Weekly Outlook, 11-15 gennaio 2021: principali eventi economici da tenere d’occhio questa settimana

L’ampia base del dollaro USA terminerà questa settimana sulla pista rialzista, poiché le speranze di un maggiore indebitamento del governo hanno spinto al rialzo i rendimenti del Tesoro USA a 10 anni di riferimento, il che ha allentato la pressione ribassista che circonda il dollaro USA. Oltre a questo, i rialzi del dollaro USA potrebbero anche essere associati ai dati economici ottimistici degli Stati Uniti, che hanno mostrato una migliore performance dell’economia statunitense nelle ultime settimane. Al contrario, i guadagni del dollaro USA potrebbero essere di breve durata o temporanei, poiché l’umore ottimista prevalente tende a minare i beni rifugio, come il dollaro USA. Tuttavia, l’atmosfera ottimista è arrivata dopo che Wall Street ha raggiunto livelli record il giorno precedente, mentre i prezzi delle obbligazioni sono scesi mentre i mercati hanno scommesso sul nuovo governo statunitense controllato dai democratici che ha portato a forti spese e prestiti, per sostenere la ripresa economica del paese.

Guardando avanti nella prossima settimana, la serie dell’Indice dei prezzi al consumo e dei reclami di disoccupazione, insieme al BOC Business Outlook Survey e al discorso del membro dell’MPC Broadbent, potrebbero attirare molti titoli per mantenere i mercati in movimento. Le tensioni geopolitiche e i titoli del coronavirus (COVID-19) saranno seguiti da vicino anche attraverso l’oceano, in quanto potrebbero svolgere un ruolo chiave nel determinare i livelli di rischio nel mercato.

I principali eventi economici da tenere d’occhio questa settimana

1): BOC Business Outlook Survey – lunedì – 14:30 GMT

Questo sondaggio è pubblicato dalla Bank of Canada. Riflette le condizioni commerciali in Canada. La fiducia delle imprese consente l’analisi della situazione economica nel breve periodo, attraverso interviste a 100 funzionari aziendali. Le opinioni positive espresse da questi dirigenti sono considerate rialziste per il CAD; al contrario, una prospettiva cupa è vista come negativa o ribassista per il CAD.

2): CNY – Indice dei prezzi al consumo – Lunedì – 1:30 GMT

Questi dati vengono rilasciati dall’Ufficio nazionale di statistica della Cina. È una misura delle variazioni dei prezzi al dettaglio all’interno di un paniere rappresentativo di beni e servizi. Il risultato è una sintesi completa dei risultati ottenuti dagli indici dei prezzi al consumo rurali e urbani. Come sappiamo, il potere d’acquisto del CNY è trascinato al ribasso dall’inflazione. Quindi, l’IPC è un indicatore importante per misurare l’inflazione e i cambiamenti nelle tendenze di acquisto. Un aumento dell’indice dei prezzi al consumo indicherebbe che l’inflazione è diventata un fattore destabilizzante per l’economia, il che spingerebbe la Banca popolare cinese a inasprire la politica monetaria e il rischio di politica fiscale. Le letture alte sono considerate rialziste per il CNY, mentre le letture basse sono viste come ribassiste per il CNY.

Versione precedente

EFFETTIVO: -0,5%

DEV: -3,69

CONTRO: 0%

DATA: 12/09/2020 01:30

ii): Indice dei prezzi alla produzione (anno su anno):

Questi dati vengono generalmente rilasciati dal National Bureau of Statistics of China. Mostra il tasso di inflazione incontrato dai produttori e cattura le variazioni medie dei prezzi ricevute dai produttori nazionali cinesi di materie prime in tutte le fasi di lavorazione (materie prime, materiali intermedi e prodotti finiti). Le variazioni del PPI sono viste come un indicatore principale dell’inflazione delle materie prime.

Se l’indice dei prezzi alla produzione aumenta troppo, indica che l’inflazione è diventata un fattore destabilizzante per l’economia cinese, il che, a sua volta, spingerebbe la Banca popolare cinese a inasprire la politica monetaria e il rischio di politica fiscale. Le cifre elevate sono viste come rialziste per il CNY; il rovescio della medaglia, le cifre basse sono viste come ribassiste per il CNY.


Versione precedente

EFFETTIVO: -1,5%

DEV: 1,74

CONTRO: -1,8%

DATA: 12/09/2020 01:30

3): Il membro dell’MPC Broadbent Speaks – Martedì – 10:00 GMT

Il dottor Ben Broadbent è entrato a far parte del Comitato di politica monetaria della Banca d’Inghilterra nel 2011. In precedenza è stato Consigliere economico presso l’HM Treasury e Assistant Professor of Economics presso la Columbia University dal 1997 al 2000. Per il decennio prima della sua nomina al MPC, il Dr. Broadbent è stato Senior European Economist presso Goldman Sachs, durante il quale ha svolto ricerche e ha scritto ampiamente sull’economia e la politica monetaria del Regno Unito. Pertanto, una valuta più aggressiva del previsto andrà bene per la valuta GBP.

4): Indice dei prezzi al consumo (su base mensile) – Mercoledì – 13:30 GMT

Questi dati sono stati rilasciati dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti. Si tratta di una misura dei movimenti dei prezzi, confrontando i prezzi al dettaglio di un paniere rappresentativo di beni e servizi. Il potere d’acquisto del dollaro USA è trascinato al ribasso dall’inflazione. L’IPC è un indicatore importante per misurare l’inflazione e i cambiamenti nelle tendenze di acquisto. In parole semplici, le cifre alte sono considerate positive per l’USD, mentre le cifre basse sono viste come ribassiste per la valuta.

 

Versione precedente

EFFETTIVO: 0,2%

DEV: 0.00

CONTRO: 0,2%

DATA: 12/10/2020 13:30

 

ii): – Indice dei prezzi al consumo ex alimentari & Energia (MoM):

Questi dati vengono normalmente rilasciati dal Dipartimento delle statistiche del lavoro degli Stati Uniti. È una misura dei movimenti dei prezzi, confrontando i prezzi al dettaglio di un paniere di beni e servizi rappresentativo. I prodotti volatili, come cibo ed energia, sono esclusi, al fine di acquisire un calcolo accurato. In parole semplici, le cifre alte sono considerate positive per l’USD mentre le cifre basse sono viste come ribassiste per la valuta.

Versione precedente

EFFETTIVO: 0,2%

DEV: 0,50

CONTRO: 0,1%

DATA: 12/10/2020 13:30

5): Reclami di disoccupazione negli Stati Uniti – giovedì – 13:30 GMT

Richieste iniziali di disoccupazione:

Questi dati vengono normalmente rilasciati dal Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti. È una misura del numero di persone che presentano richieste per la prima volta per l’assicurazione statale contro la disoccupazione. Un numero maggiore del previsto mostra debolezza in questo mercato del lavoro statunitense, che ha un impatto negativo sulla forza e sulla direzione dell’economia statunitense. Al contrario, una lettura bassa è vista come positiva o rialzista per il biglietto verde.

Versione precedente

ATTUALE: 787 K

DEV: -0.15

CONTRO: 800 K.

DATA: 01/07/2021 13:30

6): Bilancia commerciale CNY – giovedì – provvisorio

Questi dati vengono rilasciati dall’Amministrazione generale delle dogane della Repubblica popolare cinese. Mostra l’equilibrio tra esportazioni e importazioni di beni e servizi totali. I valori positivi mostrano un surplus commerciale e i valori negativi indicano un deficit commerciale. Questi dati sono visti come il fattore chiave che crea una certa volatilità per il CNY. Poiché l’economia cinese influenza l’economia globale, questo indicatore economico ha un impatto sull’intero mercato Forex. Le cifre alte sono viste come positive per lo CNY, mentre le cifre basse sono considerate negative o ribassiste per lo CNY.

Versione precedente

EFFETTIVO: 507,1 B

DEV: –

CONTRO: –

DATA: 12/07/2020 02:00

7): il presidente della Fed Powell Speaks – giovedì – 17:30 GMT

Jerome Powell è entrato in carica come presidente del Board of Governors of the Federal Reserve System nel febbraio 2018, per un mandato di quattro anni, che scade nel febbraio 2022. Il suo mandato come membro del Board of Governors scadrà il 31 gennaio 2028 Powell in precedenza era stato assistente segretario e sottosegretario al Tesoro sotto il presidente George W. Bush. Ha anche lavorato come avvocato e banchiere di investimenti a New York City. Dal 1997 al 2005, Powell è stato partner di The Carlyle Group. In qualità di leader della banca centrale, che controlla i tassi di interesse a breve termine, ha un controllo maggiore sul valore della valuta del paese rispetto a qualsiasi altra persona. Se il suo discorso è più aggressivo del previsto, è visto come positivo o rialzista per la valuta USD; al contrario, un tono dovish è considerato ribassista per la valuta USD.

8): Prodotto interno lordo (MoM) del Regno Unito – venerdì – 7:00 GMT

Questi dati vengono normalmente rilasciati da National Statistics. È una misura del valore totale di tutti i beni e servizi resi dalla Gran Bretagna. Il PIL è visto come una misura chiave dell’attività economica del Regno Unito. In parole semplici, le cifre alte sono un segnale positivo per la sterlina britannica e le letture basse sono considerate negative o ribassiste per la sterlina.

Versione precedente

EFFETTIVO: 0,4%

DEV: 0.00

CONTRO: 0,4%

DATA: 12/10/2020 07:00

9): Bilancia commerciale delle merci – venerdì – 7:00 GMT

Questi dati sono rilasciati da National Statistics, che è un equilibrio tra esportazioni e importazioni di merci. I numeri positivi indicano un surplus commerciale; al contrario, valori negativi suggeriscono un deficit commerciale. Questi dati sono visti come un fattore chiave che crea una certa volatilità per il GBP. Se si osserva una domanda costante nel cambio delle esportazioni del Regno Unito, ciò si trasformerebbe in una crescita positiva della bilancia commerciale, che sarebbe vista come positiva o rialzista per il GBP. Al contrario, le cifre basse sono considerate negative o ribassiste per la GBP.

Versione precedente

EFFETTIVO: £ -12 B

DEV: -0,98

CONTRO: £ -9,6 B

DATA: 12/10/2020 07:00

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector