Segnali Forex Breve sessione USA, 12 novembre – Mercati tranquilli in attesa del discorso di Donald Trump

I mercati finanziari sono stati piuttosto tranquilli questa settimana. La scorsa settimana abbiamo assistito a una discreta azione di prezzo su tutte le principali coppie, che proveniva principalmente dal lato USD. L’USD è diventato piuttosto ribassista a ottobre dopo essere stato rialzista per oltre un anno. Ma il deterioramento dell’economia statunitense, in particolare il settore manifatturiero come ha mostrato il rapporto ISM, ha ribaltato la situazione contro l’USD. Anche la FED ha tagliato i tassi per la terza volta consecutiva il mese scorso e nonostante per ora siano stati chiusi i tagli dei tassi, hanno lasciato la finestra aperta per ulteriori tagli, piuttosto che per aumenti dei tassi.

Ma il calo si è fermato alla fine di ottobre per l’USD e la scorsa settimana il dollaro è diventato piuttosto rialzista. Ieri e oggi, tuttavia, i mercati sono rimasti tranquilli mentre aspettiamo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump tenga un discorso sul commercio più tardi questo pomeriggio all’Economic Club di New York. Probabilmente commenterà i negoziati commerciali Cina-USA e l’accordo commerciale parziale. Tuttavia, i commercianti sono anche ansiosi di sapere se Trump ritarderà le tariffe sulle importazioni di auto europee. Voci dicono che potrebbe rimandarli di nuovo di altri sei mesi.

Nella sessione europea, abbiamo pubblicato il rapporto sui guadagni e sull’occupazione nel Regno Unito, il che è stato un po ‘contraddittorio. Il tasso di disoccupazione è sceso ancora una volta al 3,8%, un livello piuttosto basso. Ma d’altra parte, i guadagni si sono raffreddati di due punti per il secondo mese consecutivo, mentre nuovi i posti di lavoro sono diminuiti di oltre 50.000 di nuovo a settembre, che arriva dopo un altro grande calo in agosto. Quindi, il rapporto sull’occupazione ora non sembra così ottimista come pochi mesi fa.

La sessione europea

  • Il Coeure della BCE vuole che il QE continui – Il membro del consiglio direttivo della BCE, Benoit Coeure, ha commentato questa mattina presto che siamo impegnati a continuare il QE per tutto il tempo necessario. Questo per rafforzare l’impatto accomodante dei nostri tassi ufficiali. Potrebbe prendere in considerazione l’ampliamento dell’accesso al bilancio della BCE. I suoi commenti sembrano accomodanti, ma dipende da chi intende per “noi”.
  • Rapporto sugli utili del Regno Unito – Il rapporto sugli utili del Regno Unito è stato pubblicato oggi, mostrando che gli utili si sono nuovamente raffreddati nel Regno Unito nel mese di settembre, scendendo al 3,6% dal 3,8% previsto, dopo essere scesi dal 4,0% al 3,8% ad agosto. Il numero precedente si attestava al 3,8% ma è stato rivisto al di sotto del 3,7%. Anche i guadagni settimanali medi esclusi i bonus sono scesi al 3,6% 3m / a dal 3,8% precedente.
  • Rapporto sull’occupazione nel Regno Unito – Anche il tasso di disoccupazione ILO è sceso al 3,8% dal 3,9% precedente. Tuttavia, la variazione dell’occupazione è stata di -58k contro i -102k previsti. I reclami senza lavoro di ottobre cambiano 33.0k. Quindi, il tasso di disoccupazione è diminuito il mese scorso, ma i posti di lavoro sono diminuiti di nuovo. Questa cifra è il calo maggiore nei tre mesi fino a maggio 2015.
  • Sentimento economico dell’Eurozona e dello ZEW tedesco – Il clima economico è peggiorato in Germania e nell’Eurozona da più di un anno, scendendo a circa -44 punti in agosto. Ma negli ultimi due mesi abbiamo assistito a un miglioramento, con questo indicatore arrivato a -23 punti il ​​mese scorso. Questo mese, il sentiment economico avrebbe dovuto migliorare ulteriormente a circa -12 punti, ma è ulteriormente migliorato, con il sentiment tedesco a -2,1 punti e il sentiment dell’Eurozona a -1,0 punti.

La sessione degli Stati Uniti

  • Più sostegno all’economia cinese da parte del governo – ha commentato attraverso i media statali il primo ministro cinese Li Keqiang. Ha detto che rafforzeranno il sostegno all’economia reale. Il governo accelererà l’aggiornamento del settore manifatturiero, manterrà stabili le politiche macro per raggiungere gli obiettivi per il 2019 e utilizzerà misure di aggiustamento anticiclico in modo più efficace.
  • De Guindos della BCE lascia la porta aperta per un ulteriore allentamentog – Il membro della BCE De Guindos ha fatto alcune osservazioni su Boersen-Zeitung qualche tempo fa, dicendo che sicuramente non abbiamo esaurito tutte le nostre opzioni. Siamo ben consapevoli degli effetti collaterali della nostra politica monetaria, che in futuro porteranno gli effetti collaterali a un esame ancora più attento. La vera minaccia attualmente è la fase estesa di crescita estremamente bassa. Le aspettative di inflazione hanno recentemente mostrato un netto calo, ma non si sono ancora ancorate. L’adozione del pacchetto politico di settembre è stata e rimane la decisione assolutamente giusta.
  • Il presidente degli Stati Uniti Trump parla sul commercio – Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump discuterà delle politiche commerciali del paese nel suo discorso all’Economic Club di New York. Non c’è certezza se toccherà le relazioni commerciali con la Cina, ma si aspetta che i mercati si aggrappino a ogni parola che dice nel discorso a prescindere.

Mestieri in vista

Rialzista GBP / USD

  • La tendenza è diventata rialzista questa settimana
  • La politica va a favore del GBP
  • Le MA tenute in precedenza come supporto

Le 50 e 200 SMA hanno fornito oggi un solido supporto per GBP / USD

La coppia GBP / USD è stata piuttosto rialzista nelle ultime settimane, poiché le prospettive di uno scenario Brexit senza accordo sono diminuite notevolmente. Ma la tendenza è cambiata la scorsa settimana quando l’attenzione si è rivolta al dollaro USA. Ma ieri abbiamo visto un’impennata più alta e oggi questa coppia rimane rialzista dopo essere rimbalzata sulla 50 SMA (gialla) e sulla 200 SMA (viola) nel grafico H1. Nigel Farage sta facendo tutto il possibile per aiutare il partito conservatore, quindi per ora la politica è ottimista per il GBP.

Insomma

La coppia GBP / USD ha avuto una corsa sulle montagne russe oggi, in calo dopo il rapporto sull’occupazione debole, soprattutto dopo il calo dei nuovi posti di lavoro. Ma ha invertito la rotta dopo i commenti di Nigel Farage sulle elezioni. Le altre coppie continuano a rimanere piuttosto calme, mentre ci avviciniamo al discorso programmato di Donald Trump in seguito.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector