Bridge.link porta il primo sistema Oracle di TRON, con il lancio di BW IEO il 15 settembre

Il Bridge Oracle IEO viene lanciato in soli tre giorni 15 settembre, quando i token BRG TRC20 nativi di Bridge vengono resi pubblicamente disponibili per la vendita. BRG sarà il collegamento tra la rete di contratti intelligenti di TRON e gli input del mondo reale. 

12 settembre 2020, Kuala Lumpur, Malesia – Il protocollo TRON è pronto per lanciare il suo primo sistema Oracle, per gentile concessione di Bridge Oracle, facendo un passo avanti verso il suo obiettivo finale di decentralizzare il Web.

Risoluzione del problema dei dati autentici

Nei primi anni successivi all’ascesa del Bitcoin come forma di denaro crittograficamente sicura e decentralizzata, sviluppatori ed economisti hanno rivolto la loro attenzione all’aspetto della programmabilità della valuta digitale.

L’idea di utilizzare “ contratti intelligenti ” per farlo, in particolare da Ethereum, ha cercato di utilizzare il codice per regolare le interazioni sociali che individui e organizzazioni – datore di lavoro e dipendente, emittente e destinatario, per esempio – hanno condotto tra di loro nello stesso sistema decentralizzato modo in cui gli ideali blockchain promossi. La fiducia si è spostata da persone, autorità e organizzazioni, al codice, con i partecipanti che si coordinano tra di loro.

Tuttavia, se le informazioni inviate agli smart contract devono essere fornite dalla rete stessa, la sfida è applicarle a scenari del mondo reale. Questo perché le informazioni che regolano gli smart contract sono controllate da entità che conducono questo flusso di informazioni da fonti del mondo reale agli smart contract. Si tratta di autorità tradizionalmente singole o centralizzate, i cui dati possono ancora essere facilmente manomessi. La soluzione? Oracoli che possono conciliare questa fonte di dati con la proposta decentralizzata e senza fiducia di una piattaforma di contratti intelligenti come TRON.

Unire il ruolo di Oracle nel passaggio alla decentralizzazione

Per Bridge Oracle, Le reti di contratti intelligenti devono ricevere dati oggettivi e accurati, offrendo opportunità alle imprese e persino ai governi di offrire servizi di verifica Oracle e reti Oracle iper sicure e decentralizzate per regolare le informazioni. 

Il risultato finale? Contratti intelligenti senza fiducia che stabiliscono, regolano ed eseguono accordi basati su condizioni di dati “perfette”.

Pronto per il mondo reale

L’Oracolo di Bridge è costruito per il mondo reale. È la prima tecnologia oracolare pubblica in assoluto sulla rete TRON sviluppata per fornire la possibilità di accedere a dati esterni per i contratti intelligenti degli utenti ordinari.

Ci sono molte richieste del mondo reale che sono pronte per utilizzare queste soluzioni di contratto intelligente ma non lo sono, semplicemente perché non esiste una soluzione Oracle. I contratti intelligenti potrebbero sostituire, tra molti altri esempi:

  1. Pagamento alla consegna del servizio. Ad esempio, se si paga un promotore per mostrare il contenuto a un numero fisso di spettatori, il contratto può determinare dati accurati che dimostrano che il contenuto ha ricevuto il numero richiesto di visualizzazioni legittime, quindi pagare la somma concordata al promotore. Ciò risolve le controversie in cui gli esperti di marketing devono fidarsi che gli acquirenti di servizi pagheranno e gli acquirenti di servizi devono fidarsi degli operatori di marketing per fornire visualizzazioni legittime.
  2. Richieste di risarcimento danni. Utilizzando oracoli per accedere ai feed di dati IoT, ad esempio, da un sistema di tracciamento degli incendi in un edificio, è possibile iniettare dati precisi su incendi e danni in un contratto intelligente per calcolare con precisione e pagare un risarcimento al titolare della polizza.
  3. Spedizione e tracciabilità. Nell’era dello shopping online, l’uso da parte dei consumatori dei servizi di spedizione e monitoraggio è diventato sempre più esigente. I servizi tradizionali soffrono di carenze come dati in ritardo, dati errati e mancati pagamenti. Un contratto intelligente alimentato da dati verificati da Oracle può tenere traccia con precisione della consegna, rilasciando i pagamenti a commercianti e corrieri.

The Bridge IEO: sostenuto dai sostenitori del settore

Bridge Oracle è guidato da CEO Hakan Estavi, uno dei primi investitori nella tecnologia blockchain. Il suo team di sviluppo chiave include Keyvan Abedi, un pioniere di DAO, dApp, smart contract e Solidity.


Ha già ricevuto il sostegno di investitori istituzionali e ha raccolto fondi con successo attraverso una vendita privata interamente sottoscritta. Ha attirato gli interessi dei principali sostenitori della blockchain nello spazio, con artisti del calibro del CEO di Bitcoin.com Mate Tokay, Media dei pesi massimi Sydney Ifergan, Tron coraggioso e beta tester straordinario Mike McCarthy sostenere l’azienda in qualità di consulenti. Ciò fornisce al progetto la migliore guida tecnica in termini di fattibilità del contratto intelligente e sostegno alla blockchain.

Per garantire un accesso più ampio alle masse, Bridge Oracle ha deciso di aprire un limited IEO per il token Bridge (BRG) il 15 settembre 2020 sulla piattaforma BW.com, con annunci confermati su BW.com, Digifinex e Justswap. Inoltre, BRG è elencato su Klever, TronWallet, e TronLink portafogli.

Segnatevi la data, 15 settembre, per partecipare al Bridge Oracle IEO e rivendica la tua parte del futuro dello smart contracting nel mondo reale.

Ulteriori informazioni sul protocollo Bridge Oracle Advanced DeFi: https://bridge.link/ 

Leggi il white paper tecnico su: https://bridge.link/Bridge_White_Paper.pdf

Unisciti al canale ufficiale di Bridge Oracle Telegram: https://t.me/bridge_oracle 

Segui su Twitter – https://twitter.com/bridge_oracle 

Informazioni di contatto per i media

Nome di contatto: Hakan Estavi

Contatto email: [email protected]

Informazioni su Bitcoin PR Buzz: Bitcoin PR Buzz serve con orgoglio le esigenze di distribuzione di comunicati stampa crittografici delle start-up blockchain da oltre 8 anni. Ottieni oggi la tua distribuzione del comunicato stampa di Bitcoin.

Bridge Oracle è l’unica fonte di queste informazioni. La valuta virtuale non ha corso legale, non è sostenuta dal governo e i conti e i saldi di valore non sono soggetti a tutela dei consumatori. Questo comunicato stampa è solo a scopo informativo. Le informazioni non costituiscono un consiglio di investimento o un’offerta di investimento.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector