Come mantenere l’accesso al tuo conto bancario durante i viaggi all’estero

miglior portafoglio bitcoin

Pianificazione di viaggiare presto?

In tal caso, ti consigliamo di sapere come mantenere l’accesso al tuo conto bancario.

In questa breve guida ti mostreremo come fare.

Viaggiando all’estero?

Viaggiare all’estero di solito comporta l’esecuzione di transazioni finanziarie come l’accredito o l’addebito sul tuo conto bancario. Per dirla in modo semplice, puoi depositare denaro sul tuo conto bancario o prelevare contanti. Poiché non stiamo portando con noi pile di denaro quando si viaggia, tali transazioni finanziarie fanno parte della nostra vita quotidiana quando si viaggia all’estero.

Ma c’è un problema. La maggior parte di queste transazioni viene ora effettuata utilizzando mezzi elettronici, utilizzando servizi bancari online o utilizzando un bancomat collegato. Il che solleva la questione di come proteggere il tuo conto bancario quando vai in un altro paese.

Devi seguire una serie di semplici regole per non vedere il tuo conto bancario bloccato sia se stai utilizzando metodi bancari online che offline.

Servizi bancari online dall’estero: utilizzo di un servizio VPN

VPN =

Le banche moderne lo sono utilizzando metodi sofisticati per monitorare come e dove i loro clienti spendono i soldi. È comprensibile nell’era degli hacker di massa, dei tentativi di furto di identità e dei bancomat su cui qualcuno è in grado di installare un dispositivo di scrematura.

Ciò significa che se sei un cittadino statunitense, con un conto bancario presso una banca statunitense, che sta viaggiando all’estero per la prima volta, potresti finire con il tuo account congelato quando provi a utilizzare l’online banking in un paese straniero.

Una soluzione semplice è utilizzare un file VPN gratuita che indica alla tua banca che in realtà non hai mai lasciato la tua posizione. Utilizzando una rete privata virtuale, puoi selezionare un server nel tuo paese di origine o in qualsiasi altro paese e connetterti al tuo account tramite questo stesso server. Di conseguenza, i server della banca non rileveranno alcuna attività sospetta relativa al tuo account.

Questo è un metodo molto utile sia per crittografare la tua connessione sia per evitare problemi quando viaggi in paesi “esotici”. Tieni presente che alcune destinazioni di viaggio non sono considerate sicure dalle banche e puoi facilmente vedere il tuo account bloccato quando tenti di utilizzare i servizi di banking online da lì.

Inoltre, a VPN consente di utilizzare reti Wi-Fi pubbliche per connettersi in sicurezza al proprio conto bancario, eliminando qualsiasi sniffing sulla rete.

Avere più di un account e di una carta

Tenendo il cellulare e la carta di credito =


A condizione che tu stia pianificando di utilizzare il mobile banking durante i viaggi, un altro buon metodo per proteggerti è avere più di un conto bancario. Puoi aprire un nuovo account con una quantità di denaro limitata e utilizzarlo al posto del tuo account principale. Dovresti comunque utilizzare servizi di sicurezza come una VPN e un browser sicuro, ma nel caso in cui il tuo account sia bloccato per qualche motivo, avrai accesso al tuo account principale.

Avere più di una carta collegata al tuo conto bancario è un’altra best practice quando viaggi all’estero. Oltre a tutte le minacce informatiche che dobbiamo affrontare, puoi avere brutte esperienze come un bancomat che “mangia” la tua carta e quindi ti blocca efficacemente dal tuo account. Puoi anche bloccare la tua carta inserendo il codice PIN sbagliato, che ti impedisce anche di accedere al tuo account.

Tieni presente che quando viaggi all’estero è molto probabile che la tua banca non abbia filiali lì, il che rende molto difficile accedere al tuo conto e sostituire la carta bloccata. Avere una seconda carta ti consente di accedere ai tuoi fondi fino a quando l’altra carta non ti ritorna o non viene sbloccata.

Inoltre, avere tutte le carte Visa, MasterCard e American Express è utile in destinazioni esotiche in cui negozi, ristoranti o persino bancomat potrebbero non accettare una o più di queste carte. Pertanto, ti assicuri di avere accesso ai tuoi soldi tutto il tempo.

Comunica alla tua banca che sei all’estero

Utilizzando il telefono cellulare =

Fai ogni sforzo per informare la tua banca che prevedi di viaggiare all’estero e informale dei paesi e delle località che intendi visitare. Molte banche bloccheranno il tuo account se ritengono che i tuoi acquisti in un paese straniero siano attività sospette. La banca inserirà un avviso di viaggio temporaneo sul tuo account e quindi i suoi sistemi non contrassegneranno i tuoi acquisti o trasferimenti internazionali come sospetti.

Verifica con la tua banca se è in grado di consegnare una nuova carta di credito o di debito a destinazione se la tua carta viene persa o bloccata per qualche motivo.

Usa i browser per la privacy e le VPN sul tuo telefono

Concetto di telefono cellulare sicuro =

Usa le opzioni di navigazione privata in browser come Firefox o, meglio ancora, usa un browser tor sul tuo telefono quando possibile.

Sebbene non coprano necessariamente i tuoi dati GPS, bloccano i cookie e nascondono il tuo vero indirizzo IP, che è un altro metodo con cui queste aziende ti monitorano.

Parole conclusive

Viaggiare all’estero può diventare un vero disastro se dovessi rimanere bloccato fuori dal tuo conto bancario. Avere carte di credito / debito e conti bancari duplicati è una buona cosa, ma dovresti essere in allerta per furti di identità online. In realtà, i viaggiatori sono la vittima più comune del furto di identità poiché accedono maggiormente alle reti pubbliche e ai computer pubblici.

Sforzati di accedere solo a reti Wi-Fi sicure e usa VPN quando accedi a una rete pubblica non sicura. Anche quando accedi al tuo account utilizzando il servizio VPN su un computer desktop pubblico, elimina sempre la cronologia di navigazione e tutti i cookie quando esci dal computer. Pertanto, ti assicuri che nessuno possa accedere ai tuoi dati personali, password e impostazioni dopo di te.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector