Come configurare Ledger Nano S e Nano X Guida passo passo

Per configurare il tuo Ledger Nano S, collega il dispositivo alla porta USB del computer. È possibile utilizzare il cavo nella confezione o qualsiasi cavo adattatore da USB a micro USB. Per motivi di sicurezza, è sempre una buona idea utilizzare un cavo generico di cui ti puoi fidare.

Ledger USB collegato al laptop

Il passo successivo è quello di vai su Ledger.com e scarica il software. Nella parte in alto a sinistra dello schermo vedrai il pulsante “Download”. Premilo, quindi procedi alla selezione della versione Ledger Live per il tuo sistema operativo. Il software Ledger Live è disponibile su Windows, Mac e Linux.

Dopo aver scaricato l’app desktop Ledger Live, procedi con l’installazione. Sarà un processo rapido, ma il software non funzionerà a meno che tu non configuri anche il tuo Ledger Nano S.

Sposta la tua attenzione sullo schermo del tuo portafoglio hardware. Una volta collegato, dirà “Benvenuto” e “Premi entrambi i pulsanti per iniziare”. Procedi e premi i pulsanti.

Una volta completata questa fase di istruzioni, vedrai un nuovo messaggio sullo schermo. Si legge “Configurare come nuovo dispositivo?”. Se lo stai configurando per la prima volta, premi il pulsante destro. Se vuoi andare al menu “Ripristina configurazione” del tuo file Ledger Nano S, premere il pulsante sinistro.

Nel nostro caso, supponendo che questo sia il tuo primo processo di configurazione, lo configureremo come nuovo dispositivo.

CONFRONTO

Ledger Nano X

Ledger Nano X

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2019
  • PREZZO: $ 119
  • BLUETOOTH:

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Blockstream Jade

Blockstream Jade

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2021
  • PREZZO: $ 40

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Ledger Nano S

Ledger Nano S

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2016
  • PREZZO: $ 59

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Trezor Modello T

Trezor Modello T

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2018
  • PREZZO: $ 159
  • TOUCH SCREEN:

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE

Attivazione del dispositivo tramite Ledger Live

Screenshot di ledger.com Pagina dell’app Ledger-Live


Per attivare e gestire le app su Nano X, devi prima installare il software Ledger Live sul tuo personal computer o dispositivo mobile.

L’app è un gradito aggiornamento rispetto al metodo originale di Ledger di utilizzare i plugin Chrome un po ‘difettosi.

Una volta impostato Ledger Live, è necessario creare un passcode e verranno presentate le parole del seme di ripristino eseguire il backup.

Questi devono essere confermati prima di poter procedere all’installazione di qualsiasi app o alla creazione di transazioni.

Sebbene siano fornite tre schede di ripristino cartacee, questo dovrebbe essere considerato solo un metodo di backup temporaneo.

Per proteggere in modo più adeguato la frase di ripristino, utilizzare uno dei Billfodl prodotti. Ci sono molti destini in cui potrebbe capitare un pezzo di carta.

Perché lasciare irrisolti i rischi quando l’acciaio inossidabile vicino alle catastrofi può proteggere le tue parole-seme?

Passaggio 1: crea un codice PIN per il tuo Ledger Nano S.

Dopo la conferma, riceverai una richiesta per impostare un codice PIN. Premere entrambi i pulsanti contemporaneamente per confermare e continuare.

Sul Ledger Nano S, I codici PIN sono lunghi 8 cifre. Per completare questo passaggio della configurazione, dovrai utilizzare 8 numeri da 0 a 9. Ad esempio, puoi utilizzare 01234567. Tuttavia, è consigliabile evitare qualsiasi codice comune e facile da indovinare. Allo stesso tempo, assicurati di scegliere un codice che puoi ricordare e di scriverlo.

Scegli il codice PIN

Nella scatola del tuo Ledger Nano S puoi anche trovare un mazzo di carte chiamato “Foglio di recupero”. Puoi usarli per annotare il tuo codice PIN in modo da non perderlo. Ma per motivi di sicurezza operativa, è sempre meglio utilizzare un taccuino o un foglio di carta separato. Se vuoi scriverlo su acciaio in modo che sia resistente al fuoco, all’acqua, agli urti e agli hacker, potresti prendere in considerazione un Billfodl.

Prodotto Billfodl

Sullo schermo del tuo Ledger Nano S, dovrai scegliere gli 8 numeri. Si sceglie uno alla volta utilizzando i due pulsanti, quindi si premono entrambi contemporaneamente per confermare la scelta. Questa sezione è molto utile per apprendere come funzionano i controlli. Il pulsante sinistro diminuisce il numero, mentre il pulsante destro lo aumenta.

Inoltre hai una scelta backspace che ti aiuta a tornare alla cifra precedente. Questo ti aiuta a correggere gli errori e ad assicurarti che il PIN che inserisci sia quello che intendi.

Passaggio 2: conferma il codice PIN

Dopo aver scelto l’ottavo numero del codice PIN, la schermata successiva ti chiede di confermare il tuo PIN. Dovrai digitare nuovamente l’intero codice, utilizzando gli stessi identici metodi.

Conferma il codice PIN

Questo passaggio ti assicura di non impostare un PIN errato che non ricorderai in seguito. Ledger Nano S è un ottimo dispositivo per la sicurezza che ti protegge anche dai tuoi stessi errori.

Passaggio 3: annota la frase di recupero

Se il codice PIN è la chiave del tuo dispositivo, la frase di recupero è la chiave delle tue monete. Quindi devi prestare particolare attenzione a questo passaggio e assicurarti di digitare ogni parola come scritta sullo schermo.

Foglio di recupero Ledger Nano S.

Inoltre, tieni al sicuro la frase di ripristino e proteggila meglio che puoi. Chiunque trovi le parole può sostenere il tuo portafoglio su un altro dispositivo e spendi i tuoi bitcoin. Quindi la sicurezza di queste 24 parole è essenziale per la tua sovranità finanziaria.

Le parole che compongono la tua frase di recupero fanno parte del file Dizionario BIP 38. Una permutazione unica di 24 delle 4096 parole verrà generata per te e dovrai scriverle una alla volta. Puoi generare tutti i portafogli che desideri, ma il file Ledger Nano S potrà accedervi solo uno alla volta.

Dopo che ogni parola viene visualizzata sullo schermo, è necessario scriverla e quindi premere il tasto di navigazione destro. Se salti una parola per errore, puoi tornare ad essa premendo il pulsante sinistro. Dopo la 24a parola, dovrai premere contemporaneamente entrambi i pulsanti per confermare e passare alla schermata successiva.

Salva la frase di ripristino

Questa è la parte in cui puoi utilizzare le Recovery Card che ricevi nella confezione del tuo portafoglio hardware Ledger. Ma per la resistenza ai rischi naturali e una maggiore privacy, dovresti ottenere un file Billfodl. Se non vuoi fare affidamento sulla fragilità della carta, dovresti prendere in considerazione il nostro dispositivo di backup su piastra metallica.

Passaggio 4: conferma la frase di ripristino

In questa sezione, devi confermare l’ordine delle tue 24 parole. Il Ledger Nano S ne altera l’ordine e devi usare i tasti di navigazione per trovarli.

Una volta trovata la prima parola, premere contemporaneamente entrambi i pulsanti per confermarla. Questo è il passaggio più dispendioso in termini di tempo di questa configurazione, ma anche essenziale. Se hai commesso degli errori quando hai scritto la frase di recupero, li troverai ora.

Imposta le parole nella frase di recupero

Se trovi degli errori, puoi riprovare. Ma se non riesci a capirlo, è meglio tornare al menu precedente. Un altro modo è scollegare il tuo Ledger Nano S e collegalo ancora una volta. Questo hard reset ti farà riavviare il processo di installazione e potresti prestare maggiore attenzione la seconda volta.

Se ogni parola è corretta, riceverai il messaggio “Il tuo dispositivo è ora pronto”. Ora sei finalmente pronto per passare alla fase successiva, che coinvolge il software Ledger Live. A questo punto, dovresti aver già scaricato e installato Ledger Live. Se non hai seguito questa guida passo dopo passo, dovresti farlo scaricalo ora.

Passaggio 5: apri Ledger Live

Il messaggio sullo schermo del tuo Ledger Nano S dovrebbe leggere “Installa app sul tuo dispositivo Ledger utilizzando le istruzioni su start.ledgerwallet.com”. A questo punto, è il momento di aprire Ledger Live (che dovresti aver scaricato e installato a questo punto).

Applicazione Ledger Live

Prima di tutto, vedrai una schermata che ti chiede di scegliere il colore del tuo tema. Questa decisione influisce solo sulla tua esperienza utente, quindi sentiti libero di scegliere la tua preferita. Per un comodo mix tra chiaro e scuro, scegli “Crepuscolo”. Se preferisci menu luminosi e ben illuminati, non puoi sbagliare con la modalità “Luce”. E se sei un elitario della modalità oscura, la decisione dovrebbe essere ovvia per te. Dopo aver preso la prima decisione, fai clic sul pulsante “Inizia”.

Screenshot di ledger.com Ledger.com – Primo sguardo all’interfaccia

Sullo schermo del tuo computer vedrai il menu di inizializzazione. È possibile inizializzare come nuovo dispositivo, ripristinare una frase di ripristino o utilizzare un dispositivo già inizializzato. Nel nostro caso, abbiamo già inizializzato il file Ledger Nano S. Scegliamo quindi la terza opzione.

Ledger Live ti consente anche di configurare il tuo portafoglio hardware dalla loro interfaccia desktop. Eppure è meglio farlo sul tuo Ledger Nano S. Non solo è una configurazione più sicura, ma ti abitui anche ai controlli. Tutte le transazioni richiedono la conferma dal dispositivo, quindi è necessario imparare a premere i pulsanti.

Scegli il modello di portafoglio hardware

Passaggio 6: utilizzare un dispositivo già inizializzato

All’inizio, l’interfaccia di Ledger Live ti chiederà di scegliere il tuo modello di portafoglio hardware. Dato che possiedi un file Ledger Nano S, dovresti fare clic su di esso e procedere al menu successivo.

Setup portafoglio harware Ledger

Il secondo passaggio di questo processo è un elenco di controllo di sicurezza. Qui devi confermare di aver scelto il codice PIN da solo e di aver salvato la frase di recupero. È il modo in cui Ledger si assicura di aver seguito tutti i passaggi e di aver eseguito il backup dei dati.

Per evitare attacchi alla catena di approvvigionamento, Ledger Live controlla anche il firmware del tuo dispositivo per vedere se è autentico. Per questo, non devi fare altro che consentire al software di eseguire la verifica. Per Ledger, è importante verificare che non stai utilizzando un dispositivo compromesso. E se hai acquistato il tuo dispositivo hardware da un venditore autorizzato, non devi preoccuparti. È molto probabile genuina.

Il terzo passaggio riguarda l’impostazione di una password Ledger Live. Questo non ha nulla a che fare con il tuo PIN sul dispositivo, è solo un modo per bloccare il software desktop. Se non desideri che chiunque utilizzi il tuo computer possa accedere ai tuoi dati di Ledger, imposta una password complessa.

Dopo aver impostato la password, potrai scegliere le impostazioni sulla privacy. Nella sezione “Bugs & Dal menu “Analytics” devi scegliere il tipo di informazioni che condividi con Ledger. Non puoi disattivare l’invio di dati tecnici anonimi e devi rispettare i Termini.

Dopo aver fatto clic su “Continua”, vedrai finalmente l’interfaccia di Ledger Live. Da qui in poi, si tratta di decidere quali monete che vuoi usare.

Screenshot di ledger.com Ledger Live App – Panoramica dell’interfaccia

Passaggio 7: installazione di app con Ledger Live

Nel menu “Manager” sul lato sinistro della finestra, potrai finalmente aggiungere criptovalute al tuo portafoglio. Ledger Nano S offre 120kb di capacità di archiviazione, quindi devi decidere quali monete utilizzare. Per una configurazione solo Bitcoin, hai una memoria più che sufficiente. Ma una configurazione multi-moneta ti consente solo di avere BTC, ETH, XRP, LTC, ETC, DASH e XMR.

Menu di gestione delle app live di Ledger

Il Ledger Nano S supporta centinaia di monete, ma un dispositivo può memorizzare le app solo per una manciata. È quindi una buona idea fare una gestione saggia del tuo spazio di archiviazione e impostare le priorità.

Per installare un AP, vai al menu “Manager”, digita le prime lettere della tua moneta preferita e fai clic su “Installa”. Sul tuo Ledger Nano S, ti verrà chiesto di confermare l’installazione. Se il dispositivo è rimasto inattivo per diversi minuti, dovrai anche digitare nuovamente il codice PIN.

Passaggio 8: invio e ricezione di bitcoin e altre criptovalute

Dopo aver installato le applicazioni sul tuo Ledger Nano S, è tutto a posto. Ora puoi fare transazioni con bitcoin e tutti i tuoi preferiti criptovalute.

Nel menu “Conti” sul lato sinistro della finestra vedrai tutti i tuoi saldi. Per Bitcoin, puoi avere sia indirizzi legacy che SegWit nativo. Ledger offre ulteriori informazioni sui due tipi in questo articolo.

Nel capitolo “Privacy” di il white paper di Bitcoin, Satoshi Nakamoto scoraggia il riutilizzo degli indirizzi. Questo è il motivo per cui Ledger genera un nuovo indirizzo ogni volta che ricevi bitcoin. Tieni presente che gli indirizzi meno recenti che generi sono ancora validi. Tuttavia, una volta che hai ricevuto una quantità di bitcoin su di esso, non dovresti riutilizzarlo. Per maggiori informazioni, controlla la documentazione di Ledger.

Passaggio 9: non fidarti, verifica!

A questo punto è una buona idea condurre il “controllo autentico” che conferma che il tuo Nano X è legittimo.

Messaggio pop-up Controllo autentico

Questa è una funzionalità che utilizza il software Ledger Live ufficiale e può essere utilizzata in qualsiasi momento.

Messaggio pop-up dell'elenco di controllo della sicurezza

Il Ledger Nano S dà la priorità alla sicurezza. Ecco perché ogni volta che gestisci indirizzi, devi verificarli sul dispositivo. È molto importante che le informazioni su entrambi gli schermi corrispondano. Questo impedisce attacchi di phishing o errori umani in cui invii all’indirizzo sbagliato.

Ogni volta che stai per ricevere bitcoin, il file Ledger Nano S ti chiede di verificarne la validità. Gli indirizzi verranno generati sul portafoglio hardware e trasmessi a Ledger Live. Ciò significa che in una situazione normale in cui tutto va bene, le informazioni sono identiche.

Quando invii monete, devi rivedere molto di più dell’indirizzo del destinatario. Ledger ti fa anche controllare il file commissioni di transazione. Questo è essenziale, poiché errori notevoli hanno fatto sì che alcuni utenti pagassero più del dovuto e perdessero fondi. Nel marzo 2020, qualcuno ha pagato $ 82k per una transazione Ethereum. Il tuo Ledger Nano S ti farà ricontrollare, quindi questo tipo di errore non potrà mai accadere.

Quando fai clic sui pulsanti fisici per confermare, istruisci l’elemento protetto a firmare. E questo complesso processo di sicurezza è esclusivo di Ledger. L’azienda ha introdotto chip di elementi sicuri nel mercato dei portafogli hardware. È stata una rivoluzione per la sicurezza fisica e fino ad oggi nessun altro grande produttore utilizza lo stesso chip. Tuttavia, il compromesso è che devi fidarti di Ledger come azienda.

Radice di fiducia

non mi piace il Trezor, non puoi verificare ogni riga del codice e non sai cosa sta succedendo con l’elemento di sicurezza. Questa mancanza di trasparenza in base alla progettazione è il più grande punto debole di Ledger.

Passaggio 10 (facoltativo): aggiorna il firmware

Fuori dalla scatola, la tua versione del firmware è già robusta e probabilmente sicura. Ad oggi, ci sono pochissimi casi di attacchi alla catena di approvvigionamento contro i libri mastri. Eppure ci sono molti miglioramenti software rilasciati dal produttore. Nei mesi che passano da quando il portafoglio hardware lascia la fabbrica e lo si acquista, alcune cose cambiano.

In alcune situazioni, potrebbe essere ottimale mantenere il tuo file Ledger Nano S aggiornato. Soprattutto se l’azienda informa gli utenti su terribili bug o vulnerabilità della sicurezza. La buona notizia è che l’applicazione desktop Ledger Live ti avvisa degli aggiornamenti.

La procedura guidata di aggiornamento ti chiederà di mantenere connesso il tuo libro mastro e di inserire il codice PIN. Quindi vedrai un messaggio sullo schermo per rimuovere il cavo. Il passaggio successivo consiste nel tenere premuto il pulsante sinistro del Ledger e ricollegare il cavo. Se fatto bene, il tuo portafoglio hardware entrerà in modalità “Bootloader”.

Da questo punto in poi, tutto ciò che devi fare è aspettare e lasciare che il firmware venga aggiornato. Dopo che l’aggiornamento è completo, il tuo libro mastro si riavvierà e dovrai reinserire il tuo codice PIN.

Se hai bisogno di un modo più robusto e affidabile per memorizzare le tue parole di backup, considera l’acquisto di un Billfodl.

Quando si aggiorna il file Ledger Nano S, ci sono situazioni sfortunate in cui tutto va storto. A causa di vari fattori, potrebbe danneggiare il tuo portafoglio hardware e richiedere un processo di “riparazione”. I due errori più comuni sullo schermo sono “Il firmware MCU è obsoleto” e “Il firmware MCU non è originale”. Tendono a verificarsi quando un aggiornamento non riesce.

Errori sullo schermo

Non preoccuparti, però: ci sono 9 modi diversi in cui puoi risolvere il problema. E puoi trovarli tutti in grande dettaglio in Questo articolo. Alla fine del processo, il tuo Ledger Nano S funzionerà come nuovo ed eseguirà anche il firmware più recente.

CONFRONTO

Ledger Nano X

Ledger Nano X

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2019
  • PREZZO: $ 119
  • BLUETOOTH:

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Blockstream Jade

Blockstream Jade

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2021
  • PREZZO: $ 40

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Ledger Nano S

Ledger Nano S

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2016
  • PREZZO: $ 59

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE Trezor Modello T

Trezor Modello T

  • SCHERMO:
  • RILASCIATO: 2018
  • PREZZO: $ 159
  • TOUCH SCREEN:

ACQUISTA ORA LEGGI LA RECENSIONE

Reimposta libro mastro

Stai pensando di dare a qualcuno il tuo Ledger Nano S e hai bisogno di preparare il dispositivo per il suo nuovo proprietario? O forse ne hai appena acquistato uno e vuoi ripristinarlo perché hai finito di esplorarlo e vuoi iniziare a usarlo?

Dovresti sempre backup comunque la tua frase di guarigione.

Ci sono due modi per resettare un Ledger Nano S..

Da codice PIN

Il Ledger Nano S ha una funzione di sicurezza integrata che ripristina il dispositivo se inserisci un codice PIN errato per tre volte di seguito. Per ripristinare il tuo Ledger Nano S utilizzando questo metodo, basta:

  • Accendi il dispositivo collegandolo a un computer tramite il cavo USB. Il dispositivo chiederà il codice PIN per sbloccarlo.
  • Immettere un codice PIN errato. Ripeti l’operazione tre volte di seguito.
  • Il tuo Ledger Nano S si resetterà dopo il terzo tentativo errato come misura di sicurezza.

Screenshot di ledger.com Ledger.com – Primo sguardo all’interfaccia

Dal menu Impostazioni

L’altra opzione è ripristinare il dispositivo dal menu delle impostazioni. Per farlo

  • Collega il Ledger Nano S tramite USB per accenderlo.
  • Inserisci il tuo codice PIN per sbloccarlo
  • Dalla dashboard, vai su Impostazioni e premi i due pulsanti per convalidare.
  • Selezionare “Sicurezza” e premere nuovamente entrambi i pulsanti per convalidare.
  • Scegli “Ripristina tutto” premendo entrambi i pulsanti.
  • Sullo schermo verrà visualizzato un avviso. Premere il pulsante destro per scorrere verso il basso e leggerlo.
  • Premere entrambi i pulsanti per ripristinare tutto.
  • Inserisci il tuo codice PIN per conferma. Il tuo Ledger Nano S verrà ripristinato.

Dopo aver ripristinato il tuo Ledger Nano S, puoi tranquillamente consegnarlo al suo nuovo proprietario. Puoi anche configurarlo come un nuovo dispositivo o ripristinarlo come un vecchio dispositivo con la frase di ripristino associata.

Libro mastro perso

Avere il tuo criptovalute protetto in hardware digitale è considerato una best practice. È un modo eccellente per proteggere le tue monete e gettoni a lungo termine. Questa è la ragione principale per cui Ledger Nano S e altro hardware portafogli sono così popolari ora. Ma cosa succede quando perdi il tuo Ledger Nano S?

Questa è una domanda che è stata posta da utenti interessati su diversi forum. Sfortunatamente, ci sono molte cattive informazioni là fuori che vorresti evitare. Qui, discuteremo brevemente le cose giuste da fare se perdi il tuo Ledger Nano S..

1. Niente panico

La maggior parte delle persone che perde il proprio Ledger Nano teme di aver perso le proprie monete.

2. Trova la tua frase di recupero

È facile recuperare tutti i tuoi criptoasset fintanto che hai accesso al tuo seme di recupero di 24 parole.

Probabilmente hai scritto questa frase su un pezzo di carta quando hai impostato il tuo libro mastro per la prima volta.

Qual è questa frase di recupero?

Il portafoglio hardware non lo fa davvero conserva la tua criptovaluta. Le risorse sono tutte archiviate sulla Blockchain. Allora ti starai chiedendo cosa sta conservando il Nano S.

3. Inserisci la tua frase di recupero in un nuovo portafoglio

Hai due opzioni una volta individuata la frase di recupero:

Il primo è aspettare fino a quando non si ottiene un nuovo portafoglio hardware e quindi recuperare le risorse al suo interno. Il secondo è importare immediatamente il seme di ripristino in un portafoglio software, come blockstream green o mycelium.

Tuttavia, se qualcuno ti ha rubato Nano S e non conosce il tuo pin a quattro cifre, probabilmente sei al sicuro. Sia il Ledger Nano S che X si puliscono da soli se il PIN viene inserito in modo errato per 3 volte.

Se non hai un portafoglio hardware di riserva nelle vicinanze, puoi ordinare un Ledger Nano S sostitutivo. Questo.

Screenshot di ledger.com Sezione Negozio di Ledger.com

La protezione del seme di ripristino di 24 parole è la pratica di sicurezza del portafoglio hardware più critica. Ti aiuterà a recuperare le tue risorse ea tenerle al sicuro anche dopo aver perso il tuo Ledger Nano S o un altro portafoglio hardware. Non dovresti farti prendere dal panico quando perdi il portafoglio. Piuttosto, ordina immediatamente un nuovo portafoglio, recupera i tuoi criptoasset utilizzando un altro portafoglio, quindi crea un nuovo portafoglio con una nuova frase di ripristino.

Screenshot di ledger.com Ledger.com – Primo sguardo all’interfaccia

Utilizzo di Ledger Nano X in privato

Per utilizzare il tuo Ledger Nano X nel modo più privato e sicuro, ci sono alcuni passaggi extra che puoi compiere.

Screenshot di ledger.com Pagina Ledger Nano X su shop.ledger.com

Innanzitutto, puoi configurare il tuo dispositivo senza utilizzare affatto un computer.

Questo è particolarmente facile con il Nano X perché ha la sua batteria (a differenza del Nano S) e viene parzialmente caricato fuori dalla scatola.

Screenshot di ledger.com Confronto del portafoglio hardware di Ledger

Inoltre, puoi scegliere di utilizzare il file Electrum Personal Server con il libro mastro che funge solo da dispositivo di firma.

Sebbene più sicura, questa opzione è considerata adatta solo per utenti più avanzati e pone altri potenziali rischi.

Verifica del tuo dispositivo Ledger con Root of Trust

Ledger Radice di fiducia

Verificare il tuo dispositivo con il root di Ledger è semplice!

Ecco come funziona:

Quando esegui lo strumento sul dispositivo, i server di Ledger inviano un messaggio al dispositivo. Il dispositivo può rispondere solo se dispone di una chiave privata specifica sul dispositivo.

Attestazione del libro mastro

Se il dispositivo non può rispondere, significa che il dispositivo non è originale o è stato compromesso e non dovresti usarlo.

FAQ

Come funziona il libro mastro?

Ledger Nano S funziona abbastanza come qualsiasi portafoglio hardware. Per prima cosa, lo colleghi al tuo computer, lo configuri, quindi scegli un codice PIN per proteggere il dispositivo da accessi indesiderati. Quindi riceverai una frase seme di 24 parole che è la tua chiave privata.

È Ledger Live Safe?

Ledger Nano S e Ledger Nano X utilizzano Secure Element (il chip più sicuro per proteggerti dagli attacchi). Entrambi i dispositivi mantengono la tua chiave privata al sicuro e rimarranno al sicuro dagli hack online.

Come faccio a sapere se il mio Ledger Nano S è originale?

Devi assicurarti che il tuo dispositivo non fosse preconfigurato con un codice PIN che non hai scelto tu stesso. Quando lo accendi per la prima volta, il dispositivo dovrebbe visualizzare “Benvenuto in Ledger Nano S”.

Cosa succede se Ledger Nano S si rompe?

Dovresti ordinare un sostituto e utilizzare le frasi di ripristino per il seme nel tuo nuovo dispositivo.

Puoi usare Ledger Nano S su più computer?

Sì, puoi installare l’applicazione Ledger Live su più dispositivi (computer, smartphone), tenendo in considerazione che devi configurare i tuoi account e le impostazioni su ciascuno di questi dispositivi.

Ledger Nano S è un portafoglio freddo?

Sì, Ledger Nano S è un portafoglio freddo in grado di memorizzare Bitcoin, Ethereum e altre monete supportate.

Quante monete può contenere Ledger Nano S.?

Ledger Nano S supporta 26 monete e più di 1500 gettoni.

Ledger Nano S ha una batteria?

No, non ha una batteria. Si accende automaticamente quando viene collegato a una fonte di alimentazione (computer o portafoglio).

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector