Previsione del prezzo del palladio per la seconda metà del 2020: sia i fondamentali che i dati tecnici sono in rialzo

Il palladio si è comportato finora in modo assolutamente frenetico nel 2020, ma d’altra parte è stato un grande investimento, offrendo molte opportunità. Il palladio è un altro metallo brillante che è considerato sia una merce, quindi a volte un asset di rischio, sia un rifugio sicuro. È utilizzato in una vasta gamma di prodotti nei settori automobilistico ed elettronico e per la gioielleria, il che significa che sia la domanda che il prezzo aumentano quando l’economia globale sta andando bene. D’altra parte, è una merce rara, 30 volte più rara dell’oro, il che lo rende un rifugio sicuro in tempi di incertezza, e in effetti ha agito come tale negli ultimi tempi. In effetti, il palladio è salito più in alto durante i primi due mesi di quest’anno, quando l’epidemia di coronavirus è scoppiata a Wuhan, è aumentata di quasi $ 1.000, superando il prezzo dell’oro e avvicinandosi a $ 2.900, da circa $ 1.900 alla fine. del 2019. Quindi, in generale, il palladio è aumentato di valore – sia in tempi di boom economico che di sventura economica – sia come merce, dove la domanda continuerà ad aumentare, sia come rifugio sicuro. Il palladio è stato fondamentalmente un grande investimento, quando è iniziata la tariffa tit per tat tra Stati Uniti e Cina, è stato un grande investimento nell’estate dello scorso anno, prima della grande impennata, ed è stato un buon investimento tecnicamente, all’inizio di questo mese, dopo il ritiro dall’ondata. Ma le incredibili opportunità di trading non sembrano finire con il palladio, quindi diventeremo attivi nel trading di XPD / USD.

Leggi l’ultimo aggiornamento su Previsioni prezzo palladio 2021

 

Periodo 3 giorni 1 settimana 1 mese 3 mesi 6 mesi
Modificare +2,7% +9,1% +16,7% +13,6% -11,3%

 

Il palladio è stato scambiato a circa $ 200- $ 300 fino alla fine degli anni ’90, quando ha fatto una forte mossa rialzista, in parte guidata dal suo maggiore utilizzo nell’industria delle dotcom dei computer, che è cresciuta durante quel periodo. Ha quindi superato per la prima volta il numero massimo di $ 1.000, ma è tornato di nuovo al suo range normale all’inizio degli anni 2000. Durante la crisi del 2008, il palladio non è cresciuto tanto quanto l’oro e ha registrato un trend rialzista lento ma costante fino al 2008, il che ha mostrato che stava aumentando di valore come merce richiesta, poiché l’economia globale stava riprendendo crisi economica del 2008-09. Ma i dazi commerciali USA-Cina lo hanno fatto salire più in alto dal 2018, quando è diventato chiaro che era in corso una guerra commerciale. Il palladio ha iniziato a fungere da rifugio sicuro, diventando estremamente rialzista durante i periodi di incertezza. Ciò si è rivelato particolarmente vero quando l’XPD / USD è salito a gennaio e febbraio 2020, quando la pandemia di coronavirus ha colpito la Cina. Ha tremato nei mesi di marzo e aprile, ma ha ripreso il trend rialzista a luglio, confermando il suo status di porto sicuro. Quindi, quando scambiamo palladio, dovremmo prima confermare se si sta comportando come una merce o come un rifugio sicuro, sebbene si tratti di un cambiamento a lungo termine, quindi non dobbiamo prendere decisioni rapide.

Previsioni per il palladio: quarto trimestre 2020 Previsione del palladio: 1 anno Previsione del palladio: 3 anni
Prezzo: $ 2.500- $ 2.600

Driver di prezzo: Covid19, Risk sentiment, Technical

Prezzo: $ 2.800- $ 3.000

Driver di prezzo: Sentiment di rischio, aumento della domanda, tensioni geopolitiche

Prezzo: $ 3.500- $ 4.000

Driver di prezzo: Sentimento di rischio, differenza tra domanda e offerta,

Previsione del prezzo del palladio per i prossimi 5 anni

Come per la maggior parte delle attività finanziarie in questo momento, esiste un nuovo ambiente di scambio per il palladio e, nel breve e medio termine, non cambierà molto. Asset come questo sono tutti influenzati dalla pandemia di coronavirus e dai comunicati stampa quotidiani, che continuano a incasinare il sentiment nei mercati finanziari. L’USD è in caduta libera da un po ‘di tempo, il che ha mantenuto le attività di rischio e i porti sicuri ben offerti, con il palladio che è tornato al rialzo a luglio. Ma la situazione potrebbe cambiare molto rapidamente. L’economia statunitense si è contratta maggiormente durante il blocco, ma è rimbalzata piacevolmente da maggio, sebbene ci siano problemi e incertezze. Ma se questi difetti scompaiono, l’USD diventerà probabilmente rialzista, il che sarà un fattore negativo per l’XPD / USD. Il sentimento di rischio continua a girare intorno, mentre è probabile che le tensioni geopolitiche e commerciali mantengano paradisi sicuri come il palladio nell’offerta. Anche la domanda dovrebbe aumentare, soprattutto nel settore automobilistico, e i grafici settimanali e mensili puntano al rialzo, quindi l’analisi a lungo termine per il palladio sembra positiva.  

 

COVID-19 Pandemia – Sentimento di rischio 


La crisi COVID-19 ha avuto gravi implicazioni per i metalli del gruppo del platino. Sia l’offerta che la domanda sono state duramente colpite dai diffusi blocchi imposti per frenare la diffusione del virus, e questo ha avuto un impatto enorme sull’economia mondiale. La rapida diffusione del COVID-19 in Europa, Stati Uniti, Medio Oriente, Cina e resto dell’Asia ha fatto diminuire i prezzi del palladio di oltre il 10%. I blocchi hanno interessato la catena di approvvigionamento globale e il settore automobilistico in tutto il mondo, influenzando in ultima analisi i prezzi del palladio. Tuttavia, il sentimento che circonda il palladio è stato positivo durante la maggior parte dell’ultimo decennio, con i prezzi in forte aumento nel 2019 e nel 2020 e di quasi l’80% negli ultimi sei mesi, fino a un massimo record di oltre 2.800 dollari l’oncia. Dall’inizio dell’anno, gli investitori si sono rivolti a rifugi sicuri e questo sentimento è stato sostenuto, a causa dei timori della seconda ondata di coronavirus. Di conseguenza, il mercato azionario globale si muove spesso al ribasso, mentre il trading in paradisi sicuri, come il dollaro USA e il palladio, rimane rialzista.

Come tutti sappiamo, anche il tanto atteso accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina, firmato all’inizio di quest’anno, ha aumentato i prezzi. I commercianti si aspettano che questo accordo aiuti ad allentare la pressione al ribasso sulla crescita economica globale e rallenti il ​​calo delle vendite di auto cinesi. Ma per ora, la pandemia di coronavirus è il grande lupo cattivo, quindi fino a quando non sarà finita, le altre questioni non contano più di tanto: avranno un impatto sul sentimento di rischio solo se il coronavirus si ritirerà.   

La domanda di palladio aumenterà?

L’uso del palladio è destinato a intensificarsi nei veicoli con motori a combustione, poiché i produttori di automobili si affrettano a soddisfare le più severe normative sulle emissioni in Europa e in Cina, aumentando il palladio, il platino e il rodio di almeno il 30% per i convertitori catalitici a tre vie nella maggior parte dei veicoli principali mercati. Ciò aumenterebbe la domanda a oltre 10 milioni di once, nonostante il rallentamento della crescita economica globale e il calo delle vendite di auto in mercati chiave come Europa, Stati Uniti e Cina. Di conseguenza, è probabile che i prezzi rimangano alti, poiché l’offerta non riuscirà a tenere il passo con la domanda. Oltre a ciò, l’aumento del 14% nell’uso del palladio nei veicoli con motori a combustione, ha aumentato la sua domanda fino a raggiungere un livello record di 9,7 milioni di once lo scorso anno.

Dal lato dell’offerta, le forniture primarie dalla produzione mineraria potrebbero diminuire leggermente, a causa della razionalizzazione delle miniere sudafricane e dell’esaurimento dei materiali di superficie ricchi di palladio in Russia. Tuttavia, i prezzi elevati del palladio continueranno a spingere verso l’alto i recuperi secondari dal riciclaggio, ma ciò non sarà sufficiente a ridurre il deficit in modo significativo. È probabile che un deficit di offerta enorme sia alla base dei prezzi, a causa delle incertezze del mercato a breve e medio termine, a seguito della rapida diffusione del COVID-19 dalla Cina agli Stati Uniti e al resto del mondo. Un impatto negativo a breve termine sulle vendite di auto nel 2020, a causa del rallentamento economico, potrebbe anche influenzare i prezzi del palladio.

Le tensioni geopolitiche e commerciali probabilmente continueranno

La ragione dell’elevato grado di incertezza nel mercato potrebbe anche essere attribuita alle prolungate tensioni geopolitiche e commerciali tra gli Stati Uniti e il resto delle economie globali. Questi includono l’Unione Europea (UE), il Regno Unito e la Cina. Inoltre, qualsiasi attività che intensifichi la lotta tra Stati Uniti e Cina, è probabile che spinga i prezzi del palladio a livelli record. Nel frattempo, Cina e Stati Uniti hanno lanciato nuove sanzioni a vicenda, nel conflitto in corso. Entrambi i paesi hanno espulso diversi diplomatici del paese opposto, tra accuse reciproche di spionaggio. Anche la Cina sta cercando di conquistare Hong Kong, mentre gli Usa hanno aumentato la loro presenza militare nel Mar Cinese Orientale, quindi la situazione non è del tutto tranquilla, nonostante i falsi sorrisi dei fotografi. Ciò ha portato i futures del palladio a salire ai massimi della vita, poiché i paradisi sicuri forniscono riparo in tempi di incertezza. L’accordo di fase uno tra i due paesi non significa nemmeno la fine della guerra commerciale: la lotta tra i giganti economici manterrà la domanda dei rifugi sicuri per i prossimi anni, anche dopo la ritirata del coronavirus, se la pandemia finirà quest’anno.

Crollo della borsa

Il recente crollo del 2020 sulla borsa valori statunitense non si è limitato solo agli Stati Uniti. Piuttosto, è stato un crollo del mercato azionario globale iniziato il 20 febbraio 2020. Il 12 febbraio, il Dow Jones Industrial Average, il NASDAQ Composite e l’S&L’indice P 500 ha chiuso tutti a livelli record (mentre il NASDAQ e l’S&P 500 ha raggiunto livelli record successivi il 19 febbraio). Dal 24 al 28 febbraio, i mercati azionari di tutto il mondo hanno registrato il più grande calo di una settimana dalla crisi finanziaria del 2008. Il 9 marzo, la maggior parte dei mercati globali ha registrato forti cali, principalmente innescati dalla pandemia COVID-19 e da una guerra dei prezzi del petrolio tra Russia e i paesi OPEC, guidati dall’Arabia Saudita. Questo è diventato informalmente noto come Black Monday. All’epoca, è stato il peggior calo delle azioni dalla Grande Recessione del 2008. Il rapporto tra i prezzi del palladio e i mercati azionari è inverso. Per lo più, i prezzi del palladio scenderanno quando i mercati azionari stanno andando bene e viceversa. Allo stesso modo, quando il mercato azionario crolla, la domanda di palladio aumenta, poiché sempre più investitori cercano opzioni più sicure. Anche se, in questo momento, il dollaro USA sta diminuendo rapidamente, il che sta mantenendo nella domanda sia i porti sicuri che le attività di rischio, con il palladio che beneficia di entrambi.  

Correlazione XPD / USD

La correlazione tra USD e palladio non è così forte come lo è con l’oro o altre attività di rischio, ma esiste comunque una correlazione, poiché è quotata in USD. Ovviamente, il palladio ha una mente propria, passando da un bene rifugio a una merce, ma soprattutto beneficiando di entrambi, poiché il prezzo è in aumento dal 2009. Mentre il palladio ha seguito il suo percorso la maggior parte del tempo, in alcuni periodi il dollaro USA è stato il driver di XPD / USD. Dal 2014 al 2016 l’indice USD è salito, come mostrato nel grafico DXY di seguito.

DXY diventa prima rialzista, poi ribassista

DXY diventa prima rialzista, poi ribassista

XPD / USD è diventato prima ribassista, poi rialzista

XPD / USD è diventato prima ribassista, poi rialzista

Durante lo stesso periodo, l’XPD / USD si è ritirato al ribasso, il che significa che l’aumento dell’USD ha avuto un impatto negativo sul prezzo del palladio. Dal 2016 al 2018 il DXY è diventato ribassista, scendendo da 103 punti a 88 punti, e l’XPD / USD è passato da $ 480 a $ 1.140. Durante lo shock della prima metà di marzo 2020, il DXY è salito da 94 punti a 103 punti, mentre il palladio è crollato più in basso, solo per invertire le cose nei prossimi mesi. Quindi, quando si fa trading di palladio nei prossimi mesi / anni, dobbiamo tenere d’occhio il DXY, in particolare durante le elezioni statunitensi di fine anno.    

Analisi tecnica – Durerà il rimbalzo del 20 SMA?

Il palladio diventa ribassista, dopo essere tornato al di sotto della 20 SMA del grafico mensile

Il palladio diventa ribassista, dopo essere tornato al di sotto della 20 SMA del grafico mensile

Negli anni ’90, il palladio veniva scambiato in un intervallo compreso tra $ 200 e $ 400, ma alla fine degli anni ’90 è salito sopra i $ 1.000. Alla fine, il prezzo è sceso di nuovo all’inizio degli anni 2000, ma quel movimento al di sopra del livello di $ 1.000 è stato un punto di rottura psicologico e il sentimento alla fine è diventato rialzista per il palladio. La tendenza per il palladio è stata rialzista e costante, dal 2006 fino a settembre 2018, quando l’XPD / USD è salito più in alto, poiché i commercianti di palladio si sono resi conto che i dazi commerciali tra Stati Uniti e Cina sarebbero stati più che semplici scaramucce e l’economia globale stava andando avanti. subirne gli effetti. L’XPD / USD è salito da $ 900 a oltre $ 1.620 entro marzo 2019, ma la salita più grande doveva ancora arrivare, a partire da settembre 2019, quando il palladio, scambiato a $ 1.500, è balzato a $ 2.880, con l’aumento maggiore in arrivo a gennaio e febbraio 2020. Alla fine, abbiamo assistito a un’inversione nel mese di marzo, come è avvenuto per la maggior parte delle attività, e ciò è continuato anche ad aprile. Il 20 SMA (grigio) è stato perforato sul grafico mensile XPD / USD, ma il prezzo è tornato sopra quel livello nello stesso mese, quindi non è stato considerato come una rottura. Questa media mobile ha tenuto bene a maggio e giugno, confermandosi come un indicatore di supporto in questo lasso di tempo. Per inciso, le candele dei due mesi precedenti si sono chiuse come doji, che sono segnali di inversione rialzista, e l’inversione rialzista è già in corso, ora a luglio. Il prezzo è salito da $ 1.880 a $ 2.208 finora questo mese, il che significa un aumento del valore del 15%. Secondo questo grafico mensile, il palladio dovrebbe continuare il suo slancio rialzista, ora che il ritracciamento inferiore è completo e la SMA 20 tiene come supporto.

La 150 SMA si è trasformata da resistenza in supporto per XPD / USD

 La 150 SMA si è trasformata da resistenza in supporto per XPD / USD

Oltre al grafico mensile rivolto verso l’alto, il grafico settimanale punta anche al palladio. Il prezzo è aumentato soprattutto delle medie mobili in questo lasso di tempo e il 150 SMA si è trasformato in supporto immediatamente dopo la rottura. Tutte le ultime tre candele si sono basate su questa media mobile come supporto. Le due candele settimanali precedenti si sono chiuse come doji, che in questo caso sono segnali di inversione ribassista dopo la salita, ma la 150 SMA ha tenuto come supporto, e questa settimana il prezzo è salito di nuovo, formando una candela piuttosto rialzista. Quindi, l’analisi tecnica su entrambi i grafici temporali punta verso l’alto e anche i fondamentali sono principalmente rialzisti per il palladio, il che lo rende un buon investimento di acquisto.  

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector