Le persone giocano di più durante i periodi di crisi?

Che ci crediate o no, molti investitori e giocatori d’azzardo credono che il momento migliore per trovare valore nel mercato azionario sia un momento di crisi. Un periodo di recessione economica in cui le azioni vengono picchiate e le azioni di buone società possono essere acquistate con uno sconto.

Anche se molti giocatori d’azzardo potrebbero non sentirsi a proprio agio a scommettere sul mercato azionario e optare invece per andare ai tavoli da gioco, neanche questa è una scommessa sicura. Dopotutto, solo perché l’economia potrebbe attraversare una recessione, non significa che le probabilità di battere la casa siano cambiate.

L’idea che investire più soldi in investimenti, giochi d’azzardo, alcol o altri piaceri colpevoli non necessariamente redditizi o non così salutari avvenga durante i periodi di crisi è una teoria popolare. Questo pone la domanda, è davvero vero? Le persone giocano di più durante i periodi di crisi? COVID-19 e la recessione imminente che alza la sua brutta testa invieranno più siti di scommesse ai giocatori, sia fiat che Bitcoin friendly?

Uno studio del 2012 condotto da ricercatori nei Paesi Bassi suggerisce che in realtà non è vero. Le persone in realtà hanno meno probabilità di separarsi dai loro soldi durante una recessione.

L’unica forma di gioco d’azzardo che aumenta durante le recessioni economiche

Gli studi sopra citati hanno esaminato tre diversi tipi di gioco d’azzardo: gioco d’azzardo pari-mutuel, gioco d’azzardo al casinò e gioco d’azzardo alla lotteria. Per coloro che non lo sanno, il gioco d’azzardo pari-mutuel è qualsiasi forma di gioco d’azzardo in cui i giocatori scommettono insieme e la casa prende un taglio solo per rendere disponibile il gioco e impostare le probabilità. Scommettere su un evento sportivo è un esempio di scommessa pari-mutuel.

Si potrebbe pensare che uno scommettitore sportivo esperto e acuto possa raddoppiare le proprie scommesse nei momenti difficili e fare uno sforzo extra per aumentare il proprio bankroll, ma in realtà non è quello che succede.

Si scopre che più le condizioni economiche sembrano essere rischiose, più i giocatori sono disposti a lasciare le probabilità al caso. Ecco perché non sono i giochi da casinò come la roulette o le scommesse sportive a vedere la maggior parte delle azioni durante una recessione economica, sono i giochi della lotteria.

Scegliere il numero fortunato

Giusto! Il gioco della lotteria è l’unica forma di gioco d’azzardo che è effettivamente a prova di recessione.

Le persone sceglieranno i loro numeri fortunati, qualunque cosa accada. Questo ha senso perché molti americani credono effettivamente che giocare alla lotteria sia una buona alternativa ad avere una solida e solida strategia di investimento previdenziale. Il fatto è che le persone continuano a giocare ripetutamente pensando che alla fine saranno loro a vincere.

Lo studio non ha mostrato alcuna prova che il gioco della lotteria dipenda dalle fasi di una recessione economica o dall’attuale ciclo economico in cui si trova l’economia. Le persone sono sempre disposte a scommettere sui loro numeri fortunati.

Mattone & Casinò Mortar Feeling Pain

Non ci sono troppi siti web là fuori che tengono traccia delle entrate e delle spese previste per i siti di gioco d’azzardo Bitcoin. Ammettiamolo, molti di loro sono gestiti in paesi e isole che fungono da paradisi fiscali e normativi per gli imprenditori che cercano di fare soldi e aggirano Conosci il tuo cliente e altre normative.

Ciò non significa che sia impossibile indovinare cosa sta probabilmente accadendo a questi siti. Tutto quello che dobbiamo guardare è il file prestazioni dei casinò fisici durante questa pandemia di coronavirus.


Cinque dei nomi più grandi e riconoscibili nel mondo del gioco d’azzardo stanno vedendo le loro azioni scambiare ovunque dal 35-65% in meno rispetto a poche settimane fa. Alcuni di questi nomi includono:

  • Wynn Resorts Limited
  • Las Vegas Sands Corporation
  • MGM Resorts International
  • Boyd Gaming Corporation
  • Penn National Gaming Incorporated
  • Caesars Entertainment Corporation

Chiunque sia stato a Las Vegas o ne abbia sentito parlare conosce almeno alcuni dei marchi sopra elencati. Queste non sono piccole aziende. Possiedono alcuni dei casinò più stravaganti, belli e redditizi al mondo, ma tutti i prezzi delle loro azioni sono diminuiti in modo significativo.

Mentre sempre più persone potrebbero essere disperate di entrare in Bitcoin e altre criptovalute in un momento in cui l’economia tradizionale basata su fiat sta mostrando segni di prendere una picchiata, quegli appassionati di valuta digitale appena coniati probabilmente non andranno ai tavoli da gioco o scommesse sportive in qualsiasi momento presto.

Se la storia è un’indicazione, farlo semplicemente non vale la pena rischiare in questo momento.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector