Token2049 – Intervista al fondatore di WanChain

CoinFi ha partecipato a Token2049 e ha avuto la possibilità di intervistare il fondatore di Wanchain, Jack Lu. Guarda il video qui sotto se sei interessato a saperne di più su ciò che Wanchain è entusiasta nel 2018!

 

Siamo qui con Jack Lu, il fondatore di WanChain al Token 2049.

Puoi parlarci un po ‘di come hai effettivamente inventato il nome WanChain?

Nel 2016 ho fondato un’azienda in Cina, si chiama Wanglu. I primi 3 caratteri sono WAN e sta per Wide Area Network. In cinese, WAN sta per diecimila, quindi per 1 moneta ci sono 10.000 monete. Sono sicuro che è piaciuto a tutti! Ci siamo guardati intorno e abbiamo adorato quel nome. Wanglu è stato utilizzato per creare l’ecosistema, per incollare tutte queste applicazioni WAN insieme.

Puoi parlarci un po ‘di WanChain e di cosa si tratta?

Come ho già detto, WAN sta per Wide Area Network, stiamo cercando di collegare tutti questi diversi blocchi in silos in un’unica Internet connessa di blockchain. Anche se quel bitcoin è più simile a una rete globale, ma se lo guardi, è davvero come una rete chiusa a silos. È davvero come Internet ai vecchi tempi. Come tutti sappiamo, per rilasciare davvero il potere, è necessario guardarli tutti collegati. WanChain ha cercato di utilizzare un meccanismo molto semplice per integrare tutti questi diversi blockchain e le risorse possono essere spostate da una catena all’altra e, allo stesso tempo, useremo la privacy e anche alcuni contratti intelligenti. Puoi creare contratti intelligenti privati ​​con una combinazione di tutte le risorse di catene diverse, quindi puoi davvero creare applicazioni finanziarie molto complicate in questa nuova economia digitale. Questa diventerebbe un’infrastruttura per consentire a terze parti di sviluppare applicazioni in aggiunta a ciò e creare un’economia totalmente nuova, l’economia dei token.

Parli dell’interconnessione delle catene, so che hai un’alleanza con Aion e ICON. Stai sviluppando un qualche tipo di protocollo di interoperabilità simile a TCP IP per Internet?

Penso che questo sia l’obiettivo, stavamo cercando di creare un IP TCP per il muro della blockchain, ma ci sarebbe voluto del tempo. Diverse aziende Aion, ICON e WanChain hanno avviato questa alleanza, l’obiettivo per noi è quello di unirci perché stiamo cercando di risolvere lo stesso problema. È molto impegnativo, ma stiamo cercando di lavorare insieme. Una volta creata la nostra piccola rete, possiamo interconnettere o connettere prima le nostre reti, quindi possiamo iniziare a lavorare sugli standard per la tecnologia cross-chain.

Pensi che l’obiettivo sarebbe quello di elaborare il protocollo concordato in tutte e tre le catene e quindi come prevedere che venga adottata su larga scala da tutti perché devono esserci alcuni standard per l’interoperabilità? È corretto?

Sì, stiamo lavorando con il governo cinese e altri enti governativi e altre associazioni. Al momento abbiamo bisogno di vedere proposte, in questo momento è un po ‘troppo presto per parlare degli standard, ma prima faremo funzionare la nostra piccola rete e poi dobbiamo integrare tutte queste reti diverse.

Hai anche detto che un aspetto unico di WanChain è questo concetto di contratto intelligente per la privacy. Puoi parlarne un po ‘? E poi credo che tu possa anche creare un token per la privacy su WanChain, quindi se potessi spiegare come funziona al nostro pubblico sarebbe fantastico.

In realtà la tecnologia stessa è ben sviluppata. Quello che abbiamo fatto è che abbiamo preso le firme del cervello in stile neuro su account una tantum in combinazione con contratti intelligenti Etherum. Con le combinazioni, gli utenti o chiunque può creare uno smart contract privato su WanChain. Puoi anche utilizzare alcuni standard, puoi utilizzare i nostri modelli per creare token di privacy. Quindi, con questi contratti intelligenti, gli utenti avranno la possibilità di inviare la transazione in privato. È più come un magazzino, mi piace usarlo come esempio. Se voglio inviarti una transazione privata o dei token, all’inizio depositerò i miei token in un grande magazzino, perché molte persone depositano i token in un magazzino e la gente non saprà quale proviene da quale. E poi faremo transazioni in magazzino, e quando ne avrai bisogno, ritirerai. Fondamentalmente, amplieremo le transazioni da dove a dove.

Quando prevedi che il primo token per la privacy verrà lanciato su WanChain e come sarebbe? Che tipo di token per la privacy sarebbe nella tua visione?

Per impostazione predefinita, penso che tutti i token cross-chain saranno in token di privacy, quindi creeremo questi modelli. In realtà, i modelli sono già presenti e dalla versione 1.0, chiunque può utilizzare il modello ora per creare token di privacy. Penso che parti diverse presenteranno diversi casi d’uso, ci sono molti casi d’uso. Ad esempio, affinché un’azienda invii gli stipendi o i bonus molte volte che usi Ether, non vuoi che i tuoi colleghi sappiano quanto invierai. Penso che sia una situazione imbarazzante, penso che questo sarebbe il caso d’uso perfetto per questo. Il secondo sarebbe il token per la privacy ICO. Alcuni investitori potrebbero preferire transazioni private.

Immaginate forse in futuro su WanChain che potrebbe esserci qualcuno che lancerà un ICO e la quantità di denaro raccolta, la dimensione di ogni investimento e chi lo ha investito è completamente sottratto?

Penso che spetti agli utenti, ai progetti e a cosa vogliono fare. In alcuni casi, alcuni investitori potrebbero volere la privacy, ma penso che tu voglia comunque il tuo progetto o ICO il più trasparente possibile in modo che i tuoi investitori possano vedere cosa sta succedendo. Negli smart contract puoi definire cosa può essere privato e cosa no.

Una cosa che ho trovato molto interessante di WanChain è che in futuro ci saranno molte cose come carichi di criptovalute di sicurezza e altre applicazioni possibili sulla blockchain di WanChain. Con applicazioni finanziarie del genere e ovviamente eravamo in un ambiente in cui vediamo molte più azioni normative. Come vedi questo impatto sulla roadmap di WanChain in futuro?

Penso che stiamo entrando in una fase normativa e più ristretta nel 2018, ma la nostra tabella di marcia è molto chiara. WanChain sta cercando di costruire l’infrastruttura, stiamo cercando di costruire il nuovo wall-street, a volte lo chiamano Alibaba. Forniamo solo “l’elettricità”, le basi e lasciamo che terze parti eseguano le applicazioni oltre a questo. Se hanno una licenza, hanno svolto tutto il lavoro di conformità e quindi possono costruire tutte queste 10 banche o compagnie di assicurazioni di alto livello se possono offrire qualche tipo di servizio, sicurezza o scambio di criptovalute, quel tipo di servizi. Per WanChain, non vogliamo entrare in quel tipo di applicazioni a livello di business, quindi stiamo cercando di evitare qualsiasi rischio normativo in questo campo.

Siamo nel terzo trimestre del 2018, cosa ti emoziona di più quest’anno 2018 per WanChain e anche per lo spazio delle criptovalute in generale?

Sono molto entusiasta che WanChain sia già live. Nel gennaio 2018, la maggior parte del lavoro in WanChain era già stata fatta, nella seconda metà dell’anno, vogliamo che la catena incrociata sia risolta. Si spera di ottenere la svolta nei prossimi due mesi e entro la metà dell’anno o entro la fine dell’anno metteremo in produzione la catena incrociata. Si spera che, entro la fine dell’anno, raggiungeremo la catena incrociata con Ethereum e Bitcoin, le principali economie crittografiche, e le metteremo insieme. Quindi consentiremo a terze parti di creare molte applicazioni come uno scambio decentralizzato o il crowdfunding multi-asset e molte altre applicazioni. Penso che sia molto eccitante per il nostro progetto quest’anno. Per la comunità blockchain, molte volte il prezzo sale e scende, ma ci stiamo concentrando sul lungo termine, non siamo molto preoccupati per questo. Sono stato sincero in questo genere di cose nel 2013, di solito i progetti focalizzati a lungo termine avranno successo nel lungo periodo. Non vuoi guardare la fluttuazione dei prezzi e fare un trading a breve termine.

Grazie mille, Jack! Apprezziamo molto il tuo tempo per condividere i tuoi pensieri su WanChain per quest’anno.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me