Gemini vs Coinbase | Confronto di Crypto Exchange

Gemini vs Coinbase

Gemini e Coinbase sono due dei principali scambi di criptovaluta. Entrambi hanno una forte presenza nel settore delle criptovalute e sono anche tra i più affidabili in termini di sicurezza e qualità dei servizi. In questo confronto Gemini vs Coinbase, intendiamo analizzare i due scambi in termini di caratteristiche chiave e qualità generale del servizio.

A proposito di Gemelli

Gemelli è uno scambio di criptovalute e un fornitore di custodia per le risorse digitali. Registrato presso il Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York (NYSDFS), ha anche la sua sede a New York City. Lo scambio è stato fondato nel 2014 dai gemelli Winklevoss Cameron e Tyler.

Gemini può essere considerato il miglior scambio di criptovaluta che riesce a rimanere allo stesso livello dei giganti, come Binance, Bitstamp e Kraken. Lo scambio ha recentemente annunciato che ora fornisce servizi di custodia di Bitcoin per i clienti, sia individuali che aziendali. È anche noto come uno degli scambi più sicuri, avendo adottato un sistema di sicurezza di livello militare, come discuteremo più avanti.

Informazioni su Coinbase

Coinbase è una delle principali piattaforme di trading di criptovalute con sede a San Francisco, in California. Fondato nel 2012 dall’attuale CEO Brian Armstrong e Fred Ehrsam, Coinbase è il più grande scambio di criptovalute per volume di scambi negli Stati Uniti. La piattaforma funge da intermediazione per l’acquisto e la vendita di risorse digitali anche con valute legali. Può anche essere utilizzato come portafoglio per l’archiviazione di risorse digitali.

Coinbase Pro è un braccio di Coinbase che consente agli utenti della piattaforma di acquistare e vendere risorse digitali l’uno dall’altro. Inoltre, Coinbase ha un punto di forza che lo contraddistingue; ha aperto le sue porte a tutte le risorse idonee da elencare sulla sua piattaforma. Recentemente ha lanciato il Coinbase Asset Hub che consente agli emittenti di token di emettere i propri asset direttamente con un coinvolgimento minimo dell’exchange stesso. Coinbase è anche uno degli scambi più sicuri in circolazione, secondo diversi rapporti di audit sulla sicurezza.

Gemini vs Coinbase: valute disponibili

Coinbase fornisce supporto per un’ampia varietà di criptovalute. Attualmente fornisce informazioni di mercato su 50 asset. Questi includono Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Ethereum Classic, Litecoin, 0x, USD Coin, Basic Attention Token, Ripple, EOS, Stellar, Augur, DAI, Link, Atom, Kyber Network e Zcash. Queste risorse godono di diversi livelli di utilizzo su Coinbase, con alcuni elencati su Coinbase ma non Coinbase Pro e viceversa.

Gemini attualmente supporta 20 criptovalute. Questi includono BTC, ETH, LTC, LINK, DOGE, EOS, XLM e altri.

Gemini vs Coinbase: Paesi disponibili

Gemini è disponibile in 50 paesi sparsi in diversi continenti. Questi paesi includono, ma non sono limitati a, Stati Uniti, Canada, Brasile, Regno Unito e Irlanda. Opera anche in tutti gli stati degli Stati Uniti.


Coinbase, al contrario, opera in 32 paesi, distribuiti anche in tanti continenti diversi. La piattaforma offre transazioni crittografiche e servizi di archiviazione in 190 paesi. Negli Stati Uniti, il portafoglio Coinbase USD è semplicemente operativo negli stati in cui la società è stata autorizzata come trasmettitore di denaro. I commercianti supportati provengono da Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca e Finlandia.

Da questo punto di vista, il vincitore della nostra battaglia Gemini vs Coinbase è Coinbase perché ha copertura in molti più paesi, dando accesso a un numero maggiore di utenti.

Gemini vs Coinbase: interfaccia ed esperienza utente

Gemini non è noto solo per la sicurezza, ma ha anche una semplice interfaccia utente che anche un principiante può facilmente navigare. Il sito web ha un testo molto scarso senza dettagli inutili che confonderanno i nuovi utenti. Questo è il motivo per cui può essere l’ideale sia per i principianti che per gli utenti avanzati.

Vale la pena ricordare che Coinbase è proprio come Gemini in termini di utilizzo. La sua semplicità di design lo rende una destinazione ideale per i trader principianti e ha mantenuto questa reputazione per anni. Anche se entrambi hanno interfacce pulite, Coinbase è un’opzione migliore per un principiante, poiché l’interfaccia è più facile da navigare rispetto a quella di Gemini.

Gemini vs Coinbase: app mobili

Gemini ha un’app mobile per utenti Android e iOS. Tuttavia, gli utenti hanno alcuni reclami, come il caricamento lento e la mancanza di risposta. Un’altra lamentela è che continua a mostrare pop-up anche dopo che è stata data una risposta. Ci sono anche difficoltà nel trasferire il saldo del tuo portafoglio a un portafoglio esterno, ma l’app ha una straordinaria raccolta di risorse.

L’app mobile di Coinbase ha un design semplice e pulito, ma gli utenti si sono lamentati dell’incapacità di accettare più altcoin, come Dogecoin, e anche una scarsa assistenza clienti. Le tariffe sono anche una preoccupazione per gli utenti dell’app che pensano che dovrebbe essere rivista al ribasso.

Gemini vs Coinbase: depositi e prelievi

Gemini consente depositi utilizzando BTC, ETH e USD. I depositi in dollari possono essere effettuati utilizzando carte di credito o di debito, comprese Visa, Mastercard e American Express. I residenti negli Stati Uniti possono anche utilizzare bonifici bancari diretti.

Coinbase, al contrario, ha un numero maggiore di opzioni per depositi e prelievi. Questi includono sia le criptovalute che le valute legali come segue.

Depositi:

  • Bonifico bancario (così come ACH negli Stati Uniti e SEPA nell’UE) per tutte le valute supportate, vale a dire CAD, EUR, GBP, SGD e USD;
  • Carte di credito e carte di debito;
  • Criptovalute elencate.

Prelievi:

  • PayPal;
  • Criptovalute elencate.

In termini di facilità di deposito e prelievo, Coinbase è una scelta migliore, poiché ha più opzioni disponibili tra cui scegliere.

Gemini vs Coinbase: commissioni

Un’altra caratteristica fondamentale che useremo nel nostro confronto Gemini vs Coinbase sono le commissioni. Gemini ha due categorie di commissioni: commissioni di negoziazione e di trasferimento. Il primo viene addebitato per le negoziazioni sulla piattaforma sotto forma di commissioni Dynamic Maker-taker. Le commissioni di trasferimento vengono addebitate per spostare i fondi dentro e fuori dai conti di trading in borsa.

I depositi sono gratuiti per tutte le criptovalute e per il bonifico bancario. Vale la pena notare che i prelievi sono gratuiti per tutte le criptovalute fino a raggiungere una soglia fino a 10 per i clienti individuali e 50 per gli investitori istituzionali, dopodiché vengono addebitate commissioni a seconda dell’asset. I prelievi tramite ACH, Gemini Dollar e bonifico bancario sono gratuiti.

Per Coinbase, le commissioni vengono addebitate in base al paese di residenza dell’utente, al metodo di pagamento, alla valuta e al volume. Maggiore è il volume, maggiori saranno le commissioni. Chi acquista con una carta di debito o di credito deve pagare il 3,99% dell’importo.

Il riepilogo è il seguente:

Acquisto / vendita standard Acquisti istantanei (solo carta di debito) Bonifici bancari (SEPA) – in / out * Pagamenti più rapidi
1,49% 3,99% Gratuito / € 0,15 Gratuito
Metodo di pagamento per acquisto / Metodo di pagamento per la vendita Commissione sul tasso di conversione effettivo (dopo la rinuncia)
Conto bancario statunitense 1,49%
Portafoglio Coinbase USD 1,49%
Carta di debito 3,99% ***
Metodo di deposito in USD Tassa
Trasferimento ACH Gratuito
Bonifico bancario $ 10 ($ 25 in uscita)

Coinbase è noto per addebitare commissioni elevate, quindi chiaramente Gemini è in vantaggio su questo.

Gemini vs Coinbase: sicurezza

I Gemelli sono uno scambio rafforzato in più quando si tratta di sicurezza. Si dice che abbia un sistema di sicurezza di livello militare. Ciò è comprensibile a causa dei servizi di custodia che forniscono per garantire che i fondi dei clienti siano al sicuro. Lo scambio è anche uno dei primi a sottoporsi a regolamentazione ed è uno dei più conformi del settore, il che conferisce un livello di sicurezza di per sé.

Forse per questo motivo, Gemini non è mai stato violato o altrimenti compromesso. Non è stato registrato alcun utente che abbia perso fondi o informazioni personali.

Coinbase utilizza anche eccellenti misure di sicurezza per garantire la sicurezza dei fondi e delle informazioni degli utenti. Sebbene non sia mai stato violato, gli utenti hanno perso fondi a causa di alcune truffe di phishing.

Gemini vs Coinbase: assistenza clienti

Gemini si vanta di fornire un’assistenza clienti di qualità 24 ore su 24. Tuttavia, le recensioni degli utenti suggeriscono che ci sono stati alcuni problemi. I clienti affermano di aver richiesto supporto (principalmente a causa di prelievi non riusciti) e ci vogliono settimane per ottenere una risposta.

Chi ha utilizzato Coinbase si è lamentato anche della qualità del servizio clienti. Ciò include risposte inopportune e problemi irrisolti che persistono per settimane, proprio come i Gemelli. La maggior parte dei reclami rasenta l’incapacità di ritirare o caricare le informazioni KYC che l’assistenza clienti continua a promettere di risolvere ma non lo fa mai.

Gemini vs Coinbase: opinione pubblica

Sia Gemini che Coinbase sono i migliori scambi di criptovaluta che hanno costruito una reputazione nel tempo. Nonostante ciò, una piccola ricerca sulla percezione del pubblico mostrerà che il pubblico non sente l’amore. I problemi sono principalmente dovuti alla scarsa risposta del servizio clienti, non ai problemi che i clienti devono affrontare. Molte delle recensioni si riferiscono a questi principali scambi come truffe che non consiglieranno a nessuno.

Gemini vs Coinbase: verdetto

Guardando questo confronto tra Gemini e Coinbase, è chiaro che entrambi devono aggiornare il proprio servizio clienti. Questa è l’unica area in cui entrambi sembrano non essere all’altezza. Inoltre, la scelta tra i due dipenderà dalla tua motivazione e priorità. Ad esempio, le commissioni possono essere uno dei fattori decisivi per alcuni. Tuttavia, entrambi hanno i loro punti di forza e di debolezza, quindi dovresti scegliere quello che soddisfa le tue esigenze prioritarie.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector