Previsioni per il prezzo USD / CAD Q4 2020: il trend rialzista riprenderà presto?

 

Il trading in [[USD / CAD]] è stato rialzista durante la prima metà dell’ultimo decennio, ma dal 2016 questa coppia si è consolidata lateralmente. Tuttavia, i minimi sono aumentati durante questo periodo, il che indica una pressione all’acquisto a lungo termine. Nel primo trimestre di quest’anno, gli acquirenti hanno avuto un discreto tentativo di provare a riprendere la tendenza rialzista a lungo termine, spingendo il prezzo più in alto di 17 centesimi, con un po ‘di aiuto anche dalla rottura del coronavirus, che ha dato al dollaro una forte spinta verso l’alto.

Ma l’inversione dell’USD, che è diventata decisamente ribassista, ha fatto tornare indietro questa coppia e ha perso tutti i guadagni del primo trimestre. Ma il calo si è fermato a 100 SMA sul grafico mensile a settembre, che funge da supporto dal 2017, e negli ultimi due mesi abbiamo assistito a un rimbalzo. Ciò suggerisce che il pullback è terminato e l’inversione rialzista è in arrivo, ma resta da vedere se gli acquirenti saranno in grado di superare il range degli ultimi 4-5 anni. 

attuale USD / CAD Prezzo: $

Cambiamenti recenti nel prezzo USD / CAD

Periodo Modifica ($) Modificare %
30 giorni -$ 0,026 -1,9%
6 mesi $ 0,195 -13,8%
1 anno $ 0,010 1.0%

5 anni $ 0,022 -1,6%
Dal 2000 -$ 0,140 -9,7%

 

Grafico in tempo reale USD / CAD

USD / CAD

Fattori che influenzano l’USD / CAD

Come con ogni coppia forex, ci sono due facce di questa moneta quando la si analizza. L’USD è sicuramente influenzato dai fondamentali, che in questo momento sembrano positivi, a parte la questione del coronavirus. Ma le restrizioni sono lievi, rispetto al Canada che ha chiuso alcuni servizi dall’inizio di ottobre. Il greggio è un fattore importante per il CAD, che ne ha beneficiato, ma il futuro non è certo. La FED non aumenterà presto i tassi di interesse, mentre la BOC potrebbe allentarsi ulteriormente. L’analisi tecnica, che tratteremo in modo approfondito di seguito, punta anche su questa coppia, quindi il futuro sembra rialzista per l’USD / CAD. Wed ha avuto parecchi segnali forex in questa coppia durante quest’anno. 

 

Previsioni USD / CAD Q4 2020: 1,35 Previsione USD / CAD 1 anno: 1,40 Previsione USD / CAD 3 anni: 1,40-45
Driver di prezzo: Dopo le elezioni statunitensi, sentimento di rischio, prezzo del petrolio, Covid-19      Driver di prezzo: Politica globale, Entrambe le economie, Economia globale, Analisi tecnica  Driver di prezzoPrezzo del petrolio, fondamentali negli Stati Uniti e in Canada, politica globale     

La previsione del prezzo del dollaro canadese per i prossimi 5 anni

L’inversione rialzista dell’USD continuerà dopo le elezioni?

Il dollaro USA ha avuto un trend rialzista per anni, con l’economia statunitense che cresceva a un ritmo decente, ed è aumentato inizialmente quando è scoppiato il coronavirus, ma è diventato piuttosto ribassista da marzo, da qui l’inversione al ribasso del USD / CAD, da 1.4670 a 1.30, entro fine agosto.


Tuttavia, l’USD si è invertito nell’ultima settimana che ha portato alle elezioni presidenziali statunitensi, e le probabilità sono che potrebbe continuare a salire più in alto dopo le elezioni, nonostante chi vince. Nancy Pelosi è contraria all’aumento delle tasse sulle società, come ha detto prima Joe Biden, che sarà positivo per l’USD se vincerà. Inoltre, dopo i commenti di alcuni repubblicani, le possibilità sono alte per un pacchetto fiscale del governo scarno. Le elezioni di cui abbiamo parlato nel nostro calendario economico, ora si stanno dirigendo verso la fase successiva.

Alcuni economisti prevedono che la FED rimarrà probabilmente in attesa per molto tempo, ma se ci sarà una nuova ondata di ottimismo dopo le elezioni, l’economia crescerà ulteriormente, quindi non sono d’accordo con loro. Ciò significa che l’USD continuerà la sua inversione rialzista della settimana precedente e probabilmente riprenderà la tendenza rialzista decennale.

L’economia canadese si dirige verso un’altra recessione?

L’economia statunitense non sembra più molto colpita dal coronavirus, ma in Canada abbiamo assistito all’aumento delle restrizioni nelle ultime settimane, con la chiusura di bar, ristoranti ecc., Che è avvenuta dopo un debole rimbalzo in estate. Ciò avrà un impatto negativo sulla fiducia dei consumatori, che si tradurrà in un’economia più debole.

Il petrolio greggio ha aiutato il CAD, in quanto ha fatto un notevole ritorno da aprile, quando gli Stati Uniti [[WTI]] sono scesi a $ -37,50 per poi risalire a $ 43,50 alla fine di agosto. Tuttavia, è diventato ribassista a settembre e, dopo essersi consolidato per diverse settimane, ha ripreso il calo verso la fine di ottobre. Ciò non aiuta il CAD e se l’economia globale tornerà a indebolirsi, a causa delle restrizioni del coronavirus in inverno, la domanda di petrolio diminuirà ulteriormente, il che aiuterà il [[USD / CAD]] a muoversi più in alto.

I fondamentali stavano già mostrando un indebolimento dell’economia in Canada a settembre, quindi l’economia probabilmente entrerà in un’altra recessione. Sta arrivando anche l’inverno, che è piuttosto rigido in Canada, e questo si aggiungerà ulteriormente al congelamento economico. La Bank of Canada è piuttosto ribassista, come la maggior parte delle principali banche centrali in questo momento, ma a differenza della FED, che almeno rimarrà in sospeso, la BOC potrebbe persino allentare ulteriormente la politica monetaria. Questo va anche a favore dei rialzisti USD / CAD.    

Analisi tecnica USD / CAD – Il rimbalzo delle medie mobili è già iniziato

L’area a 1,30 mantiene ancora il supporto per USD / CAD

All’inizio degli anni 2000, l’USD / CAD veniva scambiato intorno a 1,60, ma quel decennio si è rivelato piuttosto ribassista, con il prezzo che è sceso a 0,90. Durante la crisi finanziaria del 2008-2009 abbiamo assistito a un’impennata a 1,30, ma poi l’USD / CAD è tornato ribassista, scendendo al di sotto della parità. L’ultimo decennio è iniziato in modo rialzista per questa coppia, ma la salita si è conclusa intorno a 1,47, e nella seconda metà del decennio abbiamo visto principalmente un consolidamento, sebbene i minimi siano aumentati dal 2017, quando la 50 SMA (gialla ) si è trasformato in supporto, spingendo i minimi verso l’alto da allora. In alto, però, rimane la resistenza a 1,47. Negli ultimi due mesi abbiamo visto il prezzo rimbalzare sulla 50 SMA, il che indica che il movimento ribassista è finito e gli acquirenti prenderanno il controllo nei prossimi mesi. Anche l’indicatore stocastico lo conferma, dato che è ipercomprato e sta aumentando ora.

Il 200 SMA è ancora valido per ora, ma vediamo se dura

Sul grafico settimanale, il 50 SMA (giallo) e il 100 SMA (verde) fornivano supporto quando il trend rialzista era forte, poi il 200 SMA (viola) ha preso il sopravvento quando l’USD / CAD ha smesso di fare nuovi massimi. Questa media mobile si è mantenuta come supporto nella prima settimana di settembre, dopo il trend ribassista da marzo, e poi di nuovo in ottobre. Ciò suggerisce che la pressione di acquisto è fortemente al ribasso al 20 SMA, che si attesta intorno a 1,30, e i venditori potrebbero essersi arresi ora, dopo il secondo tentativo fallito di superarlo. Ciò indica un’inversione rialzista, che era già iniziata nell’ultima settimana di ottobre. Quindi, tutto punta verso l’alto per l’USD / CAD e ci aspettiamo che si diriga a 1,40 e forse a 1,45, verso la fine del 2020 e l’inizio del 2021..

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector