Il WTI estende il rally di recupero del giorno precedente per superare i $ 41,00: una prospettiva fondamentale!

Durante la prima sessione di negoziazione asiatica di mercoledì, il WTI il prezzo del petrolio ha esteso il suo più grande rally rialzista di un giorno di sempre. Il petrolio è rimasto ben offerto intorno al livello medio di $ 41,00, poiché le speranze per un vaccino COVID-19 e la vittoria di Joe Biden hanno aumentato il sentimento del mercato commerciale e il sentimento della domanda intorno al petrolio greggio. Tuttavia, i mercati dell’oro nero continuano a rallegrare le speranze di un possibile vaccino in uscita e riportare tutto alla normalità. Nel frattempo, i guadagni nei prezzi del petrolio greggio sono stati ulteriormente rafforzati dopo che l’American Petroleum Institute (API) ha segnalato la maggiore attrazione nelle scorte di petrolio greggio di 5,147 milioni di barili per la settimana terminata il 6 novembre. A parte questo, il sentimento rialzista che circonda il l’oro nero è stato ulteriormente migliorato dagli ultimi rapporti che suggeriscono che l’OPEC + sta valutando di ritardare l’accordo sul taglio della produzione, nel tentativo di smorzare il crescente impatto dei blocchi.

La ragione della tendenza rialzista nei prezzi del petrolio greggio potrebbe anche essere associata ai dati cinesi che mostrano che le scorte erano diminuite notevolmente nelle ultime settimane, con la ripresa dell’economia interna, che a sua volta ha fornito un ulteriore impulso al sentiment che circonda la domanda globale di petrolio. . Nel frattempo, anche il bias ribassista del dollaro USA a base generale è stato visto come uno dei fattori chiave che hanno mantenuto i prezzi del petrolio greggio più alti, poiché il prezzo del petrolio è inversamente correlato al prezzo del dollaro USA. Al contrario, le crescenti preoccupazioni per l’escalation della pandemia di COVID-19 negli Stati Uniti e in Europa sono diventate un fattore chiave che sta tenendo un coperchio su qualsiasi aumento aggiuntivo dei prezzi del petrolio greggio. Al momento, il petrolio greggio WTI è attualmente scambiato a 41,80 e si consolida nell’intervallo compreso tra 39,42 e 41,83.

Sul fronte dei dati, l’inventario del greggio è crollato di 5,1 milioni di barili, contro le proiezioni di un prelievo di 900.000 barili, secondo l’American Petroleum Institute. Vale anche la pena ricordare che le scorte di greggio sono diminuite di 8 milioni di barili nella settimana precedente. Quindi, questo può essere considerato come il secondo grande progetto di fila.

Come abbiamo già accennato, il sentimento del trading di mercato è riuscito a estendere la sua performance positiva del giorno precedente e ha continuato a lampeggiare in verde durante la prima sessione asiatica del giorno. Di conseguenza, il sentimento del mercato era supportato dall’ottimismo prevalente su un potenziale vaccino per il coronavirus altamente contagioso, che alla fine ha aumentato il sentimento della domanda per il petrolio greggio. Vale la pena ricordare che il vaccino sperimentale di Pfizer, sviluppato in collaborazione con BioNTech, è stato efficace per oltre il 90% nel frenare le infezioni da COVID-19. Tuttavia, l’affermazione si basava sui dati delle prime 94 persone infettate dal coronavirus negli studi clinici su larga scala di Pfizer.

Di conseguenza, l’ampia base del dollaro statunitense non è riuscito a ottenere alcuna trazione positiva, scendendo al ribasso nel corso della giornata poiché persistono i dubbi sulla ripresa economica globale da COVID-19. Oltre a questo, il sentimento di rischio sul mercato, sostenuto dall’ottimismo su un potenziale vaccino per il coronavirus altamente contagioso, ha anche svolto un ruolo importante nel minare il dollaro USA rifugio. Tuttavia, le perdite del dollaro USA sono diventate un fattore chiave che limita ulteriori perdite nel petrolio greggio, poiché il prezzo del petrolio è inversamente proporzionale al prezzo del biglietto verde. Nel frattempo, a 92,707, l’indice del dollaro USA, che segue il biglietto verde rispetto a un secchio di altre valute, è in ribasso.

Dall’altra parte dello stagno, la ragione dei guadagni del petrolio greggio potrebbe anche essere associata agli ultimi rapporti che suggeriscono un netto miglioramento delle importazioni cinesi di petrolio greggio, che alla fine ha fornito un ulteriore supporto al mercato energetico. Vale la pena ricordare che le scorte cinesi sono diminuite notevolmente nelle ultime settimane, con la ripresa dell’economia interna. A parte questo, il sentimento rialzista che circonda l’oro nero è stato ulteriormente rafforzato dagli ultimi rapporti che suggeriscono che l’OPEC + sta considerando di ritardare l’accordo sul taglio della produzione, nel tentativo di ridurre l’impatto crescente dei blocchi..

Sul versante ribassista, i guadagni dei prezzi del petrolio greggio sono stati frenati dai continui dubbi sulla ripresa economica globale, sulla scia delle crescenti preoccupazioni sul coronavirus (COVID-19) negli Stati Uniti e in Europa. Secondo l’ultimo rapporto, l’incidenza dei casi di COVID-19 non mostra ancora alcun segno di rallentamento, soprattutto negli Stati Uniti e in Europa, con il risultato che alcuni paesi europei, come il Regno Unito e la Francia, impongono misure restrittive, come i blocchi. e coprifuoco. Sul fronte degli Stati Uniti, la contea ha registrato il suo quarto giorno consecutivo di oltre 100.000 nuove infezioni e picchi dalla California al Midwest e al confine con il Messico. Considerando l’attuale situazione del coronavirus in Europa e negli Stati Uniti, il direttore per i mercati energetici e la sicurezza dell’Amministrazione internazionale dell’energia (IEA) ha affermato che nuove misure di blocco abbasserebbero le prospettive della domanda globale di petrolio, il che tende a limitare la sua serie rialzista.

In assenza di dati / eventi importanti nel corso della giornata, i trader di mercato terranno gli occhi sul continuo dramma che circonda il pacchetto di stimolo degli Stati Uniti. Nel frattempo, anche i catalizzatori del rischio, come la geopolitica e le pene del virus, per non dimenticare la Brexit, saranno la chiave per guardare a una nuova direzione. In bocca al lupo!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector