Eventi relativi a Bitcoin e criptovaluta che l’India ha perso durante il divieto: ecco un punto culminante

annuncio pubblicitario Phemex

La cripto-comunità non solo in India, ma anche in tutto il mondo si rallegra per la decisione della Corte Apex indiana di consentire i servizi bancari alle imprese di criptovaluta.

Come riportato su CoinGape nel 2018, l’annuncio del divieto del 5 aprile 2018 è stato uno shock per l’intero settore. Il divieto è stato una decisione arbitraria presa dalla Banca Centrale e, come confermato ieri dalla Corte Suprema, incostituzionale.

divieto di crittografia circolare rbiCircolare RBI che ha annunciato il divieto di servizi bancari alle società di capitali di rischio

È stata una lunga battaglia guidata da Internet and Mobile Association of India (IMAI); sostenuta non solo dai proprietari di borsa e dagli investitori, ma anche dai parlamentari.

20 mesi sono un lungo periodo nel mercato dei Bitcoin e delle criptovalute. Da allora molto è cambiato. In retrospettiva, la rottura in termini di prezzo ha probabilmente evitato le perdite nei mercati delle altcoin. Tuttavia, anche le imprese del paese hanno mancato i progressi compiuti durante questa fase.

Annuncio e fallimento della Bilancia

Facebook, insieme a 27 aziende leader nel settore FinTech, tra cui MasterCard, PayPal, Uber, Vodafone, eBay e così via, hanno annunciato l’intenzione di utilizzare un “paniere di valuta FIAT”: Libra per i pagamenti virtuali.

È stato uno dei fattori principali della corsa al rialzo delle criptovalute all’inizio del 2019 dopo che Facebook ha fatto l’annuncio a giugno 2019.

Il gigante dei social media ha tentato di dominare il settore dei pagamenti utilizzando uno “stablecoin”. Il progetto di Libra era quello di creare un nuovo asset aggiungendo più valute FIAT (USD, EUR, JPY) nel mix per dargli stabilità.

Tuttavia, i piani hanno incontrato molta resistenza da parte dei governi di tutto il mondo. Il fondatore di Faceook Mark Zukerberg e David Marcus, formalmente con PayPal e il capo dell’Associazione Libra, sono stati persino chiamati davanti alla Camera del Senato degli Stati Uniti per informarli sui piani.

Alla fine, i governi di Stati Uniti, Europa, Giappone e così via hanno evitato il progetto sulla base del fatto che il potere monetario deve risiedere nelle banche centrali, non nelle società private, in particolare su Facebook.

Crescita istituzionale


Gli aspetti positivi che gli indiani probabilmente hanno perso sono stati i cambiamenti istituzionali intorno a Bitcoin. La crescita del mercato dei derivati ​​e dei mercati di custodia istituzionale durante questo periodo è stata una forza positiva da tenere in considerazione.

Finalmente è nato anche il tanto atteso Bakkt, uno scambio regolamentato che fornisce la consegna fisica di Bitcoin. LedgerX, TD Ameritrade, ErisX, Coinshares erano alcune delle altre società regolamentate che hanno adottato Bitcoin e alcune altre criptovalute.

Le principali piattaforme di custodia come Gemini e Coinbase Custody insieme a Fidelity hanno ottenuto licenze e autorizzazioni dalle autorità di regolamentazione in Europa e negli Stati Uniti. Soprattutto dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYDFS), il più severo di tutti.

I fondi fiduciari guidati da Greyscale e VanEck hanno portato i mercati un passo avanti verso un ETF. Tuttavia, l’approvazione in merito da parte della SEC è ancora in sospeso.

Fregature

Tuttavia, anche i mercati di Bitcoin e criptovaluta sono stati pieni di truffe e hack di scambio. A causa della capitalizzazione di mercato relativamente piccola, i cattivi giocatori hanno un effetto considerevole sul mercato. Durante il divieto, i mercati hanno perso oltre $ 5 miliardi in hack, truffe e altri eventi sbagliati.

Secondo un rapporto di ricerca, solo nel primo trimestre del 2019 circa $ 1,2 miliardi di criptovalute sono cadute nelle truffe. È iniziato con la rivelazione dei Bitcoin persi nel QuadrigaCX dopo la morte sospetta del suo proprietario.

Nella stessa India, un circolo criminale orribilmente andato storto ha apparentemente portato a una perdita di 6000 BTC per sempre. Inoltre, più avanti nel secondo e terzo trimestre del 2019, la truffa PlusToken per un importo di circa $ 3 miliardi ha dominato l’azione dei prezzi nei mercati.

Più di recente, la truffa di Fcoin dei suoi fondatori è stata la più palese che ha attirato l’attenzione della comunità.

Confronto prezzi

Tuttavia, per quanto riguarda il prezzo, non è cambiato molto rispetto a Bitcoin, anche se, w.r.t. sentimenti di prezzo – abbondanza.

La fascia di prezzo dal momento dell’annuncio al divieto effettivo, quando alle aziende criptate indiane è stato essenzialmente chiesto di chiudere i negozi, è simile alla fascia di prezzo odierna. Il massimo e il minimo durante quel periodo erano di $ 10.000 e $ 5.800.

grafico settimanale btcusdGrafico settimanale BTC / USD su Coinbase (TradingView)

Tuttavia, dopo l’imposizione del divieto, i trader hanno evitato / perso il mercato ribassista del 2018, dove i prezzi sono scesi ai minimi a $ 3.150.

Inoltre, nel secondo trimestre del 2019, è salito di nuovo in modo esponenziale raggiungendo massimi intorno a $ 14.000. Il minimo della correzione dalla parabola era a $ 6500 a novembre 2019. Da allora è stato in un trend rialzista.

Ultimamente, il prezzo di Bitcoin è stato compreso tra $ 8500- $ 9.500 testando il supporto e la resistenza per un trend rialzista prima del dimezzamento. Bitcoin Halving è il prossimo grande evento che è un forte fattore fondamentale per il mercato in questo momento. 

Inoltre, le altcoin hanno perso molto valore da allora. Per esempio. Ethereum e XRP sono scesi di oltre il 70% dai massimi durante il periodo. Investire in altcoin può essere altamente redditizio. Tuttavia, il rischio associato è ancora elevato a prezzi relativamente inferiori.

Ultimo ma non meno importante, Bitcoin ha acquisito importanza come risorsa non correlata e rifugio sicuro. Mentre la giuria è ancora fuori su questo, l’azione dei prezzi in Bitcoin durante eventi globali come la guerra commerciale USA-Cina, le proteste di Hong Kong, il conflitto USA-Iran e ora, il Coronavirus è stata notevole.

In che modo pensi che gli 1,2 miliardi di cittadini indiani possano apportare un cambiamento ai mercati crittografici? Per favore condividi le tue opinioni con noi. 

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector