Kraken vs Coinbase | Confronto di Crypto Exchange 2020

Kraken vs Coinbase Al giorno d’oggi, è possibile trovare una moltitudine di scambi di crittografia sul mercato, ma Kraken e Coinbase sono considerati due delle piattaforme di trading più popolari e affidabili nello spazio crittografico. Nel nostro confronto Kraken vs Coinbase, esamineremo, fianco a fianco, le diverse funzionalità offerte da entrambi gli scambi al fine di determinare quale sia l’opzione più adatta alle tue esigenze di trading.

A proposito di Kraken 

piattaforma kraken Kraken è tra i primi scambi ad essere lanciato, essendo stato istituito nel 2011 e inizierà pubblicamente a settembre 2013. Lo scambio è gestito dal CEO Jesse Powell, con la sede principale residente a San Francisco. Nel suo anno di attività, Kraken ha riunito intorno a sé una forte comunità ed è diventato uno dei servizi di crypto trading più affidabili. Kraken ha attualmente il più grande volume di scambi di euro e bitcoin al mondo. Nel 2013, Kraken ha elencato sui Bloomberg Terminals le sue statistiche sui prezzi dei Bitcoin, diventando il primo exchange in assoluto a farlo. Inoltre, lo scambio ha implementato, per la prima volta, un sistema di controllo degli scambi basato su prove crittografiche verificabili delle riserve.

Informazioni su Coinbase

Piattaforma Coinbase Coinbase è un altro importante scambio di criptovalute, anch’esso con sede a San Francisco. Dal suo lancio nel 2012, ha accumulato una base di utenti di oltre 25 milioni di persone e ai suoi servizi possono accedere persone provenienti da 30 paesi. La piattaforma è stata progettata per funzionare in modo simile a PayPal, facilitando l’uso della tecnologia crittografica attraverso un sistema di pagamento intuitivo e familiare. Dopo solo un anno, la sua crescita ha attratto le migliori partnership, tra cui Expedia, Dell, Time Inc, PayPal e altre società riconosciute per supportare i pagamenti Bitcoin. Coinbase consente agli utenti di negoziare a un prezzo stabilito in base al valore di mercato corrente della criptovaluta, il che significa che le attività possono essere acquistate più velocemente, poiché non è necessario attendere che gli ordini vengano abbinati.

Kraken vs Coinbase: valute supportate

In termini di varietà di monete, Kraken ha chiaramente più opzioni di trading. Coinbase attualmente elenca più di 28 criptovalute, tra cui Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Ethereum Classic, Litecoin, 0x, USD Coin, Basic Attention Token, Ripple, EOS, Stellar, Augur, DAI, USDC e Zcash. Entrambe le piattaforme accettano le principali criptovalute, tra cui:

  • Ondulazione (XRP);
  • Bitcoin (BTC);
  • Bitcoin Cash (BCH);
  • Ethereum (ETH)
  • Ethereum Classic (ETC);
  • Dash (DASH);
  • Litecoin (LTC).

Kraken supporta anche cinque valute legali: dollaro USA, euro, sterlina britannica, dollaro canadese e yen giapponese.

Kraken vs Coinbase: opzioni di pagamento 

opzioni di pagamentoCoinbase supporta le seguenti opzioni di pagamento:

  • Bonifico bancario (così come ACH negli Stati Uniti e SEPA nell’UE);
  • Carte di credito;
  • Carta di debito;
  • PayPal (solo ritiro);
  • Criptati elencati;
  • CAD, EUR, GBP, SGD, & Dollaro statunitense.

Kraken accetta pagamenti in una serie di fiat e criptovalute, nonché SEPA, SWIFT, bonifici e bonifici nazionali.

Kraken vs Coinbase: Paesi supportati

Kraken supporta tutti i paesi, ad eccezione di quelli menzionati di seguito:

  • Afghanistan;
  • Cuba;
  • Iran;
  • Iraq;
  • Giappone;
  • Corea del nord;
  • Tagikistan.

Kraken è accessibile anche ai commercianti statunitensi, ad eccezione dei residenti dello Stato di Washington (WA) e di New York. I servizi di Coinbase sono accessibili agli utenti dei seguenti paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Singapore, Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Gibilterra, Grecia, Guernsey, Ungheria, Islanda, Irlanda, Isola di Man, Italia, Jersey, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Messico.

Kraken vs Coinbase: commissioni

Kraken ha un sistema di commissioni maker-taker basato su un volume di 30 giorni.

  • Commissioni di negoziazione spot: 0,26% – 0,00%;
  • Trading con Stablecoin: 0,2% – 0%;
  • Commissioni dark pool: 0,36% – 0,2%;
  • Commissioni di margine: 0,002% – 0,001% (sia per le commissioni di apertura che per le commissioni di rollover di 4 ore).

Le commissioni variano a seconda della coppia di valute e del volume, ma, in media, ha commissioni inferiori rispetto a Coinbase. Questo perché Coinbase fornisce funzionalità extra rispetto a Kraken, come i trasferimenti di carte istantanei, che sono piuttosto costosi. Coinbase ha la seguente struttura tariffaria:

  • $ 10 e inferiore: commissione di $ 0,99;
  • $ 10 a $ 25: tassa di $ 1,49;
  • $ 25 a $ 50: tassa di $ 1,99;
  • $ 50 a $ 200: commissione di $ 2,99.

Gli acquisti tramite bonifico bancario di solito comportano una commissione dell’1,49%, mentre gli acquisti con carta hanno applicato una commissione del 3,99%.

Kraken vs Coinbase: creazione di un account

La creazione di un account Coinbase è un processo relativamente semplice. Invia le tue informazioni personali, e-mail, numero di telefono e foto d’identità; quindi, devi attendere che il tuo account venga verificato. Conto Coinbase Successivamente, dovrai aggiungere un metodo di pagamento. Su Coinbase puoi scegliere tra bonifico bancario e carta di credito / debito. Le opzioni della carta di credito / debito richiedono di caricare una foto della tua carta. I bonifici bancari sono meno costosi ma possono essere necessari fino a cinque giorni lavorativi prima che i fondi vengano depositati sul tuo conto. I depositi con carta di debito e credito sono più veloci ma più costosi in termini di commissioni. I limiti di transazione per un conto Coinbase dipendono dallo stato di verifica, dal metodo di deposito e dal paese di residenza. Anche la registrazione di Kraken è semplice. Ti registri con i tuoi dati, attendi la chiave di attivazione dell’account nella tua e-mail e attivi il tuo account. Conto Kraken La parte di verifica è un po ‘più complicata, poiché Kraken è uno scambio che si occupa di varie valute legali. Kraken offre cinque livelli di verifica. Ogni livello ha più funzionalità rispetto al precedente in termini di limiti e trading:

  • Livello 0: nessun deposito e prelievo. Requisiti: iscrizione;
  • Livello 1: può depositare (senza limiti) e prelevare ($ 2,5k al giorno & $ 20k mensili) criptovalute. Requisiti: nome completo, paese di residenza, data di nascita, & numero di telefono;
  • Livello 2: può depositare ($ 2k al giorno & $ 10.000 al mese) e prelievo ($ 2k al giorno & $ 10.000 mensili) con valuta fiat. Funzionalità aggiuntive: limiti mensili e giornalieri più elevati, trading a margine. Requisiti: verifica dell’indirizzo di livello 1+;
  • Livello 3: limiti di deposito fiat più elevati ($ 25k al giorno & $ 200.000 al mese) e prelievi ($ 25.000 al giorno & $ 200.000 mensili). Il limite di prelievo giornaliero di Crypto diventa $ 50k e il limite mensile è $ 200k. Requisiti: ID di livello 2+, prova di indirizzo, numero di previdenza sociale (solo Stati Uniti), & Foto di conferma del documento d’identità;
  • Livello 4: per gli account aziendali.

Kraken vs Coinbase: assistenza clienti

Servizio ClientiCoinbase’s Servizio Clienti può essere raggiunto tramite e-mail e telefono. Gli utenti hanno segnalato che il team di supporto ha tempi di risposta decenti, di solito rispondendo entro 24-48 ore per i ticket di supporto. Kraken offre un supporto chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e un sistema di ticketing. Lo scambio è stato valutato come buono assistenza clienti, ma ci sono stati alcuni problemi relativi ai tempi di verifica dell’account. Quando si tratta di opinioni degli utenti sulla questione dell’assistenza clienti Kraken vs Coinbase, entrambi gli scambi offrono buoni servizi ai clienti.

Kraken vs Coinbase: sicurezza

sicurezzaPoiché entrambe le società hanno sede negli Stati Uniti, devono essere pienamente conformi a tutte le leggi e i regolamenti statunitensi. Inoltre, Kraken e Coinbase applicano gli standard più elevati del settore quando si tratta di archiviazione di criptovalute e fiat. Kraken finora non è mai stato violato, e questo perché il CEO, Jesse Powell, ha lavorato prima al Mt. Gox e probabilmente hanno applicato ciò che ha imparato da quell’esperienza. Gli scambi mantengono separati i fondi aziendali e degli utenti e la maggior parte dei fondi crittografici (98%) sono archiviati in un portafoglio freddo. Altre misurazioni di protezione incluse in entrambi gli scambi sono l’autenticazione a 2 fattori e un complicato processo di verifica dell’identità. Coinbase offre una misura di sicurezza aggiuntiva, poiché ha assicurato i suoi fondi crittografici online da un sindacato dei Lloyd’s di Londra. I portafogli in USD dei clienti statunitensi sono assicurati dalla FDIC per perdite fino a $ 250.000.


Kraken vs Coinbase: verdetto

L’argomento Kraken vs Coinbase non ha una risposta chiara. Tutto dipende principalmente dalle esigenze e dalle preferenze personali di un trader. Mentre Coinbase è più adatto per i nuovi trader, Kraken ha funzionalità più avanzate, come il trading con margine. Se stai cercando più opzioni crittografiche e commissioni più basse, Kraken è la scelta migliore. Coloro che desiderano scambi veloci possono utilizzare l’acquisto istantaneo con carta di credito di Coinbase, ma tieni presente che ha un prezzo elevato. Nota: questo post è stato originariamente pubblicato il 26 gennaio 2019 ed è stato completamente aggiornato per la completezza e la veridicità del contenuto il 12 maggio 2020.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map