Libra And Tax – Un avvocato britannico indaga sul “grande problema fiscale” che Libra può creare su Facebook

annuncio pubblicitario Phemex

Il lancio di una nuova valuta da parte di Facebook non è ovviamente la cosa migliore per tutti là fuori – ci sono pochi analisti, politici, avvocati ed esperti che sollevano le sopracciglia indagando sulla profondità della moneta stabile della Bilancia.

La Bilancia potrebbe imporre problemi di tassazione

L’ultimo rapporto rivela che l’avvocato britannico “Dan Neidle” ha indagato sulla questione fiscale che Libra può eventualmente imporre agli utenti del Regno Unito. Dan Neidle è un partner dello studio legale Clifford Chance che ha affermato che “la Bilancia di Facebook sarebbe un nuovo problema per gli utenti, in particolare per quelli che seguono la legge”.

Leggi anche – CEO di Facebook & Il capo della Libra Association parla di “Cosa significa esattamente Libra Association

L’idea alla base della valuta Bilancia è che “è supportata da un paniere di valuta di riserva” e d’ora in poi nota come Stablecoin. Secondo i rapporti, poiché la Bilancia è ancorata alla valuta globale, imporrà un problema fiscale che non sarebbe il caso se il suo valore fosse sostenuto dalla valuta domestica dell’utente. Inoltre, in realtà, le tariffe globali oscillano e di conseguenza si rifletteranno nel valore interno della partecipazione in Libra dell’utente – questo crea ulteriori guadagni e perdite in conto capitale che sono facilmente rintracciabili per le autorità fiscali quando qualcuno effettua un acquisto con Libra.

Dan Neidle afferma che;

“Nella maggior parte dei paesi i guadagni saranno tassabili, il che significa che i consumatori dovranno presentare una dichiarazione dei redditi dettagliata che mostra tutte le loro transazioni e il tasso di cambio in quel momento, e pagare le tasse dovute”, ha detto Dan. “Questo ci sembra essere un ostacolo significativo all’ampia adozione”.

Inoltre, ha fornito un’istanza del Regno Unito in cui le plusvalenze saranno pagabili solo se superano la plusvalenza di £ 12.000 – in quanto tali, sono responsabili di segnalare la plusvalenza o la perdita a HM Revenue & Sorse la dogana (HMRC) per ogni transazione sulle plusvalenze. Da notare, HM Revenue and Customs o HMRC è un dipartimento non ministeriale del governo britannico, responsabile della riscossione delle tasse e di altri regimi normativi.

Signor Neidle ha commentato quello;

“È probabile che gli utenti pesanti di Libra trovino il calcolo della loro responsabilità fiscale una vera sfida”,

Secondo lui, questo sarebbe un ostacolo per Facebook ad avere un’ampia adozione. Nella sua timeline di Twitter, indica;

Presto avremo un briefing con i dettagli. La gravità del problema nel Regno Unito dipende dal fatto che gli utenti che presentano un modulo di autovalutazione siano disposti a elencare ogni transazione Libra. Penso che non lo faranno, YMMV.


– Dan Neidle (@DanNeidle) 1 luglio 2019

Ha continuato ad aggiungere “con un tale onere di conformità (se esiste), sarebbe abbastanza difficile per la Bilancia di Facebook entrare nella zona di rapida crescita. Il signor Neidle ha continuato;

“Non vedo come Facebook possa promuovere un prodotto basato su persone che evadono le tasse, anche in minima parte, o come le autorità di regolamentazione permetterebbero che ciò accada”,

Facebook non vede l’ora di discutere con le autorità fiscali

Con l’avvocato che sottolinea le tasse come una potenziale minaccia per la Bilancia, i rapporti hanno anche rivelato la risposta di Facebook. Di conseguenza, Facebook ha concordato, se c’è un problema per Libra da accettare come risorsa per le leggi fiscali, “sono pronti a discutere con i responsabili politici”. Ha affermato che;

attendo con impazienza di lavorare con i responsabili politici mentre chiariscono l’applicazione delle leggi fiscali esistenti alle criptovalute o, in alcuni casi, per aggiornare tali leggi “.

Nel frattempo, è stata anche rivelata una dichiarazione dell’HMRC che qualsiasi punto concreto sugli aspetti fiscali nella Bilancia di Facebook è ancora troppo presto per dare – inoltre, non ha ancora approvato alcuna risorsa crittografica come valuta all’interno del paese per il fatto che non lo ha fatto. stato rilasciato da un governo straniero. Inoltre, per quanto riguarda la Bilancia, ha affermato di non aver ancora soddisfatto il requisito del trattamento come valuta.

Qualsiasi cessione di criptovalute attraverso lo scambio con diverse criptovalute, utilizzate per l’acquisto di beni o la conversione in sterline o altre valute comporterebbe profitti / perdite trattate su linee normali.

Continuando il punto, il portavoce di Facebook ha aggiunto ulteriormente;

Le persone saranno responsabili della dichiarazione delle tasse in conformità con le leggi locali nelle giurisdizioni in cui operano. Ci aspettiamo che molti portafogli e servizi finanziari costruiti sulla Blockchain Libra forniranno alle persone strumenti per aiutare a gestire questo. “

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector