La coppia EUR / USD viola il canale al rialzo: un segnale di vendita rapida!

Il EUR / USD la coppia ha chiuso a 1.20446, dopo aver posizionato un massimo di 1.21009 e un minimo di 1.20274. Il EUR / USD la coppia ha esteso le sue perdite per la seconda sessione consecutiva lunedì, scendendo al di sotto del livello di 1,2100, nonostante il sentimento di rischio sul mercato. Nonostante i dati economici più forti del previsto dal lato euro, il EUR / USD la coppia ha ancora registrato perdite lunedì, a causa della maggiore forza del dollaro USA.

Le prospettive economiche degli Stati Uniti sono migliorate dopo che sabato la FDA statunitense ha approvato un terzo vaccino contro il coronavirus. Il vaccino, sviluppato da Johnson & Johnson, ha ottenuto l’approvazione per l’uso di emergenza, facendo sperare in una rapida ripresa economica. La somministrazione di questo vaccino inizierà martedì e, si spera, contribuirà alla lotta contro il coronavirus, aiutando infine l’economia americana a riaprire prima. Questa speranza ha portato a un miglioramento delle prospettive generali per il paese, aumentando la domanda di dollaro USA e, infine, trascinando il EUR / USD prezzi al ribasso.

Sul fronte dei dati, dal lato europeo, il CPI preliminare tedesco di febbraio è salito allo 0,7%, contro lo 0,5% previsto, sostenendo l’euro e tappando eventuali ulteriori perdite nel EUR / USD paio. Alle 13:15 GMT, il PMI manifatturiero spagnolo è entrato, mostrando un aumento a 52,9, contro il previsto 52,1, che ha anche spinto l’euro e limitato la pressione al ribasso sul EUR / USD paio. Alle 13:45 GMT, il PMI manifatturiero italiano è entrato. Era in linea con le aspettative di 56,9. Alle 13:50 GMT, è stato annunciato il PMI manifatturiero finale francese. È salito a 56,1, contro il 55,0 atteso, aumentando l’euro e limitando eventuali ulteriori perdite nel EUR / USD paio. Il PMI manifatturiero finale tedesco, pubblicato alle 13:55 GMT, è rimasto invariato a 60,7. Alle 14:00 GMT è arrivato il PMI manifatturiero finale dell’intera zona euro. Era in linea con le aspettative di 57,7. Il CPI preliminare italiano di febbraio, che si è attestato alle 15:00 GMT, è sceso allo 0,1%, contro lo 0,4% previsto, pesando sull’euro e mettendo ulteriore pressione sul EUR / USD paio.

Da parte degli Stati Uniti, alle 19:45 GMT, è stato pubblicato il PMI manifatturiero finale di febbraio. È rimasto invariato, in linea con la previsione di 58,6. Alle 20:00 GMT, il PMI manifatturiero ISM di febbraio è entrato, indicando un aumento a 60,8, contro il 58,7 previsto, che ha sostenuto il dollaro USA, e ha aumentato le perdite per il EUR / USD paio. A gennaio, anche la spesa per l’edilizia è salita all’1,7%, contro lo 0,7% previsto, che ha spinto il dollaro USA e aggiunto ulteriori perdite per il EUR / USD paio. A febbraio, i prezzi di produzione ISM sono saliti a 86,0, contro l’80,0 previsto, sostenendo il biglietto verde e pesando sul EUR / USD paio.

Il dollaro USA è stato forte anche a causa dei dati macroeconomici migliori del previsto dagli Stati Uniti lunedì. Lunedì, invece, la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha definito il coronavirus un doppio shock economico. Ha colpito duramente l’economia e ha accelerato i cambiamenti strutturali che trasformeranno le economie e gli stili di vita del futuro. Ha anche notato che la pandemia stava ancora pesando pesantemente sulle economie e che non era ancora finita, ma ha riconosciuto che erano stati compiuti enormi progressi nella tecnologia dei vaccini, che ci ha permesso di vedere la luce alla fine del tunnel. Questi commenti di Lagarde non hanno avuto alcun impatto sulla valuta. Quindi, il EUR / USD la coppia è rimasta su un sentiero ribassista, registrando perdite per la giornata. Nel frattempo, le perdite in EUR / USD la coppia di valute è rimasta limitata, a causa di una certa debolezza del dollaro USA, guidata dall’ultima mossa della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, che ha superato il pacchetto di stimoli da $ 1,9 trilioni. Ciò si è rivelato malsano per il dollaro USA e ha limitato eventuali ulteriori perdite nel EUR / USD paio.

Livelli tecnici SDDaily:

Resistenza di supporto

1.2076 1.2098

1.2062 1.2106

1.2054 1.2120

Pivot Point: 1.2084 Il mercato è ribassista, ma viene scambiato a un livello di inversione / supporto significativo. Mi aspetto che la zona tra 1.1950 e 1.1980 si mantenga nel breve periodo. A lungo termine, possiamo aspettarci che il mercato si consolidi a un livello compreso tra 1,20 e 1,22. Per ora, acquisiamo uno scambio di vendita inferiore a 1,2084, per un rapido 40 pip. In bocca al lupo!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map