurativi esistenti, che hanno già una base di clienti consolidata e lavorano con loro. DigiPulse ha anche un secondo piano d’azione, che si sta avvicinando ai servizi digitali e offre partnership (come con coinbase). Secondo il team, ICO fornirebbe loro una leva sufficiente (un supporto della comunità) per dire che lo vedono come un miglioramento reciproco del problema esistente.

3. Lo scopo del token – Lo scopo del token è aiutare il team a capire chi ha contribuito e funziona anche come ammissione al loro pool di monete. In parole semplici, i token funzionano come una chiave che consente all’utente di accedere alle monete DigiPulse.

Ad esempio, nel caso in cui senti la necessità del servizio DigiPulse, puoi utilizzarlo pagando una quota di abbonamento, ma se hai contribuito in anticipo, guadagnerai monete (se detieni il token) e in questo modo ne avrai fatto solo uno pagamento all’inizio.

• Eventuali monete in eccesso possono essere vendute sulle borse per un reddito aggiuntivo.

• Il token garantirà anche la funzione di “mining passivo”, che consentirà alle persone di ottenere una quota proporzionale di monete dal pool di mining collettivo, senza doverle effettivamente estrarre.

4. Modello economico – quando gli è stato chiesto di descrivere un modello economico praticabile alla base, Normunds ci ha detto che “il nostro servizio è utilizzato per due tipi di clienti: quelli che hanno preso parte all’ICO e quelli che non l’hanno fatto. Quindi inizierò con quest’ultimo. Le persone possono iscriversi al nostro servizio utilizzando fiat e criptovalute (abbonamento mensile, annuale). In questo caso, generiamo profitto che viene ulteriormente utilizzato per alimentare la crescita e le operazioni dell’azienda.

Quindi, maggiore è la necessità del servizio, più monete verranno estratte. E, poiché vengono utilizzati come mezzo di pagamento, alla fine torneranno a DigiPulse, che a sua volta sarà in grado di regolare la quantità complessiva di monete nella regolamentazione attraverso l’aiuto degli scambi “.

Rischi regolamentari percepiti o reali apparenti: uno dei rischi principali riguarda gli Stati Uniti e il Securities Act degli Stati Uniti del 1933. Recentemente, la SEC ha reso noto che le ICO rientrano nella sentenza del Securities Act e pertanto DigiPulse non può offrire il loro ICO ai cittadini statunitensi. Questo è evidente e reale. Il rischio sta nel fatto che altri paesi potrebbero seguire l’esempio.

5. Costruzione della comunità

Con l’iscrizione regolare alla newsletter e il supporto su Bitcointalks, è abbastanza facile dire che questo team riesce a costruire una comunità attorno al proprio prodotto.

La nostra opinione sul progetto

Fornire una soluzione per un problema è un aspetto, tuttavia assicurarsi che l’utente sia in grado di capire lo stesso e imbrattare le sue proprietà è completamente diverso. Il team di DigiPulse sta lavorando molto duramente per assicurarsi che non solo le persone esperte di tecnologia capiscano cosa sta succedendo nel mondo delle criptovalute, ma tutti debbano avere la stessa conoscenza.

Recensione di Digipulse ICORecensione di Digipulse ICO

Voto medio: 9/10

Puoi anche iscriverti al nostro canale medio su https://medium.com/@coingape

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector