Gioco d’azzardo, gioco che presumibilmente promuove Ethereum, valore di Tron più alto

Sembra che le altcoin Tron ed Ethereum possano ringraziare sia i giocatori d’azzardo che i giocatori per i sostanziali aumenti che entrambe le reti stanno vedendo nel numero di utenti attivi giornalieri che aprono portafogli su entrambe le piattaforme rispettivamente. Questo secondo un rapporto della società di analisi blockchain DappRadar.

Il numero di utenti attivi quotidianamente che avviano transazioni su portafogli unici collegati alla rete Ethereum è aumentato dell’82% quest’anno rispetto a un anno fa. Tron d’altra parte sta anche vedendo un aumento sostanziale del numero di portafogli unici attivi con il 33% in più di azione rappresentata sulla sua blockchain.

Con una crescita così fantastica tra due progetti che presentano entrambi la loro quota di applicazioni decentralizzate relative al gioco d’azzardo e alle nicchie di gioco, potrebbe sembrare naturale ad alcuni che EOS, una piattaforma che presenta anche molte applicazioni in entrambe le categorie e può facilitare le transazioni a molto tasso più veloce della rete Ethereum, crescerebbe altrettanto velocemente. Eppure il rapporto DappRadar suggerisce il contrario.

Perché EOS è sceso del 61% nei portafogli attivi

A differenza dei suoi concorrenti presenti nello stesso rapporto, il numero di portafogli unici sulla rete EOS è effettivamente diminuito del 61%. Il 2019 è iniziato con il botto, ma l’airdrop spettacolarmente inefficiente dei token noto come EIDOS è responsabile della sostanziale congestione della rete che si è verificata sulla piattaforma EOS negli ultimi tre o quattro mesi dello scorso anno.

Il numero di contratti EOS elaborati al giorno è sceso del 43% in un breve lasso di tempo. Questo perché gli utenti hanno capito che potevano automatizzare l’invio di token EOS al contratto EIDOS sulla rete e ottenere un rapido profitto, ma man mano che sempre più persone hanno iniziato a farlo, tutte le risorse della rete hanno iniziato ad andare verso le transazioni relative all’airdrop.

Ciò aumenta effettivamente il costo di esecuzione dei contratti sulla rete migliaia di volte, quindi la rete ha rallentato e un numero significativo di persone smette di usarlo tutto insieme per frustrazione. L’airdrop ha essenzialmente creato un effetto simile a ciò che accade quando hacker o attori malintenzionati su una rete blockchain cercano di lanciare quello che è noto come un attacco DDOS. Questo è quando le persone accedono a una rete e inviano spam per rallentare tutto, causando la perdita di denaro, la loro sanità mentale o entrambi.

Sfide future per tutti e tre i progetti

L’utilizzo attivo del portafoglio della rete EOS continua a diminuire mentre il 2020 avanza. Inutile dire che c’è molto lavoro da fare affinché la rete riguadagni la fiducia di alcuni dei suoi utenti più fedeli. Detto questo, solo perché Ethereum e Tron sono in aumento, non significa che anche loro non debbano affrontare sfide significative.

La realtà è che la maggior parte della crescita di entrambe le reti è legata a un’industria ad alto rischio / alto rendimento, il gioco d’azzardo. Mentre i casinò centralizzati tradizionali hanno virtualmente una licenza per stampare denaro e possono contare sulle loro casse per continuare a costruire grandi stabilimenti fisici, una situazione di spam simile sulla rete Tron o Ethereum produrrebbe risultati simili.

Ciò che è anche importante notare è che la crescita di Tron, in particolare, dipende dal gioco d’azzardo e dai giochi. La categoria di utilizzo del gioco d’azzardo e ad alto rischio sulla piattaforma è responsabile dell’83% di tutti gli utenti che trasferiscono i token Tron tra loro. È ottimo per il gioco d’azzardo come caso d’uso, ma idealmente una rete desidera che la sua base di utenti sia diversificata, proprio come lo sarebbe qualsiasi altra attività o investimento solido.

È qui che Ethereum brilla. La piattaforma ha visto un aumento del 163% nella sua categoria Giochi e Marketplace. Il più grande successo di gennaio è stato il gioco noto come Brave Frontier Heroes, che ospita oltre 1.200 portafogli attivi giornalieri. Anche il gioco d’azzardo PoolTogether ha raddoppiato la sua base di utenti il ​​mese scorso.

Qual è il futuro per il trio amante del gioco d’azzardo?

Non c’è molto che qualsiasi altro progetto altcoin possa fare per buttare giù Ethereum dal suo trespolo come la seconda criptovaluta più preziosa al mondo. Questo semplicemente perché ETH è l’altcoin originale e la rete segna gli utenti di una varietà di categorie diverse nel modo in cui le blockchain emergenti più giovani non saranno in grado di arrivare per un bel po ‘di tempo, se non altro a causa della mancanza di riconoscimento del marchio.

Tuttavia, tutti e tre devono essere in grado di provare le stesse cose nel contesto del gioco d’azzardo e del gioco. Che possono servire gli utenti rapidamente, consentire a tutti di giocare in modo corretto e, naturalmente, dare a ogni giocatore e giocatore la possibilità di vincere alla grande.


Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector