Outlook settimanale, 8-12 febbraio 2021: principali eventi economici da tenere d’occhio questa settimana

Questa settimana, il dollaro USA a base generica ha raggiunto il suo più grande guadagno settimanale in tre mesi. Ciò potrebbe essere attribuito al crescente ottimismo sulla ripresa economica negli Stati Uniti, a cui si è assistito dopo la crescita annuale del 6,8% dei costi unitari del lavoro nel settore non agricolo statunitense durante il 4 ° trimestre. Oltre a questo, il dollaro USA ha ricevuto un ulteriore sostegno da un aumento dei rendimenti del Tesoro USA a lungo termine, che è arrivato quando i trader si sono posizionati per un massiccio pacchetto di spesa fiscale. Al contrario, la politica monetaria estremamente facile della Federal Reserve è stata vista come uno dei fattori chiave che hanno limitato ulteriori guadagni del dollaro USA. Nel frattempo, l’ottimismo del mercato, sollevato dall’ottimismo sul pacchetto di aiuti COVID-19 da $ 1,9 trilioni di Biden e sui vaccini contro il coronavirus (COVID-19), ha giocato un ruolo chiave nel limitare i guadagni del dollaro USA.

Guardando avanti nella prossima settimana, la serie di dati sulla bilancia commerciale e sul tasso di disoccupazione, insieme ai discorsi del presidente della Fed Powell e del governatore BOE Bailey, potrebbero attirare molti titoli per mantenere i mercati in movimento. Oltre a ciò, saranno seguite da vicino anche le tensioni geopolitiche e gli sviluppi riguardanti lo stimolo di $ 1,9 trilioni del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, in quanto potrebbero svolgere un ruolo chiave nel determinare i livelli di rischio nel mercato.

I principali eventi economici da tenere d’occhio questa settimana

1 – CNY – Bilancia commerciale – Lunedì – Provvisorio

Questi dati vengono rilasciati dall’Amministrazione generale delle dogane della Repubblica popolare cinese. È una misura tra le esportazioni e le importazioni di beni e servizi totali. Un valore positivo mostra un surplus commerciale; il rovescio della medaglia, un valore negativo indica un deficit commerciale. Vale la pena notare che questo evento può generare una certa volatilità per il CNY, che avrebbe un impatto sul mercato Forex, poiché l’economia cinese influenza l’economia globale. In parole semplici, le cifre alte sono intese come positive (o rialziste) per il CNY; al contrario, i dati bassi sono visti come negativi (o ribassisti) per la valuta cinese.

Versione precedente

EFFETTIVO: 516.81 B

DEV: –

CONTRO: –

DATA: 14/01/2021 02:00

2 – Bilancia commerciale tedesca – Martedì – 2:00 GMT

Questi dati vengono generalmente rilasciati dallo Statistisches Bundesamt Deutschland. Fornisce una misura delle esportazioni e delle importazioni di beni e servizi totali. I valori positivi rappresentano un surplus commerciale, mentre i valori negativi indicano un deficit commerciale. Questo evento può generare volatilità per l’euro, che a sua volta influenzerebbe il mercato Forex, poiché l’economia europea ha un impatto sull’economia globale. Se si osserva una domanda costante in cambio delle esportazioni tedesche, ciò si trasformerà in una crescita positiva della bilancia commerciale, che dovrebbe essere rialzista per l’euro. Al contrario, le cifre basse sono considerate negative (o ribassiste) per l’EUR.

Versione precedente

EFFETTIVO: € 16,4 Mld

DEV: -0,69


CONTRO: € 18 B

DATA: 01/08/2021 07:00

3 – Indice dei prezzi al consumo (anno su anno) – Martedì – 20:30 GMT

Questi dati vengono rilasciati dall’Ufficio nazionale di statistica della Cina. Indica le variazioni dei prezzi al dettaglio all’interno di un paniere rappresentativo di beni e servizi. Il risultato è una revisione completa dei risultati estratti dall’indice dei prezzi al consumo rurale e dall’indice dei prezzi al consumo urbano. Come sappiamo, il potere d’acquisto del CNY è trascinato al ribasso dall’inflazione. L’IPC è visto come un indicatore critico per misurare l’inflazione e i cambiamenti nelle tendenze di acquisto. Un aumento sostanziale dell’indice dei prezzi al consumo indicherebbe che l’inflazione è diventata un fattore destabilizzante per l’economia cinese, spingendo potenzialmente la Banca popolare cinese a inasprire la politica monetaria e il rischio di politica fiscale. In parole povere, una lettura al rialzo è considerata positiva (o rialzista) per il CNY e una lettura al ribasso è considerata negativa (o ribassista) per il CNY.

Versione precedente

EFFETTIVO: 0,2%

DEV: 0,46

CONTRO: 0,1%

DATA: 01/11/2021 01:30

4 – Indice dei prezzi alla produzione (Annuale)

Questi dati vengono normalmente rilasciati dal National Bureau of Statistics of China. Fornisce una misura del tasso di inflazione dal punto di vista dei produttori. Registra le variazioni medie dei prezzi ricevuti dai produttori nazionali cinesi di materie prime in tutte le fasi di lavorazione (materiali grezzi, materiali intermedi e prodotti finiti). Le variazioni del PPI sono generalmente intese come un indicatore chiave dell’inflazione delle materie prime. Se l’aumento dell’indice dei prezzi alla produzione è eccessivo, indica che l’inflazione è diventata un fattore destabilizzante per l’economia cinese; la Banca popolare cinese avrebbe quindi inasprito la politica monetaria e il rischio di politica fiscale. Fondamentalmente, una lettura più alta è considerata positiva (o rialzista) per il CNY, mentre una lettura al ribasso è intesa come negativa (o ribassista) per la valuta cinese.

Versione precedente

EFFETTIVO: -0,4%

DEV: 2.00

CONTRO: -0,8%

DATA: 01/11/2021 01:30

5 – Indice dei prezzi al consumo (su base mensile) – Mercoledì – 8:30 GMT

Questi dati sono stati rilasciati dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti. Misura i movimenti dei prezzi confrontando i prezzi al dettaglio di un paniere rappresentativo di beni e servizi. Come sappiamo, il potere d’acquisto del biglietto verde è influenzato dal tasso di inflazione. Pertanto, l’IPC è inteso come una misura chiave dell’inflazione e dei cambiamenti nelle tendenze di acquisto. Pertanto, una tendenza al rialzo è vista come positiva (o rialzista) per il biglietto verde; al contrario, i dati più bassi sono visti come negativi (o ribassisti) per il dollaro USA.

Versione precedente

EFFETTIVO: 0,4%

DEV: 0.00

CONTRO: 0,4%

DATA: 13/01/2021 13:30

6 – Discorso del Governatore Bailey della BoE – Mercoledì – 12:00 GMT

Andrew Bailey è l’attuale governatore della Banca d’Inghilterra. È entrato in carica il 16 marzo 2020, al termine della sessione di Mark Carney. Prima della sua nomina, il governatore Bailey ha lavorato come amministratore delegato della Financial Conduct Authority.

Questo banchiere centrale britannico è stato anche vice governatore della Banca d’Inghilterra da aprile 2013 a luglio 2016 e capo cassiere della Banca d’Inghilterra da gennaio 2004 ad aprile 2011. In qualità di governatore della banca centrale, controlla i tassi di interesse a breve termine. Di conseguenza, ha più influenza sul valore della valuta nazionale di qualsiasi altra persona. 

I commercianti osservano da vicino i suoi impegni pubblici, poiché vengono solitamente utilizzati per lasciare indizi dettagliati sulla futura politica monetaria. Un tono da falco è visto come rialzista per il GBP; d’altra parte, un tono dovish è considerato ribassista per la sterlina britannica.

7 – Tasso di disoccupazione – giovedì – 8:30 GMT

Questi dati vengono generalmente rilasciati dal Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti. Misura il numero di lavoratori disoccupati diviso per la forza lavoro civile totale. Gli aumenti dei tassi indicano una mancanza di espansione nel mercato del lavoro statunitense; questo, a sua volta, tende ad indebolire l’economia statunitense. Pertanto, una lettura bassa è vista come positiva o rialzista per l’USD, mentre una cifra alta è vista come negativa (o ribassista) per il biglietto verde.

Versione precedente

ATTUALE: 812 K

DEV: -0,32

CONTRO: 875 K

DATA: 28/01/2021 13:30

8 – Prodotto interno lordo (QoQ) – Venerdì – 2:00 GMT

L’Office for National Statistics pubblica questi dati, che forniscono una misura del valore totale di tutti i beni e servizi prodotti nel Regno Unito. Il PIL è visto come una misura chiave dell’attività economica nel Regno Unito. In parole semplici, una tendenza al rialzo ha un impatto rialzista sul GBP; al contrario, una lettura bassa è vista come ribassista per la sterlina.

Versione precedente

ATTUALE: 16%

DEV: 1.38

CONTRO: 15,5%

DATA: 22/12/2020 07:00

9 – Bilancia commerciale delle merci:

Questi dati vengono rilasciati anche dall’Office for National Statistics. Misura l’equilibrio tra esportazioni e importazioni di merci. I valori positivi riflettono un surplus commerciale, mentre i valori negativi indicano un deficit commerciale. Questi dati sono visti come un fattore chiave che può generare una certa volatilità per il GBP. Se si osserva una domanda costante in cambio di esportazioni del Regno Unito, si avrà una crescita rialzista della bilancia commerciale, considerata positiva per la sterlina britannica; al contrario, le cifre basse sono viste come negative (o ribassiste) per la valuta britannica.

Versione precedente

EFFETTIVO: £ -16,012 B

DEV: -5,77

CONTRO: £ -10.175 B

DATA: 15/01/2021 07:00

 

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector