Cardano vs Ethereum: confronto di criptovaluta nel 2020

cardano vs etehreum

Cardano ed Ethereum sono due dei progetti più riconoscibili nello spazio crittografico e oggi analizzeremo i due nel nostro confronto Cardano vs Ethereum.

Cos’è Cardano?

Cardano è un progetto blockchain progettato per supportare la funzionalità di smart contract.

Il progetto è stato sviluppato nel 2015 da un’organizzazione chiamata Input Output Hong Kong (IOHK), guidata dal co-fondatore di Ethereum Charles Hoskinson. Mentre Ethereum è considerato una blockchain di seconda generazione, Cardano afferma di essere una blockchain di terza generazione.

La crittografia nativa della piattaforma Cardano è la moneta ADA, che può essere utilizzata anche per condurre transazioni in rete.

Il progetto è guidato da un team di studiosi, ricercatori e scienziati, che stanno lavorando insieme per l’obiettivo a lungo termine di fornire transazioni veloci, economiche e altamente scalabili.

A differenza della maggior parte delle blockchain che prendono vita grazie al fork, il team ADA ha creato il proprio protocollo da zero utilizzando il linguaggio di programmazione Haskell.

Cos’è Ethereum?

Ethereum è stato creato nel 2015 da Vitalik Buterin ed è noto per essere la prima blockchain a implementare contratti intelligenti. Ethereum è diventato così più versatile del Bitcoin, poiché aveva più scopi che supportare le transazioni finanziarie.

Ma proprio come Bitcoin, Ethereum può essere utilizzato per inviare e ricevere monete sotto forma della sua crittografia Ether nativa.

La rete Ethereum è decentralizzata, ma tutti i contratti e le transazioni intelligenti sono verificati dalla comunità.

Ora che sai cosa sono Ethereum e Cardano, diamo un’occhiata ad alcune delle loro caratteristiche distintive nella nostra guida “Cardano vs Ethereum”.

Cardano vs Etereum: statistiche

Cardano è al 13 ° posto, con una capitalizzazione di mercato di $ 971.196.803 e un volume di 24 ore di $ 49.149.252. Al momento della scrittura, il prezzo è di $ 0,037459. Attualmente ci sono 25.927.070.538 ADA in circolazione su una fornitura totale di 31.112.483.745 ADA.

Ethereum è al 2 ° posto, con una capitalizzazione di mercato di $ 15.744.613.960 e un volume di 24 ore di $ 9.168.341.537. L’attuale prezzo ETH è di $ 144,21 al momento della scrittura. Ci sono attualmente 109.176.123 ETH in circolazione.

Cardano vs Ethereum: consenso e tecnologia

Entrambe le piattaforme utilizzano un “meccanismo di consenso” che convalida le nuove transazioni prima di aggiungerle al blocco.

Ethereum attualmente utilizza il consenso “Proof of Work”, che è lo stesso utilizzato da Bitcoin. Questo algoritmo richiede molta potenza di calcolo per risolvere le equazioni crittografiche delle transazioni.

L’estrazione di Ethereum può essere eseguita utilizzando un potente hardware chiamato ASIC, con i minatori che competono per essere i primi a risolvere le equazioni per ottenere la ricompensa ETH.

Il modello Proof of Work di Ethereum richiede più elettricità, poiché la difficoltà di risoluzione aumenta quando più miner si uniscono alla rete.

Il modello Proof of Work limita anche il numero di transazioni verificabili, con Ethereum che gestisce solo 15 transazioni al secondo.

Questo è il motivo per cui Ethereum sta lavorando per aggiornare Proof of Stake, per rendere le transazioni più veloci, più economiche e più scalabili. L’aggiornamento di Casper dovrebbe avvenire nel 2020, che sposterà Ethereum da Proof of Work a Proof of Stake.

Prova di lavoro contro prova di postaDraglet

Tuttavia, il passaggio da PoW a PoS non è un compito facile. Ciò ha ipotizzato che Ethereum avrà un ibrido blockchain risultante, una fusione tra PoW e PoS.

Cardano si basa su una variazione di “Proof of Stake”, simile a Delegated Proof of Stake, chiamata “Ouroboros”. Il modello Proof of Stake utilizza falsari che sono utenti che “puntano” monete ADA.

Il modello Ouroboros è stato creato dal team Cardano e non aveva un importo minimo richiesto per lo staking.

Nel 2020, Cardano dovrebbe aggiornare la sua piattaforma PoS già preesistente a una rete pubblica. Charles Hoskinson ha affermato che la nuova rete avrà centinaia di volte più persone che eseguono il suo software rispetto a qualsiasi altro sistema PoW.

“Questo segna il punto di partenza per consegnare completamente il protocollo alla comunità”, ha commentato il co-fondatore.

Negli ultimi due anni, Cardano ha sviluppato e testato un sistema PoS funzionante.

Dopo l’esecuzione dell’aggiornamento “Shelly”, Cardano ha iniziato a lavorare su un aggiornamento che introducesse funzionalità di contratto intelligente che consentisse lo sviluppo di dApp. Il team punta anche ad aumentare la scalabilità della rete a 10.000 transazioni al secondo. Gli aggiornamenti di Shelly, Goguen e Basho dovrebbero essere finalizzati entro la fine del 2020.

Cardano vs Ethereum: previsioni e sviluppi futuri

sviluppi di Ethereumaffidaty.io

Da quando Ethereum ha debuttato sul mercato delle criptovalute, ha funzionato bene. E questo non sorprende, poiché è stato il primo progetto blockchain in assoluto a fornire tecnologia per contratti intelligenti e detiene ancora oggi la seconda posizione secondo la capitalizzazione di mercato. È la piattaforma più utilizzata per l’emissione di offerte iniziali di monete (ICO), per nuove start-up e nuovi token.

Ethereum ha anche molte dApp costruite nel loro ecosistema, che utilizzano la moneta Ether. Il progetto ha ancora problemi di scalabilità, ma sperano che attraverso i loro aggiornamenti Proof of Stake, Plasma e Sharding, il problema venga risolto.

Cardano, come il resto del settore delle criptovalute, ha registrato un notevole calo di valore.

cardano develompentchangelly.com

Il problema principale con Cardano è il lento processo di sviluppo, con il team che afferma di prendersi il proprio tempo per costruire il prodotto senza difetti.

La piattaforma deve ancora fare molta strada per raggiungere il suo obiettivo finale di transazioni illimitate, istantanee e gratuite. Anche se il team è composto da ingegneri, scienziati e sviluppatori esperti, non vi è alcuna garanzia che il progetto sarà mai finalizzato e gli investitori potrebbero perdere interesse nel frattempo.

La roadmap di Cardano è ambiziosa, con piani di sviluppo futuri, inclusa l’implementazione di indirizzi resistenti al quantum, votazioni on-chain e pagamenti off-chain.

Le previsioni sia per ETH che per ADA sono ribassiste o rialziste, a seconda della persona che effettua la previsione. Si stima che ETH raggiungerà ovunque da $ 1000 a $ 11000 nel 2020, mentre Cardano dovrebbe scambiare tra $ 0,08 e $ 10 nel 2020.

Cardano vs Ethereum: verdetto

Ethereum potrebbe sembrare l’ovvio vincitore nella battaglia Cardano vs Ethereum, in quanto è già la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, e l’altra ha ancora molta strada da fare prima di completare il suo prodotto.

Nota: questo post è stato originariamente pubblicato il 9 dicembre 2018 ed è stato completamente aggiornato per la completezza e la veridicità del contenuto il 9 gennaio 2020.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me