Previsione del prezzo dell’argento per la seconda metà del 2020: lo stato di rifugio sicuro continuerà a spingere l’argento più in alto?

Argento e oro hanno registrato performance eccezionalmente buone dalla metà di marzo, anche tra i beni rifugio. Tuttavia, l’argento è spesso più attraente dell’oro, a causa del prezzo più basso per oncia, che oscilla tra $ 15 e $ 20 dal 2014, mentre l’oro, che viene scambiato per circa $ 1.800, è molto più costoso. L’argento è anche molto più volatile dell’oro o di altri paradisi sicuri, come lo JPY e il CHF, poiché è un mercato relativamente piccolo, rispetto al forex. Ha perso metà del suo valore dopo l’epidemia di coronavirus nelle prime due settimane di marzo, passando da circa $ 20 a $ 11, ma poi ha fatto una rapida inversione e ha guadagnato di nuovo tutto nei mesi successivi. Ora l’argento è ancora rialzista, scambiato vicino a $ 20, e la previsione del prezzo dell’argento mostra che questo metallo sta prendendo di mira i massimi del 2016, a $ 20,70.

Leggi l’ultimo aggiornamento su Previsione del prezzo dell’argento 2021

 

 ARGENTO Prezzo ora: $

Cambiamenti recenti nel prezzo dell’argento

Periodo 3 giorni 1 settimana 1 mese 3 mesi 6 mesi
Modificare +2,5% +5,67% +9,2% +41% +7,6%

Come con la maggior parte delle attività di trading, il sentimento è stato il principale motore dietro l’argento negli ultimi anni e questo è particolarmente vero per gli asset di rischio, come i mercati azionari e i porti sicuri come l’argento. Il sentiment è diventato leggermente positivo nel quarto trimestre del 2019, poiché gli Stati Uniti e la Cina si sono avviati verso l’accordo commerciale di Fase Uno, e questo ha migliorato il sentimento di rischio in tutto il mondo, che è negativo per i porti sicuri. Ma, con la diffusione di COVID-19 e i blocchi che ne sono seguiti, l’argento ha registrato un rialzo, dopo un breve periodo di turbolenze all’inizio di marzo. Secondo la previsione e l’analisi del prezzo dell’argento, la tendenza rialzista continuerà per mesi, poiché l’incertezza sul coronavirus rimane elevata in tutto il mondo, ma lo slancio al rialzo è rallentato a un ritmo normale, che dovrebbe continuare mentre ci dirigiamo verso le elezioni statunitensi del 2020 a novembre.

Previsione d’argento: Q4 2020 Previsione d’argento: 1 anno Previsione d’argento: 3 anni
Prezzo: $ 30- $ 35

Driver di prezzo: diffusione del coronavirus, sentimento del mercato, fondo di recupero Covid dell’UE

Prezzo: $ 45- $ 50

Fattori di prezzo: elezioni USA, accordo commerciale UE-Regno Unito, sentimento del mercato

Prezzo: $ 20- $ 25

Driver di prezzo: dopo le elezioni negli Stati Uniti, Brexit, sentimento del mercato, nuovo ordine sociale globale

 

Silver Live Chart

ARGENTO

 


Previsione del prezzo dell’argento per i prossimi 5 anni

Nel 2019, e finora nel 2020, abbiamo assistito a molta attività nell’argento e in altri beni rifugio. Il flip flop del sentiment di rischio nei mercati finanziari è stato un fattore importante di questa volatilità nel 2019, a causa dei dazi commerciali e della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, mentre nel 2020 il motore principale è stata la pandemia di coronavirus e l’impatto economico che ne è derivato dai blocchi. L’impatto dei blocchi è ancora evidente e il coronavirus si sta ancora diffondendo, anche se il pericolo si è in qualche modo attenuato, mentre ci dirigiamo verso le elezioni statunitensi di fine anno. Tuttavia, le previsioni per qualsiasi risorsa dovrebbero tenere conto di una serie di fattori: le abbiamo elencate di seguito per l’argento.

Sentiment del mercato – Coronavirus, il fattore principale dietro di esso

Il sentimento di rischio nei mercati finanziari è il principale motore dietro le attività rifugio sicuro. Tendono a salire quando il sentiment è negativo e diventano ribassisti quando il sentiment è positivo, il che significa che sono correlati negativamente agli asset di rischio, come i mercati azionari oi dollari delle materie prime. Come mostrato nel grafico mensile, l’argento è salito quando l’economia mondiale era in recessione, a seguito della crisi finanziaria globale del 2008. È salito da $ 9 nel 2009 a $ 50 entro la metà del 2011. Poi si è invertito ed è rimasto ribassista da allora, con la ripresa dell’economia globale. Ora, con lo scoppio del coronavirus, il prezzo è risalito dopo, scendendo inizialmente. Quindi, il sentiment sarà ancora uno dei principali driver per l’argento nei restanti mesi del 2020 e la diffusione del coronavirus sarà uno dei principali driver dietro il sentiment. La maggior parte dei paesi ha superato il picco della curva, con nuovi casi e decessi in continuo calo. Ma stiamo vedendo picchi qua e là, che è normale quando la pandemia si ritira, ma che giocano anche con il sentimento, poiché il virus è collegato alla contrazione economica. Per ora, il coronavirus guiderà il sentiment e, con l’avvicinarsi di novembre, le elezioni statunitensi saranno sempre più sotto i riflettori. Il sentimento di entrambi gli eventi è negativo, quindi mi aspetto che l’argento rimanga su una tendenza rialzista per tutto il 2020.

Politica – Il mercato si stabilizzerà dopo le elezioni americane?

Le elezioni americane del 2020 saranno il prossimo grande evento per il sentimento di rischio nei mercati, dopo il coronavirus. Durante le elezioni del 2016, abbiamo assistito a un aumento della volatilità sui mercati finanziari. Quest’anno le elezioni si stanno rivelando ancora più importanti, visto che la battaglia tra le parti in guerra continua a scatenarsi – Donald Trump da una parte e Democratici dall’altra, mentre le notizie che ne derivano dovrebbero tenere a bada i porti sicuri.>. Ci sono alcune voci secondo cui il coronavirus sembra far parte di questo, e le proteste / rivolte negli Stati Uniti sono anche una forma di scontro politico tra le due parti. Mi aspetto che la situazione si riscaldi ulteriormente con l’avvicinarsi delle elezioni negli Stati Uniti, e probabilmente anche per un po ‘di tempo dopo le elezioni. L’accordo commerciale Regno Unito-UE sarà un altro evento importante per la propensione al rischio fino alla fine di quest’anno. L’accordo sulla Brexit, che è stato raggiunto lo scorso anno, ha offerto qualche speranza per una Brexit morbida, ma senza un accordo commerciale avremo una Brexit dura. Questo sarà un importante cambio di rischio per il sentiment, poiché significa concorrenza economica tra l’UE e il Regno Unito a lungo termine e forse alcuni scontri, quindi è probabile che abbia un impatto duraturo sull’argento. I recenti commenti non puntano a nulla in particolare, soprattutto con la situazione del coronavirus, che ha spinto al secondo posto i negoziati commerciali UE-Regno Unito. Se non sentiamo alcuna soluzione per un accordo commerciale tra i due paesi entro la fine del 2020, questo sarà un altro fattore negativo per il sentimento di rischio, che manterrà l’argento rialzista. Nel frattempo il rumore politico inciderà sul sentiment, e quindi anche sull’argento, ma avrà vita breve. Ma avrà un impatto anche il fondo UE per il recupero del coronavirus, di cui si è discusso nei giorni scorsi. Ora che l’accordo è stato approvato, il sentimento diventerà positivo per una settimana circa, il che manterrà rialzista il mercato dei lingotti d’argento, ma non durerà a lungo.

Correlazione XAG / USD

Quasi tutte le materie prime sono quotate / negoziate in dollari USA, quindi la correlazione tra loro e l’USD è importante anche per i prezzi delle materie prime. I prezzi delle materie prime di solito diminuiscono quando il dollaro USA si rafforza. Nel grafico sottostante, possiamo vedere due occasioni in cui il valore dell’USD è aumentato, facendo scendere lo XAG / USD. Anche se l’argento potrebbe non aver avuto nulla a che fare con il declino, l’aumento del dollaro USA costringe l’argento e altre materie prime a diminuire, poiché sono quotati in USD. È uno scenario simile quando la coppia EUR / USD scende, perché l’USD si sta rafforzando, non perché i trader si siano disamorati dell’euro. Questo di solito si verifica quando i mercati si rivolgono all’improvviso all’USD, come valuta di riserva globale. Da quello che possiamo vedere sul grafico, questo è già accaduto, una volta durante la crisi finanziaria del 2008, quando i trader si sono accumulati sul dollaro nei primi mesi della crisi, temendo il peggio. La seconda volta si è verificata nelle prime due settimane di marzo 2020, quando la pandemia di coronavirus ha colpito l’Europa e gli Stati Uniti e gli operatori si sono trasformati di nuovo in USD, temendo la fine del mondo. Entrambe le volte, l’argento ha perso quasi la metà del suo valore, poiché l’USD è aumentato. L’argento avrebbe dovuto recuperare come rifugio sicuro in tempi così difficili, ma lo shock iniziale nei mercati finanziari, derivante dalla crisi finanziaria globale e dall’epidemia di coronavirus in Europa e negli Stati Uniti, è stato molto più grande delle paure per gli investimenti. I commercianti erano preoccupati che l’attuale sistema economico o sociale globale sarebbe crollato, quindi si sono affrettati ad acquistare l’USD. I paradisi sicuri sono aumentati, ma l’aumento dell’USD è stato molto maggiore e il prezzo dell’argento quotato in USD è diminuito. Quindi, dopo che i trader si sono resi conto che il mondo non sarebbe finito, si sono rivolti a rifugi sicuri, da cui il massiccio aumento tra il 2009 e il 2011, a $ 50 e la rapida inversione nella seconda metà di maggio 2020. Ci sono state altre occasioni dove l’argento è stato soggetto alla volatilità dell’USD, ma questi sono i due casi più evidenti.

Piccolo mercato, alta volatilità

Il mercato dell’argento ha rappresentato $ 63 miliardi ad aprile 2020, che è una bella somma. Ma rispetto al mercato finanziario totale di $ 230 trilioni, sembra una piccola parte del tutto, poiché è circa 3.600 volte più piccolo. Ma non tutto il valore globale dell’argento viene scambiato sui mercati finanziari. L’industria tecnologica rappresenta circa la metà degli acquisti d’argento, mentre un terzo va per i gioielli. Quindi, solo una frazione delle riserve totali di argento è disponibile per il trading, il che rende la previsione del prezzo dell’argento un po ‘difficile. Sappiamo che ci sono grandi attori con enormi quantità di denaro da investire nei mercati finanziari, ad esempio, hedge fund o fondi pensione. A volte abbiamo visto ordini di decine di miliardi di dollari nel forex. Un tale ordine influenzerebbe enormemente il mercato dell’argento. Di conseguenza, il mercato dell’argento è vulnerabile ai grandi attori. Questo è il motivo per cui l’argento è molto volatile, molto più volatile dell’oro, il che non è un male, poiché la volatilità offre molte opportunità di trading. Ricorda che la volatilità è considerata in relazione al valore dell’asset e non in termini di centesimi / dollari. Dopo la crisi finanziaria del 2008, l’argento ha guadagnato più di 3 volte il suo valore e poi ha perso tutto di nuovo dal 2011 al 2015. Anche durante il 2020, abbiamo assistito a un forte calo, seguito da un’inversione rialzista ancora più grande, quindi fare trading o investire in argento ha anche i suoi pericoli.

Rapporto prezzo oro / argento

Il rapporto Oro / Argento è fondamentalmente il rapporto tra il prezzo dell’oro e il prezzo dell’argento. Questo indicatore può essere utilizzato per vedere gli estremi superiore e inferiore, perché l’argento di solito si inverte quando questo indicatore è agli estremi. Nel grafico del rapporto prezzo argento / oro sottostante, vediamo che dopo aver raggiunto il picco all’estremo, questo indicatore è diventato più basso, mentre allo stesso tempo l’argento è salito più in alto. L’ultima occasione in cui ciò è accaduto è stata durante l’epidemia di COVID19. Ha battuto tutti i record, quando è salito di circa 40 punti da fine febbraio a fine marzo. L’argento è diminuito durante quel periodo, mentre dal momento in cui è tornato al ribasso, dall’ultima settimana di marzo fino ad ora, l’argento è stato rialzista. Sebbene questo non sia il miglior indicatore su cui basare la tua strategia di trading per l’argento, è abbastanza utile mostrare la tendenza e i tempi in cui il prezzo sta per invertirsi. Quindi, chiunque scambi l’argento dovrebbe tenere d’occhio i grafici XAU / XAG, ma solo sui time frame più grandi, perché c’è molto rumore nei grafici time-frame più piccoli.

Il rapporto XAG / XAU si sta invertendo rispetto ai massimi estremi, mentre l'argento sta salendo più in alto

Il rapporto XAG / XAU si sta invertendo rispetto ai massimi estremi, mentre l’argento sta salendo più in alto

Analisi tecnica – L’argento sta per superare l’intervallo di 6 anni?

Lo XAG / USD si sta dirigendo verso la parte superiore della gamma

Lo XAG / USD si sta dirigendo verso la parte superiore della gamma

L’argento ha registrato un trend rialzista costante dall’inizio degli anni 2000. La domanda di argento dalle industrie di produzione tecnologica aumenta costantemente con la crescita dei settori informatico e degli smartphone, quindi tutto era normale. Ma il mercato finanziario ha raggiunto l’argento, facendolo precipitare alla fine del 2008, durante la GCF. Tuttavia, non è durato a lungo, e dopo che il panico iniziale si è placato, i paradisi sicuri sono diventati rialzisti e sono rimasti tali fino al 2011. L’argento è passato da circa $ 15 a $ 50 entro la metà di quell’anno, ma poi il sentiment ha iniziato a migliorare in mercati finanziari, dopo che l’economia globale ha ripreso a riprendersi. Lo XAG / USD è sceso intorno ai $ 13,70 entro dicembre 2014, che si è rivelato un solido livello di supporto, poiché ha tenuto fino a marzo 2020, quando l’epidemia di coronavirus lo ha fatto precipitare più in basso. Abbiamo assistito a un rimbalzo durante il 2016, a seguito del voto sulla Brexit di giugno e dell’elezione di Donald Trump a novembre di quell’anno, ma il 50 SMA (giallo) e il 100 SMA (verde) si sono trasformati in resistenza e l’argento è tornato indietro. Da allora, l’argento è stato scambiato all’interno di questo intervallo, tra $ 13,70 e $ 20,20. Le medie mobili hanno svolto un buon lavoro nel fornire resistenza e mantenere l’argento sotto controllo, il 50 SMA (giallo) all’inizio, che ha continuato a spingere il XAG / USD più in basso, poi dopo che è stato rotto nell’agosto dello scorso anno, il 100 SMA (verde) ha preso il suo posto. Ma, dopo il grande rifiuto nel febbraio di quest’anno, l’argento è tornato con una vendetta, infrangendo il 100 SMA. Ora, il prossimo obiettivo sarà il 150 SMA (grigio), che non credo sarà un ostacolo eccessivo. Il vero ostacolo sarà il top della gamma, appena sopra i 20 $. Se quel livello va, allora la zona di supporto / resistenza tra 25 $ e 26 $ sarà il prossimo obiettivo. Con il ritmo degli ultimi mesi, dopo la grande inversione di marcia di marzo, penso che l’argento supererà i $ 20, quindi sopra il massimo dell’intervallo a $ 21,20 e successivamente si dirigerà verso $ 25. Dopo di che, nessuno lo sa per certo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector