Coinbase

Caro lettore: Prima che tu vada troppo lontano, vogliamo farti risparmiare un po ‘di tempo: noi assolutamente non lo consiglio che dai a Coinbase QUALSIASI della tua attività. Ci sentiamo così fortemente su questo che ci rifiutiamo di guadagnare denaro da affiliati indirizzando i clienti alla loro piattaforma (e molte recensioni positive che hai letto su Coinbase siamo motivato finanziariamente).

Considera questo un annuncio di servizio pubblico: Coinbase lo ha già fatto ha acquisito una società di analisi di catena (fondata da membri di un’organizzazione di hacking che ha venduto spyware a dittatori tirannici) e sta ora utilizzando quella società di analisi della catena per aiutare la DEA e l’IRS a identificare gli utenti di Bitcoin. E ora sappiamo anche che l’hanno fatto ha venduto questi dati ai servizi segreti. In questa recensione, abbiamo fatto del nostro meglio per rimanere obiettivi, dare a Coinbase il beneficio del dubbio e ammettere i punti positivi. Penso che l’abbiamo fatto.

Tuttavia, lo è la nostra opinione che Coinbase non si preoccupa di te, della tua privacy o di qualsiasi altra cosa tranne che per chi pagherà loro più soldi. Ti consigliamo di proteggere altri scambi che rispettano il tuo privilegio nella misura in cui possono, ad esempio Kraken o Coinmama.

Tieni presente che non abbiamo mai pubblicato un disclaimer come questo in nessuna delle nostre recensioni di scambio, ma Coinbase è semplicemente andato troppo oltre e dovresti saperlo prima di passare attraverso qualsiasi KYC con loro.

introduzione

Coinbase è uno degli scambi di Bitcoin e criptovaluta più popolari. Ha offerto una rampa di accesso affidabile per BTC da ottobre 2012 e ha iniziato ad aggiungere altcoin nel 2016. 

Coinbase è sicuro, ha un buon record come custode, ma non è all’altezza del dipartimento della privacy. Ha anche alcune delle commissioni più alte del settore.

Questa recensione ha lo scopo di presentare l’analisi più approfondita dell’exchange Coinbase. Esamina il background, il record di sicurezza, i servizi, la facilità d’uso, l’accessibilità e i costi di Coinbase. 

Ma lasciatemi essere molto chiaro fin dall’inizio: sconsigliamo a NESSUNO di utilizzare Coinbase. Il rispetto per la tua privacy è al di là atroce e ci sono molte alternative che vale la pena usare. 

CONFRONTO

Logo Etoro


Etoro

  • Inizia a fare trading velocemente; limiti elevati
  • Un modo semplice per i nuovi arrivati ​​per ottenere bitcoin
  • Il tuo capitale è a rischio

ACQUISTA ORA

Non promuoviamo, sosteniamo o guadagniamo commissioni dal trading di titoli di alcun tipo, inclusi i CFD, tuttavia, eToro richiede che ti forniamo il seguente disclaimer: I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa fare leva. Il 62% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Logo Coinmama

Coinmama

  • Funziona in quasi tutti i paesi
  • Limiti massimi per l’acquisto di bitcoin con carta di credito
  • Broker affidabile e affidabile

ACQUISTA ORA Logo Kraken

Kraken

  • Grande liquidità e commissioni basse
  • Supporta la maggior parte dei paesi
  • Scambio affidabile, avviato nel 2011

ACQUISTA ORA

Acquista monete su Coinbase

Pro e contro

Professionisti

  • Interfaccia pulita facile da usare
  • KYC veloce
  • Molte monete tra cui scegliere: per i Bitcoiners, questa è una truffa

Contro

  • KYC eccessivamente invadente
  • Commissioni estremamente elevate
  • Possiede e utilizza una società di chainalysis collegata a programmi di spyware
  • Cerca di vendere le sue analisi all’IRS e alla DEA
  • La piattaforma si blocca e proibisce spesso i prelievi: denaro bloccato
  • Spesso blocca gli account degli utenti senza alcuna spiegazione e non restituisce i soldi

Professionisti

Contro

  • Interfaccia pulita facile da usare
  • KYC eccessivamente invadente
  • KYC veloce
  • Commissioni estremamente elevate
  • Molte monete tra cui scegliere: per i Bitcoiners, questa è una truffa
  • Possiede e utilizza una società di chainalysis collegata a programmi di spyware
  • Cerca di vendere le sue analisi all’IRS e alla DEA
  • La piattaforma si blocca e proibisce spesso i prelievi: denaro bloccato
  • Spesso blocca gli account degli utenti senza alcuna spiegazione e non restituisce i soldi

Per milioni di bitcoiners, Coinbase è la prima esposizione alla sovranità finanziaria. È in circolazione dalla fine del 2012 e da allora ha venduto e acquistato bitcoin. Coinbase è anche noto per il suo sistema intuitivo e diretto. 

Non devi pensare troppo a come funziona qualsiasi cosa. Effettui pagamenti con la tua carta di credito, ricevi le monete nel tuo portafoglio e puoi quindi effettuare transazioni. Giocare con il portafoglio Coinbase è molto istruttivo per le fasi successive della tana del coniglio. Come caratteristica, puoi pagare i tuoi amici con il loro nome (e non con il loro indirizzo BTC).

Un altro vantaggio di Coinbase è che ha un ottimo record per la sicurezza. Sebbene gli hacker abbiano preso di mira lo scambio in passato, non sono mai riusciti a rubare fondi. Quindi, se intendi utilizzare un custode, Coinbase è una delle scelte più sicure.

Ultimo ma non meno importante, sono coperti fino a $ 250.000 dei fondi individuali di ogni utente Assicurazione FDIC. Questo è un altro motivo per cui istituzioni e commercianti dovrebbero utilizzare Coinbase. Anche gli utenti abituali sono assicurati, ma è USD che tutti riceverebbero, non bitcoin. 

Il più grande svantaggio di Coinbase è la privacy. L’exchange tiene traccia delle tue transazioni ed è difficile sfuggire al suo panopticon. Nel 2019 Coinbase ha anche assunto dipendenti di Hacking Team. L’organizzazione è nota per aiutare i regimi autoritari oppressivi a sorvegliare e arrestare i dissidenti. 

In parole povere, ciò significa che Coinbase cospira contro l’anonimato di Bitcoin. Vogliono associarsi Indirizzi Bitcoin con identità. Quindi ogni satoshi che entra nello scambio Coinbase riceve una rigorosa analisi blockchain. Inoltre, è probabile che anche le transazioni al di fuori di Coinbase vengano monitorate. Le transazioni di bitcoin su Coinbase potrebbero essere peggiori per la privacy persino di PayPal. Ed è perché comprometti anche la privacy delle persone che hanno effettuato transazioni con te.

Poi c’è la questione delle commissioni elevate. La comodità e la facilità d’uso di Coinbase hanno un costo: quando tu compra bitcoin, la commissione va dall’1,49% al 3,99%. La commissione più bassa è per i conti bancari statunitensi e un portafoglio Coinbase USD. La commissione più alta è per le carte di debito e la carta Coinbase. Esistono altre condizioni e soglie a seconda della banca e della regione. Se l’interfaccia del portafoglio è semplice e chiara, la struttura delle commissioni non lo è.

L’ultimo svantaggio degno di nota di Coinbase riguarda la natura della custodia. Le monete sono ancora tue se devi aspettare che Coinbase controlli le transazioni? Quando provi a spostare le tue monete dal Coinbase Wallet al tuo portafoglio hardware, possono verificarsi ritardi. E se provi a effettuare transazioni con indirizzi nella lista nera, i tuoi fondi potrebbero essere bloccati. 

Lo scambio esegue un po ‘di controllo e registra il tuo indirizzo di ricezione. Ciò significa che le tue monete sono ancora tracciate per alcuni passaggi (circa 5 transazioni). Coinbase affermerà di farlo per la sicurezza dei clienti. In realtà, sei sorvegliato dal loro panopticon finanziario. Questo meccanismo è contrario allo scopo di Bitcoin e delle transazioni senza autorizzazione in generale. Minaccia anche la fungibilità di Bitcoin.

Sfondo di Coinbase

Coinbase ha iniziato ad operare alla fine del 2012 e da allora si è espanso in 32 paesi. Serve centinaia di giurisdizioni e vanta una reputazione di conformità con la legge. Nel marzo 2017, Coinbase ha ottenuto BitLicense – passaggio obbligatorio per operare a New York. BitLicense ha una reputazione per la sua severità, poiché solo gli scambi conformi lo ottengono. Coinbase è anche noto per segnalare i dati finanziari degli utenti all’IRS.

A partire dal 2017, capitale di Coinbase supera $ 1 miliardo. I primi investitori includono Fred Wilson di Union Square Ventures, Andreesssen Horowitz, Union Square Ventures e Ribbit Capital. Successivamente, Draper Fisher Jurvetson, New York Stock Exchange e USAA si sono uniti alla lista.

I due membri fondatori di Coinbase sono Brian Armstrong (attuale CEO) e Fred Ehrsam. Hanno preso in prestito il nome dell’azienda dal Bitcoin coinbase (termine tecnico che designa la prima transazione in ogni blocco Bitcoin, che trasferisce monete appena coniate al fortunato minatore) ed è cresciuto oltre le aspettative iniziali.

All’inizio, Coinbase serviva gli utenti che cercavano di acquistare bitcoin con conti bancari collegati. Ma in un paio di mesi, l’exchange ha lanciato anche strumenti mercantili. Ciò ha consentito alle aziende di accettare pagamenti BTC e ricevere fiat. In quei primi giorni, era un ottimo strumento per aumentare la consapevolezza e l’adozione.

Coinbase è stata un’attività esclusivamente Bitcoin fino al 2016. È stato il 21 luglio 2016 che la società annunciato che supporterebbe Ethereum. Da allora, l’azienda ha continuato a prendere le distanze dai valori di Bitcoin. Invece, ha abbracciato il settore “cripto” e “blockchain”. Ha anche iniziato a finanziare più progetti non Bitcoin.

Il rebranding di Coinbase Exchange come GDAX (Global Digital Assets Exchange) ha segnato un primo passo importante. Successivamente, sono stati elencati altri altcoin: Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum Classic e così via. Il passaggio di Coinbase verso il “settore blockchain” è diventato evidente anche nei tweet del CEO Brian Armstrong. Gli osservatori noteranno che raramente menziona Bitcoin e spesso si riferisce ad esso sotto l’ombrello più ampio di “criptovaluta”.

Coinbase è sicuro?

Se definiamo la sicurezza come sicurezza bitcoin, allora possiamo dire che Coinbase è abbastanza sicuro. Finora, lo scambio ha un record di sicurezza piuttosto buono. Alcuni degli ultimi incidenti segnalati risalgono al 2014. A quel tempo, gli account utente individuali venivano oggetto di phishing. Da allora, le vulnerabilità dell’API hanno ricevuto correzioni significative. Ora Coinbase ha requisiti di accesso più severi che impediscono tali attacchi.

Tuttavia l’aspetto più importante è che i fondi di tesoreria di Coinbase non sono mai stati violati. L’azienda non ha avuto incidenti con la perdita di monete. Solo i singoli utenti hanno perso l’accesso ai propri account. a differenza di Binance, non ci sono stati incidenti importanti che hanno portato gli utenti a perdere bitcoin.

Ma se definiamo la sicurezza come un’estensione della privacy, Coinbase non è sicuro. Come un conto bancario, riporterà al governo i dati sulle tue partecipazioni. Inoltre, Coinbase ha acquisito un file team di analisi blockchain per anonimizzare tutte le transazioni in entrata. Quindi è probabile che anche altre terze parti possano ottenere dati sul saldo del tuo account. E data la natura del Bitcoin, cercheranno anche di scoprire con chi stai effettuando transazioni.

Inoltre, nel giugno del 2020, i documenti pubblici rilasciati dal governo hanno mostrato che Coinbase aveva fatto offerte vendere i suoi dati analitici blockchain all’IRS e alla DEA.

Si raccomanda quindi di non farlo HODL i tuoi bitcoin su Coinbase. Alcuni hacker potrebbero trovare i tuoi dati KYC (ID, passaporto, indirizzo, numero di telefono) ed estorcerti le monete. Offrendo i tuoi dati personali a scambi come Coinbase, sei più vulnerabile. È sufficiente che gli hacker scoprano chi sei, dove vivi e quante monete possiedi.

Più i tuoi dati finanziari vengono archiviati su Internet, più è probabile che tu venga preso di mira. Sì, le tue monete vengono coperte dall’assicurazione FDIC. Ma sarà difficile dimostrare che Coinbase fosse colpevole dell’attacco. E ogni compagnia di assicurazioni cercherà di trovare ragioni per dare la colpa a te e non pagherà mai. 

Una polizza assicurativa non ti impedirà di attacchi fisici, potrebbe fare il contrario. Quindi è bene ricordare che i dati più sicuri sono quelli che non sono archiviati nei database di Internet. Tieni i tuoi dati personali lontani dai custodi e dai tuoi bitcoin in celle frigorifere. Dormirai meglio la notte. 

Per un riepilogo completo, puoi leggere il nostro rapporto completo su Sicurezza di Coinbase.

Servizi offerti da Coinbase

Intermediazione

Coinbase attualmente non può emettere “criptovalute”. Eppure lo scambio ha annunciato la sua intenzione diventare un broker regolamentato dalla SEC. Nel 2018, Coinbase addirittura acquisita Keystone Capital, un commerciante di valori mobiliari. Ma per ora, l’exchange non è ancora un broker-dealer.

Scambio

L’exchange Coinbase esiste dal 2012. GDAX, il suo fratello professionista favorevole ai trader, è stato lanciato nel 2015. E da maggio 2018, GDAX nuovo nome è Coinbase Pro.

Quindi Coinbase offre servizi di scambio sia per gli utenti occasionali che per i commercianti. Nell’interfaccia Coinbase di base, gli utenti possono acquistare e vendere bitcoin con i propri conti bancari. Tutti gli acquisti e le vendite possono avvenire solo a prezzo di mercato.

Su Coinbase Pro, i trader possono eseguire ordini di mercato, ordini limite e ordini stop. Inoltre, Pro incentiva il trading offrendo commissioni inferiori e trading con margine fino a 3x. L’interfaccia è inoltre adattata per contenere più informazioni su prezzo, volumi e ordini. 

Servizi di picchettamento

Coinbase consente agli utenti verificati di palo Tezos (XTZ). Tenendo più di 1 XTZ nei loro account e optando per la delega, gli utenti possono guadagnare premi per lo staking. Coinbase sta eseguendo un nodo Tezos che tiene conto del saldo XTZ esistente sulla rete. 

I premi vengono distribuiti agli utenti in base a quanto XTZ possiedono. Maggiore è la posta in gioco, più significativi saranno i ritorni. Occorrono 35-40 giorni per ricevere il primo pagamento dei premi. Dopo questa fase iniziale, i pagamenti vengono accreditati ogni 3 giorni. 

Se ritiri il tuo XTZ da Coinbase, i tuoi premi vengono ridotti proporzionalmente. Ma finché hai almeno 1 XTZ depositato, continui a ricevere premi.

Per ora, Coinbase consente solo lo staking su Tezos. Ma se Ethereum finalmente passerà a Proof of Stake, probabilmente riceverà supporto.

Lo staking non funzionerà mai su Bitcoin, poiché il suo modello di sicurezza prevede il mining Proof of Work. 

Trading OTC

Nella finanza tradizionale, OTC (Over the Counter) facilita la negoziazione di titoli non quotati. Attraverso di esso, le piccole società che non sono quotate in borsa ricevono una seconda possibilità per l’afflusso di capitali. Gli investitori utilizzeranno una rete di dealer per acquistare azioni di piccole società. OTC si presenta come un’estensione degli scambi centralizzati.

Ma nel caso dello spazio Bitcoin, OTC è una rampa di lancio per istituzioni e fondi di investimento. Se vogliono evitare di influenzare il mercato con i loro acquisti, useranno OTC. I prezzi delle monete si adegueranno in un secondo momento a causa della scarsità di offerta in tempi di aumento della domanda. Tuttavia, al momento dell’acquisto, i volumi di scambio non riveleranno il cambio di proprietà. 

Coinbase ha silenziosamente abilitato Trading OTC per i clienti istituzionali alla fine del 2018. In un post di marzo 2019, hanno spiegato che la loro scrivania OTC vende monete direttamente dalla cella frigorifera. È diventato chiaro che Coinbase offre maggiore riservatezza agli investitori istituzionali. Possono acquistare in grandi quantità e il prezzo di mercato non pompa. Ciò significa che possono continuare ad acquistare per lunghi periodi di tempo con un impatto minimo sul mercato.

Attualmente, il trading OTC è disponibile solo per Coinbase Prime conti (istituzioni). E per accedere a questo vantaggio, le aziende devono sottoporsi a un rigoroso processo KYC / AML. 

Tuttavia, a differenza della finanza tradizionale, Coinbase non utilizza OTC per vendere titoli non quotati. Si tratta di riservatezza in relazione al resto del mercato per evitare movimenti di prezzo.

Modi per guadagnare criptovaluta gratuita

A dicembre 2018, Coinbase ha lanciato il Guadagna programma. Attraverso di esso, gli utenti possono guadagnare piccole quantità di criptovalute completando compiti educativi. 

A giugno 2020, gli utenti di Coinbase possono guadagnare importi crittografici che vanno da $ 6 a $ 50. Il limite di guadagno per account è attualmente di $ 158. Le monete incluse nel programma Coinbase Earn includono Orchid (OXT), Tezos (XTZ), Dai, EOS, Stellar Lumens (XLM), Zcash (ZEC), Basic Attention Token (BAT) e 0x (ZRX). 

Un altro modo per guadagnare crediti Coinbase è utilizzare il programma affiliato. Questo non ti dà monete, ma invece accredita il tuo account con fiat. Da lì puoi acquistare la criptovaluta che preferisci.

Spendere le carte

In collaborazione con Visa, Coinbase ha introdotto una carta di debito nel 2019. Consente agli utenti di pagare con il proprio saldo di criptovaluta Coinbase e persino di prelevare contanti. Per evitare spese indesiderate, l’app Coinbase consente agli utenti di selezionare quali monete desiderano utilizzare con la carta.

Ad esempio, se la posizione BTC è in verde e la posizione ETH è in rosso, puoi scegliere di spendere solo i tuoi profitti. Questo è essenziale nel mercato volatile delle criptovalute, poiché evita di perdere scambi. Ciò che accade in background è essenzialmente una conversione in fiat e un trasferimento su un conto bancario. E grazie alla copertura Visa, la carta funziona per i pagamenti in milioni di posti in tutto il mondo.

La carta Coinbase è anche un modo conveniente per bypassare i prelievi in ​​fiat. Invece di aspettare l’elaborazione, utilizzi il saldo crittografico disponibile che avresti comunque speso. Tuttavia, lampeggiare una carta “Coinbase” può essere dannoso per opsec. Usarlo fa sapere a tutti che usi le criptovalute e che hai realizzato profitti. Così la tua carta diventa un honeypot per hacker di computer e aggressori fisici.

Altri servizi

Nell’aprile 2018, Coinbase ha introdotto il Programma Ventures. Coinbase Ventures funziona come un fondo di investimento per le criptovalute. Attraverso di essa, vari prodotti e servizi ricevono denaro. Alcuni nomi notevoli includere BlockFi, Messari, Compound ed Etherscan. È interessante notare che nessun team di sviluppo di Bitcoin ottiene finanziamenti da Coinbase. 

Altri due importanti servizi Coinbase sono Custodia e Commercio. Custody offre ai clienti istituzionali l’accesso alle funzioni di cold storage e assicurazioni di Coinbase. 

Il commercio consente a commercianti e rivenditori di integrare i pagamenti crittografici. Queste aziende possono accettare pagamenti in BTC, ETH, LTC, BCH, USDC e DAI tramite i terminali POS esistenti. Il toolkit di Coinbase consente una rapida integrazione con PrestaShop, Woo Commerce, Shopify, Magento e Opencart.

Progetti e strumenti aggiuntivi

Coinbase acquisisce frequentemente aziende che forniscono analisi dei dati. Ma i servizi non sono sempre accessibili agli utenti. Invece, l’azienda li conserva per progetti interni. 

Ad esempio, Block Explorer Blockr.io è entrato a far parte dell’ombrello Coinbase nel 2014. Ma in questo momento il servizio non è più disponibile al pubblico.

Acquisto da parte di Coinbase di società di analisi blockchain Neutrino ha generato un risultato simile. Ora funziona solo su progetti Coinbase non divulgati.

A marzo 2018, Coinbase ha anche annunciato il rilascio di un file fondo indicizzato. Le risorse costitutive includono tutte le criptovalute quotate in borsa per il trading. L’Indice Fund di Coinbase è una rampa di accesso facile per le istituzioni. Ha lo scopo di domare la volatilità del mercato creando una media tra le fluttuazioni dei prezzi. Gli investitori possederanno quantità di più monete per massimizzare le loro possibilità di guadagnare più USD.

In collaborazione con Circle, Coinbase ha anche lanciato la stablecoin USDC. È uno strumento che è costruito sulla blockchain di Ethereum e ha accordi più rapidi rispetto alle banche legali. Il valore è ancorato 1: 1 al dollaro USA. I suoi casi d’uso includono il trading veloce tra le borse, la programmazione dei pagamenti e l’accesso alle dApp. 

Metodi di pagamento e commissioni supportati

Modalità di pagamento

Negli Stati Uniti, Coinbase permette agli utenti di pagare tramite conto bancario, carta di debito e bonifico bancario. Tuttavia è solo l’opzione del conto bancario (ACH) che consente tutte le operazioni. Con esso, puoi acquistare, vendere, depositare e prelevare. La velocità media per ogni richiesta è di 4-5 giorni lavorativi.

Le carte di debito funzionano meglio per piccoli investimenti, poiché vengono elaborate immediatamente. Il loro svantaggio è che consentono agli utenti solo di acquistare criptovalute, ma non di vendere o depositare.   

Coinbase consiglia il bonifico bancario per grandi investimenti. Sebbene elaborino più velocemente dei conti bancari (1-3 giorni lavorativi), sono anche limitati. Con i bonifici puoi solo depositare e prelevare. Ciò significa che le opzioni di acquisto e vendita rimangono non disponibili. 

Nel Regno Unito, i metodi di pagamento sono molto più diversificato. Ad esempio, i britannici possono prelevare su PayPal o sulle loro carte Coinbase. Possono anche effettuare bonifici bancari in GBP tramite Faster Payments o utilizzare SEPA quando si tratta di euro. Anche gli acquisti con carta di debito 3D sono supportati.

Clienti Coinbase europei ho solo 3 metodi di pagamento di base disponibili. Innanzitutto, c’è il trasferimento SEPA. Viene elaborato in 1-3 giorni lavorativi e funziona solo per depositi e prelievi.

Gli utenti di Coinbase dall’Europa possono anche utilizzare una carta 3D Secure per acquistare criptovalute. Sebbene questo metodo sia istantaneo, non funzionerà per prelievi, vendite o depositi. Ciò significa che le carte necessitano di altri metodi di pagamento complementari per le operazioni avanzate.

Per i depositi su Coinbase, gli europei possono anche utilizzare Ideal e Sofort. Anche il servizio ha funzionalità limitate. Inoltre, vale la pena notare che solo 41 paesi europei possono accedere ai servizi di Coinbase. Le caratteristiche variano anche da uno stato nazionale all’altro, quindi sempre controlla l’elenco per gli aggiornamenti.

Per i clienti internazionali al di fuori di queste giurisdizioni, Coinbase ha politiche individuali. Troverai pagine dedicate per i metodi di pagamento in Singapore, Australia, e altro ancora.

Commissioni Coinbase

Rispetto ad altri scambi di criptovaluta, Coinbase ha commissioni elevate. I tre livelli Coinbase (Exchange, Pro, Prime) hanno strutture tariffarie e compromessi diversi.

Il Coinbase Exchange generale e pubblicamente disponibile ha le commissioni più alte. Si potrebbe sostenere che l’esperienza utente fluida e l’assistenza clienti avanzata hanno un costo. Tuttavia, le commissioni che vanno dall’1,49% al 3,99% sono superiori a quelle di Kraken (~ 0,26%) o Binance (0,5%). Se stai cercando un buon affare sul tuo trading, è meglio rivolgersi ad altri scambi. Ma se vuoi utilizzare i servizi di Coinbase per la custodia e lo staking, dovrai affrontare le commissioni elevate.

In generale, le commissioni sono sempre più alte per gli acquisti con carta di debito. Se utilizzi il tuo conto bancario negli Stati Uniti o il portafoglio Coinbase USD, si applicano i limiti di commissione inferiori. 

Coinbase addebita anche uno spread dello 0,5% per l’acquisto e la vendita di criptovalute. Ciò significa che ogni moneta acquistata o venduta al prezzo X ha un premio dello 0,5% che Coinbase raccoglie.

Su Coinbase Pro, commissioni dell’acquirente gamma dallo 0,5% (per importi inferiori a $ 10.000) allo 0,04% (per oltre 1 miliardo di dollari). I costi di trading sono decisamente inferiori, ma l’interfaccia non è così amichevole per i neofiti.

Su Coinbase Prime, le commissioni sono identici con quelli su Pro. Tuttavia, il pubblico di destinazione è diverso, poiché i clienti Prime sono costituiti da istituzioni verificate.  

Commissioni di prelievo

I prelievi sono una parte essenziale della tua esperienza con Coinbase. Segnano il momento in cui finalmente decidi di ritirare i tuoi soldi per gestirli da solo. 

Utenti avanzati per prendere in mano la custodia delle criptovalute. E per i bitcoiners, questo è un passo importante sulla strada verso la sovranità finanziaria. Inoltre, i trader vorranno ritirare i loro profitti legali sui loro conti bancari.

In entrambi i casi il servizio dipende da fattori esterni. Con i bitcoin, ad esempio, paghi perché la tua transazione venga scritta in un blocco imminente. A seconda delle preferenze temporali, questo può costare tra 1 centesimo e diversi dollari. L’aggiunta della transazione nel blocco successivo costerà sempre di più. Ma scegliere di aspettare qualche giorno sarà sempre più conveniente.

In caso di prelievi bancari, dipendi dal sistema finanziario precedente. Le commissioni sono generalmente fisse, quindi la tua preferenza temporale non influisce sul trasferimento. Tuttavia, non dovresti aspettarti di avere la possibilità di pagare solo 1 centesimo e aspettare più a lungo. Sono le istituzioni che determinano le tue tariffe, non c’è negoziazione.

Commissioni di transazione

Come accennato nelle sezioni 7 e 8, Coinbase è più costoso. Offre un’ottima UX e sicurezza, ma ti assicura di pagare per questo.

In contrasto, Coinmama ti consente di acquistare bitcoin senza commissioni. Gli utenti sperimentano solo una soglia elevata (5%) per gli acquisti con carta di credito e di debito. Quindi, se acquisti le tue monete e le ritiri rapidamente nel tuo portafoglio, Coinmama è meglio di Coinbase. Ma evita di usare una carta di debito o di credito, Coinbase ha commissioni inferiori per quelli. 

allo stesso modo, Kraken ha commissioni trascurabili (0,26%) per gli acquisti di bitcoin inferiori a $ 50.000. E più acquisti, più basse saranno le tue commissioni. Potrebbe essere solo la scelta migliore per il trading, grazie alla varietà di coppie cripto-fiat disponibili.

Binance ha commissioni inferiori rispetto a Kraken e Coinbase. C’è anche un incentivo a utilizzare la sua criptovaluta nativa (BNB), poiché ottieni sconti del 25%. E se presenti i tuoi amici, otterrai quote ancora più basse. Binance è la piattaforma con la maggior parte delle opzioni di trading. Ma non è consigliato a causa del suo precedente hack e reclami sulla manipolazione del mercato. Usa Binance per il trading solo se devi assolutamente.

Paesi supportati

Coinbase offre supporto in più di 100 paesi. Tuttavia, nella maggior parte di essi, gli utenti possono eseguire solo conversioni da crittografia a crittografia. A partire da giugno 2020, gli acquisti e gli scambi fiat funzionano solo in 43 paesi. La maggior parte di loro sono in Europa e il Nord America è il secondo vicino. I dati rivelano molto sui modelli di adozione della criptovaluta.

Supporto Coinbase in Nord e Sud America

In Nord America, Coinbase ti consente di convertire, acquistare e vendere criptovalute solo in 3 paesi. Da nord a sud, sono Canada, Stati Uniti d’America e Messico.

Al contrario, i paesi nordamericani in cui Coinbase consente solo scambi crittografici sono Aruba, Bahamas, Barbados, Bermuda, Costa Rica, Curaçao, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala, Honduras, Giamaica, Messico, Nicaragua, Panama, Trinidad e Tobago e le Isole Vergini britanniche.

In Sud America, il Cile è l’unico paese in cui puoi acquistare criptovalute con la tua carta di credito o di debito. Coinbase ti consente solo di fare scambi di criptovaluta in Argentina, Brasile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Perù e Uruguay.

Supporto Coinbase in Europa

L’Europa è di gran lunga il continente che riceve il maggior supporto da Coinbase. Gli utenti possono acquistare, vendere e convertire criptovalute in 38 dei 41 paesi europei supportati. Gli unici luoghi in cui gli utenti di Coinbase possono fare solo scambi di criptovalute sono il Montenegro, la Serbia e la Turchia. 

In caso contrario, Coinbase consente l’accesso completo a tutti i servizi crittografici e fiat in Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Gibilterra, Grecia, Guernsey, Ungheria, Islanda, Irlanda, Isola di Uomo, Italia, Jersey, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. 

Supporto Coinbase in Asia

Ci sono 20 paesi asiatici in cui opera Coinbase, ma solo Singapore consente acquisti fiat tramite carta di debito e credito. Nei restanti 19 paesi, Coinbase consente solo conversioni crittografiche.

In ordine alfabetico, i luoghi in cui è possibile eseguire solo crittografia in crittografia sono: Armenia, Bahrain, Brunei Darussalam, Hong Kong, India, Indonesia, Giordania, Kazakistan, Repubblica di Corea, Kuwait, Kirghizistan, Macao, Maldive, Mongolia, Nepal, Oman, Filippine, Taiwan e Uzbekistan.

** Supporto Coinbase in Australia

Per ora, Coinbase consente solo agli utenti australiani di convertire criptovalute o acquistarle con carte di debito. In Nuova Zelanda sono possibili solo conversioni.

** Supporto Coinbase in Africa

Per ora, Coinbase non ha supporto fiat in Africa. Ciò significa che nei 13 paesi serviti gli utenti possono convertire solo criptovalute. In ordine alfabetico, questi paesi sono Angola, Benin, Botswana, Camerun, Ghana, Kenya, Mauritius, Namibia, Ruanda, Sud Africa, Tunisia, Uganda e Zambia.

Monete supportate

A partire da giugno 2020, Coinbase supporti 28 criptovalute. Sebbene lo scambio sia iniziato come un servizio esclusivo di Bitcoin, i piani sono cambiati nel 2016 quando Ethereum è stato quotato. Da allora, Coinbase ha continuato ad aggiungere nuove “risorse crittografiche”. 

Fino alla metà del 2018, la quotazione di Coinbase era un grosso problema per qualsiasi risorsa. Ma dopo che è stato aggiunto ETC (Ethereum Classic), non c’era più alcuna “pompa Coinbase”. Molti progetti hanno ricevuto sostegno in rapida successione, quindi l’esclusività della grande moneta ha richiesto meno di 2 anni.

In ordine alfabetico, Coinbase ora supporta ALGO, ATOM, BAT, BTC, BCH, BSV, CVC, DAI, DASH, DNT, EOS, ETH, ETC, GNT, KNC, LINK, LOOM, LTC, MANA, MKR, OXT, REP , USDC, XLM, XRP, XTZ, ZRC e ZRX.

Eppure bisogna distinguere tra le criptovalute Coinbase e Coinbase Pro. Alcuni sono elencati solo in uno dei servizi, mentre altri hanno funzionalità limitate. 

Ad esempio, BSV funziona solo sulla piattaforma Coinbase di base (nessun supporto Pro) e gli utenti possono solo inviarlo. Ciò significa che l’exchange non vende BSV né consente agli utenti di riceverlo nei loro portafogli. Se per caso hanno raccolto il loro airdrop della forcella, lo hanno nel portafoglio. Quindi Coinbase consentirà solo agli utenti di spostare BSV su altri portafogli o scambi.

Un altro esempio interessante è Zcash (ZEC), che gli utenti di Coinbase del Regno Unito non possono scambiare. Dovranno passare a Coinbase Pro per rimuovere la restrizione.

ZRX, BAT, DASH, EOS, KNC, REP, XTZ e ZRX sono disponibili negli Stati Uniti, ma non nello stato di New York. Ciò significa che i newyorkesi non saranno in grado di acquistare, vendere, inviare o ricevere queste criptovalute nei loro portafogli Coinbase.

ALGO, CVC, DNT, GNT, LOOM e MANA sono esclusive Coinbase Pro. Non li troverai sulla piattaforma normale, quindi dovrai passare all’ex GDAX per scambiarli. MKR è anche disponibile solo su Coinbase Pro, ma non negli Stati Uniti. 

Nonostante la sua disponibilità universale sulla piattaforma di base, DASH non funzionerà su Coinbase Pro UK. Inoltre, la stablecoin USDC di Coinbase non è supportata in Australia, Canada e Singapore.

Limiti e liquidità

Esistono due tipi di limiti di conto su Coinbase: limiti di deposito e limiti di prelievo. Per i primi, gli utenti verificati possono ricaricare i propri account solo con $ 25000 al giorno. Il processo di verifica richiede un documento d’identità con foto, un numero di telefono valido e alcune informazioni personali.

Gli utenti statunitensi che desiderano depositare su Coinbase più di $ 25000 al giorno devono inviare un bonifico bancario. Inviando denaro da un conto bancario personale all’account Coinbase, questo limite viene superato. 

Gli utenti Coinbase non verificati avranno limiti inferiori e non avranno accesso ai depositi istantanei. In quanto exchange conforme a KYC e AML, Coinbase incentiva la verifica dell’utente. 

La situazione è più sfumata con i limiti di prelievo. Secondo il sito Web di Coinbase, non hai limiti alla quantità di criptovaluta che puoi vendere per fiat nel tuo portafoglio. Ma ritirare fiat e criptovaluta dal portafoglio Coinbase al tuo conto bancario o al tuo portafoglio personale ha dei limiti. Sulla piattaforma Coinbase di base, i limiti sono stabiliti dalla tua banca. Ma su Coinbase Pro, tu non posso ritirare più di $ 10000 al giorno in fiat o criptovaluta.

Interfaccia utente

Sia su mobile che su desktop, Coinbase ha l’interfaccia utente più semplice. Presenta icone grandi delle monete che stai utilizzando, oltre a pulsanti “acquista” e “vendi” chiaramente distinti. Chiunque abbia mai effettuato l’accesso a un conto bancario online troverà l’interfaccia di Coinbase intuitiva. L’accessibilità e la cordialità derivano dalla somiglianza con le app finanziarie legacy.

Tra i lati positivi, Coinbase consente agli utenti di scambiarsi facilmente criptovalute. I neofiti non hanno bisogno di imparare come funzionano gli indirizzi, poiché l’ID utente è sufficiente. 

Inoltre, nuovi indirizzi di ricezione vengono generati automaticamente per ogni transazione. Questo è ottimo per la privacy contro gli estranei privati ​​che conoscono il tuo indirizzo. Significa che i tuoi stalker online vedranno solo una transazione per indirizzo. E il fatto che ciò avvenga in background lo rende parte di un’ottima esperienza utente. Ricorda solo che Coinbase saprà sempre chi sei e con chi stai effettuando transazioni. 

Uno dei principali svantaggi dell’interfaccia del portafoglio Coinbase è la selezione delle commissioni. Se desideri spostare le tue criptovalute da Coinbase, pagherai commissioni elevate per impostazione predefinita. Il portafoglio non ti consente di impostare tariffe personalizzate in base alla tua stima di mempool. Invece, le tue transazioni saranno sempre prioritarie e tu pagherai per questo. Coinbase dovrebbe anche considerare di adeguare le commissioni con la preferenza temporale.

Un altro aspetto negativo è la mancanza di controllo delle monete o UTXO gestione. Quando invii monete nel portafoglio Coinbase, non puoi scegliere quale UTXO viene speso. Ciò significa che i destinatari delle transazioni possono utilizzare un blockchain explorer per vedere quante monete possiedi. È come andare in un negozio e consentire all’impiegato di vedere tutti i soldi nel tuo portafoglio quando effettui un pagamento. 

Portafoglio privacy open source Wasabi è riuscito a risolvere entrambi i problemi con un’ottima interfaccia utente. Coinbase può sicuramente imparare da loro sulla semplificazione delle funzionalità avanzate.

Quando si tratta di interfaccia utente, Coinbase Pro è decisamente in una lega diversa. Lo scambio avanzato ha tutti i tipi di indicatori e strumenti di mercato. Sul lato destro hai le dimensioni degli scambi che si svolgono in tempo reale. Al centro hai un grafico dei prezzi e un portafoglio ordini per acquisti e vendite. E alla tua sinistra hai tre tipi di ordini. La parte inferiore dello schermo ti consentirà di vedere i tuoi ordini aperti.

La quantità di informazioni visive fornite da Coinbase Pro è impressionante. Puoi vedere ogni altro scambio in tempo reale. Questo è qualcosa che i trader professionisti apprezzeranno. Ma per un principiante che non è abituato al trading, è intimidatorio. 

Tempo di deposito

Il tempo di deposito su Coinbase è una metrica significativa. Soprattutto se stai pianificando i tuoi acquisti in base alla volatilità del mercato. Supponiamo che tu veda le notizie sul prezzo di Bitcoin e desideri acquistare subito. Quanto tempo ci vorrà perché la tua fiat venga depositata? Bene, dipende dai servizi bancari nella tua zona. 

Se ti trovi negli Stati Uniti, i depositi con carta di debito sono istantanei. Ma se usi bonifici bancari tramite il sistema ACH, il tuo deposito richiede da 3 a 5 giorni lavorativi. Il tempo di attesa dipende anche dal periodo della settimana, poiché i pagamenti ACH non vengono saldati durante i fine settimana. Ciò potrebbe estendere il tempo di attesa a 7-10 giorni di calendario.

Anche alcuni account verificati possono farlo acquisti istantanei. Ciò significa che il denaro viene accreditato sui loro conti Coinbase prima del regolamento bancario. Tuttavia, l’importo dovrebbe essere inferiore a $ 250000 per acquisto.

In Europa, i depositi SEPA su Coinbase richiedono 2-3 giorni lavorativi per essere completati. Ma nel caso delle carte di debito, i depositi sono istantanei.

Il tempo di deposito è ancora più breve nel Regno Unito. Se utilizzi un conto bancario in GBP, il pagamento avviene entro un giorno lavorativo.

I tempi di deposito sono istantanei in Canada e Australia. Tuttavia vale la pena notare che Coinbase accetta solo carte di debito in questi paesi.

CONFRONTO

Logo Etoro

Etoro

  • Inizia a fare trading velocemente; limiti elevati
  • Un modo semplice per i nuovi arrivati ​​per ottenere bitcoin
  • Il tuo capitale è a rischio

ACQUISTA ORA

Non promuoviamo, sosteniamo o guadagniamo commissioni dal trading di titoli di alcun tipo, inclusi i CFD, tuttavia, eToro richiede che ti forniamo il seguente disclaimer: I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa fare leva. Il 62% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Logo Coinmama

Coinmama

  • Funziona in quasi tutti i paesi
  • Limiti massimi per l’acquisto di bitcoin con carta di credito
  • Broker affidabile e affidabile

ACQUISTA ORA Logo Kraken

Kraken

  • Grande liquidità e commissioni basse
  • Supporta la maggior parte dei paesi
  • Scambio affidabile, avviato nel 2011

ACQUISTA ORA

Quanto velocemente Coinbase invia le tue monete?

L’acquisizione della sovranità finanziaria richiede di ritirare le criptovalute dagli scambi centralizzati. È un processo attraverso il quale rinunci alla custodia e ti impegni a prenderti cura delle tue monete. E per questo è importante proteggersi con dispositivi di conservazione a freddo adeguati.

Quindi quanto tempo impiega Coinbase per inviarti le monete al tuo portafoglio personale? Bene, dipende dalla criptovaluta che stai inviando e dal suo design. Per Bitcoin, può richiedere da 10 minuti a un’ora. Tutto dipende da quando vengono scoperti nuovi blocchi e da quanto si paga per la quota. Sfortunatamente, Coinbase non ti consente di impostare commissioni molto basse.

Ethereum genera un nuovo blocco ogni ~ 15 secondi, ma la tua conferma dipende dalla tariffa che paghi. Ma generalmente, il tuo ritiro dovrebbe avvenire entro pochi minuti. 

Litecoin estrae nuovi blocchi ogni ~ 2,5 minuti, quindi la transazione dovrebbe essere confermata rapidamente. E se utilizzi anche un portafoglio di conferma 0, il saldo apparirà immediatamente.

Bitcoin Cash dovrebbe confermare più velocemente del vero Bitcoin. I suoi grandi blocchi raramente vengono riempiti a causa della bassa domanda, quindi il trasferimento è veloce. Alcuni portafogli abilitano anche la conferma 0, quindi non dovrai aspettare fino al blocco successivo. Eppure questo va a scapito della sicurezza delle transazioni. È più facile e più conveniente per gli aggressori raddoppiare la spesa per transazioni non confermate.

Il trasferimento di tutte le altre monete elencate da Coinbase dovrebbe essere istantaneo. Ma è importante ricordare che diventi la tua banca, quindi dovresti gestire la tua sicurezza. La sicurezza finanziaria è sovranità, ma i portafogli hardware e Billfodl la massimizzeranno.

Per riferimento, consulta i nostri articoli sul ritiro delle tue criptovalute Coinbase. Abbiamo guide per l’utilizzo un Trezor e un libro mastro.

Servizio Clienti

Ci sono due modi principali attraverso i quali puoi contattare il supporto Coinbase: per telefono e per e-mail. C’è anche una terza opzione per taggare il proprio account Twitter, ma è meno probabile che tu riceva una risposta. Inoltre, non è consigliabile condividere le informazioni del tuo account su un social network.

Utilizzando l’indirizzo e-mail con cui hai creato il tuo Coinbase, puoi farlo apri un ticket. Coinbase ti chiederà di scegliere una categoria e una sottocategoria per il tuo problema. Quindi tutte le informazioni rilevanti vengono visualizzate. Se vuoi comunque procedere con la richiesta scorri verso il basso fino ad arrivare al form di compilazione. Dovrai inserire il tuo indirizzo e-mail, l’oggetto e il messaggio che descrive il problema.

Dopo aver fatto clic su “invia”, la tua richiesta viene registrata. Riceverà una risposta non appena il servizio clienti sarà disponibile. Pertanto il tempo di attesa varia a seconda della disponibilità e della difficoltà. Se il problema riguarda un semplice controllo dei fatti, dovresti ottenere una risposta rapida. Ma se devi recuperare l’account Coinbase di un membro della famiglia deceduto, il processo richiederà del tempo.

Il supporto telefonico di Coinbase è solo per gli account compromessi. Per altri problemi, si consiglia di utilizzare i moduli di posta elettronica. I cittadini statunitensi e internazionali dovrebbero chiamare +1 888 980 7930. Nel Regno Unito, il numero è 0808 168 4635. E gli europei dovrebbero chiamare il numero irlandese 1800 200 355. 

Non dovrebbe volerci molto prima che un operatore risponda alla tua chiamata e ti aiuti con il tuo account. Tuttavia, fai attenzione, poiché il supporto di Coinbase non ti chiamerà mai per chiederti informazioni. Le chiamate in uscita non fanno parte della politica dell’azienda.

Opinione pubblica

L’opinione pubblica è una parte essenziale della reputazione di uno scambio. E Coinbase è il tipo di attività Bitcoin le cui decisioni hanno un impatto nello spazio. 

Basta guardare al modo in cui il CEO e co-fondatore Brian Armstrong è passato da “Bitcoin” a “crypto”. È un esempio che riflette come Coinbase è cambiato come azienda nel corso degli anni.

Coinbase e Bitcoin Politics 

Le decisioni di Coinbase durante il dibattito sul ridimensionamento hanno segnato un punto di svolta. Nel 2015, loro testato Bitcoin XT e supportato BIP 101 di Gavin Andresen. E per la maggior parte del 2017 hanno sostenuto l’accordo di New York e SegWit2X fautori.

In poche parole, Coinbase è stata dalla parte di ogni proposta per aumentare la dimensione del blocco di Bitcoin. Come sviluppatore Eric Voskuil ha osservato a quel tempo, questi piani erano “un attacco”. Per i vantaggi di espansione aziendale a breve termine, queste società avrebbero compromesso la decentralizzazione di Bitcoin. 

Questo, a sua volta, avrebbe dato ai grandi giocatori più potere di influenzare lo sviluppo. E se gli utenti medi non possono più eseguire nodi completi, sono i servizi di custodia a beneficiarne. Quindi Coinbase ha seguito il proprio interesse ed era favorevole ad attaccare Bitcoin.

Inoltre, Coinbase ha quotato Bitcoin Cash a dicembre 2017 per mescolare ulteriormente il piatto. L’evento ha portato alla speculazione sull’insider trading e indagini interne. E di conseguenza, il file BCH il prezzo è passato da $ 1500 a $ 4300 in un giorno. Fino ad oggi, Bitcoin Cash non ha mai raggiunto quel punto di valutazione di mercato elevato.

Coinbase ha agito contro il miglior interesse di Bitcoin dal 2015. Hanno supportato ogni hard fork che ha mostrato promesse e ha cercato di ottenere maggiore influenza. E quando si è rivelato contro i loro piani, sono passati al lato “criptato” degli affari. Eppure la comunità se ne accorse.

Brevetti di Coinbase

Nel 2015, Brian Armstrong ha scritto un post sul blog per spiegare perché Coinbase si sta riempiendo di brevetti. A suo avviso, all’epoca, ha affermato che i brevetti sarebbero diventati obsoleti in futuro. Tuttavia, per ragioni che ha descritto come autodifesa, Coinbase ne ha archiviate alcune.

Armstrong ha promesso all’epoca che Coinbase avrebbe reso open source i suoi brevetti. Proprio come Tesla, Google e Twitter, lo scambio ha espresso l’intenzione di supportare l’innovazione. Ma cinque anni dopo, questo non è successo.

Brevetti 2015 di Coinbase includere un caldo portafoglio BTC, uno scambio istantaneo, un pulsante di ribaltamento e un sistema di transazioni off-chain. Nel 2018, lo scambio ha riempito un brevetto per un sistema di pagamento sicuro e criptato. E alla fine del 2019, Coinbase ha presentato un brevetto per uno strumento automatizzato di applicazione KYC. 

Questi sono solo alcuni esempi dal portafoglio di brevetti di Coinbase. I membri della comunità diranno che l’exchange si è trasformato in un nemico di Bitcoin. Tenta di monopolizzare lo sviluppo su diversi progetti e minaccia la privacy di Bitcoin. Eppure Brian Armstrong sosterrebbe che Coinbase si protegge solo dai troll dei brevetti. E a difesa del suo punto di vista, Coinbase è stato coinvolto in tali cause. 

Strumenti controversi di Coinbase

Nella sezione precedente, viene menzionato il brevetto di Coinbase per fare KYC automatizzato. Questo strumento ha lo scopo di contrassegnare i “cattivi attori” e associare ogni indirizzo BTC sullo scambio con una vera identità. In poche parole, Coinbase sta cercando di violare la privacy e l’anonimato delle transazioni. Il che è il turno, è un attacco contro i valori e la filosofia di Bitcoin.

Ma questo non è nemmeno lo strumento più controverso. Nel febbraio 2019, Coinbase era “eccitato”Per accogliere Neutrino nella loro“ famiglia ”. La società di analisi blockchain ha uno scopo complementare al brevetto KYC … tranne per il fatto che coinvolge il lavoro con i membri del Team di hacking società di sorveglianza.

A causa di questa decisione controversa, i bitcoiners hanno avviato il movimento #DeleteCoinbase. A febbraio, Udi Wertheimer ha creato il #DeleteCoinbaseTrustChain per protestare contro Neutrino. E nelle settimane successive, molti membri della comunità hanno chiuso i propri account.  

Coinbase ha risposto da rendendolo più difficile per eliminare gli account. In poche parole, piccole quantità che non potevano essere trasferite impedivano la cancellazione dell’account. Lo scambio anche annunciato che avrebbero licenziato tutti gli ex dipendenti di Hacking Team. Tuttavia, fino ad oggi, la decisione non è mai stata confermata.

Coinbase monitora dove invii e da dove ricevi monete?

In poche parole, sì. Coinbase compie ulteriori sforzi per mantenere il suo status di panopticon. Cercano di convincere i propri utenti a verificare i propri account e quindi a monitorare ogni loro transazione. Attraverso strumenti KYC / AML brevettati, tutti gli indirizzi generati hanno identità note. Quindi è impossibile per chiunque rimanere anonimo durante il trading su Coinbase.

Questo è terribile per la fungibilità monetaria e gli acquisti individuali. Se tutte le transazioni BTC avvenissero su Coinbase, sarebbe terribile. Lo scambio potrebbe decidere dove puoi e dove non puoi spendere i tuoi soldi. 

È un dato di fatto, Coinbase ha un record del monitoraggio degli utenti che utilizzano siti web di giochi a distanza o mercati oscuri. Se vengono scoperti, vengono minacciati di chiusura dell’account e possono persino essere denunciati alla polizia. Quindi Coinbase è un custode peggiore persino della tua banca.

Sicurezza di Coinbase

Coinbase non ha mai perso criptovalute in un hack che ha preso di mira lo scambio. Invece, ogni volta che emergono rapporti sui furti, si tratta di account individuali. Quindi, fino a questo punto, Coinbase ha un buon record come custode.

Tuttavia una buona sicurezza non è sufficiente. Gli utenti devono anche trovare buoni modi per proteggere le proprie monete. E ce ne sono molti Scambio di SIM rapporti di hacking che suggeriscono che Coinbase può fare di meglio. Gli utenti dovrebbero disporre di strumenti di autenticazione migliori rispetto ai messaggi di testo inviati ai loro telefoni.

Ma gli hacker non sono le uniche entità contro le quali dovresti proteggere le tue monete. Coinbase stesso è un vettore di attacco, poiché l’exchange può bloccare il tuo account o sequestrare fondi. Quindi è necessario prestare sempre attenzione al contratto con l’utente per evitare violazioni.

Fondi di Coinbase benefici da e l’assicurazione FDIC di Aon. Ti verranno restituiti fino a $ 250.000 in caso di problemi. 

Ma questo ancora non significa che dovresti essere avventato con i tuoi soldi. Mentre i bitcoin sono scarsi, i dollari USA sono altamente inflazionistici. E come accennato prima, le compagnie di assicurazione faranno del loro meglio per evitare di pagare. Quindi, se riescono a far sembrare che sia colpa tua, allora lo faranno.

Quindi gli utenti di Coinbase non dovrebbero sentirsi al sicuro solo perché l’exchange non è stato violato. Eventi sfortunati può succedere in ogni momento. E anche se non lo fanno, Coinbase è ancora un nemico di Bitcoin. Ti seguiranno, identificheranno e memorizzeranno le tue transazioni e ti diranno come puoi e non puoi usare il tuo denaro. 

Quindi accettare la custodia di Coinbase è una forma di rinuncia alla tua libertà economica. E tutti coloro che effettuano transazioni con te vengono anche presi di mira dall’analisi blockchain. Nelle parole di JFK, non come Coinbase può proteggere i tuoi soldi. Chiediti come puoi proteggere i tuoi soldi da Coinbase.

Privacy su Coinbase

La privacy precede la sicurezza. Se nessuno sa quanti soldi hai, non c’è alcun incentivo per i criminali a prenderti di mira. Ma dire che Coinbase è uno scambio rispettoso della privacy è un’esagerazione gigantesca. 

Prima di tutto, non puoi utilizzare il tuo nodo e devi fare affidamento sul suo per la convalida della transazione. Ciò significa che Coinbase sa quali indirizzi generi e quante monete possiedi. E questi dati verranno condivisi con qualsiasi autorità governativa che lo richieda. Quindi, se viene trapelato, dovresti valutare la tua sicurezza fisica.

Coinbase sa anche con chi effettui transazioni e può determinare i modelli. Non hai privacy sul loro scambio, poiché sei sotto sorveglianza finanziaria permanente. E se vuoi usare il tuo nodo, è meglio ritirare le tue monete sul tuo portafoglio. Il detto “non le tue chiavi, non il tuo bitcoin” è sempre applicabile. Anche se si tratta di terze parti che controllano ciò che puoi e ciò che non puoi fare con i tuoi soldi. 

Utilizzando il portafoglio Coinbase non rovini solo la tua privacy. Anche tutti gli altri che inviano o ricevono monete da te sono presi di mira dall ‘”intelligenza”. Alcune delle stesse persone che aiutavano i governi autoritari ad arrestare i combattenti per la libertà veglieranno sui tuoi registri finanziari. Se a loro non piace quello che stai facendo, possono segnalarti e chiudere il tuo account.

Coinbase è conforme a KYC / AML a tutti i livelli. Affrontare lo scambio è un modo per rinunciare alla tua privacy finanziaria. Alcuni potrebbero dire che è un compromesso tra comodità e privacy. E sosterranno persino che è lo stesso che nel caso dei conti bancari. 

Ma la tua banca non spende tanto tempo e denaro per scoprire come spendi i tuoi fondi. Le banche ti consentono persino di prelevare contanti, che è il modo più diretto e privato per effettuare transazioni. E la maggior parte delle volte, alle banche non importa da dove vengono i tuoi soldi. Sfortunatamente, Coinbase si preoccupa e conserva i record.

Coinbase non ti consentirà di trattare con fiat senza subire KYC / AML. E anche la registrazione non verificata più semplice richiede nome completo, indirizzo e-mail e numero di telefono. Se desideri acquistare monete con la tua carta o venderle per fiat, dovrai inviare un documento d’identità, immagini e altri documenti. 

Se controlli Coinbase’s politica sulla riservatezza, noterai che vengono raccolti molti dati. La buona notizia è che nessuna informazione viene venduta a terzi senza il tuo consenso. 

Inoltre, da gennaio 2020, Coinbase ha una dashboard per la privacy. Ciò consente a tutti gli utenti di controllare i dati che vengono raccolti su di loro. I clienti possono anche richiedere che i dati vengano modificati o cancellati. In Europa, gli utenti di Coinbase possono citare il GDPR per questo. Negli Stati Uniti, Coinbase è conforme al CCPA (California Consumer Privacy Act).

Coinbase è piuttosto severo e draconiano sulla raccolta di dati privati.

E nel giugno del 2020, è emerso che Coinbase stava tentando di farlo vendere i suoi dati analitici blockchain (che utilizza anche per monitorare i propri utenti) all’IRS e alla DEA. Ciò è avvenuto nello stesso momento in cui Coinbase ha dichiarato pubblicamente di schierarsi con i manifestanti di #BlackLivesMatter. È francamente difficile per noi immaginare un’istituzione che abbia fatto più danni alla comunità nera della DEA.

Truffe Coinbase comuni da evitare

Ci sono due dettagli importanti da ricordare su Coinbase. Prima di tutto, non regalano criptovalute gratuite con promozioni ridicole. Tutti i post di Twitter, Facebook, Instagram e YouTube sugli omaggi sono molto probabilmente truffe. Soprattutto se ti viene chiesto di inviare prima alcune delle tue monete per ricevere un importo maggiore. Diffidare di quelli, diventano piuttosto onnipresenti durante i mercati al rialzo.

Poi ci sono truffe di phishing. Questi sono comuni in quasi tutte le attività che coinvolgono denaro e dati. Non fare mai clic su collegamenti dubbi, ricontrolla gli URL e cerca l’icona del blocco crittografia. Gli errori di battitura di solito sono un buon indicatore per capire che stai accedendo a una pagina web falsa. Quindi prendi ulteriori precauzioni prima di inserire le tue informazioni di accesso. E usa un browser che autentichi siti web reali, come Firefox.

Ultimo ma non meno importante, fai attenzione alle e-mail e alle telefonate false. Coinbase non ti contatterà mai per chiedere i dati del tuo account. Non verificheranno il tuo accesso tramite e-mail o telefono. E se non sei sicuro della natura di una richiesta, utilizza la pagina di contatto ufficiale di Coinbase. Ti risponderanno e chiariranno.

CONFRONTO

Logo Etoro

Etoro

  • Inizia a fare trading velocemente; limiti elevati
  • Un modo semplice per i nuovi arrivati ​​per ottenere bitcoin
  • Il tuo capitale è a rischio

ACQUISTA ORA

Non promuoviamo, sosteniamo o guadagniamo commissioni dal trading di titoli di alcun tipo, inclusi i CFD, tuttavia, eToro richiede che ti forniamo il seguente disclaimer: I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa fare leva. Il 62% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Logo Coinmama

Coinmama

  • Funziona in quasi tutti i paesi
  • Limiti massimi per l’acquisto di bitcoin con carta di credito
  • Broker affidabile e affidabile

ACQUISTA ORA Logo Kraken

Kraken

  • Grande liquidità e commissioni basse
  • Supporta la maggior parte dei paesi
  • Scambio affidabile, avviato nel 2011

ACQUISTA ORA

Sicurezza

Coinbase e Kraken sono gli unici due grandi scambi che non hanno mai perso i fondi dei loro clienti. In contrasto, Binance e Coinmama avere un track record peggiore. Gli ultimi due hanno perso sia i dati utente che le monete a causa di una sicurezza difettosa. 

Per la custodia e il trading intensivo, Kraken e Coinbase sono le scelte migliori. Ma per acquisti e prelievi economici, Binance e Coinmama potrebbero essere migliori.

Cordialità con Bitcoin

Di volta in volta, Coinbase ha agito in malafede in relazione a Bitcoin. Il CEO Brian Armstrong ha supportato ogni hard fork controverso. E quando si è trattato di supportare il ridimensionamento di Bitcoin, Coinbase ha ritardato il suo ridimensionamento.

L’unico altro cattivo attore qui è Binance. Dopo essere stato violato nel maggio 2018, il CEO “CZ” Changpeng Zhao disse di aver considerato ripristinare la catena Bitcoin. È stato sia sciocco che egoista da parte sua pensare che i minatori vorrebbero un blocco reorg. E ha dimostrato ancora una volta che Binance non supporta Bitcoin. Prima impiegano anni per aggiungere il supporto SegWit, poi vogliono riorganizzare la blockchain. Per loro è un altro simbolo ticker.

Storicamente parlando, Kraken è stato molto amichevole con Bitcoin. Un mese prima l’hard fork SegWit2X, non avevano intenzione di supportarlo. Entro il 31 ottobre 2017, lo hanno fatto già aggiunto Supporto SegWit per il vero Bitcoin. Essendo sul mercato da luglio 2011, Kraken è un amico di Bitcoin.

Coinmama non è stato coinvolto nella politica di Bitcoin e non ha ancora record in questo senso. Eppure l’exchange con sede in Israele supporta gli indirizzi SegWit (P2SH, che iniziano con un 3). La loro neutralità lavora a loro favore, poiché è meno probabile che attacchino Bitcoin.

Quindi, se odi Coinbase per motivi politici, Kraken è la migliore alternativa. 

Assicurazione FDIC

Coinbase e Binance US sono gli unici due scambi in questa recensione per offrire un’assicurazione FDIC. Su entrambe le piattaforme, fino a $ 250,0000 in criptovalute vengono coperti da una polizza assicurativa. Tuttavia, questo si applica solo se i fondi vengono persi a causa di circostanze che non sono colpa tua. L’assicurazione FDIC non coprirà le tue cattive operazioni o le perdite causate da una scarsa sicurezza dell’account.

Kraken e Coinmama non sono assicurati FDIC e non sembrano aspirare a questo status.

Disponibilità in tutto il mondo

Come spiegato nella sezione 9 di questo articolo, Coinbase funziona solo in 43 paesi. In altre regioni, puoi fare solo scambi crittografici. Ma se vuoi usufruire di tutti i servizi, devi essere in Nord America, Europa o Singapore.

Al contrario, Kraken funziona a livello globale e ha solo 8 eccezioni elencati. Quindi, se non vivi in ​​Afghanistan, Cuba, Guinea-Bissau, Iran, Iraq, Giappone, Corea del Nord o Tagikistan, sei a posto. Eppure questa politica sciolta significa che Kraken non può servire i residenti degli stati di New York e Washington. BitLicense è concesso solo ai severi KYCers.

Binance non è così amichevole e ha più restrizioni in atto. Da aprile 2020, pagamenti con carta di debito e credito non funziona più in altri 21 paesi. Tuttavia, gli utenti possono ancora scambiare fino a 2 BTC / giorno senza KYC se non utilizzano valute legali. Ciò significa che chiunque nel mondo può utilizzare un file VPN e scambia bitcoin.

La disponibilità di Coinmama è molto simile a quella di Kraken. Lo scambio è disponibile in centinaia di paesi e include livelli di verifica. A seconda di quanto scambi, devi fornire più dati. Questo è più privato di Coinbase e offre una maggiore copertura.

Elenchi di criptovaluta

A partire da giugno 2020, Coinbase supporta 28 criptovalute. Al contrario, Coinmama ne elenca solo 10. Kraken, d’altra parte, elenca 34 monete e più di 51 coppie da crittografia a crittografia. E nel caso di Binance, stiamo parlando di centinaia di monete e coppie.

Per l’acquisto di BTC e il trasferimento al tuo portafoglio HODL, Coinmama potrebbe essere il migliore. È semplice, ha il minor numero di altcoin e consente livelli KYC graduali. 

Ma se ti piacerebbe fare trading, Kraken è molto probabilmente il posto migliore. È in circolazione da molto tempo, ha una buona reputazione e una grande sicurezza. Certo, Binance è assicurato FDIC negli Stati Uniti. Ma hanno ancora molto da dimostrare nel reparto onestà.

Espansione pianificata di Coinbase

Coinbase continua ad espandersi in tutto il mondo per servire un numero crescente di clienti. Quindi in futuro dovremmo sentire di più sull’apertura di nuovi uffici in varie parti del mondo. E per servire più persone, anche i nuovi metodi di pagamento dovrebbero ricevere supporto.

Inoltre, da quando è diventata un’attività del “settore blockchain”, Coinbase ha ascoltato nuove monete. Negli ultimi due anni sono state aggiunte dozzine di criptovalute e non dovremmo aspettarci che si fermino. Nel portafoglio dovrebbero emergere anche nuove coppie di scambio.

Coinbase sembra divertirsi anche ad acquistare attività e incorporarle. E come parte dell’espansione dell’azienda, verranno aggiunti altri servizi. Allo stesso modo, lo scambio probabilmente registrerà più brevetti. 

Tuttavia, il piano più ambizioso di Coinbase è creare un brokeraggio crittografico. L’emissione di titoli è nei libri contabili dal 2018, ma non si è ancora concretizzata. In futuro, Coinbase potrebbe semplicemente diventare il NYSE o NASDAQ delle criptovalute.

L’espansione pianificata più controversa è ancora il tentativo precedentemente menzionato di Coinase di offrire i suoi servizi di analisi della catena alla DEA e all’IRS.

Perché ancora scegliere Coinbase

Rispetto a tutti gli altri, Coinbase ha l’esperienza utente più amichevole. Chiunque abbia mai utilizzato un servizio finanziario online saprà come utilizzare Coinbase. Quindi, quando si tratta di far salire a bordo i neofiti, è imbattibile.

Inoltre, Coinbase ha un portafoglio robusto, intuitivo e popolare. È il portafoglio di scambio con il miglior record di sicurezza. Quindi, se vuoi avere un custode per i tuoi fondi personali o il servizio commerciale, Coinbase è il più sicuro.

E a proposito di servizi mercantili, Coinbase Commerce è seconda solo a BTCPayServer. Fornisce uno dei modi più semplici per accettare BTC, ETH, LTC, BCH e stablecoin. Se gestisci un’attività e hai bisogno di una conversione da criptovaluta a fiat, non hai molta scelta.

Sebbene Binance sia anche assicurato FDIC negli Stati Uniti, non esiste da abbastanza tempo da guadagnarsi la sua buona reputazione. Al contrario, Coinbase è in circolazione dal 2012 e ha lavorato come primo exchange negli Stati Uniti. Pertanto, è migliore di Binance per aziende e gestori di fondi. 

Conclusione

Coinbase non è secondo a nessuno per quanto riguarda il suo mix di facilità d’uso e sicurezza. Lo scambio offre anche una vasta gamma di servizi che vanno oltre la custodia. E questo fa parte del problema: man mano che Coinbase cresce, diventa meno etico. Anche il rapporto con Bitcoin e i suoi valori non migliora molto nel tempo.

Coinbase è ostile al decentramento e alla privacy di Bitcoin almeno dal 2015. Quindi questa ragione ideologica potrebbe essere una ragione sufficiente per far sì che molti utenti lo evitino. Nemmeno le pratiche commerciali losche, le inserzioni inaspettate e i prezzi rapidi non aiutano.

Tuttavia, per collegare finanza tradizionale e criptovaluta, Coinbase è eccellente. Hanno emesso una carta di debito e offrono ottimi servizi commerciali. Hanno creato un trading desk OTC e offrono incentivi extra agli investitori istituzionali. E finanziano anche alcuni dei loro progetti e acquisiscono intere società.

A partire da giugno 2020, Coinbase è un colosso impressionante. Ma tutte le sue funzionalità hanno costi elevati. Prima di tutto, Coinbase distrugge la privacy e la fungibilità di Bitcoin con la sorveglianza. In secondo luogo, le tariffe sono tra le più alte dello spazio. E in terzo luogo, non puoi sfuggire al framework KYC / AML.

Per neofiti, gestori di fondi e commercianti, Coinbase è fantastico. Ma per bitcoiner e commercianti, ci sono scambi migliori là fuori. E tieni sempre presente che il record di sicurezza immacolato di oggi verrà dimenticato per sempre dopo una grave violazione. Non le tue chiavi, non le tue monete.

CONFRONTO

Logo Etoro

Etoro

  • Inizia a fare trading velocemente; limiti elevati
  • Un modo semplice per i nuovi arrivati ​​per ottenere bitcoin
  • Il tuo capitale è a rischio

ACQUISTA ORA

Non promuoviamo, sosteniamo o guadagniamo commissioni dal trading di titoli di alcun tipo, inclusi i CFD, tuttavia, eToro richiede che ti forniamo il seguente disclaimer: I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa fare leva. Il 62% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Logo Coinmama

Coinmama

  • Funziona in quasi tutti i paesi
  • Limiti massimi per l’acquisto di bitcoin con carta di credito
  • Broker affidabile e affidabile

ACQUISTA ORA Logo Kraken

Kraken

  • Grande liquidità e commissioni basse
  • Supporta la maggior parte dei paesi
  • Scambio affidabile, avviato nel 2011

ACQUISTA ORA

Valutazione: 6.5

Verdetto finale

La nostra valutazione

6.5

Visita il sito

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector