Se l’ETF Bitcoin di CBOE viene rifiutato, sconvolgerà i tori scatenati?

annuncio pubblicitario Phemex

Mentre il mondo attende con impazienza la decisione della SEC degli Stati Uniti su Bitcoin ETF presentata da CBOE, la SEC ha colpito il fulmine posticipando la sua decisione sul deposito del Direxion Bitcoin Exchange Traded Fund (ETF) fino a settembre 2018. Quindi, cosa succederebbe se Cboe sponsorizzasse Bitcoin ETF viene ritardato o rifiutato per quella materia, quale e quanto grande può essere l’impatto?

ETF Bitcoin sponsorizzato da CBOE: può essere ritardato?

Mentre il mondo si sta preparando per Chicago Board Options Exchange Global Markets (CBOE) -Solid X Bitcoin ETF decisione arriverà presto, questo differimento di Direxion Bitcoin scambiato in borsa dalla SEC, ha sollevato l’allarme che ci sono possibilità che possa differire dal CBOE Solid X ETF pure. Poiché la SEC ha 45 giorni dalla data di pubblicazione nel registro federale e potrebbe avere un’altra finestra per un’estensione, ci sono tutte le possibilità che la SEC vorrebbe sfruttare il momento per giungere a una decisione equa in modo che possa essere nel migliore dei tutti gli stakeholder.

Poiché i mercati si stanno muovendo come stanno e si sta costruendo uno slancio su BTC che è salito di oltre 1000 USD nell’ultima settimana circa, le notizie sul ritardo potrebbero arrivare con una lieve correzione che potrebbe riprendersi poco dopo. Con Direxion Bitcoin Exchange Traded Fund (ETF) già in ritardo, il mercato è da qualche parte pronto per questo.

In effetti, un’approvazione avrebbe un impatto positivo maggiore sui prezzi di BTC rispetto a un ritardo sul lato negativo.   

Inoltre, leggi: Bitcoin ETF Enthusiasm Exploding, Bulls ha già preso in carico

Cosa succede se la domanda viene rifiutata?

Se la domanda CBOE- Solid X ETF viene rifiutata, non sarebbe la prima volta che la domanda verrebbe rifiutata. Ha rifiutato più di 15 ETF relativi a bitcoin che sono stati proposti dal 2013 e nell’ultimo anno ci sono già stati alcuni rifiuti che includono CBOE, Gemini e SolidX.

Per quanto riguarda la SEC, ci sono ancora molti ostacoli che devono essere rimossi prima che possa pronunciarsi a favore,   

  • Mercato non regolamentato e trasparenza: Uno dei motivi per cui Bitcoin aveva abbattuto l’applicazione Winklevoss ETF era che riteneva che il mercato BTC fosse ancora nelle fasi relativamente iniziali del suo sviluppo e che il mercato fosse abbastanza non regolamentato. Inoltre, la trasparenza dei prezzi e degli scambi è stata messa in discussione e considerata un fattore chiave per il rifiuto. I mercati dei bitcoin non sono ancora regolamentati e anche molti scambi hanno ancora problemi di trasparenza.
  • Efficacia dei prezzi: Poiché i prezzi delle criptovalute sono altamente volatili; L’altra preoccupazione della SEC era su come avrebbero funzionato i fondi e se potevano essere valutati e scambiati in modo efficace. Inoltre, in un momento la SEC credeva anche che BTC fosse illiquidità in una certa misura e quindi potrebbe intrappolare i fondi. – L’efficacia dei prezzi è ancora difficile in quanto vi è ancora un’ampia differenza di prezzi tra le borse e la volatilità persiste
  • Sicurezza di scambio: Dal momento che molti dei principali scambi hanno affrontato errori di sicurezza e hack, la SEC non è ancora convinta che le attività sottostanti di Bitcoin saranno protette e sicure.  

Sebbene esistano molti altri ostacoli come la protezione degli investitori al dettaglio, la presenza di servizi di custodia e la disponibilità di futures Bitcoin su CBOE e CME, questi non sembrano sufficienti per confermare che BTC ETF di CBOE e SOlidX andrà avanti

Guardando l’impatto di questo sui prezzi, a parte il rifiuto iniziale dei fastidi di Winklevoss, che ha visto un importante crollo di Bitcoin da meno di 1300 USD a 950 USD, tutti gli altri rifiuti dell’ETF non hanno visto un drastico impatto negativo sui prezzi a breve termine e il sentimento a lungo termine è rimasto intatto. Qualunque correzione dei prezzi si fosse verificata a causa della notizia del rifiuto, è stata anche vista recuperare nei prossimi giorni.

Nella situazione attuale, sembra che l’evento abbia raccolto molto rumore intorno ad esso, il che porterebbe sicuramente a una correzione dei prezzi a breve termine, ma la tendenza a lungo termine potrebbe non essere influenzata molto. Un ETF in criptovaluta sicuramente e può cambiare la direzione del denaro istituzionale in criptovalute. Ma il suo rifiuto non è la fine della strada, sebbene possa smorzare il sentimento per un brevissimo periodo. Le istituzioni avranno ancora molte opzioni per investire in criptovalute, compresi i futures su CBOE e CME e anche titoli negoziati in borsa che sono attualmente quotati in Svezia e sono stati contemplati in molti altri paesi europei.


L’articolo non ha lo scopo di smorzare l’eccitazione e la positività costruite attorno a Bitcoin ETF, ma più di un diavolo che sostiene di mantenere la comunità crittografica preparata se la decisione non viene a favore di Bitcoin ETF. Significherebbe solo che i mercati delle criptovalute devono maturare di più prima che la SEC possa finalmente consentirlo. Il sentimento a breve termine potrebbe diventare ribassista, ma a medio e lungo termine il Bitcoin si riprenderà definitivamente

La SEC approverà l’ETF questa volta o lo ritarderà o lo rifiuterà? Fateci sapere le vostre opinioni sullo stesso.

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector