Deutsche Börse Exchange To List Norilsk Nickel Token

annuncio pubblicitario Phemex

Prezzi delle criptovalute sono saliti alle stelle nel 2021, con bitcoin in testa e raggiungendo un nuovo massimo storico di $ 40.000. Ciò ha spinto gli investitori al dettaglio a farlo acquista bitcoin con carta di credito, tra gli altri mezzi di pagamento. 

Grazie a questo aumento dei prezzi, la tecnologia responsabile della loro creazione ha guadagnato immensamente popolarità. Un’importante applicazione della tecnologia blockchain è la digitalizzazione o tokenizzazione delle materie prime. 

Recentemente, la società russa di estrazione e fusione di palladio Norilsk ha emesso gettoni basati su materie prime ai suoi partner. Questi sono stati successivamente elencati dalla Deutsche Börse. 

In questo articolo, esploriamo alcune delle basi della blockchain e della tokenizzazione e dei suoi vantaggi per gli investitori. Analizziamo come gli interessi della finanza e dell’industria delle materie prime possono sovrapporsi e completarsi a vicenda. 

Cos’è la blockchain?

Blockchain è la tecnologia alla base della prima criptovaluta, bitcoin. È un registro immutabile e distribuito che tiene traccia di tutte le transazioni che avvengono sulla sua rete. 

Queste transazioni sono organizzate in blocchi e poi concatenate insieme attraverso i mezzi della crittografia. Milioni di computer conservano una copia esatta del libro mastro, rendendo il database completamente resistente alle modifiche. 

Inoltre, la blockchain è decentralizzata e senza autorizzazione, il che significa che nessuna singola entità ha il controllo su di essa. È necessario il consenso di tutti i partecipanti prima che siano consentite importanti modifiche del database. 

Cosa sono i contratti intelligenti?

Contratti intelligenti erano una naturale evoluzione della blockchain. Sono contratti computerizzati archiviati sulla blockchain che si autoeseguono solo quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Queste applicazioni decentralizzate consentono alle blockchain di consentire il trasferimento di qualsiasi cosa di valore, non solo transazioni monetarie. 

Ad esempio, con l’aiuto di contratti intelligenti, gli utenti possono scambiare diversi beni di valore sulla blockchain, come premi assicurativi, atti immobiliari, contratti di locazione, cartelle cliniche, arte digitalizzata e molti altri.  

Utilizzando protocolli come il popular ERC-20, I contratti intelligenti ci consentono di tokenizzare qualsiasi cosa di valore e di scambiare la sua rappresentazione digitale tra pari. Tutto questo conservando tutti i vantaggi di decentralizzazione e trasparenza della tecnologia blockchain. 


Quali sono i vantaggi della tokenizzazione?

Tokenizzare le risorse e renderle accessibili tramite la tecnologia blockchain ha un’ampia varietà di vantaggi: 

  • Evitamento di terzi – grazie alla sua decentralizzazione gli asset blockchain possono essere scambiati direttamente tra peer. Inoltre, i contratti intelligenti consentono scambi più autonomi, senza fare affidamento su un’interazione umana imperfetta. 
  • Diminuzione delle frodi – grazie alla trasparenza della blockchain, la contraffazione dei token diventa impossibile e la veridicità è facilmente verificabile. 
  • Maggiore liquidità – tokenizzando attività illiquide come merci pesanti o immobili, possono essere rese altamente liquide. 
  • Migliore trasparenza e tracciabilità – grazie all’immutabilità della blockchain, tutti i dati registrati su di essa sono definitivi. Ciò consente la tracciabilità end-to-end per tutti i token registrati sulla rete. 

Questi vantaggi hanno spinto aziende come Norilsk a tokenizzare le materie prime ea presentarle sotto forma di ECCETERAS. 

Cos’è il token Norilsk Nickel?

Norilsk Nickel è una società russa di estrazione e fusione ed è considerata il più grande produttore mondiale di palladio e nichel di alta qualità. 

All’inizio del 2020, la società ha lanciato una piattaforma di test per la tokenizzazione di materie prime su Atomyze, a Hyperledger-piattaforma blockchain basata. I gettoni sulla piattaforma sono supportati da vari metalli estratti dalla società come palladio, cobalto e rame. 

Norilsk prevede di tokenizzare almeno il 10% del suo volume di scambi durante il primo anno di rilascio della piattaforma. Questo numero potrebbe crescere fino al 20%, a seconda della domanda dei partner. 

Infine, a dicembre 2020, sono stati i primi token sulla piattaforma rilasciato a partner industriali Traxys SA e Umicore SA. 

Il motivo principale dichiarato dalla società per questa mossa è che desiderano fornire i prodotti Nornickel ai clienti in modo più efficiente e trasparente. È un altro passo per l’azienda consentire l’approvvigionamento responsabile e la tracciabilità dei suoi metalli. 

Atomyze tokenizza le risorse utilizzando la tecnologia DLT (Distributed Ledger Technology) con l’obiettivo di: 

  • Fornire accessibilità
  • Ridurre i costi 
  • Aumenta la trasparenza 

Secondo Atomyze, la rete funziona sul cloud pubblico di IBM ed è conforme al GDPR dell’UE. 

A partire da gennaio 2021 e secondo a comunicato stampa di Nornickel, i token di scambio digitale sono finalmente apparsi sull’exchange pubblico Deutsche Börse. La società ha confermato che questo è stato solo il primo passo della quotazione di ETC e che prevede di elencare i token digitali sulla Borsa di Londra nei mesi successivi. 

Incartare

Blockchain sta solo iniziando a prendere piede nel mondo industriale. Le applicazioni di questa tecnologia rivoluzionaria sono innumerevoli: tokenizzazione, catena di approvvigionamento, farmacia, agricoltura: i contratti intelligenti aumentano l’efficienza di un’ampia varietà di settori. 

Se il progetto Norilsk avrà successo, saremo destinati a vedere più di questi incroci tra il mondo finanziario e l’industria delle materie prime. 

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector