Segnali Forex Breve sessione USA, 7 ottobre – L’USD recupera alcune delle perdite della scorsa settimana

L’USD è stata l’unica valuta a cui i trader di forex si sono rivolti in più di un anno, poiché le principali economie del mondo hanno continuato a indebolirsi, il che ha fatto scendere le loro valute. L’economia statunitense ha tenuto bene fino a pochi mesi fa, il che ha lasciato l’USD come unica valuta principale da acquistare. Ma l’economia statunitense si è indebolita negli ultimi mesi e il Rapporto di produzione ISM martedì scorso ha mostrato che questo settore ha subito una contrazione più profonda, aumentando i timori che la produzione statunitense potrebbe finire come quella tedesca, che è in profonda recessione.

Il rallentamento nell’ISM statunitense PMI non manifatturiero venerdì si è aggiunto ulteriore a questi timori e l’USD ha avuto una delle peggiori settimane da un po ‘di tempo. Anche se oggi l’USD sembra un po ‘meglio. Il dollaro ha guadagnato contro la maggior parte delle principali valute durante la sessione asiatica e la prima sessione europea, a parte i paradisi sicuri. Abbiamo sentito voci all’inizio della sessione asiatica secondo cui la Cina non è disposta a discutere tutte le questioni che gli Stati Uniti hanno portato avanti e vuole un accordo più ristretto, che ha ferito il sentimento e ha fatto scendere le valute di rischio, aiutando il dollaro a fare alcuni guadagni.

La sessione europea

  • Ordini di fabbrica tedeschi – Gli ordini di fabbrica sono stati per lo più negativi in ​​Germania per più di un anno. Il rapporto sugli ordini di fabbrica pubblicato il mese scorso dalla Germania ha mostrato un forte calo del 2,7% per luglio. Oggi è stato rivisto al rialzo al -2,1%, ma si tratta comunque di un forte calo degli ordini. Il rapporto di oggi avrebbe dovuto essere nuovamente negativo per il mese scorso e lo ha fatto, ma il calo dello 0,6% per agosto è stato superiore alle aspettative di -0,4%, il che significa che la pendenza scivolosa continua per la Germania.
  • Fiducia degli investitori Sentix dell’Eurozona – La fiducia degli investitori dell’Eurozona Sentix è stata rilasciata questa mattina poco fa. Ci si aspettava un deterioramento un po ‘a -12,0 punti, ma ha mancato le aspettative, attestandosi a -16,8 punti. Questo indicatore è migliorato a settembre, da -13,7 punti a -11,0, segno positivo dopo diversi mesi in calo. Quindi, la tendenza all’indebolimento continua per l’economia Euroxone.
  • La portavoce del primo ministro britannico Johnson parla della Brexit – Il portavoce di Boris Johnson è apparso oggi, dicendo che il primo passo è sedersi con l’UE per una discussione dettagliata. Alla domanda se venerdì è la scadenza dice, ha detto che il primo ministro è stato chiaro sulle pressioni temporali. Non stanno cercando un backstop limitato nel tempo.
  • Monitoraggio delle vendite al dettaglio BRC nel Regno Unito su base annua – Il monitoraggio delle vendite al dettaglio è stato negativo in tre degli ultimi quattro mesi. Il rapporto di oggi avrebbe dovuto essere di nuovo negativo, mostrando un calo dello 0,8% su base annua per settembre. Ma ha mancato le aspettative, mostrando un calo maggiore dell’1,7%.

La sessione degli Stati Uniti

  • Johnson è pronto a ritirarsi dal Regno Unito alla fine del mese – C’era una petizione per costringere Boris Johnson a prorogare nuovamente la Brexit oltre il 31 ottobre, data di scadenza. Oggi è stata la decisione del tribunale per questa petizione. Tuttavia, il tribunale ha stabilito che BoJo non è legalmente vincolata a cercare un’altra proroga per la Brexit alla fine del mese se entro tale data non verrà raggiunto.
  • Memo della Casa Bianca con argomenti di discussione sui colloqui commerciali tra Stati Uniti e Cina – Il segretario stampa della Casa Bianca ha confermato che i colloqui USA-Cina riprenderanno giovedì con il vice premier Liu He per incontrare Lighthizer e Mnuchin. Hanno pubblicato un promemoria con sei punti chiave per gli Stati Uniti da discutere durante la riunione; Trasferimento forzato di tecnologia, diritti di proprietà intellettuale, servizi, barriere non tariffarie, agricoltura, applicazione.
  • Kashkari Happy FED sta tagliando i tassi – Il membro della FED Kashkari ha commentato tempo fa, dicendo che l’economia deve affrontare maggiori rischi ed è felice che la FED stia tagliando i tassi di interesse. Ma non sa ancora quanto di più la Fed dovrebbe tagliare i tassi.

Mestieri in vista

USD / JPY ribassista

  • La tendenza è diventata ribassista la scorsa settimana
  • Il sentimento è diventato negativo durante la notte
  • Il 20 SMA sta fornendo resistenza sul grafico H4

La 20 SMA si è trasformata oggi in resistenza

La coppia USD / JPY è diventata ribassista la scorsa settimana dopo che il settore manifatturiero ISM statunitense è caduto ulteriormente in recessione. L’USD / JPY ha perso circa 200 pips ed è ancora vicino ai minimi. Ma oggi ha tirato fuori un ritracciamento dopo aver aperto con un gap ribassista la scorsa notte, poiché la Cina ha affermato di volere un accordo commerciale più ristretto, che potrebbe tralasciare alcune questioni chiave per gli Stati Uniti. Tuttavia, il ritracciamento sembra ormai quasi completo e il 20 SMA (grigio) sta fornendo resistenza al vertice. Siamo già a corto di questa coppia dalla scorsa settimana.

Insomma

L’USD stava guadagnando durante la sessione europea di oggi, ma le cose si sono leggermente invertite da quando ho iniziato a scrivere questo breve segnale forex. L’USD si sta ritirando ora contro le valute a rischio, così come contro i porti sicuri. Quindi, l’USD non è ancora fuori pericolo.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector