Recensione Poloniex

Cryptos

informazioni addizionali

Target di mercato

  • Globale

Depositare

  • Solo crittografia

Valute

  • Solo crittografia

Professionisti

  • Tonnellate di crittografia in offerta
  • Sembra essere il più pulito degli oltre 100 scambi di criptovalute
  • Piattaforma di trading multi-moneta superiore

Contro

  • Non regolamentato, offre monete pericolose, non trasparenti
  • In passato ha avuto problemi relativi alla sicurezza
  • Non offrire una soluzione mobile

Sommario

Poloniex è uno scambio di criptovaluta con sede negli Stati Uniti che offre un’ampia varietà di valute alternative per il commercio. È spesso uno dei primi cinque fornitori di liquidità per altcoin che scambiano contro bitcoin e offre una liquidità particolarmente buona per un numero di incroci.

Il livello esecutivo di Poloniex è mantenuto anonimo e gli utenti di tutto il mondo – al di fuori degli stati di New York, New Hampshire e Washington – possono commerciare, anche se hanno iniziato a richiedere i dettagli KYC. Qualcuno di questo ti spegne? Dai un’occhiata a Binance.

Sicurezza

Come la maggior parte degli scambi, Poloniex offre un’autorizzazione a due fattori per garantire l’accesso e autorizzare i prelievi. Inoltre, viene offerta la verifica dell’e-mail per i prelievi, il che significa che le richieste devono essere sottoposte a backup sia dall’e-mail che dal telefono associati a un account. Poloniex afferma che “la maggior parte” dei fondi degli utenti è conservata in celle frigorifere e che “lo scambio viene continuamente controllato e ispezionato per attività insolite”.

Nel marzo 2014, appena due mesi dopo il lancio, un utente ha sfruttato una vulnerabilità nel codice di approvazione del ritiro di Poloniex ed è stato in grado di rubare il 12,3% del bitcoin dello scambio, circa $ 50.000. L’hacker ha scoperto una logica difettosa in cui le richieste di prelievo istantaneo sarebbero state effettivamente trasferite tutte, risultando in un saldo negativo (che ovviamente non sarebbe mai stato rimborsato). Questa era una vulnerabilità relativamente facile da risolvere: mettendo i prelievi in ​​una coda per essere pagati uno per uno, l’integrità è assicurata.

Secondo il proprietario Tristan D’Agosta, sono state rapidamente messe in atto ulteriori misure di sicurezza: “Dall’hacking, abbiamo implementato un controllo automatico continuo dell’intero scambio, rafforzato la sicurezza di tutti i server e ridisegnato il modo in cui i comandi vengono elaborati in modo che un exploit come quello usato a marzo è impossibile. “

Gravitas


Lo scambio Poloniex non è stato in grado di assorbire la perdita. Secondo un post sul forum subito dopo l’attacco, il signor D’Agosta ha dichiarato: “Se avessi i soldi per coprire l’intero debito in questo momento, lo coprirei in un batter d’occhio. Semplicemente no, e non posso tirarlo fuori dal nulla “. Invece, l’importo rubato – 12,3% – è stato detratto temporaneamente da tutti i conti dei clienti. La commissione è stata aumentata, sempre temporaneamente, dal 2 all’1,5% fino a quando non sono stati raccolti i fondi aggiuntivi. I saldi sono stati ripristinati poco meno di due mesi dopo, all’inizio di luglio, e il regolare tariffario è stato ripristinato.

Da un lato, il signor D’Agosta ha gestito la faccenda estremamente bene. Ha immediatamente reso pubblico l’incidente, ha spiegato esattamente cosa era successo, perché è successo e ha delineato le misure adottate per garantire che non si ripetesse. Quasi un anno dopo non ci sono stati altri incidenti, quindi fino ad ora il suo approccio è stato giustificato. La comunità è stata molto favorevole e ha applaudito la sua franchezza e il suo approccio.

D’altro canto, il fatto che lo scambio non sia stato in grado di assorbire una violazione del 12,3% è stato indicativo di gravi carenze di riserve e di una mancanza di sostegno finanziario adeguato. Sebbene lo scambio sia stato appena avviato e quindi non sia stato in grado di costruire riserve adeguate in modo organico, non ci sono prove che tale riserva sia stata costruita da allora.

Apertura di un conto

Poiché gli scambi sono limitati alle criptovalute, Poloniex beneficia di un processo di registrazione estremamente semplice, in assenza dei requisiti KYC / AML trovati negli scambi fiat / crypto. Inserisci semplicemente la tua email, crea una password e fai clic sulla casella per dimostrare che non sei un robot e che sei un membro in regola.

Revisione del software

La schermata di trading è molto intelligente. Il posto d’onore è riservato a un grande grafico che offre più intervalli di tempo, candelabri con incrementi da 5 minuti a 1 giorno e la possibilità di aggiungere bande di bollinger e livelli di fib. La cosa più impressionante è che copre tutte le ~ 200 paia in offerta. Quando viene selezionata una particolare coppia di trading, il grafico viene caricato rapidamente e gli ordini di acquisto, visualizzati nella parte inferiore, cambiano per mostrare gli ordini di acquisto e di vendita pertinenti. Ci sono ordini di acquisto e vendita, oltre a limite e presa di profitto, e questi possono essere utilizzati su qualsiasi coppia desiderata.

Ci sono tre mercati principali caratterizzati da Poloniex: Bitcoin, Monero (XMR) e Tether (USDT). Ogni mercato viene visualizzato nella propria casella sul lato destro della piattaforma, con tutte le coppie incrociate elencate sotto. Siamo particolarmente lieti di vedere Tether, che riteniamo offra una sostanziale innovazione al mercato, raggiungendo una liquidità sufficiente per essere quotata come mercato a sé stante. Ad aprile 2015, Poloniex sembra rappresentare quasi il 100% del volume degli scambi di Tether.

Ci sono alcune caratteristiche di facile utilizzo degne di nota: gli utenti sono in grado di contrassegnare i loro principali mercati di altcoin e limitare la visualizzazione solo a questi preferiti. Come btc-e, c’è una scatola dei troll, ma sembra relativamente docile e gli utenti possono essere ignorati, il che è una bella funzione. All’interno della pagina della cronologia degli scambi è presente un’elegante funzione di analisi degli scambi, in cui un utente può esaminare la perdita di profitto storica per ogni particolare coppia di valute scambiate. Inoltre, gli utenti vengono informati da un avviso ben visibile in merito a qualsiasi informazione importante, come la rimozione delle monete.

La schermata “I miei saldi” offre agli utenti la possibilità di generare un portafoglio per qualsiasi altcoin con un clic, che può quindi essere finanziato. Il prelievo è altrettanto semplice: inserisci l’indirizzo del portafoglio di destinazione, specifica l’importo e fai clic su “ritira”.

Mobile

Non c’è un’app e il design non è reattivo. Anche se potresti fare uno scambio in un pizzico, richiederà letteralmente un sacco di pinzatura e riposizionamento dello schermo. Non consigliato a chi ha le dita grasse.

Potresti stare meglio con uno scambio diverso se:

Devi depositare o prelevare in fiat.  

Poloniex è solo criptovaluta, quindi acquistare il tuo nuovo shitcoin ICO preferito ti richiederà di acquistare bitcoin in uno scambio, trasferire il bitcoin a poloniex, scambiarlo lì per lo shitcoin e quindi inviarlo al tuo portafoglio esterno. Scambi come Bitfinex hanno una serie di diverse criptovalute disponibili contro USD, il che semplifica il tuo processo.

Vorresti scambiare alcune delle principali criptovalute con leva.

Puoi scambiare leve molto più alte sia sul mercato spot che su quello dei futures su Bitmex e per una frazione delle commissioni, sebbene siano disponibili solo una dozzina di criptovalute.

Linea di fondo

Se Poloniex integrasse un prodotto mobile adeguato, il prezzo sarebbe più alto. Così com’è, gli utenti desktop, il prodotto e le tariffe di Poloniex meritano considerazione.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector