De-costruire tutto il mito e il FUD intorno alla doppia spesa e all’inflazione di Bitcoin

annuncio pubblicitario Phemex

No!! Bitcoin “DOPPIA SPESA” non è mai successo !! La blockchain di Bitcoin funziona normalmente ed esattamente come dovrebbe essere !! Ebbene, per dare un’idea di questo, diamo uno sguardo agli eventi degli ultimi giorni e decostruiamoli in sequenza. Il prezzo di Bitcoin (BTC) si è corretto in modo significativo negli ultimi tre / quattro giorni, pur facendo un tuffo appena sotto i livelli di $ 30.000 poche ore fa. Tuttavia, BTC si è ora ritirato e attualmente viene scambiato a livelli di $ 30.440 con una capitalizzazione di mercato di $ 569 miliardi.

Cos’è il FUD a doppia spesa di Bitcoin??

Come abbiamo riportato, negli ultimi giorni c’è stato un forte accumulo istituzionale di BTC da parte della scala di grigi. D’altra parte, i trader hanno deciso di Bitcoin HOLDing con un’impennata simultanea nei conti delle balene. Se questi non sono segnali rialzisti, l’offerta di BTC negli scambi è scesa al minimo da anni.

Ma allora perché il prezzo del Bitcoin scende continuamente? Bene, c’è stato un FUD che fluttua intorno alla doppia spesa e all’inflazione di Bitcoin. Così come è successo, Bitmex Research ha riportato un “tentativo a doppia spesa” di Bitcoin che ha alimentato tutto il FUD nel mercato. Bene, questo è stato sufficiente per creare la frenesia e portare a una frenesia di vendite tra gli investitori.

Ma personalità popolari dello spazio delle criptovalute: evangelista di Bitcoin Andreas Antonopoulos e CEO di CoinMetrics Lucas Nazzi è uscito con una spiegazione equa e quadrata dello stesso. Diamo un’occhiata a ciò che è realmente accaduto.

  • Il 18 gennaio, un utente ha trasmesso una transazione con commissioni basse e i minatori l’hanno lasciata inalterata poiché avevano opportunità più redditizie a portata di mano. In tal caso, l’emittente ha due opzioni 1) attendere che le tariffe scendano 2) aumentare la tariffa informando i minatori.
  • Ora, in caso di una transazione già trasmessa, l’utente può aumentare la commissione di una transazione RBF (Replace-by-Fee). L’RBF è solo una copia della transazione originale ma con una commissione più alta e istruzioni esplicite per elaborare la nuova transazione.
  • Quindi, quando i minatori non hanno risposto alla transazione trasmessa originale, il giorno successivo, il 19, l’utente ha emesso il primo RBF ma solo con un lieve aumento della tariffa. I minatori l’hanno nuovamente ignorato e la transazione è stata nuovamente bloccata. Quindi, dopo poche ore, l’emittente ha emesso il secondo RBF con tariffe abbastanza elevate.
  • Quindi l’emittente originale ha emesso tre transazioni in totale: 1) 18 dicembre 22:11 UTC (1 sat / b) 2) 19 dicembre 21:22 UTC (9.4 sat / b) 3) 20 dicembre 00:32 UTC (14.3 sat / b)
  • Come spiega Lucas Nazzi: “Intorno all’1: 18 AM la blockchain si è divisa in 2 versioni, il che è del tutto normale; una parte fondamentale di come funziona Bitcoin. Quando ciò accade (1 o più volte al mese), i miner devono convergere su un’unica versione degli eventi, che spesso richiede circa 1 blocco o 10 minuti “.
  • È interessante notare che, nel momento in cui l’utente ha emesso la seconda RBF (ovvero la terza transazione), la commissione del minatore è diminuita e la catena era già divisa. Quello che è successo è che un minatore ha scelto la prima transazione con la commissione più bassa e l’altro ha scelto la terza. Nota che gli RBF sono opzionali e danno ai minatori la possibilità di scegliere la transazione di loro scelta. In questo caso, sembrava una “doppia spesa” di Bitcoin, nota anche come inflazione di bitcoin. Tuttavia, questo è un evento molto normale.
  • La catena è stata divisa per un singolo blocco, il che era normale, tuttavia, solo il minatore che ha accettato la transazione con una commissione inferiore ha vinto l’affare. Quindi, sebbene esistessero versioni diverse della stessa transazione, solo una fu accettata alla fine. Ancora una volta, tutto il merito a Lucas ancora una volta per questa meravigliosa spiegazione.

Come dice Andreas Antonopolous, questo è stato esattamente spiegato nella Bibbia di Bitcoin aka il white paper di Satoshi.

Questo è descritto nel white paper Satoshi a pagina 8. In effetti, è l’unica equazione matematica nel documento e descrive la probabilità in declino di una riorganizzazione, mostrando perché "6 conferme", sebbene scelto arbitrariamente è una buona base per considerare una transazione finalizzata

14 /

– Andreas M. Antonopoulos (@aantonop) 21 gennaio 2021

È interessante notare che alcune pubblicazioni che hanno travisato l’intero evento avevano cercato di dare la colpa a BitMex per aver segnalato il “tentativo di doppia spesa” di Bitcoin. BitMex ha rilasciato un chiarimento e ha riassunto tutte le transazioni.

Per quanto riguarda la * possibile * doppia spesa di Bitcoin di ieri, che è stata risolta dopo un blocco, abbiamo riassunto le transazioni nell’immagine sottostante, in modo che possiate decidere voi stessi cosa potrebbe essere successo

Immagine modificata dal lavoro di @ 0xB10C https://t.co/V56scTQw5Q pic.twitter.com/W2lPYGZxvb


– Ricerca BitMEX (@BitMEXResearch) 21 gennaio 2021

Andreas Antonopoulos è venuto in soccorso di BitMex sbattendo coloro che incolpavano la piattaforma per aver segnalato la storia. Lui scrive:

“BitMEX ha segnalato correttamente un tentativo di doppia spesa di Bitcoin con il loro utile strumento di monitoraggio. I giornalisti irresponsabili lo hanno preso e hanno aggiunto disinformazione. Questo non è su BitMex, smettila di sparare al messaggero innocente. “

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector