Segnali Forex Breve sessione USA, 9 marzo – Crollo delle azioni e del greggio

Lo scoppio del coronavirus ha danneggiato i mercati e l’economia globale nell’ultimo mese circa e continua a essere al centro della scena nel forex. Ma c’è stato un evento più grande oggi, o durante il fine settimana, per meglio dire. Come sappiamo, venerdì scorso l’OPEC non è riuscita a convincere la Russia ad unirsi a loro nel tagliare la produzione di 1,5 milioni di barili / giorno. Apparentemente, i sauditi si sono arrabbiati e stanno cercando di mandare in bancarotta la Russia, presumo. Hanno invece minacciato di aumentare la produzione durante il fine settimana, mentre la Russia ha risposto oggi che la società energetica statale russa Rosneft può anche aumentare la produzione di 300k barili / giorno. Di conseguenza, il petrolio greggio ha aperto con un divario di $ 10 inferiore la scorsa notte ed è continuato a scendere nella sessione asiatica, ma ha recuperato un po ‘.

D’altra parte, il coronavirus continua a pesare sui mercati azionari, così come sull’USD. La fiducia degli investitori Sentix ha subito una forte mossa al ribasso oggi, cadendo di nuovo in territorio negativo, mentre i governi di tutto il mondo e le banche centrali sono nel panico. La FED dovrebbe offrire un taglio dei tassi sempre maggiore questo mese, dello 0,75% e portare il range allo 0,0% -0,25% entro luglio, che è stato il fattore principale del grande movimento ribassista del dollaro nelle ultime due settimane.

La sessione europea

  • La Francia si prepara per lo stimolo fiscale – Sembra che tutti siano nel panico per la diffusione del coronavirus. Più che il numero di morti, i governi sono preoccupati per l’effetto sull’economia, con molti che pianificano di iniziare la spesa fiscale. Il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire ha fatto alcuni commenti questa mattina presto:
  • Ciò sarà discusso nella riunione dell’Eurogruppo del 16 marzo
  • Il PIL francese potrebbe scendere al di sotto dell’1% quest’anno
  • Serve un maggiore coordinamento economico in Europa contro l’epidemia di coronavirus
  • L’epidemia di virus avrà un grave impatto sull’economia francese
  • Fiducia degli investitori Sentix dell’Eurozona – L’economia della zona euro si è notevolmente indebolita negli ultimi due anni nella zona euro, a causa della guerra commerciale, ma anche in parte a causa dell’aumento dei tassi di interesse da parte delle banche centrali, quando l’economia globale si è abituata al supporto vitale. Di conseguenza, la fiducia dei consumatori è diventata negativa, toccando il fondo a -16,8 punti nell’ottobre dello scorso anno. Ma ha iniziato a migliorare dopo la Banca centrale europea tagliare i tassi di deposito a settembre dello scorso anno e reintrodotto il QE a novembre. L’accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina a gennaio, così come l’accordo sulla Brexit, hanno ulteriormente migliorato il sentiment ea dicembre, il Fiducia dei consumatori Sentix l’indicatore è uscito dal territorio negativo a dicembre. A gennaio è migliorato ulteriormente a 7,6 punti, ma si è raffreddato a febbraio a 5,2 punti, con l’esplosione del coronavirus in Cina. Questo mese il virus è arrivato in Europa, in particolare in Italia, e mi aspettavo che questo indicatore si indebolisse ulteriormente e probabilmente cadesse di nuovo in territorio negativo. È diventato effettivamente negativo e ha mancato le aspettative di -11,4 punti, arrivando invece a -17,1 punti.
  • La FED ora dovrebbe scendere allo 0% – La FED ha tagliato i tassi di interesse tre volte nell’estate dello scorso anno, poiché l’economia globale e statunitense si è notevolmente indebolita a causa della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. L’economia ha iniziato a migliorare alla fine dello scorso anno e all’inizio di quest’anno, dopo l’accordo commerciale di Fase Uno, ma lo scoppio del coronavirus sta danneggiando enormemente l’economia globale. Parti della Cina e dell’Italia sono state completamente chiuse, mentre cercano di contrastare il virus. L’economia cinese è scesa in forte contrazione a febbraio, come hanno mostrato i dati pubblicati lo scorso fine settimana. Le banche centrali sono in preda al panico, offrendo tagli a sorpresa dei tassi nelle ultime settimane, con la FED che ha tagliato i tassi dello 0,50%. Ma i mercati non pensano che sia sufficiente. Ci si aspetta che forniscano un file taglio ancora maggiore a fine mese, dello 0,75%, che porterebbe i tassi allo 0,25% -0,50%. Quindi, nella riunione di luglio verrà prezzato un altro taglio dei tassi, che porterebbe i tassi di interesse al minimo, allo 0% -0,25%, che era dove mantenevano i tassi fino a pochi anni fa.
  • Consulenza del FMI sulla lotta all’impatto del coronavirus sull’economia – Il capo economista del FMI Gopinath ha fatto alcuni commenti in precedenza, su come combattere l’effetto del coronavirus sull’economia.
    • Lo stimolo virale dovrebbe essere mirato per trasferimenti di denaro, sussidi salariali e sgravi fiscali
    • I governi hanno bisogno di misure mirate “sostanziali” per combattere la resistenza economica del virus
    • I tagli dei tassi e lo stimolo monetario possono infondere fiducia, ma probabilmente efficaci solo dopo che le condizioni degli affari si saranno normalizzate
    • Le banche centrali dovrebbero essere pronte ad aumentare la liquidità e altri prestiti alle piccole imprese
    • I governi dovrebbero prendere in considerazione garanzie temporanee sui prestiti
    • Sessione USA

      • Permessi edilizi canadesi e nuove abitazioni – Il passaggio all’ora legale è avvenuto ieri in Nord America e l’ora di pubblicazione dei dati economici di quella regione è cambiata. Per due settimane, i dati economici verranno rilasciati un’ora prima dalle Americhe. Oggi, il inizia l’alloggio e le relazioni sui permessi di costruzione sono state rilasciate dal Canada. Entrambi hanno scommesso che le aspettative e le revisioni per i mesi precedenti erano positive, ma il CAD non ne sta beneficiando. Di seguito sono riportati i rapporti:
      • In Canada le abitazioni di febbraio iniziano a 210.1K contro 206.5K attesi
      • Le abitazioni di gennaio iniziano a 213k, riviste a 214k
      • Concessioni edilizie di gennaio + 4,0% vs -3,0% previsto
      • Concessioni edilizie di dicembre 7,4%, riviste al 9,9%
    • La Russia continua la guerra petrolifera con i sauditi – Bloomberg ha riferito che la russa Rosneft ha in programma di aumentare la produzione di petrolio non appena il 1 ° aprile.

      La persona, che ha parlato a condizione di anonimato, ha detto che Rosneft si era preparata per qualsiasi scenario e sarebbe stata in grado di resistere all’attuale crollo dei prezzi del petrolio. Alla domanda su quanto rapidamente Rosneft potrebbe aumentare la produzione, la persona ha detto che gli analisti che stimano che la società potrebbe aumentare la produzione di 300.000 barili al giorno entro una settimana o due sono ben informati. Il ministero delle finanze russo ha affermato in precedenza che le riserve di ricchezza petrolifera del paese sarebbero sufficienti a coprire le mancate entrate “da sei a 10 anni” a prezzi del petrolio da $ 25 a $ 30 al barile.

    • Trump twitta sul crollo del mercato – A nessuno piace il crollo del mercato e il disastro economico del coronavirus, soprattutto non Donald Trump. Le elezioni sono in arrivo negli Stati Uniti, quindi ecco il tweet di Trump:  Tweet del presidente
    • Casi di coronavirus 

      Nazione,

      Altro Totale

      CasiNuovo

      CasesTotal

      MortiNuovo

      Morti Totale

    • RecoveredActive

      CasesSerious,

      Custodie CriticalTot /

      1 milione di pop Cina 80.739 +44 3.120 +23 58.742 18.877 5.111 56.1 Corea del Sud 7.478 +165 53 +3 166 7.259 36 145.9 Italia 7.375 366 622 6.387 650 122.0 Iran 7.161 +595 237 +43 2.394 4.530 85.3 Francia 1.209 21 +2 12 1.176 45 18.5 Germania 1.164 +124 18 1.146 9 13.9 Spagna 1.050 +376 26 +9 32 992 11 22.5 Diamond Princess 696 7 245 444 32 Stati Uniti d’America 566 +25 22 15 529 8 1.7 Giappone 530 +28 9 +2 101 420 33 4.2 Svizzera 374 +42 2 3 369 43.2 Olanda 321 +56 3 318 1 18.7 UK 321 +43 3 18 300 4.7 Svezia 248 +45 1 247 24.6 Belgio 239 +39 1 238 1 20.6 Norvegia 183 +7 1 182 33.8 Singapore 160 +10 93 67 10 27.3 Malaysia 117 +18 24 93 2 3.6 Hong Kong 115 3 59 53 6 15.3 Austria 112 +8 2 110 1 12.4 Bahrein 109 +24 14 95 64.1 Australia 93 +10 3 22 68 1 3.6 Grecia 74 +1 74 1 7.1 Canada 67 +1 8 59 1 1.8 Iraq 65 6 1 58 1.6 Kuwait 65 +1 1 64 3 15.2 Islanda 60 +2 1 59 Danimarca 59 +24 1 58 10.2 Emirati Arabi Uniti 59 +14 12 47 2 6.0 Egitto 55 1 1 53 0,5 San Marino 51 +14 2 +1 49 5 Tailandia 50 1 33 16 1 0.7 Taiwan 45 1 15 29 1.9 India 43 +3 4 39 Israele 39 4 35 1 4.5 Czechia 35 +3 35 3.3 Libano 32 1 31 3 4.7 Portogallo 31 +1 31 3.0 Vietnam 31 +1 16 15 0.3

      Mestieri in vista

      Ribassista WTI Olio crudo

      • La tendenza è diventata ribassista quest’anno
      • Il pullback più alto è completo
      • Il 20 SMA funge da resistenza
      • I fondamentali puntano verso il basso

      Gli acquirenti sembrano esausti al 20 SMA ora


      Il greggio è stato ribassista dall’inizio di quest’anno, poiché l’epidemia di coronavirus ha danneggiato il sentimento. Gli asset di rischio come il petrolio greggio sono diventati ribassisti a causa di ciò e il greggio WTI statunitense ha perso circa $ 24 fino alla chiusura dei mercati venerdì scorso. Oggi hanno aperto con un enorme divario ribassista per il petrolio greggio, del valore di circa $ 11 per WTI. L’OPEC non è riuscita a convincere la Russia a partecipare a un taglio di produzione di 1,5 milioni di barili / giorno e sembra che l’Arabia Saudita si sia arrabbiata per questo. Hanno detto di aumentare la produzione invece, mentre la Russia ha risposto allo stesso modo, il che ha ucciso ogni speranza che il petrolio greggio diventi rialzista in qualsiasi momento presto.

      Il greggio US WTI ha aperto poco sopra i $ 30 la scorsa notte ed è rimbalzato un po ‘, ma i venditori sono tornati e lo hanno inviato al di sotto di quel livello rotondo. Il petrolio statunitense è sceso a 27,20 $ nella sessione asiatica, ma ora è tornato al rialzo e viene scambiato intorno a 1,35. Gli acquirenti sembrano un po ‘esausti dal ritracciamento ora e il 20 SMA sta agendo come resistenza. Quindi, abbiamo deciso di andare a corto di petrolio e provare questo incidente, forse possiamo guadagnare un sacco di soldi.

      Insomma

      Il sentimento è diventato ancora più negativo oggi, con le banche centrali e i governi di tutto il mondo nel panico. I commercianti si sono fatti prendere dal panico ancora di più ei mercati azionari hanno avuto un’altra giornata orribile. Ma non è così orribile come il petrolio greggio che ha aperto con un divario ribassista di $ 11.

      Mike Owergreen Administrator
      Sorry! The Author has not filled his profile.
      follow me
      Adblock
      detector