La fedeltà aumenta la quota di mining di criptovalute aumentando del 100%

Il mining di criptovalute è appena diventato un po ‘più centralizzato. Società di gestione di fondi da miliardi di dollari Fidelity International sta raddoppiando la sua partecipazione nella società di mining di criptovalute Hut 8 dopo che la società di mining ha accettato un’offerta nel cuore della notte il 23 giugno 2020 per aumentare la quota della società di investimento nell’operazione di mining a oltre il 10%.

La mossa consolida ulteriormente il mining di criptovalute in generale, poiché la maggior parte del processo è ora gestita da pochissime aziende.

Cosa significa questo per l’estrazione di Bitcoin?

Chiunque può connettersi alla rete Bitcoin e iniziare a estrarre criptovaluta. Almeno questo è stato il caso nel 2009 quando la blockchain è stata lanciata e ci è voluta pochissima potenza di calcolo per risolvere enigmi crittografici e ottenere credito per averlo fatto nei pagamenti Bitcoin.

Avanti veloce fino ad oggi. Ci vuole molta più potenza per estrarre Bitcoin, quindi la maggior parte delle transazioni Bitcoin convalidate sulla blockchain sono convalidate da società minerarie più grandi che possono fornire la potenza di hashing richiesta per risolvere enigmi più complessi e ottenere quei pagamenti Bitcoin. Tuttavia, indipendentemente dalla portata del mining di criptovalute, i singoli utenti possono ancora acquistare. Allora perché è una brutta cosa per il mining consolidare il modo in cui Fidelity International sta lentamente facendo?

È negativo perché le reti decentralizzate come Bitcoin devono raggiungere il consenso sulla convalida delle transazioni insieme come un modo per mantenere tutti onesti e tenere gli attori maligni fuori dalla blockchain. Se sempre meno aziende sono responsabili del possesso di questi impianti di mining di criptovalute, quel potere decisionale non è più nelle mani di molti. È nelle mani di pochi. Questo è pericoloso perché crea effettivamente un’atmosfera di centralizzazione all’interno di una rete che dovrebbe essere decentralizzata e democratica. Dovrebbe essere accessibile a tutti.

Come può questo consolidamento essere una buona cosa?

attualmente ci sono 17 diverse piscine minerarie responsabile della maggior parte del potere di hashing utilizzato per risolvere le transazioni sulla rete Bitcoin. Il fatto che Fidelity International stia acquistando una quota maggiore in Hut8 non cambia radicalmente il numero di mining pool che controllano la rete. Inoltre, è un’indicazione di investimenti istituzionali più ampi che si verificano nel mondo delle criptovalute, il che in realtà significa investire nell’apprezzamento del prezzo di Bitcoin una scommessa sulla batteria a lungo termine.

Ecco perché questo consolidamento potrebbe essere una buona cosa. Indipendentemente da come l’offerta di Bitcoin venga assorbita nel tempo, la realtà è che la scarsità creerà sempre più valore in un dato mercato. Così sia i giocatori che gli investitori possono sentirsi liberi di investire e aspettarsi di guadagnare a lungo termine. Questo è particolarmente vero con il prezzo di Bitcoin che si sta attualmente spostando lateralmente negli ultimi due mesi. Le principali mosse che influenzano la blockchain in modo positivo stanno ancora accadendo, ma il mercato è in modalità altalena in questo momento.

Gioco d’azzardo sui pool minerari di Bitcoin

Scommettere sul successo a lungo termine dei pool di mining di Bitcoin potrebbe valere la pena rischiare. Ci sono molte aziende che offriranno quote di mining pool a singoli utenti. Non c’è bisogno di gestire un fondo di investimento da un miliardo di dollari o gente per milioni di dollari come investitore privato per essere coinvolto.

In confronto all’andare effettivamente su un sito web di gioco d’azzardo e cercare di raddoppiare i tuoi soldi, scommettere su un mining pool per darti profitti nel tempo è una scommessa molto più sicura. Detto questo, probabilmente non è così emozionante come piazzare una scommessa e non raddoppierai i tuoi soldi in 24 ore.

Maggiori dettagli su Fidelity International Deal

Ecco alcuni dei punti salienti dell’accordo tra Fidelity International e Hut 8:

  • Fidelity International è una controllata di proprietà di Fidelity investments.
  • Hut 8 opera come una società di proprietà canadese.
  • L’accordo fa parte di un round di finanziamento di 8,3 milioni di dollari avviato da Hut 8. Fidelity International è responsabile di circa il 75% di tale investimento.
  • Il prezzo delle azioni di Hut 8 è stato aperto a $ 3,35 nell’aprile 2018 alla Borsa di Toronto e valeva solo $ 0,50 per azione all’inizio del crollo del mercato della pandemia di coronavirus nel 2020.
  • Fidelity ha la possibilità di acquistare azioni ordinarie per $ 1,80 ciascuna, indicando che la società è ottimista sul mining di criptovalute perché le azioni di Hut 8 sono attualmente quotate a circa $ 0,80 ciascuna al momento della stesura di questo documento.
Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map