Previsione del prezzo del palladio per il 2021: comprare i tuffi sulla tendenza rialzista?

Palladium – Riepilogo previsioni

Previsioni per il palladio: H1 2021

Prezzo: $ 2.550 – $ 2.600

Driver di prezzo: rimbalzo tecnico, allentamento del Covid-19, stimolo CB / Govt

Previsione del palladio: 1 anno

Prezzo: $ 2.700 – $ 2.800

Driver di prezzo: banche centrali meno accomodanti, post COVID-19, maggiore domanda di auto

Previsione del palladio: 3 anni

Prezzo: $ 3.000 – $ 3.200

Driver di prezzo: ripresa economica, sentimento di rischio positivo, post coronavirus, politiche monetarie più restrittive

 

Nella nostra precedente previsione del palladio per il quarto trimestre del 2020 avevamo previsto un ulteriore slancio rialzista, poiché l’economia globale stava riprendendo dopo la recessione nel secondo trimestre. Il palladio ha subito enormi perdite nel crollo della primavera del 2020, passando da poco meno di $ 2.900 a $ 2.600, il che significa che ha perso 1/3 del suo valore in poche settimane. Ma subito dopo si è invertito al rialzo e, a differenza dell’oro, che da allora è diventato ribassista, il palladio è stato rialzista, facendo massimi più bassi, poiché la crescente domanda continua ad attrarre acquirenti ad ogni calo, come l’inversione rialzista a cui abbiamo assistito all’inizio di febbraio , dopo il ritiro nel gennaio 2021.

Con le vendite di veicoli in crescita e gli standard di emissione delle auto più rigorosi in tutto il mondo, la domanda di palladio è in aumento. Poiché il palladio è preferito per i motori a benzina, le crescenti normative stanno aiutando il palladio. La quota di mercato è in crescita anche dallo scandalo delle emissioni diesel Volkswagen nel 2015, che è stato uno shock per il settore. D’altra parte, il lato dell’offerta non è troppo flessibile per il palladio. Le previsioni sono che fino al 2024 non ci sarà alcun aumento importante dell’offerta, nonostante l’aumento dei prezzi e l’aumento delle vendite di auto. L’analista di Standard Chartered Suki Cooper ha commentato che “L’elevato interesse degli investitori rende il mercato suscettibile di prese di profitto, ma è probabile che i cali vengano visti come opportunità di acquisto”, il che conferma il nostro pregiudizio e si è dimostrato vero finora.  

attuale palladio Prezzo: $

Cambiamenti recenti nel prezzo del palladio

Periodo Modifica ($) Modificare %
6 mesi +288 +13,6%
1 anno -36 -8,3%
3 anni +1.246 +118,5%
5 anni +1.868 +352,3%
Dal 2010 +1.984 +662,2%

 

Il palladio è prodotto come sottoprodotto o sottoprodotto dell’estrazione del platino e come sottoprodotto della fusione del nichel. L’offerta proviene solo da una manciata di paesi, il che rende la previsione del prezzo del palladio vulnerabile a interruzioni o carenze di fornitura. La produzione è dominata dalla Russia e dal Sud Africa, che rappresentano poco meno del 40% ciascuno, seguiti dal Canada al 10%, dagli Stati Uniti al 5-6% e dallo Zimbabwe al 4% della produzione mondiale totale di palladio.

Il palladio è uno dei quattro metalli nel gruppo dei metalli preziosi. È considerato sia una merce – il che lo rende un asset di rischio, da cui lo slancio rialzista durante il rimbalzo economico globale dell’estate dello scorso anno – sia un rifugio sicuro. È una merce rara; 30 volte più raro dell’oro e più prezioso di tutti gli altri metalli preziosi, il che lo rende un rifugio sicuro in tempi di incertezza, e in effetti ha agito come tale negli ultimi tempi. Ha beneficiato di entrambi questi stati durante lo scorso anno, in mercati molto incerti che si sono comportati in modo insolito, quindi si prevede che continuerà ad essere rialzista nel 2021.  

Palladium Live Chart


 

Previsione del prezzo del palladio per i prossimi 5 anni

Il prezzo del palladio è soggetto a una serie di fattori. La domanda, per la produzione di auto a benzina negli Stati Uniti e in Cina e, in misura minore, in Europa, è il fattore principale, poiché è la fonte primaria di utilizzo. L’economia globale influisce sulla produzione automobilistica, quindi sulla domanda, mentre l’offerta di palladio è piuttosto anelastica, poiché dipende dalla produzione nelle miniere russe e sudafricane, che possono solo avere effetti negativi che causano grandi interruzioni dell’offerta. Anche se in futuro potrebbero emergere alcuni nuovi impianti per la produzione di palladio, in Australia e probabilmente in Canada. A causa dell’estrema sensibilità ai prezzi, anche il riciclaggio dei convertitori catalitici ha un impatto sui prezzi. 

Il palladio agisce sia come metallo prezioso che come metallo di base  

Come accennato in precedenza, il palladio è sia un metallo prezioso come l’oro, l’argento e il platino, che agiscono come rifugi sicuri in tempi incerti, sia un metallo di base, che viene utilizzato nell’industria. Sappiamo che la produzione industriale aumenta quando l’economia globale è in un periodo espansivo e la domanda di materie prime aumenta. Ciò significa che il palladio beneficia in entrambi i modi: quando l’economia è in espansione e la domanda di automobili aumenta, il che aumenta la domanda di materie prime come il palladio e quando il sentimento è negativo e sono richiesti i porti sicuri. Ma non definirei il palladio un bene rifugio di per sé, poiché solo l’1% circa viene utilizzato in gioielleria, principalmente nella classe cinese inferiore, che lo acquista come sostituto dell’oro o dell’argento, ma agisce come tale la maggior parte del tempo. 

Durante lo scoppio del coronavirus in Cina a gennaio e febbraio 2020 il sentimento è diventato negativo e il palladio è salito di circa $ 950, raggiungendo un massimo storico di $ 2.880. Questa è stata la ragione principale dell’aumento, perché la domanda di palladio è diminuita a causa delle minori attività di produzione di automobili in Cina durante quei mesi, quando gran parte del paese era in blocco. Il grande crollo che è seguito a marzo è stato il risultato della svolta enormemente ribassista dell’USD, che ha fatto precipitare tutti gli asset al ribasso. Ma il continuo trend rialzista da maggio, fino alla fine del 2020, con il forte rimbalzo delle economie cinese e statunitense e il prezzo rimasto rialzista fino a gennaio 2021, mostra che la domanda di palladio si riprende in tempi di ripresa economica. Quindi, il palladio dovrebbe aumentare mentre il mondo lascia il coronavirus alle spalle entro la primavera / estate, il che dovrebbe mantenere alta la domanda di questo metallo prezioso.

Previsioni di domanda e offerta di palladio

Richiesta – Sia il palladio che il platino sono utilizzati principalmente nei convertitori autocatalitici, per ridurre le emissioni nocive dei gas di scarico. Il palladio è utilizzato nei motori che funzionano a benzina, mentre il platino ha una gamma di utilizzo più ampia nei veicoli diesel, che sono molto più comuni. L’altro svantaggio che ha il palladio, rispetto al platino, è che quando si tratta di domanda fisica per il mercato della gioielleria, c’è più domanda di platino che di palladio. Entrambi i metalli, così come la maggior parte degli altri mercati, hanno visto interruzioni nella produzione e nella domanda nel 2020, ma il 2021 sembra molto più promettente, poiché la produzione continua ad espandersi abbastanza velocemente in tutto il mondo.

Il PIL nell’Eurozona dovrebbe essere negativo nel primo trimestre del 2021, il che significherebbe una recessione dopo un altro trimestre negativo nel terzo trimestre, ma questo è per lo più scontato, poiché era previsto, mentre secondo l’FMI, il PIL mondiale è previsto aumentare del 5,4%, come ha sottolineato Christine Lagarde. Le previsioni per la domanda automobilistica raggiungono un livello record nel 2021, guidate da due fattori principali: la crescita della domanda da parte dei due colossi finanziari, Cina e Stati Uniti..

Domanda di palladio da parte dell’industria

Abbiamo assistito a una discreta ripresa economica in Cina durante il 2020 e si prevede che il 2021 sarà un altro anno forte. La Cina rappresenta un terzo della produzione automobilistica globale totale e si prevede che introdurrà una legislazione più severa sul controllo delle emissioni, che si prevede contribuirà a sostenere la domanda interna. Un altro motivo è il forte rimbalzo dell’economia statunitense, in particolare nel settore manifatturiero, che include le automobili. Da quando Joe Biden ha assunto la carica di Presidente degli Stati Uniti, una delle principali politiche per il Partito Democratico è stata l’energia verde, il che significa inasprire la legislazione sulle emissioni delle auto, quindi dopo aver presentato un’agenda verde aggressiva durante la campagna elettorale di Joe Biden, ci si aspetta che agiscano in modo più deciso.

L’eccessiva quantità di denaro immessa nell’economia globale attraverso i programmi di stimolo monetario e fiscale, dovrebbe sostenere la crescita economica e la produzione da un lato, che aumenterà anche la domanda di palladio fisico. D’altra parte, questo denaro filtrerà anche attraverso i mercati finanziari e aumenterà la domanda di futures sul palladio nel mercato forex, che avrà anche un impatto positivo sul prezzo.

Fornitura – L’offerta è molto meno flessibile della domanda; gli aumenti importanti sono molto difficili ma possono essere ridotti da interruzioni. Ad aprile e maggio 2020, le rigide normative di blocco hanno costretto molte società minerarie sudafricane a sospendere le operazioni per un periodo di tempo, il che ha fatto aumentare i prezzi del palladio, da cui l’inversione rialzista nel luglio dello scorso anno.

Il riciclaggio rappresenta una grande porzione di palladio fisico nella fornitura annuale. Tuttavia, secondo Metals Focus, “La ripresa delle forniture minerarie quest’anno e le aspettative di un aumento del riciclaggio non compenseranno la crescita della domanda, che si tradurrà nel decimo deficit fisico consecutivo nel 2021. Ciò esaurirà ulteriormente le scorte in superficie, collocando ulteriore pressione al rialzo sul prezzo del palladio “.

Secondo Johnson Matthey, raffinatore britannico di metalli del gruppo del platino (PGM), nel 2019 il palladio era il metallo geograficamente più diversificato, con circa il 38% della fornitura proveniente dal Sud Africa, circa il 41% dalla Russia e il restante 21% da altri paesi. Georgette Boele, senior strategist di ABN AMRO Group FX e metalli preziosi, prevede un aumento dei prezzi del palladio nel 2021, anche se è probabile che l’aumento “sia modesto”, ha affermato. “C’è ancora una carenza di offerta a causa della maggiore domanda di palladio per i trasformatori di auto, per soddisfare gli standard di emissione più severi in Cina e in Europa in futuro”, ha detto Boele in una nota di ricerca.

Quota dell’offerta di palladio per paese

Suki Cooper, analista di ricerca globale sui metalli preziosi della Standard Chartered Bank, ha dichiarato: “Il mercato del palladio è destinato a rimanere sotto offerta, mentre è probabile che il platino si restringa nel secondo semestre del 2021, poiché il rischio di sostituzione guadagna slancio verso la fine dell’anno”. Il palladio è stato in scarsità di offerta, con i problemi di produzione in Russia e Sud Africa, e un certo importante produttore di MGP potrebbe aumentare la ristrettezza dell’offerta in futuro.

Nello stabilimento di Norilsk Nickel in Russia, c’è il problema del permafrost, che potrebbe comportare una riduzione della produzione in futuro. Se succede qualcosa con la loro infrastruttura e devono ricostruire o sostenere in qualche modo, potrebbe rallentare la produzione. Con la produzione in Russia potenzialmente influenzata lungo la strada e l’interruzione osservata in Sud Africa nel 2020, Ralph Aldis di US Global Investors suggerisce che i depositi scoperti di recente potrebbero alleviare la situazione. Ha detto che il progetto Julimar di Chalice Gold Mines in Australia era qualcosa di cui tenere conto.

Pronostici sul palladio

Le grandi organizzazioni, in particolare le società coinvolte nella produzione di automobili e gli hedge fund che investono in società automobilistiche, eseguono le proprie analisi e previsioni per le materie prime utilizzate nella produzione di automobili. Il palladio è uno di questi materiali e attira l’attenzione delle grandi aziende. Abbiamo elencato alcune delle loro previsioni per il primo trimestre e per l’intero 2021.    

Organizzazione Primo trimestre del 2021 Q4 2021 AVG 2021
ABN Amro 2.000 2.161 2.000
ANZ Bank 2.332 2.205 2.110
BOCIL 2.300 2.250 2.325
BofAML 2.750 2.500 2.500
Gruppo CPM 2.232 2.210 2.171
Gruppo CRU 2.100 2.157 2.240
Capital Econ 2.175 2.252 2.100
Citigroup 2.400 2.650
Commerzbank 2.200 2.200 2.200
E D & F Man 2.150 2.300 2.350
EIU 2.292 1.802 1.193
ETFS Capital 2.500
Fastmarkets 2.380 2.400
GoldCore 1.950 2.115 2.221
Intesa Sanpaolo 2.200 2.200 2.150
Investec 2.314
JP Morgan 2.450 2.450 2.163
Jefferies 2.200 2.250
Macquarie Group 2.500 2.400 2.500
Fonte: investimenti

Rapporto oro-palladio e correlazione XPD / USD

Il rapporto Oro-Palladio (XAU / XPD) tiene conto del valore di ogni metallo in relazione all’altro. Questo rapporto è stato al di sopra della parità (1) per la stragrande maggioranza del tempo. Ciò significa che l’oro è stato più costoso del palladio, il che è confermato dal prezzo nella cronologia dei grafici per entrambi i metalli. Ci sono state solo due occasioni in cui il palladio è stato più costoso dell’oro, una volta dal 1998 al 2002 e l’altra volta proprio adesso. Il rapporto ha avuto un trend ribassista dal 2009 e nel 2019 è sceso sotto la parità. Dopo un rimbalzo durante l’inizio della pandemia di coronavirus, che ha portato l’oro a livelli record e ha spinto il rapporto XAU / XPD vicino a 1, il trend ribassista è ripreso di nuovo quando il palladio ha ripreso il suo trend rialzista, mentre l’oro è diventato ribassista da allora. C’è più spazio per il ribasso rispetto al minimo del 2001, e ancora qualche anno prima che ritorni sopra 1, il che indica un ulteriore slancio al rialzo del palladio se l’oro non scende troppo velocemente.  

Dal 2014 al 2016, l’indice USD è salito, come mostrato nel grafico DXY di seguito. Durante lo stesso periodo, l’XPD / USD si è ritirato al ribasso, il che significa che l’aumento dell’USD ha avuto un impatto negativo sul prezzo del palladio. Dal 2016 al 2018, il DXY è diventato ribassista, scendendo da 103 punti a 88 punti, e l’XPD / USD è aumentato da $ 480 a $ 1,140. Durante lo shock della prima metà di marzo 2020, il DXY è salito da 94 punti a 103 punti, mentre il palladio è crollato più in basso, solo per invertire le cose nei prossimi mesi. Quindi, quando facciamo trading di palladio nei prossimi mesi, dobbiamo tenere d’occhio il DXY.

La 20 SMA settimanale sta spingendo il DXY verso il basso

Analisi tecnica del palladio – Le medie mobili continuano ad aumentare

Come accennato in precedenza, il palladio è stato rialzista dal 2008, con la tendenza rialzista in aumento dal 2016. Dopo il crollo all’inizio del 2020, la tendenza rialzista è ripresa di nuovo. È stato scambiato da $ 200 a $ 300 fino alla fine degli anni ’90, quando ha compiuto una forte mossa rialzista, in parte guidata dal suo maggiore utilizzo nell’industria delle dotcom dei computer, che è cresciuta durante quel periodo. Ha superato per la prima volta il livello del round grande a $ 1.000, ma è tornato al suo range normale all’inizio degli anni 2000. Durante la crisi del 2008, il palladio non è cresciuto tanto quanto l’oro e ha registrato un trend rialzista lento ma costante fino al 2008, il che significava che stava aumentando di valore come merce, poiché l’economia globale stava riprendendo dal 2008- 09 crisi economica. Ma i dazi commerciali USA-Cina lo hanno fatto aumentare dal 2008, quando è diventato chiaro che era in corso una guerra commerciale. Ciò significava che il palladio ha agito come un rifugio sicuro, diventando estremamente rialzista durante i periodi di incertezza. Ciò è stato verificato quando l’XPD / USD è salito a gennaio e febbraio 2020, quando l’epidemia di coronavirus ha colpito la Cina. Ha tremato nei mesi di marzo e aprile, ma ha ripreso il trend rialzista a luglio, confermando il suo status di porto sicuro. Il 20 SMA (grigio) ha svolto un ottimo lavoro come supporto sul grafico mensile, spingendo il prezzo più in alto. A gennaio abbiamo assistito a un ribasso, ma questa media mobile è rimasta di nuovo supporto e il prezzo è risalito.

 Ethereum continua a trovare supporto alla 20 SMA

Passando al grafico settimanale, punta anche al palladio. Il prezzo è aumentato soprattutto delle medie mobili in questo lasso di tempo e, dopo il rapido calo dell’anno scorso, è tornato al di sopra ed è rimasto lì dopo essere rimbalzato sulla 100 SMA (verde) nel marzo 2020. La 50 SMA (gialla) ha si è trasformato nell’indicatore di supporto definitivo per XPD / USD da allora, che si è tenuto ancora una volta nell’ultima settimana di gennaio, poi abbiamo assistito a un forte rimbalzo nella prima settimana di febbraio. Ciò suggerisce una forte pressione di acquisto verso il basso a 50 SMA, quindi gli acquirenti rimangono in carica nel palladio. 

Il ritracciamento sembra essere finito sul grafico settimanale

Tasso di palladio in tempo reale

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector