Stabile + 30% mensile con FBC13 – Intervista al CEO di FBC Fund

Oggi il nostro giornalista ha parlato in videoconferenza con una persona che ha cambiato il mondo dell’analisi finanziaria. Il nostro sito web ha un’opportunità unica per fare una breve intervista con una delle persone più riservate del nostro tempo, che molti paragonano a Satoshi Nakamoto – Michael Hill, laureato a Oxford, Master of Economics e uno dei creatori dell’algoritmo FBC13 e del Fondo FBC.

Reporter: Ciao, Michael, grazie per averci incontrato, per favore dicci come ti è venuta l’idea di un simile algoritmo? Come fanno le persone a inventare qualcosa del genere?

Michael Hill: Sei il benvenuto. Il problema è che le persone tendono solo a vedere il successo, ma tutti i fallimenti e gli sforzi vani rimangono sempre inosservati. Ammiri il nostro algoritmo, ma solo poche persone prestano attenzione al fatto che ci sono voluti 8 anni per svilupparlo. Inizialmente abbiamo lavorato su altri progetti e dopo la battuta d’arresto siamo passati alla creazione dell’algoritmo.

Reporter: Qual era l’idea originale?

Michael Hill: All’inizio, abbiamo cercato di insegnare all’intelligenza artificiale a prevedere in modo indipendente il costo delle azioni, delle materie prime, il costo delle criptovalute quando sono apparse, ma dopo molti tentativi falliti ci siamo resi conto che non potevamo insegnare la rete neurale. A quel punto, aveva analizzato 947 variabili, ma non era sufficiente. Il successo è stato di circa 4 volte su 10, il che chiaramente non era sufficiente. Molto spesso la rete neurale semplicemente non aveva il tempo di analizzare la situazione e stava già cambiando drasticamente. Successivamente, siamo passati all’idea di creare un algoritmo. C’erano 12 versioni infruttuose e solo FBC13 ha avuto un discreto successo. A proposito, FBC12 ha avuto 8 previsioni di successo su 10, il che non è male.

Reporter: È fantastico, Michael, hai lavorato a questa idea per 8 anni e non ti sei tirato indietro. Una grande ispirazione per molte persone. Per favore, dimmi, per quanto ho capito, sei un uomo molto ricco ora. Il tuo algoritmo è un vero tesoro, se così posso dire. Dimmi, perché condividi questo tesoro con altre persone? Perché hai creato una piattaforma di investimento?

Michael Hill: È difficile per te crederci, ma è molto banale. Voglio solo aiutare le persone, non importa dove si trovano, cosa fanno, in che Dio credono, di che colore è la loro pelle, non importa. Sono sicuro che la catena di blocchi e le criptovalute cambieranno questo mondo. Sarà una vera utopia, dove le risorse globali non saranno concentrate nelle mani dell’1% della popolazione, ma saranno a disposizione di chiunque. Ci credo e farò di tutto per renderlo reale.

Giornalista: Se stai dicendo la verità, è lodevole.

Michael Hill: È vero.

Reporter: Non ne dubito, perché sono anche un investitore nella tua piattaforma (ride). Raccontaci come è cambiata la tua vita dopo l’invenzione dell’algoritmo?

Michael Hill: Quasi nulla è cambiato, non sono uno di quelli a cui piacciono gli yacht, i jet privati, il caviale nero e altre delizie della vita miliardaria. Sono una persona abbastanza modesta, do quasi tutti i miei soldi in beneficenza. Adesso aiuto anche chi lotta contro il coronavirus.

Giornalista: Stai solo facendo il modesto (sorride). I nostri lettori si chiedono continuamente: quali garanzie fornisce la tua azienda? Sai, tutti sono preoccupati per il portafoglio di investimenti, soprattutto ora.

Michael Hill: Prima di tutto, la garanzia più importante è il nostro algoritmo, che è stato utilizzato per calcolare decine di migliaia di operazioni, e il tasso medio di successo è del 97,6%. La seconda garanzia è un fondo assicurativo, poiché sono assicurati assolutamente tutti i depositi di ciascun investitore. Anche in caso di circostanze impreviste ognuno riceverà almeno il proprio denaro. E terzo, la reputazione, sia mia che dell’azienda. Non vedo motivo di dubitarne.

Reporter: immagina che il lettore non sappia nulla di te e ascolti per la prima volta la tua piattaforma e il tuo algoritmo. Potresti dirci brevemente come funziona?


Michael Hill: È molto semplice, l’investitore si registra sulla nostra piattaforma, effettua un deposito, sceglie una delle 5 tariffe in base all’importo dell’investimento e al reddito desiderato e inizia a ricevere ratei giornalieri, il contratto è valido per un anno. Ancora una volta, non importa dove sia o cosa faccia. Attualmente è disponibile solo la versione inglese, ma stiamo già lavorando per tradurla in 8 lingue e sviluppare un’app mobile per comodità dell’utente.

Reporter: A proposito, l’ho capito in un giorno. È davvero semplice. Il mio collega della redazione mi ha chiesto di fare questa domanda: secondo lui, poco dopo l’invenzione di questo il mondo cambierebbe drasticamente, tutti avrebbero iniziato a cercare il tuo algoritmo, avrebbero cercato di ottenerlo, i governi di diversi paesi sarebbero diventati interessato a te, e così via. Dimmi, perché non è cambiato nulla e sembra che nessuno ci abbia nemmeno prestato attenzione? 

Michael Hill: Questa è una buona domanda. Penso che il punto qui sia che prima di tutto l’algoritmo stesso, sebbene sia chiamato algoritmo, non è la formula segreta dei Krabby Patties di Mr. Krabs, che Plankton ha cercato di rubare nel cartone animato di Sponge Bob. Non puoi semplicemente trovarlo e usarlo per i tuoi scopi, tutto è molto più complicato. La seconda ragione, penso, è che alcune persone a cui spiego personalmente il principio di funzionamento, non possono capirlo e non credono che queste cose esistano realmente. Persino i miei ex colleghi di Oxford erano scettici su FBC13 fino a quando non l’hanno visto con i propri occhi. E terzo, ora l’attenzione del pubblico è concentrata su qualcos’altro, e questa parola si sente in tutti i notiziari. Penso che tu sappia cosa intendo. (sorride)

Reporter: In effetti, l’intero campo delle informazioni ne è riempito. Parlaci dei tuoi piani per il futuro, cosa c’è dopo?

Michael Hill: Aiutare le persone è una priorità in questo momento. La scorsa settimana, la nostra fondazione di beneficenza ha ordinato 2 milioni di maschere per gli ospedali. Abbiamo anche in programma di investire in aziende farmaceutiche e acquistare un vaccino. Ora diamo quasi un quarto del nostro reddito dalle operazioni di borsa in beneficenza.

Reporter: è lodevole. Ho notato che molte persone famose ora hanno iniziato ad aiutare nella lotta contro COVID-19, questa è una buona notizia. Ultima domanda, ho letto di recente nella notizia che il tuo fondo ha investito in VectraCoin. Per quanto ne so, hai acquistato fino al 20% delle monete. Spiegaci perché VectraCoin nello specifico e con quale frequenza il tuo fondo investe in tali progetti?

Michael Hill: Investiamo costantemente in nuovi progetti. Tutti conoscono il nostro enorme successo nell’investire nel settore Defi, abbiamo fatto guadagnare ai nostri investitori una crescita del centinaia di percento negli ultimi sei mesi. Perché Vectra? Penso che capirai tra qualche anno (sorride).

Reporter: Grazie mille per aver risposto alle mie domande, auguro alla tua azienda crescita e prosperità, stai facendo un buon lavoro, grazie ancora!

Michael Hill: Grazie, è stato bello parlare con te.

Questo è un articolo di intervista a pagamento. Fai le tue ricerche relative alla società promossa o alle sue affiliate o ai servizi menzionati nell’articolo. Coingape.com non si assume alcuna responsabilità per i tuoi danni o perdite.

Disclaimer Il contenuto presentato può includere l’opinione personale dell’autore ed è soggetto a condizioni di mercato. Fai le tue ricerche di mercato prima di investire in criptovalute. L’autore o la pubblicazione non si assume alcuna responsabilità per la tua perdita finanziaria personale.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector