Previsione del prezzo dell’alluminio Q4 2020: il prezzo aumenta in linea con la domanda cinese

Come la maggior parte delle materie prime, l’alluminio, ampiamente utilizzato in quasi tutti i settori, come quello automobilistico, aeronautico, energetico, delle costruzioni moderne, degli alimenti e delle bevande e molti altri settori, ha registrato un calo dall’inizio dell’ultimo decennio fino al 2016. Futures sull’alluminio MALTRC1 è sceso dal massimo storico, appena sotto $ 2.800 a $ 1.430, il che significa che ha perso metà del suo valore, poiché l’economia globale era in difficoltà, e anche a causa della crisi del debito greco / eurozona di allora.

Abbiamo assistito a un discreto ritorno dal 2016 al 2018, con la ripresa dell’economia globale, ma la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, dopo l’ascesa al potere di Donald Trump, ha portato a un calo della domanda da parte della Cina, che è un importante utilizzatore di alluminio. Il calo è accelerato nei primi mesi di quest’anno, dopo che la pandemia di coronavirus ha colpito la Cina, prima di diffondersi in Occidente, provocando i blocchi che hanno mandato in recessione l’economia globale. Ma, con la Cina di nuovo in funzione, la domanda di alluminio è aumentata, facendo diventare il prezzo piuttosto rialzista da maggio.  

Cambiamenti recenti nel prezzo dell’alluminio

Periodo Modifica ($) Modificare %
6 mesi +464 +29,6%
1 anno +276 +15,2%
3 anni -213 -9,5%
5 anni +522 +34,8%
Dal 2010 -110 -5,2%

Fattori che influenzano i prezzi dell’alluminio

 

L’alluminio, come qualsiasi altra materia prima, è fortemente influenzato dalla propensione al rischio nei mercati finanziari. Se il sentiment è positivo, gli investitori hanno voglia di correre rischi maggiori, a vantaggio delle materie prime. I fondamentali, come l’economia globale e l’economia cinese in particolare, a causa delle enormi quantità di alluminio che utilizza nell’industria e nei settori manifatturieri, giocano un ruolo importante nel lato della domanda di questa merce, oltre ad avere un impatto sul sentimento degli investitori. La Cina è rimbalzata bene dopo i problemi del coronavirus nel primo trimestre, e anche i dati tecnici puntano più in alto per l’alluminio, dopo essere rimbalzato dalla precedente zona di supporto a $ 1.430.      

 

Previsione alluminio: Q4 2020 Previsione alluminio: 1 anno Previsione alluminio: 3 anni
Prezzo: $ 2.050 – $ 2.100

Driver di prezzo: Covid-19, ripresa cinese, sentimento di rischio

                

Prezzo: $ 2.300 – $ 2.400 

Driver di prezzo: Recupero globale post covid, sentimento verso le materie prime, nuova presidenza degli Stati Uniti

   

Prezzo: $ 221

Driver di prezzo: Economia globale, politica globale, paesi BRICK

        

Grafico in tempo reale in alluminio

ALLUMINIO

 


Previsione del prezzo dell’alluminio per i prossimi 5 anni

La domanda cinese di alluminio stava rallentando durante la guerra commerciale, portando a prezzi più bassi, e nel primo trimestre di quest’anno il coronavirus è scoppiato in Cina, portando a blocchi in alcune parti del paese e, successivamente, il mondo intero ha seguito. Ciò ha influito sull’offerta, che ha attraversato un periodo di eccesso, ma il calo della domanda è stato molto maggiore. I prezzi dell’alluminio sono già in calo dal 2018, poiché la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina ha danneggiato la produzione cinese.

Ma i primi mesi del 2020 sono stati orribili per tutti i mercati, poiché abbiamo assistito al crollo delle materie prime. I futures sull’alluminio MALTRC1 hanno accelerato il declino, in particolare a marzo, ma poi l’economia cinese ha iniziato un forte rimbalzo, che si sta rafforzando. La produzione è aumentata, sia in Cina che altrove; secondo il World Bureau of Metal Statistics, il mercato globale dell’alluminio ha raggiunto un surplus di 1.603 kt da gennaio a settembre 2020, in aggiunta al surplus di 480 kt nel 2019.

Tuttavia, l’aumento della domanda ha superato l’aumento della produzione, in particolare in Cina. Nonostante il settore dei servizi entrerà in un’altra recessione nell’inverno 2020-21, la produzione sta reggendo bene, quindi la domanda di alluminio rimarrà elevata. Ciò è particolarmente vero con la produzione in calo in Medio Oriente ed Europa, così come con la produzione nordamericana che raggiunge tutto il recupero che è probabile che raggiunga. Ciò dovrebbe mantenere il prezzo rialzista per il momento.

 

Analisi tecnica – La tendenza è diventata rialzista per l’alluminio nel 2020

 

Vediamo se l’alluminio supererà il range all’inizio del 2021

Le medie mobili sono stati degli indicatori davvero buoni nel mostrare la tendenza dei futures sull’alluminio. Prima del 2014, il 20 SMA (grigio) e il 50 SMA (giallo) stavano facendo un ottimo lavoro nel fornire supporto, poiché il prezzo era in aumento, poi si sono trasformati in resistenza quando il prezzo è diventato ribassista. Il calo si è concluso a $ 1.430, come accennato in precedenza, e dall’inizio del 2016 fino all’aprile 2018 l’alluminio è diventato piuttosto rialzista. Le stesse medie mobili si sono trasformate in supporto, spingendo il prezzo più in alto. Il prezzo ha raggiunto i $ 1.550, ma è poi invertito all’inizio della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Le MA si sono trasformate di nuovo in resistenza, ma il calo si è concluso al minimo precedente, il che significa che l’area intorno a $ 1.430 si è trasformata in supporto. Ora il prezzo è salito sopra tutte le medie mobili, il che significa che la tendenza rialzista è di nuovo, ma sta affrontando il massimo dal 2015, a $ 2.100. 

Le MA hanno trasformato la resistenza della forma in supporto da maggio

Sul grafico giornaliero, il quadro è simile, con il prezzo dell’alluminio ribassista nel 2019, spinto al ribasso dalle medie mobili, mentre nel 2020 le MA si sono trasformate in supporto, il che significa che la tendenza è stata rialzista. La SMA 50 ha mantenuto il pullback più profondo a settembre, mentre la SMA 20 ha spinto il prezzo più in alto tutto il tempo. La tendenza sta solo accelerando, come indica la SMA 20, quindi è previsto un ulteriore slancio rialzista, soprattutto quando Biden entrerà in carica negli Stati Uniti, poiché ciò potrebbe significare che la guerra commerciale potrebbe finire o almeno fermarsi.  

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector