CryptoBuzz: perché Bitcoin, Ethereum e XRP si raduneranno nonostante la recessione causata da Covid-19?

annuncio pubblicitario Phemex

C’è qualcosa di speciale in Bitcoin e criptovaluta. Prima di tutto, non richiede l’intervento del governo e Brrrr perché la nave si stabilizzi. Quando il dollaro americano è salito alle stelle, provocando valute emergenti e temporaneamente Bitcoin, ci sono voluti solo circa 40 giorni perché l’asset digitale più prezioso al mondo invertisse la perdita di un giorno del 12 marzo. E ora sta pulsando ancora più in alto.

Insieme a Ethereum (ETH) e Ripple (XRP), le prime tre risorse digitali sono aumentate di circa il 15% nell’ultima settimana, eliminando i principali ostacoli di resistenza e stimolando la FOMO.

Potrebbe essere a causa del dimezzamento di Bitcoin e dei fuochi d’artificio previsti, che se la storia conduce versa acqua fredda sulla logica dei trader, o l’avvicinarsi del lancio della mainnet ETH 2.0 che sta cementando i tori ETH e i partner in aumento di Ripple, ma c’è più di quello che soddisfa l’occhio.

1. L’impennata di Stablecoin e possibilmente iniezione in Bitcoin

Dietro la rinascita di Bitcoin e il guadagno del 15% nell’ultima settimana c’è l’aspettativa della comunità commerciale. Il dimezzamento dei bitcoin è enorme e con uno shock di emissioni sulle carte, la conseguente diminuzione dell’offerta con una domanda costante molto probabilmente farà aumentare i prezzi.

Ma è anche sulle proprietà intrinseche di Bitcoin che lo collocano in vantaggio. Il mondo è sempre più incerto e quando le banche centrali intervengono, le capacità fiat vengono innaffiate. Il passaggio alle criptovalute può essere misurato dal flusso di fondi verso le stablecoin che negli ultimi sei mesi è raddoppiato da $ 4,6 miliardi a $ 9 miliardi.

I trader istituzionali sembrano essere ben posizionati per raccogliere i trucioli sciolti e aumentare i loro long. Poiché le stablecoin fungono da canali per il mondo delle criptovalute, l’accumulo rivela la fiducia dello spazio, un fattore che stimola le richieste e quindi i tori di Bitcoin.

Proprio come STABLECOIN-INDEX ora urla che il denaro intelligente è più che mai posizionato per catturare tutte le fiches sciolte aka. mani deboli che venderebbero BTC tra qui e $ 20k.

La capitalizzazione di mercato di tutte le stablecoin è letteralmente raddoppiata negli ultimi 6 mesi, da $ 4,6 miliardi a $ 9 miliardi pic.twitter.com/OLfFUlSX1F

– BTC Time Traveler (@BTCTimeTraveler) 28 aprile 2020

2. La promessa di Ethereum 2.0 e la perfetta decentralizzazione della rete

D’altra parte, anche i rialzisti di Ethereum sono vibranti. La correlazione tra BTC ed ETH potrebbe spiegare la pompa ma ci sono altri motivi fondamentali.


Il lancio della mainnet ETH 2.0 a seguito della convalida del blocco genesis su Topaz TestNet è senza dubbio fonte di fiducia.

Se Ethereum risolve questo problema, rafforzerà la sua presa intorno alla corona come leader nello smart contracting. Tuttavia, altri dettagli emergono che Ethereum è decentralizzato quasi quanto Bitcoin dal punto di vista del Proof-of-Work.

8/109

I primi 10k detentori di Bitcoin: 10,54 milioni di BTC (57,44%)

I primi 10k detentori di Ethereum: 57,2 milioni di ETH (56,70%)

Basato su singoli possessori, Ethereum è distribuito equamente come Bitcoin. pic.twitter.com/sMv43fkNMg

– Adam Cochran (@AdamScochran) 29 aprile 2020

Se il Topaz TestNet può essere utilizzato come base, anche Ethereum sarà decentralizzato una volta implementato il Proof-of-Stake, poiché oltre 22.000 validatori si sono iscritti.

#MondayNumber: 22.000@ethereum La testnet 2.0 è stata lanciata il 16 aprile e ha raccolto più di 18.000 validatori in quattro giorni. Ora ce ne sono circa 22.000 sulla rete di test. Ethereum 2.0 ha lo scopo di aggiornare la rete di Ethereum, inclusa una prova del protocollo di stake⚡️ pic.twitter.com/WV6WfxioH8

– Blockchain.io (@blockchainio) 27 aprile 2020

3. Binance, Ripple Foothold nel sud-est asiatico

Nel frattempo, l’apatia dei trader XRP sembra essere finita. In meno di due mesi dopo aver toccato i minimi del 2020 di 10 centesimi, i prezzi sono più che raddoppiati a 21 centesimi. Le tariffe spot. Tecnicamente, è possibile che più trader si riversino e acquistino i cali poiché anche le perdite di inizio marzo sono state invertite.

Il lato positivo è che i rapporti non confermati di Binance che alla fine utilizza il libro mastro XRPL per i trasferimenti sono riemersi due anni dopo che è stato lanciato per la prima volta.

Al momento si ipotizza che Binance verrà eseguito su XRP Ledger (suggerisce Katherine Coley)

Lo sto pubblicando in modo che la comunità possa indagare ??

Tieni gli occhi aperti

– The Bearable Bull (@thebearablebull) 29 aprile 2020

Inoltre, Binance tramite Binance KR ha una presenza nel sud-est asiatico, un punto focale per Ripple. In particolare, Ripple ha anche collaborato con tre società di rimesse sudcoreane. Qualsiasi forma di coalizione o XRP elencata su Binance KR potrebbe alla fine costruire solide basi per una partnership.

#Binance per avviare il coreano #Crypto Scambia su Binance Cloud

Binance sta entrando nel mercato sudcoreano, attraverso l’imminente lancio di Binance KR, il primo caso d’uso globale della nostra soluzione Binance Cloud svelato il mese scorso.https://t.co/ifHkFHxjls

– Binance (@binance) 31 marzo 2020

Per tenere traccia degli aggiornamenti DeFi in tempo reale, controlla il nostro feed di notizie DeFi Qui.

PrimeXBT

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector