Aggiornamento luglio 2019

Ehi fan di CoinFi,

La prima metà del 2019 è volata e sicuramente ha avuto la sua parte di alti e bassi.

Con il mercato delle criptovalute che è tornato al rialzo, sembra un momento buono come un altro per condividere ciò che abbiamo fatto negli ultimi mesi.

Perché siamo stati tranquilli

Come abbiamo condiviso nel nostro aggiornamento di marzo, nell’ultimo semestre abbiamo concentrato la nostra attenzione dall’analisi della blockchain e dai segnali di trading alla creazione di tecnologia di trading per i clienti istituzionali e aziendali.

Invece di teorizzare in un white paper su ciò che può o non può funzionare, lavorare con un cliente fornisce una vera convalida dell’utilità di ciò che stai costruendo.

Con questo pivot B2B (business to business), siamo stati più impegnati che mai con lo sviluppo, ma è anche diventato molto più difficile per i membri della comunità vedere cosa stavamo facendo rispetto a quando stavamo rilasciando prodotti di commercio al dettaglio.

È difficile trovare un equilibrio: da un lato, i membri della comunità (giustamente) vogliono sapere su cosa sta lavorando il team. D’altra parte, è raro che i clienti aziendali e istituzionali nello spazio crittografico permettano ai fornitori di discutere pubblicamente il loro lavoro: gli accordi di non divulgazione sono standard anche per una conversazione preliminare. Dai un’occhiata all’eccellente podcast Nomics di Clay Collin per ulteriori informazioni su questo – “No, non possiamo dirti chi sono i nostri clienti“.


Discutere pubblicamente delle nostre nascenti offerte B2B può anche far pendere la nostra mano inutilmente ai concorrenti. E in definitiva, stiamo ancora cercando prodotti adatti al mercato: perfezioniamo continuamente le nostre offerte in base al feedback di utenti e clienti e, di conseguenza, spesso non abbiamo notizie da condividere, anche mentre lavoriamo furiosamente allo sviluppo.

Tuttavia, faremo del nostro meglio per trovare il giusto equilibrio nel resto di questo post.

Nulla importa tranne che per il mercato del prodotto

In criptovaluta, è facile lasciarsi distrarre dai movimenti del mercato a breve termine, ma alla fine il mercato del prodotto si adatta + l’utilità del token è ciò che guida il successo di un progetto crittografico. E finché non hai un prodotto che gli utenti amano, tutto il coinvolgimento della community e il lancio di prodotti nel mondo non possono risolvere questo problema.

Allora come stiamo lavorando per questo?

Ci immergeremo a breve, ma dal momento che siamo in tema di sviluppo del prodotto, per prima cosa togliamo un po ‘di pulizia:

Sunsetting The Trading Signals Prodotto

Ad oggi, non accettiamo più iscrizioni per il prodotto dei segnali di trading. Se fai parte delle centinaia di utenti che stanno ancora utilizzando attivamente i segnali, continueremo felicemente a mantenere il servizio per te, il più a lungo possibile. Tuttavia, non ci sono ulteriori sviluppi sul prodotto dei segnali poiché abbiamo concentrato la nostra attenzione su offerte di trading B2B per clienti istituzionali e aziendali.

Se desideri terminare l’abbonamento e ritirare le tue monete, puoi ritirare i tuoi token qui, ma ovviamente puoi anche continuare a rimanere iscritto al servizio.

Sebbene il nostro approccio alla costruzione del prodotto dei segnali di trading fosse quello di muoverci rapidamente e rompere le cose, la nostra nuova attenzione ai prodotti di trading per i clienti istituzionali richiede un approccio più attento e robusto. Di conseguenza, abbiamo deciso di seguire questa regola fondamentale: non offriamo alcun prodotto che non abbiamo testato in battaglia con il nostro capitale.

Il percorso in avanti di CoinFi

Siamo entusiasti del fatto che, anche come un piccolo team di 8, nell’ultimo semestre abbiamo costruito una sostanziale infrastruttura di trading di livello istituzionale.

Ci battiamo per testarlo noi stessi ogni giorno e sta già offrendo un valore reale ai clienti, anche se un piccolo numero di clienti. Continuiamo a ripetere ciò che abbiamo costruito, sia testando con il nostro capitale, sia lavorando con i clienti.

Ecco un esempio reale di come i sistemi di trading che stiamo sviluppando vengono utilizzati dai clienti.

Tecnologia di trading di livello istituzionale per le imprese

Acquirenti e venditori di monete al di fuori della top 20 spesso devono attendere giorni prima che i loro ordini vengano evasi. Questo è un problema per i progetti in quanto vogliono rendere il processo di acquisto del loro token il più agevole possibile.

La sfida nasce dal fatto che non ci sono molti acquirenti o venditori naturali di token a bassa capitalizzazione in un dato momento, creando spread troppo ampi, il che riduce ulteriormente la domanda per il token. Mentre il primo non è un problema che la tecnologia può risolvere, il secondo lo è.

Utilizzando algoritmi di trading che analizzano le discrepanze del book di negoziazione in tutti i pool di liquidità disponibili, è possibile aumentare il volume degli scambi reali, piazzando offerte e offerte reali sul mercato contro cui acquirenti e venditori naturali possono negoziare, riducendo così gli spread.

Questa tecnologia è vantaggiosa per il progetto e per i detentori di token, poiché avere uno spread più stretto (ovvero fornire prezzi migliori) finisce per migliorare la liquidità, creare risparmi sui costi per l’acquirente finale e il venditore del token del progetto e aumentare il volume di scambi reali – tutto di cui valanga a vicenda in un virtuoso ciclo autosufficiente..

Tutto inizia con un portafoglio ordini aggregato.

Che cos’è un Orderbook aggregato?

Un registro ordini aggregato inserisce tutte le offerte e le offerte del token elencate in tutte le borse in tutte le coppie e le inserisce in un registro ordini unificato sotto un’unica valuta di quotazione. Questo viene fatto in modo da avere sempre la migliore offerta e il prezzo di offerta.

Un portafoglio ordini aggregato è un’infrastruttura di trading di base per qualsiasi tipo di trading di livello istituzionale – dopotutto, non puoi eseguire alcun tipo di strategia sofisticata se non riesci nemmeno a determinare quale borsa ha il miglior prezzo e liquidità in un dato momento.

Ai fini di questa spiegazione, considereremo un ipotetico token di trading “ABC” su Binance, OKEx e Huobi.

Ecco come appare il book degli ordini di Binance per ABC / BTC:

Puoi vedere che lo spread del book degli ordini di Binance è (0,003780 / 0,003700) – 1 = 2,2% Ciò significa che, in media, un acquirente o un venditore di questo token di progetto sta pagando un costo del 2,2%

Ecco come appare il libro degli ordini OKEx per ABC / BTC:

Ecco come appare il portafoglio ordini Huobi per ABC / BTC:

Quando tutti i registri degli ordini sono combinati in un registro degli ordini aggregato, appare così (i colori sono mantenuti gli stessi per mostrare gli scambi originali).

Sopra è riportato l’esempio più semplice di un orderbook aggregato: un vero orderbook aggregato includerebbe anche / ETH e / USDT e altre coppie di quotazioni, convertendo tutti i prezzi in una singola valuta di quotazione e consentire al sistema di eseguire contro la valuta di quotazione del libro, anche se la liquidità è in un’altra coppia di scambio.

L’algoritmo di trading legge questo portafoglio ordini aggregato e determina dove inserire automaticamente gli ordini sul mercato, quotando con prezzi ancora più stretti e rendendo più facile il commercio per acquirenti e venditori naturali.

Nota importante: Questa NON è la stessa pratica di creare un volume di scambio artificiale scambiando avanti e indietro con la stessa entità. Invece, la nostra tecnologia effettua ordini reali con cui acquirenti e venditori possono negoziare, ed è in grado di farlo a causa delle dispersioni di prezzo che si verificano naturalmente tra i mercati.

Nell’esempio sopra, l’utente può piazzare in sicurezza un ordine di acquisto (offerta) di 0,003745 per 1522 monete su Binance perché non appena viene raggiunta tale offerta, l’algoritmo può simultaneamente girarsi e vendere su OKEx allo stesso prezzo e dimensione, cioè a pareggiare.

Questo è l’aspetto del libro degli ordini rivisto per ABC su Binance con la tecnologia algoritmica di CoinFi che effettua automaticamente un ordine (indicato in blu).

Come potete vedere lo spread è stato ridotto dal 2,2% allo 0,93% risparmiando agli utenti un costo medio dell’1,27%. Anche se questo può sembrare relativamente piccolo, se ripetuto su più operazioni, tali risparmi possono aumentare nel tempo.

Questo algoritmo spiegato sopra è un overly semplificato esempio della tecnologia CoinFi utilizzata per fornire liquidità ai progetti e che può essere condivisa senza rivelare una tecnologia proprietaria. È estremamente vantaggioso per acquirenti e venditori, poiché restringe la diffusione di un token, fornendo prezzi migliori per gli utenti e più liquidità reale per il progetto.

La liquidità genera liquidità

C’è un detto nel trading che la liquidità genera più liquidità. Più un token effettua transazioni in volume legittimo da acquirenti e venditori organici, più indica interesse per il token che genera ulteriore interesse e adozione da parte dell’utente.

Man mano che il mercato delle criptovalute diventa più sofisticato e istituzionalizzato, stiamo contemporaneamente effettuando analisi quantitative e basate sui dati dei dati di mercato per inclinare i nostri prezzi di acquisto e vendita.

Questo è un esempio molto semplificato di come la tecnologia di trading di CoinFi viene attualmente utilizzata dai clienti aziendali. Abbiamo anche collaborato come fornitore di tecnologia white label ad altri fornitori di servizi nello spazio che hanno accesso a clienti e progetti istituzionali.

Sfruttare la nostra infrastruttura di trading di livello istituzionale per una migliore esperienza di trading al dettaglio

Sebbene il nostro focus sia stato sulle nostre offerte di trading B2B, ci siamo resi conto che parte di ciò che abbiamo costruito negli ultimi sei mesi può fornire un enorme valore anche ai trader al dettaglio. La nostra tesi è sempre stata che molta dell’infrastruttura esistente nelle azioni sarà necessaria anche nei mercati delle criptovalute, e vediamo ancora questa stessa opportunità.

Abbiamo condotto dozzine di interviste agli utenti negli ultimi due mesi; conversazioni approfondite 1 su 1 con i trader di criptovalute della comunità CoinFi, acquisendo una migliore comprensione delle tue abitudini di trading ed esplorando come possiamo utilizzare la tecnologia di trading che stiamo costruendo per i nostri clienti B2B per migliorare l’esperienza di trading al dettaglio.

In queste interviste agli utenti, abbiamo mostrato ad alcuni di voi ciò che abbiamo costruito sul lato B2B e come potrebbe essere utilizzato per migliorare l’esperienza di trading al dettaglio, e la reazione è stata molto positiva. Sebbene siamo ancora all’inizio dello sviluppo di questa idea di prodotto, sulla base del tuo feedback continueremo a iterare e testare con più utenti.

Che dire del token COFI?

Da quando abbiamo annunciato il nostro pivot a marzo, una delle domande più comuni che riceviamo dai membri della community (specialmente con il mercato delle criptovalute in crescita), è “come funzionerà il modello di token dopo il pivot?”

Sono passati 2 anni da quando abbiamo annunciato il modello di token originale nel nostro white paper e molto è cambiato. Crypto si muove rapidamente ed è chiaro che il modello di token in futuro dovrà evolversi con esso.

Il nostro punto di vista è che per qualsiasi utility token come COFI, la formula per il successo deriva prima di tutto dal fornire molta utilità del token, e l’utilità del token proviene, avete indovinato, dall’adattamento del mercato del prodotto. Affrontiamo ogni idea di prodotto con l’idea che deve offrire utilità ai possessori di token, ma questo si basa sulla creazione di un prodotto di cui gli utenti hanno bisogno.

Stiamo continuando a costruire e iterare la nostra strada verso l’adattamento al mercato del prodotto. Annunceremo un modello di token rivisto solo quando saremo sicuri di avere un prodotto che può essere scalato con successo. Tuttavia, comprendiamo anche che i titolari di token vogliono sapere da dove verrà la loro utilità e cosa stiamo pianificando.

Sebbene il nostro obiettivo principale sia la creazione di valore attraverso l’utilità, stiamo anche esplorando modi più creativi per fornire valore aggiunto ai titolari di COFI:

Un fondo garantito da token?

Quando si tratta dei nostri prodotti di trading B2B, l’unico modo per garantire la solidità è mettere i nostri soldi dove è la nostra bocca: non rilasciamo alcun prodotto che non abbiamo testato noi stessi. Al fine di testare i nostri sistemi in battaglia, nonché di eseguire la nostra strategia di gestione della tesoreria interna, abbiamo costruito sistemi di trading neutrali sul mercato sopra l’infrastruttura che stiamo costruendo per i clienti.

Questo sistema sta attualmente eseguendo operazioni market neutral su una piccola parte del nostro capitale circolante e negli ultimi mesi ha dimostrato di poter essere redditizio, anche se su scala limitata.

Sebbene il trading proprietario non sia il fulcro del progetto CoinFi, il background del nostro team è adatto per la creazione di sistemi di trading redditizi e il modello di fondo è un altro potenziale percorso per il progetto CoinFi, specialmente quando arrivano sedi e opportunità per offrire token di sicurezza in linea. Sebbene siamo in una fase puramente esplorativa, abbiamo incaricato un consulente legale per capire meglio se esiste un percorso verso la generazione di rendimenti per i possessori di token attraverso un modello di fondo, tramite un token di sicurezza aggiuntivo emesso agli attuali possessori di token COFI.

Come disclaimer, questo è estremamente preliminare e solo esplorativo. Non vuole essere un annuncio e consigliamo vivamente contro prendere decisioni di trading riguardanti il ​​token COFI sulla base di queste informazioni. Ci sono alcuni ostacoli legali e normativi molto significativi coinvolti nel pagamento di dividendi (o qualsiasi cosa che assomigli a un dividendo) tramite un token di utilità (che è COFI), ma stiamo attivamente esplorando nuovi modi per trasferire quanto più valore possibile agli attuali possessori di token COFI.

Altri aggiornamenti in arrivo e da Telegram

In futuro, convertiremo il canale Telegram ufficiale CoinFi in un canale di annunci di sola lettura e utilizzeremo i commenti di WordPress come canale di comunicazione a 2 vie principale per rispondere alle domande e ottenere feedback dalla comunità.

L’obiettivo è consentire agli utenti di esprimere le loro preoccupazioni e domande, senza le sfide dell’utilizzo di Telegram in tempo reale come canale di supporto ufficiale.

Non è una decisione che abbiamo preso alla leggera. Riconosciamo che Telegram è una parte fondamentale della comunità crittografica. Abbiamo sempre avuto la filosofia che dovremmo consentire il dissenso e le critiche in Telegram.

Ma Telegram non è mai stato progettato per essere la piattaforma principale per la comunicazione e il supporto aziendale. Ha molti difetti che creano un’esperienza utente scadente. La natura della chat in tempo reale è che la frequenza e l’attualità sono privilegiate rispetto alla qualità. Telegram ha molto rumore e segnale basso. Un commento sciocco ha lo stesso peso e richiede tanto tempo per essere indirizzato quanto un feedback di qualità o critiche costruttive ponderate. FUD fuorvianti o le preferenze idiosincratiche di un singolo troll vengono trasmessi senza filtri. Le domande (costruttive e non) vengono ripetute più e più volte mentre le risposte si perdono nell’etere – nessun gioco di parole!

Man mano che sviluppiamo ulteriormente le nostre offerte B2B, siamo anche tenuti a presentare un fronte più professionale a clienti e partner e abbiamo ricevuto ripetuti feedback da potenziali partner istituzionali (che spesso non sono così integrati nella comunità crittografica) che FUD e trolling in telegram è motivo di preoccupazione.

Comprendiamo perfettamente che la comunità ha bisogno di uno sbocco per discussioni costruttive oltre al fatto che il TUO feedback è prezioso e fondamentale per lo sviluppo del prodotto CoinFi. Mentre andando avanti, il canale principale di Telegram sarà solo per gli annunci, poiché la direzione del progetto CoinFi è diventata più chiara negli ultimi mesi, pubblicheremo aggiornamenti sul blog in modo più regolare in futuro.

Anche se il canale Telegram sarà solo per gli annunci in futuro, incoraggiamo il tuo feedback e la tua domanda tramite:

  1. Richieste di posta elettronica a [email protected]
  2. Lasciando domande e commenti nella sezione dei commenti sui post del blog dei nostri post di aggiornamento.

Anche il canale privato CoinFi Ambassadors rimarrà aperto alla discussione e il team interverrà di tanto in tanto per rispondere alle domande e rispondere ai feedback, oltre a continuare a distribuire i premi COFI settimanali.

Se hai domande o commenti su questo aggiornamento, lascia un commento qui sotto e tutti noi del team principale leggeremo, esamineremo e risponderemo nei prossimi giorni.

Se stai ancora leggendo questo, sei stato con noi in un lungo viaggio, ma siamo ottimisti sul fatto che questo sia solo l’inizio! Grazie come sempre per il tuo continuo supporto e ne riparleremo presto!

Saluti,

Il team CoinFi

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector