Previsione dei prezzi di Bitcoin SV per il 2021: Missing the Crypto Party

Bitcoin SV – Riepilogo previsioni

Previsioni Bitcoin SV: H1 2021

Prezzo: $ 230 – $ 250

Driver di prezzo: rimbalzo tecnico sulla 50 SMA, seconda ondata di COVID-19, sentimento del mercato Crypto

Previsione Bitcoin SV: 1 anno   

Prezzo: $ 350 – $ 400

Fattori determinanti del prezzo: Post COVID-19, Stato rifugio sicuro, Recupero dell’economia globale

Previsione Bitcoin SV: 3 anni   

Prezzo: $ 2.000

Driver di prezzo: rendimenti obbligazionari più elevati, stato di rifugio sicuro, ripresa economica, post coronavirus

 

Bitcoin SV ha l’unica criptovaluta che finora non ha beneficiato dell’impennata del mercato delle criptovalute. È cresciuto due volte, ma ha restituito i guadagni abbastanza presto. Ha iniziato a entrare a far parte della vita iniziata nel novembre 2018, come hard fork di Bitcoin Cash BCH, che a sua volta ha iniziato la sua vita come un fork di Bitcoin. SV sta per Satoshi Vision (SV). È iniziato a circa $ 100 più di due anni fa, con l’obiettivo di adeguare il protocollo con blocchi di dimensioni maggiori per ridurre le commissioni di transazione. Le tariffe più economiche sono in linea con la visione originale di Bitcoin di Satoshi Nakamoto, da cui il nome.

Ha compiuto alcuni buoni progressi in tal senso, poiché le transazioni continuano ad aumentare fino a raggiungere livelli record e continuano ad avanzare in quella direzione, ma ciò non ha attratto gli acquirenti. BSV è nata dopo la prima corsa all’oro nel mercato delle criptovalute alla fine del 2018, quindi non sappiamo come avrebbe reagito allora, ma a giudicare dall’azione dei prezzi fino ad ora, possiamo dire che Bitcoin SV ha completamente mancato sulla mania delle criptovalute di fine 2020 e inizio 2021.

 

attuale BSV / USD Prezzo: $

Cambiamenti recenti nel prezzo di Bitcoin SV

Periodo Modifica ($) Modificare %
1 mese +48 +22,9%
3 mesi +81 +47,9%
6 mesi +45 +21,1%
1 anno -102 -28,3%
Dal concepimento  +161 +161%

 

Fattori che influenzano Bitcoin SV

Bitcoin SV è citato come BSV o BCHSV in diversi scambi di criptovaluta, poiché è una forma difficile di Bitcoin Cash. L’obiettivo principale quando è stato biforcato Bitcoin Cash erano le commissioni basse, il che significa che la scalabilità rimane l’obiettivo principale per gli sviluppatori BSV. Dati recenti mostrano che le transazioni sono aumentate e si prevede che BSV aumenti ulteriormente la scalabilità. Questo è un fattore positivo per Bitcoin SV, rispetto a Bitcoin. Lo sviluppo di Bitcoin SV è guidato da nChain e quando è iniziato, questa criptovaluta era supportata dai primi sostenitori di Bitcoin Cash come Calvin Ayre e Craig Wright.


Grafico in tempo reale di Bitcoin SV

Previsione dei prezzi di Bitcoin SV per i prossimi 5 anni

Con l’interesse pubblico per quanto riguarda il Bitcoin che si trasforma da un mezzo di pagamento a uno strumento di investimento per un valore aggiunto, è nata la necessità che un altro fork di Bitcoin prendesse una vita propria come metodo di pagamento, ed è così che è iniziato Bitcoin SV. La rete Bitcoin Cash (BCH) esegue hard fork due volte l’anno, come parte degli aggiornamenti programmati del protocollo. A novembre 2018, a differenza dei precedenti hard fork BCH, c’era una proposta concorrente che non era compatibile con la roadmap pubblicata. Quel mese, entrambi i gruppi hanno iniziato a creare blocchi nelle rispettive blockchain separate, che hanno creato Bitcoin SV (BSV) come risultato di quella divisione.

Scalabilità di Bitcoin SV

Come accennato in precedenza, le commissioni di transazione ei costi di transazione sono stati il ​​motivo principale per cui Bitcoin SV è nato più di due anni fa. Il protocollo Bitcoin Cash all’epoca stava subendo un aggiornamento, che mirava ad aumentare la scalabilità cambiando il modo in cui la blockchain memorizzava le informazioni. Craig Wright, il fondatore dello sviluppatore di Bitcoin Cash nChain, ha apprezzato l’idea che ciò potrebbe consentire agli sviluppatori di software di creare piattaforme software per contratti intelligenti sulla blockchain di Bitcoin Cash. Lo sviluppatore di BCH nChain ha effettuato un aggiornamento del software, chiamandolo Bitcoin Cash SV (Satoshi’s Vision). Di conseguenza, Bitcoin SV è nato nel novembre 2018, dopo che Bitcoin Cash si è biforcato, aprendo un conflitto tra i minatori che hanno supportato il nuovo fork Bitcoin SV e Bitcoin Cash.

La visione principale di Satoshi Nakamoto per Bitcoin era quella di essere uno strumento di pagamento ampio e Bitcoin SV ha cercato di essere all’altezza di quella visione sin dalla scissione. Secondo i minatori che supportano BSV, uno dei modi per farlo è aumentare la dimensione del blocco. I sostenitori di Bitcoin SV e la comunità di Bitcoin Cash differivano per la dimensione del blocco, da cui la divisione. I sostenitori di BCH volevano che la dimensione del blocco rimanesse a 32 MB mentre i sostenitori di Bitcoin SV volevano che il blocco aumentasse a 132 MB. La maggiore dimensione del blocco ha supportato il numero crescente di transazioni, che è aumentato vertiginosamente negli ultimi mesi, poiché la domanda è aumentata durante questo periodo. Lo Scaling Test Network (STN) di Bitcoin SV (BSV) ha raggiunto un nuovo record il mese scorso, elaborando più di 9.000 transazioni al secondo (tps) alla fine di gennaio.

Concorrenza con Bitcoin

Proprio come il rapporto tra Bitcoin e Bitcoin Cash, caratterizzato da molta concorrenza, la situazione è simile con Bitcoin SV. Ci sono attacchi da parte della comunità Bitcoin, che hanno pesato sul BSV. Nella primavera del 2019, un utente di Twitter e Bitcoin chiamato “Hodlnaut, che si è anche guadagnato la reputazione per l’esperimento” Lightning Torch “, ha criticato pubblicamente Wright, con una grande folla di Twitter, mentre Wright ha risposto con minacce di intraprendere azioni legali e i suoi commenti come frode. Successivamente, la folla di Twitter si è rivolta a Wright, ferendo il sentimento per Bitcoin SV.

Tuttavia, quello era solo l’inizio, poiché un certo numero di broker di criptovalute ha rimosso BSV. Binance è stato il primo a rimuovere Bitcoin SV dall’exchange. Kraken e Shapeshift sono seguiti subito dopo, rimuovendo Bitcoin SV, mentre il CEO di Binance Changpeng Zhao è andato anche oltre, commentando su Twitter che Wright è una “frode” e che “chiunque supporti BSV da una prospettiva tecnologica dovrebbe attaccare il fraudolento Craig Wright, che sta avvelenando la TUA comunità e non attaccare il resto del mondo. ” Hanno dato la colpa al “sentimento della comunità”. D’altra parte, la comunità BSV ha risposto con Ed Pownall, un rappresentante di pubbliche relazioni di Calvin Ayre e uno dei più grandi sostenitori di SV, rispondendo che la rimozione di BSV costituisce “un pericoloso precedente, mentre accusa questi scambi di” manipolazione del mercato “e” giocare a fare Dio “.

Sviluppi futuri per Bitcoin SV

Sebbene all’inizio abbia avuto un momento difficile, a causa della concorrenza con Bitcoin che ha una grande quota di mercato e può mettere il pubblico contro di te, la situazione attuale sembra migliore e il futuro più luminoso. Diversi altri scambi hanno adottato BSV, uno degli ultimi è BuyUCoin. Si tratta di uno scambio di merci digitali popolare in India. L’azienda ha annunciato di aver introdotto ufficialmente il supporto per Bitcoin SV [BSV] sulla sua piattaforma. Le coppie di trading BSV / INR e BSV / USDT erano elencate nella piattaforma ed erano disponibili per il commercio.

Bitcoin SV utilizza lo Scaling Test Network (STN), un progetto della Bitcoin Association e gestito da nChain. Lo scopo è aumentare continuamente la scalabilità aziendale. Esistono due modi in cui STN utilizza i nodi, per il mining e per l’ascolto in tutto il mondo per assicurarsi che i numeri di transazione visti provengano da una rete distribuita a livello globale, al fine di abbinare le operazioni della vita reale il più fedelmente possibile in tutto il mondo, simili all’Internet of Things (IoT).

Sono ancora i primi test per la versione 1.0.7 di STN per quanto riguarda le lunghezze della catena, ma finora gli utenti notano miglioramenti delle prestazioni grezze. Kristensen ha commentato i miglioramenti apportati all’STN per aumentare la capacità:

“I miglioramenti delle prestazioni nella 1.0.7 hanno giocato un ruolo importante qui. La cura e la dedizione del team SV node non è seconda a nessuno. La migliore gestione delle transazioni concatenate sembra dare i suoi frutti. Vogliamo ancora giocare un po ‘di più qui, con il recente aumento per supportare catene di 1.000 per impostazione predefinita “.

Finora abbiamo visto alcune transazioni record al secondo (TPS) nel 2021. Le rotture record di tps sono state ottenute con lunghezze della catena che variavano tra 2 e 12. Ciò conferma la resistenza a lungo termine della rete sotto carico. A BSV piacciono i grandi blocchi. La capacità di transazione di BSV continua ad aumentare, con le 16.415.525 transazioni record di inizio febbraio in un singolo blocco, che è il più grande su qualsiasi blockchain, mai. Aumenterà solo, poiché il prossimo round di test inizia con catene di 25 che aumentano con il passare dei giorni.

Tutto ciò mostra che la blockchain BSV si sta preparando a ricevere ed elaborare big data e applicazioni di livello aziendale. Questi potrebbero essere tutti i tipi di contratti come quelli finanziari o legali, dati IoT, applicazioni finanziarie, scambi, dati sanitari, registri governativi e di proprietà, nonché una vasta gamma di “risorse” tokenizzate che potrebbero essere qualsiasi cosa. Queste applicazioni funzionerebbero anche su scala globale. Quindi, sembra che l’elevata capacità di elaborazione di BSV e il crescente potenziale di scalabilità delle transazioni diventeranno molto interessanti per le aziende che amano elaborare una grande quantità di dati, senza ritardi e colli di bottiglia nelle transazioni. In continuazione, DotWallet ha annunciato solo pochi giorni fa che sta rilasciando un nuovo servizio, che si chiama “Badges”, che è un altro progresso per Bitcoin SV, poiché ora gli sviluppatori possono creare qualsiasi tipo di token sulla blockchain. Ciò conferisce a BSV la capacità di tokenizzazione delle risorse in linea con la visione di sviluppo di BSV.

Analisi tecnica di Bitcoin SV: BSV / USD aumenta, ma molto lentamente  

Sull’analisi del grafico settimanale di Bitcoin SV, possiamo vedere che c’è una chiara tendenza e quella tendenza è rialzista, poiché i minimi continuano a salire. Dopo ogni salto, c’è stato un ritracciamento, che mostra che gli acquirenti non sono così sicuri e non è una sorpresa, considerando tutti gli attacchi. Ma allo stesso tempo, ogni singolo ritiro è finito un po ‘più in alto del precedente, il che conferma anche che il trend è rialzista. Le medie mobili sembrano un po ‘confuse, poiché sono apparse solo qualche tempo fa, data la breve durata di BSV, ma il 100 SMA è apparso ora e ha preso forma. Questa media mobile funge da supporto da ottobre e dopo la candela a martello nell’ultima settimana di gennaio, che è stato un segnale di inversione rialzista dopo il pullback delle due settimane precedenti, il prezzo è rimbalzato più in alto e ora si sta dirigendo verso l’alto. L’attuale candela settimanale sembra piuttosto rialzista e gli acquirenti hanno spinto al di sopra della resistenza precedente, ma vedremo se questo salto terminerà come tutti i precedenti, seguito da un’inversione ribassista.

Bitcoin SV riprende lo slancio rialzista dopo aver restituito i guadagni precedenti

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector