Perché i trader usano Bitsgap rispetto ad altri criptobot?

Ad oggi, il trading di criptovaluta è diventato estremamente popolare a causa di una bassa soglia di investimento e un tasso di crescita annuale composto su 9 anni del 209% con una correlazione a lungo termine fondamentalmente zero con le attività tradizionali. Il trading 24 ore su 24, 7 giorni su 7 è infatti estenuante e piuttosto stressante a causa della volatilità del mercato delle criptovalute. In questo mercato, il trading algoritmico è la soluzione per ottenere trading ad alta frequenza e massimizzare i profitti. L’esecuzione automatizzata delle negoziazioni è programmata per seguire una serie di regole commerciali predefinite, che ti consentono di stare lontano da un computer poiché non è più necessario impostare gli ordini manualmente. In questo articolo, confronteremo i migliori robot automatizzati di criptovaluta in termini di trasparenza delle prestazioni, usabilità, semplicità di configurazione e qualità.

Trasparenza delle prestazioni

Nel trading, la trasparenza è sinonimo di una performance valida e tracciabile. È un prerequisito per poter monitorare le dinamiche di trading e di gestione del portafoglio. Questo è l’unico modo possibile per ottimizzare le tue strategie per ottenere risultati migliori.

Per esempio, Bitsgap consente ai suoi utenti non solo di tenere traccia di tutte le esecuzioni degli scambi su un grafico e in una sezione “Ordini completati” dei bot attualmente attivi, ma di controllare i risultati storici di tutti i bot chiusi. Tale trasparenza consente ai trader di individuare errori concreti da evitare in futuro e di rivelare le strategie più performanti su cui continuare a lavorare.

Ad esempio, il grafico seguente è una coppia BNB / USDT con solo 28 livelli di griglia impostati. Come puoi vedere, molti ordini di acquisto limite sono lasciati dietro lo slancio al rialzo. Se ci fossero più di 50 livelli di griglia, in questa occasione gli ordini limite sarebbero distribuiti in modo ristretto con maggiori possibilità di essere innescati dall’oscillazione del prezzo.

I bot Bitsgap stanno lavorando con una logica di distribuzione degli investimenti sulla rete, che è un’allocazione proporzionale del capitale da molti ordini limite. Questo approccio tecnico massimizza il rendimento su una tendenza al rialzo, una tendenza laterale e riduce al minimo le perdite su una tendenza al ribasso. Ancora più importante, Bitsgap ha implementato metriche chiave come “Cambio di investimento” per stimare quanto hai investito nel bot e quanto vale il tuo investimento più un profitto del bot in questo momento, sotto forma di valuta di quotazione.

La metrica “Bot Profit” calcola il profitto in una valuta di quotazione generata dal bot. Tutte le metriche su Bitsgap sono al netto di tutte le commissioni di cambio e nello screenshot qui sotto puoi vedere la compensazione dei profitti in una sezione “Ordini completati”:

Altre piattaforme come 3Commas e Bituniverse non tengono conto delle commissioni nel calcolo del profitto. Ciò significa che non forniscono un profitto netto e quindi il tuo rendimento effettivo è molto inferiore al valore visualizzato.

(3Commas tasse escluse esempio)


Ottimizzazione e test

  1. BacktestingIl backtesting è uno dei componenti chiave di qualsiasi trading automatizzato. L’idea è di simulare un algoritmo di trading utilizzando i dati storici per analizzare il rischio e la redditività prima di rischiare qualsiasi capitale reale. In altre parole, il backtest scopre come si sarebbe comportato il bot utilizzando i dati storici. Nel trading di criptovalute, la volatilità può essere sia pericolosa che redditizia poiché il mercato si muove lateralmente. Con il backtesting, puoi scegliere un elenco di coppie di criptovalute ottimali che soddisfano le tue preferenze di rischio e rendimento.

    Usiamo lo strumento di backtest di Bitsgap per confrontare due coppie di criptovalute per un periodo di 1 mese a partire dall’11 aprile all’11 maggio: ENJ / BTC e BNB / BUSD. Secondo il risultato del test retrospettivo, ENJ / BTC ha ottenuto un profitto del bot del 34,46% con una volatilità al rialzo del 66,76% e al 34,35% della volatilità al ribasso. Mentre BNB / BUSD ha ottenuto un rendimento del bot 3 volte inferiore, un profitto del 13,37%, con una volatilità al rialzo doppia del 35,51% e una volatilità al ribasso molto inferiore del 23,4%.

    Grafico BNB / BUSD

Criptovaluta

Bot profit

Rischio di ribasso

Momento positivo

ENJ / BTC

34,46%

34,35%

66,76%

BNB / BUSD

13,37%

23,4%

35,51%

Differenza:

21,09%

10,95%

31,25%

Ecco una tabella per te per individuare la differenza. ENJ / BTC ha una sovraperformance del profitto del 21,09%, ma il prezzo per questo è un aumento del rischio di ribasso, che è più alto del 10,95% rispetto a BNB / BUSD. Calcoliamo il rapporto rischio / rendimento per confrontare le criptovalute. Dobbiamo dividere il profitto del Bot per il rischio di ribasso. ENJ / BTC ha un rapporto dell’1%, mentre BNB / BUSD ha uno 0,57%. Chiaramente, ENJ / BTC offre un rendimento migliore per un dato rischio rispetto a BNB / BUSD.

I trader e gli investitori razionali sono alla ricerca di investimenti che offrano un rapporto rischio / rendimento superiore all’1%.

Piattaforme come 3Commas e Bituniverse non hanno il backtesting. Gli utenti non hanno l’opportunità di sottoporre a stress test le criptovalute prima di entrare in uno scambio. Questa è un’omissione lampante.

Cryptohopper ha una distribuzione di backtesting limitata. Tuttavia, sono disponibili solo poche monete e le impostazioni sono piuttosto complicate da usare per i principianti.

  1. Periodo di prova e trading demo

Alcune aziende sottovalutano ancora l’importanza dei periodi di prova. Avere un periodo molto limitato per testare un prodotto può non essere sufficiente per consentire agli utenti di conoscere le caratteristiche principali e quindi c’è una piccola probabilità di convertirli in utenti a pagamento. Non avere affatto un periodo di prova, soprattutto quando si tratta di un segmento di mercato così ristretto in quanto il trading automatico è l’errore più grande. La soluzione è fornire agli utenti un periodo di prova ottimale con una modalità demo in modo che possano eseguire la due diligence passo dopo passo senza alcuna fretta. Il trading demo ti consente di fare scambi senza rischiare soldi veri. Di conseguenza, finisci per scoprire il tuo stile di trading e poi puoi iniziare a fare trading con soldi veri!

Nel mercato delle criptovalute, esiste un elenco molto breve di aziende che forniscono periodi di prova e anche un elenco più breve che offre periodi di prova adeguati:

3Commas offre solo un periodo di prova di 3 giorni per testare tutti i suoi prodotti principali e distinti: bot GRID, trading di futures, bot compositi, bot semplici, algoritmi short e long, segnali di TradingView, terminale di trading, altri bot. Questo è un periodo di tempo ridicolmente limitato per testare tanti prodotti complessi. L’unica cosa buona è che il trading demo è opt-in per tutti i piani di abbonamento.  

Cryptohopper offre un periodo di prova di 7 giorni per testare tutte le sue 5 caratteristiche principali. Questo sembra un periodo di prova più o meno adeguato rispetto a 3Commas. Inoltre, viene fornita una modalità demo (commercio di carta) ma solo per un periodo di tempo limitato.

Bitsgap si distingue sicuramente in quanto offre un periodo di prova di 14 giorni per tutti i suoi piani di abbonamento. Si noti che viene fornito anche un piano gratuito di 0 $ al mese, che è limitato a un volume mensile di $ 1000. Il trading demo è incluso in qualsiasi piano, lo stesso di Cryptohopper e 3Commas.

Come abbiamo accennato in modalità demo, ora confrontiamo  

Usabilità e semplicità di configurazione

Impostazioni di configurazione intuitive e semplici linee guida sono essenziali quando si tratta dell’introduzione del prodotto. Nel caso in cui la configurazione del prodotto fosse troppo complicata e sembrasse caoticamente disordinata, chi rimarrebbe? La regola è “La semplicità è la massima raffinatezza” (Leonardo Da Vinci).

L’usabilità sta per la facilità con cui gli utenti possono completare le attività nell’interfaccia e la velocità con cui gli utenti possono completare le attività la prima volta che le incontrano.

La piattaforma Bitsgap ha una delle interfacce più semplici, che è facile da capire per i principianti che non hanno mai nemmeno fatto trading prima. Nella parte superiore dello schermo, c’è un pannello con tutti i prodotti attualmente forniti. Le configurazioni bot automatiche “Semplice” e “Avanzate” sono integrate. Impara come ottimizzare e creare bot con una configurazione di trading semplice e definita automaticamente prima di saltare alla sezione “Avanzate”, che ha alcune delle funzionalità di trading di livello avanzato come “Trailing up”, “Stop Loss”, “Backtesting”. Tutte queste funzionalità sono disponibili a partire dall’abbonamento Basic e in un periodo di prova gratuito di 14 giorni.

In confronto, in BitUniverse per ottenere pieno accesso alla piattaforma o almeno per dare una breve occhiata alla sua interfaccia sei letteralmente obbligato ad allegare l’API di qualsiasi tuo scambio all’inizio della registrazione. Non puoi saltare questa fase. Altrimenti, una signora molto educata insisterà per guardare il video didattico su come creare un’API e una chiave segreta API per connettersi a uno scambio.

Per il bene dell’esperimento per vedere la differenza, proviamo a lanciare un bot di trading automatico, che è costruito su un meccanismo di trading a griglia, utilizzando le stesse impostazioni di trading su una coppia BTC / USDT sulle piattaforme Bitsgap e 3Commas:

Prezzo superiore: $ 9945,45

Prezzo più basso: $ 8217,12

Quantità griglia (quantità di ordini limite): 60

Investimento per rete: 0,001373 BTC

Investimento: 700 USDT

Stop-Loss: in questo esempio disponibile solo su Bitsgap

Trailing Up: in questo esempio disponibile solo su Bitsgap

Come puoi vedere, 3Commas ha un “Ordini aperti” piuttosto complicato e un’illustrazione delle specifiche commerciali, che può essere fuorviante per i principianti. Inoltre, non vengono forniti né gli strumenti Stop-Loss né Trailing per ottimizzare il trading. L’impostazione dei livelli di rete è disponibile solo in modalità manuale. Non puoi regolare i livelli della griglia su un grafico, il che sarebbe molto più semplice e veloce.

Su Bitsgap tutto sembra semplice e facile da capire anche per un trader principiante. Facendo clic su un pulsante “Visualizza”, una volta che lo scambio appare nella sezione “Bot attivi”, puoi ottenere una gamma completa di scambi attualmente aperti (prezzo, importo, lato, data). Ancora più importante, entrambi gli strumenti Stop-Loss e Trailing sono forniti ai trader per avere sotto controllo il rischio e la massimizzazione del profitto. Nel caso in cui ti fossi dimenticato di attivare uno Stop-Loss, puoi sempre farlo in seguito. I livelli della griglia visualizzati sul grafico possono essere regolati manualmente trascinando semplicemente i livelli di prezzo limite superiore e inferiore nella direzione desiderata.

Possiamo anche confrontare Bitsgap con BitUniverse per individuare la differenza:

Bitsgap ha 3 opzioni di regolazione del bot:

  • Regolazione manuale del grafico (è possibile trascinare un livello di prezzo limite superiore e inferiore)
  • Regolazione manuale (puoi digitare i livelli di prezzo di conseguenza)
  • Regolazione automatizzata (se il saldo non è sufficiente per avviare il bot, il sistema può regolare i livelli della griglia per fornire una strategia ottimale per un dato valore di investimento)

In confronto a Bitsgap, Bituniverse ha una configurazione manuale piuttosto primitiva in cui devi digitare i numeri senza alcun pulsante di supporto integrato come “+”, “-” o numeri preimpostati. Questo può richiedere molto tempo e quando finisci l’ultimo input, il prezzo di mercato può cambiare e potresti riconsiderare la digitazione ancora una volta con nuovi numeri di input.

Ciò che distingue Bitsgap e Cryptohopper è che entrambi hanno consigliato strategie di trading automatizzate da offrire. Ad esempio, su Bitsgap le strategie consigliate possono essere immediatamente trovate nella sezione “strategie”. Queste sono le strategie che offrono un ottimo ritorno per un dato livello di rischio. Gli utenti possono eseguire il backtest delle strategie fornite per convalidare le prestazioni.

Cryptohopper segue un approccio completamente diverso. Ha creato un mercato di strategie di trading automatizzate in modo che gli utenti avrebbero una varietà di opzioni tra cui scegliere. Tuttavia, il più grande svantaggio è che non vengono fornite le statistiche sulle prestazioni di trading. La dinamica della strategia è intrasparente. Questo è ciò che chiamiamo un “gatto in una borsa”. Per prima cosa, devi acquistare una strategia per vedere le statistiche. Come puoi acquistare qualcosa che non puoi nemmeno vedere per analizzare e confrontare con il resto delle opzioni?

  • Esecuzioni commerciali visualizzate
  • Trasparenza delle prestazioni
  • Ottimizzazione e test (Backtesting, prova, demo)
  • Usabilità e configurazione (gestione del rischio, strategie automatiche e manuali)

piattaforma

Trasparenza delle prestazioni

Ottimizzazione e test

Usabilità e configurazione

Backtesting

Periodo di prova

Trading demo

Strumenti di rischio

Strategie consigliate

Impostazioni manuali

Bitsgap

+

+

+

+

+

+

+

3Commas

+

+

+

+

BitUniverse

+

+

+

+

Cryptohopper

+

+

+

Limitato

+

Mercato

+

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector