Eric Ma: “Bitcoin Ultimatum cambierà il modo in cui vediamo Blockchain”

annuncio pubblicitario Phemex

Mentre la Mainnet di BTCU Bitcoin Ultimatum viene pubblicata, parliamo con il CEO Eric Ma per saperne di più sul progetto e sulle prospettive di questa blockchain di nuova generazione.

Costruire una nuova blockchain è un’impresa enorme. Richiede un team capace di esperti, leadership, proposta di valore reale e una roadmap strategica che deve essere dettagliata, realistica e seguita. BTCU Ultimatum sicuramente controlla tutte quelle caselle. Hanno implementato con successo il Bitcoin Fork e lanciato la Mainnet BTCU il 5 febbraio 2021 e hanno trasmesso i token BTCU la settimana successiva. Hanno gli occhi puntati sulla prossima pietra miliare: l’integrazione di Atomic Swaps sulla piattaforma. Tutto, sotto la guida del CEO Eric Ma. Ci sediamo con il veterano esperto di blockchain ed ex membro principale di CoinMarketCap per parlare dello stato attuale di BTCU Mainnet e di cosa riserva il futuro per questa promettente blockchain di nuova generazione.

BTCU mira a costruire una blockchain di nuova generazione da un fork di Bitcoin. Cosa fa prossima generazione significa quando si tratta di blockchain?

Bitcoin ed Ethereum sono le due reti blockchain più grandi al mondo ma ognuna ha le sue caratteristiche. Ethereum è più una piattaforma che costruisce altri programmi decentralizzati, consentendo contratti intelligenti. Bitcoin, d’altra parte, è diventato più una riserva di valore, sebbene sia stato inizialmente concepito come un nuovo sistema di pagamento peer-to-peer. Con BTCU, utilizzando la blockchain Bitcoin già collaudata e apprezzata, stiamo combinando entrambe le reti e sfruttando ciò che funziona meglio in ciascuna di esse.

Stiamo costruendo una blockchain di nuova generazione basata su Bitcoin su Ethereum che ci consentirebbe di tokenizzare asset che possono essere applicati a diversi progetti e asset al di fuori dell’ambito delle criptovalute. La nostra soluzione mira anche a migliorare l’algoritmo di consenso proof-of-work (PoW) insostenibile e che consuma energia con un nuovo algoritmo di consenso Ultimatum proof-of-stake (UPoS), rendendolo più democratico, scalabile, efficiente e sostenibile. 

Cosa cerca di ottenere BTCU combinando Bitcoin ed Ethereum e come si distingue BTCU dagli altri progetti?

Il concetto di BTCU è per molti aspetti simile a quello della seconda rete di criptovaluta più grande: Ethereum. Come Ethereum, la blockchain di Bitcoin Ultimatum ha la capacità di ospitare contratti intelligenti nel protocollo blockchain. Questa è una delle funzioni importanti per l’implementazione di transazioni e applicazioni decentralizzate (DApps). In generale, BTCU cerca di combinare tutte le migliori caratteristiche che hanno permesso a Bitcoin ed Ethereum di occupare i primi posti nelle criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Abbiamo sviluppato BTCU per offrire un ecosistema decentralizzato con contratti intelligenti attraverso il suo algoritmo Ultimate Proof-of-Stake. Una combinazione di Leased Proof-of-Stake (LPoS) e Proof-of-Authority (PoA), BTCU è più democratico, più scalabile e più efficiente dal punto di vista energetico di Bitcoin. Abbiamo costruito la Mainnet BTCU per essere scalabile e utilizzata in un’ampia gamma di applicazioni: dalla tokenizzazione degli asset alla gestione dei diritti, alla supply chain e al flusso di documenti per i pagamenti transfrontalieri, governance, immobiliare, fintech, assistenza sanitaria e altro ancora. La nostra visione è creare una blockchain che sia efficiente, facile da usare e abbia un valore reale per l’adozione diffusa. I vantaggi tecnologici di Bitcoin Ultimatum cambieranno il modo in cui vediamo la blockchain.

Blockchain è sinonimo di decentralizzazione e comunità. Quanto è importante il feedback della comunità per BTCU?

La community è il cuore di qualsiasi progetto blockchain. Non stiamo solo lanciando un nuovo prodotto sul mercato, stiamo costruendo una piattaforma con la nostra comunità. In effetti, il loro feedback è stato fondamentale per il lancio della Mainnet BTCU. Il 21 gennaio 2021, abbiamo rilasciato una testnet finale. Questo esercizio ha consentito agli sviluppatori di testare, creare o modificare le funzionalità e monitorare le prestazioni della rete blockchain BTCU. Ha inoltre contribuito a fornire una visione obiettiva e indipendente della rete per consentire alle parti e alle aziende di apprezzare e comprendere le capacità della rete.

Abbiamo aperto canali di comunicazione attraverso GitHub e il feedback è stato davvero importante per noi. Ci ha aiutato a prevedere il funzionamento della rete e a fornire alle parti interessate informazioni sulla qualità della sicurezza, privacy, capacità, usabilità, integrazione e interoperabilità della blockchain BTCU..

È stato un tale successo che abbiamo potuto lanciare la mainnet finale 2 settimane dopo, il 5 febbraio 2021. Da qui voglio ringraziare ancora la comunità per essere stata attiva e per aver contribuito con il loro contributo.


Vedremo altri progetti guidati dalla comunità da BTCU?

Assolutamente, crediamo fermamente che un progetto blockchain possa progredire solo con il pieno supporto della sua comunità. Siamo quindi felici di lavorare e collaborare con altri progetti, in particolare su una varietà di questioni di sicurezza e tecnologia.

Per migliorare ulteriormente il nostro progetto, invitiamo tutti a prendere parte al nostro programma di bug bounty. Il programma è progettato per chiunque desideri contribuire allo sviluppo di BTCU e garantire la sicurezza e la robustezza della sua rete.

Per il loro tempo e il loro lavoro, abbiamo messo in atto un sistema di ricompensa. I membri della comunità che lavorano su attività urgenti o risolvono bug trovati riceveranno BTC / ETH / USDT / USDC / BTCU per i loro sforzi.

Siamo sempre disponibili a [email protected] per maggiori informazioni.

Abbiamo anche avviato un Ambassador Club. Con gli annunci di ambasciatori appena uniti come Javed Khattack e Serafima Semkina, il nostro team vorrebbe continuare a portare a bordo altri leader della comunità che condividono la nostra missione.

BTCU Mainnet è disponibile, ma questo è solo il primo passo di una lunga road map. Cosa riserva il futuro a BTCU?

Sono molto eccitato per i traguardi che abbiamo raggiunto fino a questo punto. Il nostro team di sviluppo ha lavorato molto duramente e fino ad ora merita tutto il merito per il successo di BTCU. In effetti, il lancio della Mainnet BTCU è solo l’inizio e abbiamo una lunga roadmap di nuove ed entusiasmanti aggiunte alla piattaforma.  

Stiamo lavorando all’aggiunta del sistema di contratti intelligenti che consentirebbe gli scambi atomici. Stiamo anche chiudendo partnership strategiche con piattaforme chiave come citiesabc e Open Business Council per testare i nostri portafogli mobili, i programmi pilota e la tokenizzazione del mercato. Inoltre, siamo anche partner del World Smart Cities Forum per rendere la nostra blockchain disponibile per l’uso nelle Smart City di tutto il mondo.

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector