Ledger Nano S contro Trezor contro KeepKey | Confronto del portafoglio hardware crittografico

Al giorno d’oggi, i trader e gli appassionati di criptovaluta hanno una vasta gamma di scelte quando si tratta di come vogliono archiviare le loro risorse digitali e criptovalute. Comunque sia, è un dato di fatto che la scelta più sicura per archiviare le criptovalute è rappresentata dai portafogli hardware.

I portafogli hardware sono creati in modo tale da essere sostanzialmente immuni ai virus informatici. Inoltre, le informazioni sulla chiave privata non verranno mai esposte al sistema funzionante. La maggior parte dei portafogli hardware vanta anche una buona tecnologia di crittografia e supporto per dozzine di criptovalute.

Per un po ‘, i trader e gli appassionati di criptovalute che cercavano di archiviare in modo sicuro le loro risorse digitali su un portafoglio hardware avevano solo una scelta: Trezor. Trezor è il primo portafoglio hardware ad essere entrato nel mercato (nel 2014) e, nonostante il suo “vantaggio” piuttosto iniziale, ha perso un po ‘di predominio sul mercato rispetto agli altri due concorrenti: il Ledger Nano S, e KeepKey.

Oggi, i tre sono considerati le opzioni di riferimento per qualsiasi trader di criptovalute che è determinato alla sicurezza e alla privacy. In questo articolo, tratteremo vari aspetti e confronteremo i tre per aiutarti a determinare quale è il migliore per te.

Prezzi

Inizieremo con i prezzi poiché questo è uno dei fattori più importanti quando si acquista qualsiasi portafogli hardware incluso. Il Ledger Nano S è il più economico dei tre, a soli $ 79,99. Trezor e KeepKey non sono molto più costosi, in quanto puoi avere il primo a $ 129 e il secondo a $ 149.

Guarda e schermo

Anche se Trezor è il portafoglio hardware originale tra i tre, non perde molto per quanto riguarda il design rispetto alle sue controparti. È un po ‘più ingombrante sia di Ledger Nano S che di KeepKey, il che potrebbe non essere una brutta cosa poiché può essere utilizzato molto facilmente anche da utenti con dita più voluminose.

trezor.io

Il Ledger Nano S assomiglia molto a una tipica unità flash USB, e ha lo schermo più piccolo dei tre, essendo anche il più compatto dei tre una volta che la sua copertura protettiva è “piegata”. Sebbene Trezor abbia uno schermo più grande di Ledger Nano S, non è all’altezza del grande schermo trovato su KeepKey. Senza dubbio, KeepKey è il portafoglio più alla moda dei tre con un corpo in alluminio al contrario della plastica utilizzata dagli altri due.

Monete supportate


Per quanto riguarda le monete supportate, il Ledger Nano S è il re, mentre KeepKey ha il numero più basso di monete supportate dal trio. Un elenco con tutte le risorse supportate può essere trovato sui siti Web ufficiali di tutti e tre i portafogli: Ledger Nano S, Trezor, e KeepKey.

Compatibilità software

Per poter utilizzare i portafogli, gli utenti devono collegarli a un software di qualche tipo. Detto questo, sia Trezor che Ledger Nano S sono molto buoni in quanto entrambi offrono supporto per la calcolabilità per Electrum, Mycelium, MyEtherWallet, Copay, GreenBits, GreenAddress. KeepKey è l’ultimo per quanto riguarda la compatibilità del software.

Sicurezza

Inutile dire che tutti e tre i portafogli sono progettati pensando alla sicurezza. Il Ledger Nano S, ad esempio, vanta un’architettura dual chip, mentre gli altri due utilizzano differenti tipologie di elementi sicuri, non necessariamente inferiori a quella del primo. Tutti e tre i portafogli offrono ai propri utenti la possibilità di proteggere e salvare in modo sicuro i propri portafogli. Ancora più impressionante è il fatto che questi portafogli siano progettati per essere utilizzati anche su computer infettati da malware, almeno in teoria.

Impostare

Iniziare con tutti e tre i portafogli è abbastanza semplice e non dovrebbe richiedere più di pochi minuti. Per iniziare, gli utenti necessitano di un cavo micro USB per utilizzarli tutti e tre.

Configurazione di Trezor

Per Trezor, installa il software Trezor Bridge o l’estensione Trezor Chrome (o l’app per Android Trezor manager, per la quale gli utenti avranno bisogno di un cavo OTG). Dopo che il software è stato installato e il dispositivo collegato al computer, gli utenti devono ricollegare il dispositivo e scegliere di creare un nuovo portafoglio o importare tramite una frase di ripristino.

Installazione di Ledger Nano S.

L’impostazione del portafoglio Ledger Nano S è abbastanza simile. Gli utenti devono utilizzare il cavo USB incluso per collegare il Ledger a un computer e seguire le istruzioni sullo schermo. C’è anche la possibilità di creare un nuovo portafoglio o uno importante tramite una frase di ripristino. Il passaggio successivo prevede la scelta di un PIN (è importante ricordare il PIN poiché ottenere tre voci consecutive errate comporterà la cancellazione totale del contenuto del portafoglio). Infine, gli utenti devono scaricare il file App Ledger Wallet Bitcoin Chrome o il App Ledger Wallet Ethereum Chrome.

Configurazione KeepKey

Preparare il portafoglio KeepKey è ancora più semplice poiché gli utenti devono scaricare l’app client KeepKey dal Chrome Web Store e collegare il dispositivo ai loro computer con il cavo USB incluso. Da questo punto in poi, è solo questione di seguire le istruzioni sullo schermo per inizializzare il dispositivo.

Qual è il migliore?

La prima cosa che i potenziali acquirenti dovrebbero sapere è che non possono sbagliare indipendentemente dalla loro scelta con questi tre portafogli hardware. Per il supporto delle monete più ampio e le dimensioni più piccole, il Ledger Nano S è sicuramente la scelta migliore. Se, tuttavia, i potenziali acquirenti vogliono qualcosa con un tocco un po ‘più premium, allora KeepKey è imbattibile con il suo aspetto elegante. Trezor è un po ‘più grande del Ledger Nano S e ha uno schermo più grande, quindi può rivelarsi molto meno complicato da usare, il che potrebbe essere un grande vantaggio per gli utenti che desiderano un ampio elenco di monete supportate, ma non possono gestire le piccole dimensioni del Ledger Nano S.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector