Bitcoin Blockchain ha iniziato il suo fork

Il singolo momento più importante nella storia della blockchain di bitcoin è iniziato oggi, il 1 ° agosto 2017, con il processo di fork che ha avviato la trasformazione da un’unica rete in due diverse criptovalute. Dopo anni di tentativi di trovare un terreno comune, un segmento della comunità di minatori e sviluppatori si separerà dalla rete P2P BTC e inizierà la loro unica alternativa chiamata bitcoin cash.

Per ora, la nuova valuta digitale non è stata creata ma il processo che dividerà la rete è a buon punto. Per questo molti occhi stanno seguendo la reazione del mercato a questo, così come l’impatto tecnico che questo avrà, soprattutto in relazione a quelle monete che, almeno in teoria, coesisteranno su entrambe le reti ad un certo punto.

Ecco una ripartizione dei fatti più importanti sul processo e quale effetto duraturo può avere non solo su questa particolare valuta digitale, ma sull’intero ecosistema di sviluppo delle criptovalute blockchain.

La procedura di forking

La divisione effettiva è iniziata quando un gruppo di minatori che sostenevano bitcoin cash ha iniziato a utilizzare diversi software sui loro mining rig a partire dal 1 ° agosto. Lo stesso software sta per creare una valuta digitale concorrente chiamata in precedenza bitcoin cash.

La ragione di ciò risiede nel problema molto vecchio e molto doloroso nella comunità bitcoin: la dimensione del singolo blocco di dati utilizzato dalla rete. Poiché la quantità di transazioni continuava a crescere, il problema dell’utilizzo di 1 MB di dati come dimensione del blocco ha iniziato a rallentare le stesse procedure, portando a tempi di attesa più lunghi tra la transazione effettuata e la verifica da parte della blockchain.

Ora, bitcoin cash prevede di affrontare il problema aumentando in modo significativo le dimensioni del blog delle transazioni rimuovendo allo stesso tempo altri aggiornamenti di capacità. Ciò è visto dai sostenitori del bitcoin cash come un’alternativa chiaramente superiore a tutti gli attuali sforzi di ridimensionamento. Il resto della rete si è appoggiato all’adattamento SegWit2x della rete attuale.

La divisione in corso

Anche se i campi sono stati chiaramente definiti e la folla che spinge per la nuova valuta digitale ha una strada da percorrere, la scissione non è ancora lontana dal suo completamento. Mentre la divergenza è iniziata intorno alle 12:00. UTC, il bitcoin cash deve elaborare un blocco più grande di 1 MB affinché la divisione sia sigillata.

Finora, lo stesso non è accaduto, ma è solo una questione di tempo: la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che ci vorranno ore, non giorni per raggiungere lo stesso momento. Allo stesso tempo, la blockchain bitcoin originale continua a funzionare senza problemi.

Tecnicamente, se il nuovo blocco più grande non viene trovato, l’iniziativa bitcoin cash potrebbe essere interrotta prima che possa procedere ulteriormente. Tuttavia, questa alternativa non è così chiara anche per coloro che hanno seguito in dettaglio il dibattito sul fork. La notizia più recente suggerisce che bitcoin cash sia riuscito a estrarre il suo primo blocco, rendendo ufficiale lo split, ma la conferma dello stesso evento richiederà probabilmente un po ‘di più.

Reazione del mercato al forking

Il prezzo del bitcoin ha raggiunto $ 2.925 oggi, apparentemente senza sosta dallo stesso processo di fork. Il prezzo è sceso durante la giornata di circa il 5% e l’instabilità continuerà fino al 2 agosto e oltre, a seconda del successo (o fallimento) del bitcoin cash.

Un grande vantaggio derivante dall’evento è il fatto che i trader hanno avuto tutto il tempo per prepararsi a questo momento. Come milioni di persone usano per fare trading con bitcoin, gioca online nei casinò BTC e fare molte altre cose simili, il volume delle transazioni è in costante aumento. Ma, allo stesso tempo, lo stesso volume funge da barriera di sicurezza per qualsiasi variazione veramente importante del prezzo e i trader ne sono ben consapevoli.

A partire da ora, bitcoin cash, noto come BCC o BCH, viene scambiato a circa $ 380 e il prezzo non rimarrà sicuramente in questo intervallo a lungo. Invece, ci si può aspettare un rapido aumento o calo prima che il primo prezzo relativamente stabile venga raggiunto prima della fine di agosto.


Effetto psicologico della divisione

A parte l’impatto sul mercato e la questione tecnica, si è svolta una serie di dibattiti sulla questione delle ripercussioni psicologiche della scissione sul dominio della valuta digitale. Gli argomenti di entrambe le parti sono validi: il campo pro-split ha sottolineato i vantaggi di avere due valute digitali che funzionano su uno stesso tipo di blockchain. Questo è chiaramente un momento unico e qualcosa che, dal punto di vista tecnologico, fornisce un vantaggio unico sia a BTC che a BCC.

Il campo anti-scissione, tuttavia, ha sostenuto che la perdita di sicurezza nella rete sarà molto più rilevante nei mesi e negli anni a venire rispetto a qualsiasi vantaggio tecnologico o a breve termine che potrebbe derivarne. Attualmente, i mercati non hanno condiviso questo sentimento e almeno la divisione iniziale non ha visto alcuna caduta fulminea del valore BTC. Alcuni hanno persino notato scherzosamente in precedenza che il prezzo del bitcoin sta crollando nella direzione opposta.

Ma, come ha dimostrato la storia delle valute digitali molte volte prima, le fortune possono cambiare in un batter d’occhio e lo stesso fattore psicologico può ancora alimentare l’incertezza che porterebbe a vendite di massa. Nel bene e nel male, il campo anti-scissione ha ragione che il fork in un evento senza precedenti e questi raramente avvantaggiano qualsiasi dominio aziendale nel suo complesso.

Il futuro della BCC

C’è la sensazione che i problemi con etere e ICO è venuto come un bel promemoria dell’instabilità delle valute digitali, motivo per cui attualmente non ci sono cambiamenti pesanti con la reazione del mercato della rete bitcoin. Ma, allo stesso tempo, è difficile non riconoscere che i trader stanno semplicemente aspettando il loro tempo, fiduciosi che le reti rimarranno salde durante la divisione.

Una volta completato lo stesso, le scosse di assestamento che verranno dopo potrebbero ancora colpire i mercati e far scendere i valori o aumentarli ulteriormente. In ogni caso, è difficile non vedere i destini sia di BTC che di BCC come molto interconnessi nel breve periodo, a prescindere dalla scissione che li separava tecnicamente.

Fonte: CoinDesk

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector