Uno sguardo al 2019: cosa ha spinto il prezzo del bitcoin?

Tutti e la loro madre sembrano voler fare la prossima previsione audace dei prezzi di Bitcoin. Il prezzo raggiungerà $ 20.000 nel 2020? Che ne dici di $ 50.000? Qualcuno anche per $ 100.000? La verità è che l’imminente evento di dimezzamento di Bitcoin, il punto in cui la ricompensa per le monete minerarie si dimezza (come pre-programmato dall’algoritmo integrato della rete nel 2008) non necessariamente raddoppierà o triplicherà immediatamente il prezzo. I precedenti eventi di dimezzamento sono stati integrati nel prezzo ben prima del dimezzamento stesso. Questo è vero per Bitcoin, Litecoin e altre monete che limitano l’offerta nel tempo.

Quindi, piuttosto che fare una previsione grande e audace per il 2020, è importante considerare quali sviluppi fondamentali nell’evoluzione di Bitcoin e altri progetti hanno aumentato il valore nel 2019. La verità è che ci sono molti esempi di pietre miliari che vale la pena sottolineare, ma un piccolo numero davvero risaltare.

Quello che succede ai prezzi nel 2020 è indovinato da chiunque, ma se la storia dimostra qualcosa, partnership significative, aiutare diversi blockchain a comunicare insieme e ulteriori esplorazioni intorno all’idea di decentralizzare la finanza giocheranno tutti un ruolo chiave nell’adozione di Bitcoin e altre criptovalute.

La bolla di credito Crypto colpisce il prezzo di Bitcoin

A ottobre, un gruppo di trader di Wall Street ha sollecitato la cautela tra gli investitori riguardo al crescente numero di progetti di prestito nel settore delle criptovalute. Hanno specificamente notato che progetti di prestito come Salt, BlockFi e Nexo insieme a pochi altri hanno creato una bolla da 5 miliardi di dollari che può scoppiare in qualsiasi momento. In difesa del segmento del mercato dei prestiti, il CEO di BlockFi Zac Prince osserva che nessuna persona è stata in ritardo nei pagamenti alla sua piattaforma. Tuttavia, con il settore delle criptovalute ancora molto piccolo rispetto al più ampio mercato finanziario tradizionale, anche una piccola bolla del credito nelle criptovalute può far precipitare i prezzi verso il basso. Questo problema potrebbe continuare nel 2020 e oltre, dato che il Il segmento della finanza decentralizzata dei progetti blockchain è triplicato lo scorso anno.

Facebook Libra viene testato

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha fatto notizia nel 2019 descrivendo i suoi piani per il lancio di una stablecoin gestita dalla piattaforma di social media a giugno. Il suo annuncio ha attirato l’ira non solo dei puristi crittografici, ma anche dei governi, in particolare del Congresso degli Stati Uniti. Nel giro di poche settimane dall’audizione di Zuckerberg che rispondeva a domande difficili di fronte a diversi membri del Congresso e donne, i principali partner dell’Associazione Libra con sede in Svizzera si ritirarono dal progetto. I nomi più grandi che hanno lasciato Libra alle spalle includono PayPal, eBay, Visa e lo sciopero dei fornitori di soluzioni di pagamento.

Progetti simili stanno cercando di decollare compreso Dollaro universale e Token SGA. Resta da vedere quale di questi progetti guadagnerà effettivamente una quota di mercato significativa andando avanti, ma una cosa è chiara, i capitalisti hanno capito che c’è molto denaro da fare per creare la prossima grande stablecoin digitale.

Siti di scommesse Bitcoin, Altcoin e Premier League inglese

I siti di scommesse Bitcoin come 1XBit.com fanno pubblicità durante le partite della Premier League inglese da un po ‘di tempo. Questi accordi pubblicitari aiutano a stimolare l’interesse tra i singoli club che vogliono incassare nella criptovaluta e hanno portato a molti importanti accordi di sponsorizzazione. Il Newcastle United ha un accordo con una piattaforma di trading di criptovaluta chiamata StormGain. A novembre, il Wolverhampton Wanderers FC ha annunciato una partnership con CryptoMillionsLotto, una società di lotterie e giochi che paga le vincite in Bitcoin.

E-Sports sulla Blockchain

Tutto quello che devi fare per vedere prosperare l’industria degli e-sport è guardare il numero di persone che si presentano per guardare i tornei dal vivo. Interi stadi si stanno esaurendo pieni di fan che vogliono vedere i migliori giocatori del mondo giocare a League of Legends, Starcraft, World of Warcraft e altri giochi popolari. Combinare geek che amano le criptovalute e geek che amano giocare insieme è una scelta naturale.

Mentre lo scettico di Bitcoin e proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban è già in vantaggio con il suo investimento in Unikrn, una piattaforma di gioco d’azzardo e-sport, un nuovo arrivo è sulla scena. Si chiama Kronoverse. Mentre Unikrn mira a rendere il gioco d’azzardo sugli e-sport un gioco da ragazzi, Kronoverse si occupa più di verificare che gli eventi di e-sport forniscano risultati dimostrabilmente equi, mettendo i risultati sulla blockchain che i fan possono verificare.

In ogni caso è chiaro che l’industria degli e-sport da miliardi di dollari in rapida crescita è destinata a fungere da incubatore per molti progetti interessanti di criptovaluta e blockchain per gli anni a venire. Gli sviluppi nel 2019 lo dimostrano.

A parte i quattro grandi sviluppi che hanno avuto un impatto sul prezzo di Bitcoin lo scorso anno, ci sono stati molti altri sviluppi che hanno avuto un impatto positivo sul mondo delle criptovalute, tra cui l’evento di dimezzamento di Litecoin e la partnership di Tron con Samsung, ad esempio.


Poiché l’industria continua a svilupparsi nel 2020 e oltre, il 2019 sarà sempre considerato un grande anno per Bitcoin.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector