La nuova ondata di aumento dei prezzi di BTC / ETH

Negli ultimi mesi circa, il prezzo del bitcoin esplose sui mercati globali. Il precursore di questo è stato l’afflusso di enormi quantità di denaro fiat nel dominio delle criptovalute, aumentando sia i grandi attori di BTC che di ether, ma anche molte altre alternative altcoin. Ciò ha comportato un aumento tettonico del valore dell’intero spazio FinTech. Ora, la cifra della capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute è stimata in circa $ 46 miliardi, che è un aumento del 50% avvenuto nelle ultime settimane.

Con questo in mente, c’è la chiara sensazione che la nuova ondata di aumenti dei prezzi nel dominio BTC sia ora in corso. Al suo interno, ci si possono aspettare ulteriori cambiamenti perché la maggior parte degli analisti concorda sul fatto che l’onda non è nella sua fase finale, anche se non c’è consenso su quanto lontano porterà la valuta digitale in questione.

Ma, mentre l’onda continua, molti si chiedono cosa stia alimentando l’afflusso di asset nel campo e come possono gli stessi elementi essere compresi meglio da chiunque cerchi di investire il proprio BTC o, d’altra parte, investire denaro fiat nella criptovaluta..

Le increspature geopolitiche

Sebbene l’impostazione di qualsiasi cambiamento enorme sui mercati, digitale o tradizionale, sia spesso troppo complessa per essere semplicemente collegata a un singolo evento (o anche a un insieme di essi), molti analisti di BTC ritengono che l’incertezza nella regione europea si stia alimentando. la spinta agli investimenti. Domenica 7 maggio si decideranno le elezioni presidenziali francesi. In corsa c’è Marine Le Pen, un politico di estrema destra che crede che il paese dovrebbe seguire la strada del Regno Unito e lasciare l’Unione Europea.

La sua elezione al potere potrebbe inviare un segnale che può essere interpretato solo come una potenziale rottura dell’intera UE. Se ciò accadesse, il mondo sperimenterebbe il suo cambiamento più grande e imprevedibile dalla caduta dell’Unione Sovietica.

Naturalmente, Le Pen è un candidato marginale, ma l’impostazione della mentalità elettorale francese è estremamente difficile da leggere a questo punto. Dal 2014, la Francia è stata testimone di oltre una dozzina di attacchi terroristici su scala diversa che hanno provocato più di 200 vittime in tutto il paese. Con l’attuale crisi dei rifugiati, non c’è dubbio che un messaggio di estrema destra dalla linea dura proposto da Le Pen stia risuonando con più persone che mai.

Allo stesso tempo, l’ombra del presidente Donald Trump incombe sulla previsione dei risultati, mettendo in mostra il mondo in cui i sondaggi si sono rivelati sbagliati in due grandi occasioni (le elezioni presidenziali statunitensi e il voto sulla Brexit) solo lo scorso anno. Le Pen hanno poche possibilità, ma sembra che la maggior parte degli analisti dei mercati digitali le stia prendendo sul serio.

Nessuno sa cosa porti la domenica in Francia e questo costringe gli investitori a cercare coperture. Ora più che mai (a parte la Cina che ha già avuto il suo boom BTC), gli investitori stanno scoprendo le criptovalute.

Qui, BTC, che è già ampiamente utilizzato per cose come gioco d’azzardo bitcoin o l’approvvigionamento di beni e servizi online, sembra essere testimone del più grande vantaggio. Ma, allo stesso tempo, i soldi si stanno riversando in criptovalute alternative che vengono anche potenziate.

Nuovi soldi che versano dentro

La prova più grande e più chiara di nuovi fondi in streaming nell’ecosistema è il fatto che sia BTC che ether stanno aumentando di prezzo. In generale, dall’istituzione della rete ethereum, tra i due si è verificata una sorta di dinamica altalenante. Un aumento di BTC includerebbe un rallentamento degli investimenti in ether e l’opposto si è verificato quando BTC era in uno stato più debole.

Ora, sia il sistema che i record su base settimanale, o anche giornaliera. Tuttavia, questo priva anche l’analisi di qualsiasi riferimento storico che indicherebbe potenziali punti di resistenza, motivo per cui alcuni sono tornati ai livelli di Fibonacci. Questi sono derivati ​​dal golden standard che viene utilizzato dai trader per individuare potenziali livelli di resistenza e supporto.

Con esso, il $ 1700 è il prossimo livello di Fibonacci che dovrebbe fungere da resistenza. Essendo già stata raggiunta la fascia di 1600 dollari, arrivare a questa potrebbe tranquillamente avvenire entro la fine di maggio 2017. Ma lo stesso livello potrebbe anche far presagire un surriscaldamento dei mercati, che farebbe poi tornare indietro il prezzo.

Risultati delle elezioni in Francia


Nello stato dei prezzi a breve termine, non vi è alcun fattore di impatto maggiore dei risultati delle elezioni presidenziali francesi. Nel caso di una vittoria di Macron, ci si può aspettare che i prezzi tornino in qualche modo e si consolidino prima di riprendere il loro slancio al rialzo nelle prossime settimane e mesi. Il ritmo di questo slancio è difficile da valutare, ma sicuramente farà salire il prezzo, anche se solo per una piccola quantità.

Inoltre, la sconfitta di Le Pen non risolverà effettivamente nulla nel dominio dell’economia dell’UE e delle tensioni tra i sindacati. Con l’incertezza a un livello generalmente alto, indipendentemente dal fatto che vince le elezioni, la mentalità degli investitori esperti continuerà a cercare coperture alternative che possano proteggerli in tempi di incertezza ancora maggiore.

Una vittoria di Le Pen farà aumentare i prezzi in modo significativo nel breve periodo. Lo stesso accadrebbe per l’etere e probabilmente ogni altra criptovaluta sul radar. Ma l’impatto di questo evento si accumulerebbe solo in più cambiamenti che sarebbero seguiti, quindi nessuno potrebbe dire con certezza dove porterebbe il prezzo di BTC (o qualsiasi altro) nei mesi successivi..

La seconda ondata

La prima ondata di grandi investimenti in BTC includeva investitori esperti nel dominio della blockchain o addirittura in qualche modo parte del più ampio ecosistema di sviluppatori. La seconda ondata in cui si trova attualmente il mondo ha portato investitori che hanno solo una comprensione superficiale della tecnologia blockchain o che non hanno nemmeno questa. Sono, tuttavia, molto competenti nelle procedure legate ai mercati tradizionali.

Ora, le previsioni mostrano che la terza ondata sarà basata principalmente sull’ingresso del pubblico in generale nel dominio. Tutto ciò fornisce un livello di fiducia che sta spingendo verso ulteriori investimenti. Con tutti questi dati, la maggior parte concorda sul fatto che il mercato globale di BTC è solo all’inizio della sua nuova ondata di investimenti e aumenti dei prezzi.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector