Daily Brief, 30 settembre – Tutto quello che c’è da sapere sull’oro oggi!

Buongiorno ragazzi,

I prezzi dell’oro hanno chiuso a 1.897,50, dopo aver posizionato un massimo di 1.899,11 e un minimo di 1.875,50. Nel complesso, il movimento dell’oro è rimasto rialzista per tutta la giornata. I prezzi dell’oro hanno esteso i guadagni del giorno precedente, aumentando per il secondo giorno consecutivo martedì, sulla scia della debolezza del dollaro USA e delle crescenti speranze di ulteriori misure di stimolo da parte del Congresso degli Stati Uniti.

Martedì, l’amministratore delegato della Federal Reserve di New York, John C. Williams, ha affermato che, nonostante la recessione indotta dal coronavirus, l’economia statunitense è stata più sana del previsto. Ha anche affermato che l’economia impiegherà circa tre anni per recuperare la sua forza e tornare ai suoi livelli pre-pandemici.

Ha previsto che i numeri di occupazione avrebbero bisogno di tre anni per tornare alla normalità e che i livelli massimi di occupazione dovrebbero essere raggiunti il ​​prima possibile, in modo che l’economia si riprenda.

Nel frattempo, il presidente della Philadelphia Federal Reserve, Patrick Harker, ha affermato martedì che la ripresa economica negli Stati Uniti dipende dalle persone che seguono le SOP. Ha detto che lo sviluppo di vaccini e il rallentamento della diffusione del virus, attraverso l’uso di maschere da parte dei cittadini americani, giocherà un ruolo importante nella ripresa economica.

Harker ha aggiunto che, nonostante la crescita economica sia stata più rapida del previsto dalla recessione della scorsa primavera, per la crescita è ancora necessario un calo sostenuto del tasso di nuove infezioni. Harker ritiene che il calo della diffusione dell’infezione sia dovuto all’uso di maschere, soprattutto al chiuso.

Sul fronte del pacchetto di aiuti di stimolo degli Stati Uniti, Harker ha affermato che i lavoratori disoccupati e le piccole imprese, insieme ad altri che sono stati duramente colpiti dalla pandemia, avevano bisogno di un nuovo pacchetto di aiuti governativi e che i funzionari federali dovrebbero fornirlo. Ha proposto di fornire almeno un altro trilione di dollari di stimolo fiscale, al fine di evitare che il PIL cada ulteriormente.

D’altra parte, il vicepresidente della Federal Reserve, Richard Clarida, ha dichiarato martedì che la Fed non aumenterà i tassi di interesse fino a quando il mercato del lavoro non si riprenderà completamente. Ha anche affermato che i tassi non verranno aumentati fino a quando l’obiettivo di inflazione del 2% non sarà stato raggiunto e l’obiettivo non sarà stato superato per un po ‘di tempo.

Tuttavia, la Banca Centrale degli Stati Uniti ha già previsto che queste condizioni non saranno soddisfatte fino al 2023. I commenti accomodanti dei funzionari della Fed nel giorno hanno causato un calo del dollaro USA, che ha spinto al rialzo i prezzi del metallo giallo..

Nel frattempo, gli ultimi commenti del Segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin e della Presidente della Camera Nancy Pelosi hanno sostenuto l’ambiente di stimolo. Martedì, Pelosi ha affermato di sperare di raggiungere un accordo con la Casa Bianca sul pacchetto di aiuti per il coronavirus entro questa settimana. La Pelosi ha parlato dopo aver incontrato Steven Mnuchin, e i suoi commenti hanno sostenuto l’ottimismo che gli Stati Uniti annunceranno presto il prossimo ciclo di misure di stimolo.

Lunedì, Pelosi ha affermato che i legislatori democratici hanno presentato un nuovo pacchetto di aiuti per il coronavirus da 2,2 trilioni di dollari. I commercianti di mercato hanno acclamato questa notizia e hanno iniziato a comprare oro, spingendo i prezzi vicino al livello di 1.900.

Nel frattempo, i dati statunitensi sono stati contrastanti martedì, ma hanno avuto scarso impatto sul dollaro USA e non sono riusciti a fornire alcun impulso per i prezzi del metallo giallo. Inoltre, le tensioni tra Stati Uniti e Cina hanno continuato ad aumentare, poiché il presidente degli Stati Uniti Trump ha iniziato a lanciarsi contro la Cina, in vista delle elezioni presidenziali statunitensi, al fine di garantire la sua posizione per il secondo mandato. Oltre a questo, anche le possibilità della Cina di raggiungere i suoi obiettivi di acquisto negli Stati Uniti, come stabilito nell’accordo commerciale di Fase 1 tra le due maggiori economie del mondo, stanno diminuendo di giorno in giorno, il che ha anche supportato il sentimento del mercato al riparo dal rischio e i prezzi dell’oro di rifugio sicuro.

Un altro fattore che ha sostenuto l’ondata d’oro di martedì sono state le crescenti paure relative alla pandemia di coronavirus, dopo che è stato riferito che il virus aveva preso più vite di malaria, HIV, influenza e colera per un periodo di 10 mesi. Ha anche causato la distruzione economica globale e ha disturbato la routine della vita quotidiana di ogni individuo. I timori sono aumentati a causa della notizia che il bilancio globale delle vittime delle infezioni da coronavirus ha superato il milione e che la malattia si sta ancora diffondendo rapidamente.

Gli operatori di mercato stanno ora aspettando con impazienza il primo dibattito presidenziale degli Stati Uniti tra Donald Trump e Joe Biden, che inizierà in tarda serata. Inoltre, mercoledì anche Steven Mnuchin e Nancy Pelosi forniranno nuovi aggiornamenti sul pacchetto di stimolo degli Stati Uniti, che sta già supportando i prezzi del metallo giallo, a causa dell’ottimismo che sta generando..


  • Livelli tecnici giornalieri:

    Resistenza di supporto

    1.859,54 1.896,64

    1.836,77 1.910,97

    1.822,44 1.933,74

    Pivot Point: 1.873,87

Il metallo prezioso, l’oro, viene scambiato al livello di 1.882 e ha formato una candela inghiottente ribassista sul lasso di tempo orario. È probabile che il metallo ipercomprato venga scambiato con un orientamento ribassista, al fine di completare un livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%. Sul lato inferiore, l’oro potrebbe trovare supporto al livello di 1.876, con la resistenza che diventa l’area di supporto. Allo stesso tempo, il breakout ribassista al livello di 1.876 potrebbe portare i prezzi dell’oro verso il livello di 1.872. Oggi domina un pregiudizio ribassista. In bocca al lupo!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map