Token2049 – Intervista a Loi Luu, fondatrice di Kyber

Loi Luu, fondatore di Kyber Network parla di come ha avviato il DEX (scambio decentralizzato) e di come è diverso dai DEX esistenti sul mercato nella nostra intervista a Token2049. Con Binance e NEO che annunciano il loro DEX, Loi condivide anche il valore fondamentale di Kyber Network nel video qui sotto. Guardalo per saperne di più.

 

Siamo qui con Loi Luu, fondatrice di Kyber e siamo a Token2049.

Vuoi raccontarci un fatto divertente su di te?

Quindi ho appena ottenuto il mio dottorato di ricerca tre mesi fa. Il fatto è che ho avviato Kyber prima di finirlo. Quando la scuola lo ha scoperto, si sono resi conto che non avevo più tempo per il mio dottorato di ricerca, quindi mi hanno spinto a frequentare la scuola e mi hanno chiesto di laurearmi presto.

Quindi la morale della storia è che se vuoi finire un dottorato in anticipo, dovresti fare un ICO. &# 128578;

Puoi iniziare dandoci un background su di te?

Mi sono trasferito a Singapore circa cinque anni fa. Stavo facendo ricerche con Applied Cryptography – crittografia, decrittografia e cose del genere. All’inizio del 2014 ho conosciuto Bitcoin e Blockchain. Tutti ne parlavano a causa del crollo dei prezzi. Quindi ha attirato la mia attenzione, mi sono interessato, ho fatto un po ‘più di ricerca al riguardo. Ho scoperto che ci sono molte opportunità per me in termini di ricerca. Scriviamo un paio di articoli di ricerca su BTC e blockchain.

E nel 2015 ho conosciuto ETH attraverso il loro white paper e mi sono subito interessato a causa del loro potenziale. Quindi mi sono avvicinato da un punto di vista accademico. Quindi abbiamo fatto più ricerche: lo abbiamo inviato a Vitalik per ottenere il suo feedback ed è stato così gentile da rispondere e darci una risposta lunga e dettagliata. Quindi da allora abbiamo parlato e abbiamo continuato a scambiarci idee.

E quando abbiamo avviato Kyber, gli ho chiesto se sarebbe stato felice di essere il nostro consulente e lui ha accettato.

Quindi ovviamente ora, le persone vedono i vantaggi di un DEX (Decentralized Exchange) ma sei stato uno dei primi a uscirne. Allora, cosa ti ha portato l’idea di fare un DEX?

Stavamo lavorando ad alcuni altri progetti anche prima di Kyber Network. Uno di questi è uno Smart Contract Analyzer che serve gli sviluppatori. L’altro è una Smart Pool. Dopo questi progetti, abbiamo visto il target di riferimento che avevamo: era piuttosto piccolo e di nicchia. Non molti sviluppatori utilizzano realmente il nostro strumento. Ai miner non interessa che la Smart Pool sia centralizzata o meno. Quindi abbiamo deciso di lavorare su qualcosa di più d’impatto che possa avvantaggiare milioni di utenti.

Quindi, in questo ecosistema decentralizzato, c’è ancora un componente principale che è ancora centralizzato, che è negli scambi, quindi abbiamo cercato di decentralizzarlo.

Puoi parlarci un po ‘di cosa sia il marketing o di cosa sia un fornitore di liquidità?


Volevamo rendere Kyber davvero utilizzabile per gli utenti tradizionali, anche per coloro che non capiscono una chiave privata, ecc. Quindi l’usabilità è il nostro obiettivo principale.

Se guardi altri DEX, la liquidità è un grosso problema perché l’adozione è bassa. Anche quando vuoi fare trading è difficile trovare l’altra controparte con cui fare trading.

E perché la liquidità è bassa su quei DEX?

Penso che sia perché l’interfaccia utente non è abbastanza buona. Gli utenti non hanno familiarità con gli scambi decentralizzati, hanno più familiarità con Binance o Bittrex. Ecco perché volevamo renderlo davvero facile da usare per l’utente. Quindi non ci concentriamo sull’aspetto decentralizzato di esso. Ci concentriamo maggiormente sull’aspetto dell’usabilità.

Ecco perché portiamo tutti i market maker sulla nostra piattaforma. Quindi questi market maker sono le persone che faranno trading direttamente con gli utenti. La rete Kyber è una piattaforma che collega tutti i market maker agli utenti finali.

Quindi la differenza tra te e gli altri DEX esistenti è che sei in contatto con questi market maker? Quindi voglio comprare o vendere una moneta in particolare, c’è qualcuno lì per prendere l’altra parte del commercio? E ho visto che uno dei Market Maker si chiama Prycto? Puoi spiegare cosa attrae un market maker a venire sulla piattaforma?

Come qualsiasi altro market maker, guadagnano molti profitti dallo spread di trading, quindi diciamo che ti vendo qualcosa per $ 1,1 e lo riacquisto da altri utenti a 0,99 centesimi, la differenza tra i prezzi di acquisto e di vendita è mia profitto. Quindi portiamo molti utenti sulla nostra piattaforma. E questi market maker devono solo concentrarsi sull’alimentazione dei prezzi e sul mantenimento della loro riserva.

E se volessi acquistare, ad esempio, Kyber Network e ovviamente posso farlo sul tuo DEX, il vantaggio rispetto all’altro DEX è che c’è un market maker lì, quindi c’è un prezzo per me. Come si confronta il prezzo con altri scambi centralizzati – È lo stesso, è diverso?

Quindi il prezzo sul nostro scambio è un po ‘peggiore di quello che vedono sugli scambi centralizzati. Ma una cosa che gli utenti devono notare è il prezzo che vedono sugli scambi centralizzati, non è il prezzo finale che vedono perché devono comunque pagare commissioni nascoste. E dopo lo scambio, se vogliono ritirarsi da lì, ci sono anche delle commissioni di prelievo. Mentre su Kyber, ciò che vedono è ciò che ottengono. Quindi, in realtà, il nostro prezzo è in genere migliore rispetto agli scambi centralizzati

Ora ovviamente eri uno dei leader di mercato nello spazio di scambio decentralizzato. Ora, hai alcuni grandi nomi come Binance e Neo che annunciano il loro DEX. Ritieni che nel settore si riconosca che è qui che si sta muovendo la direzione di Exchange? E come influisce su Kyber?

È utile perché aiuta a educare gli utenti sugli scambi decentralizzati e sui vantaggi dell’utilizzo di questi per scambiare e convertire le loro monete.

Stiamo lentamente realizzando le sfide perché quando Binance dice che stanno per fare qualcosa, lo faranno. Hanno già dimostrato di poter costruire il miglior Xchange in pochi mesi. Ma abbiamo già un vantaggio, quindi ci stiamo concentrando su altre funzionalità. Parte del prodotto principale di Kyber sono le funzionalità di pagamento perché gestiamo tutto in catena. Quindi possiamo operare come qualcosa come Visa o Mastercard per tutte le altre applicazioni sulla blockchain ETH. Quindi, se sei un commerciante e desideri accettare solo ETH e il tuo cliente ha OMiseGo, come ti pagano? È davvero scomodo per loro. Tuttavia, con Kyber, possono inviare il loro OMiseGo direttamente a noi e noi lo convertiamo immediatamente in ETH e trasferiamo il pagamento a te. E ciò avverrà in un’unica transazione.

Andando un po ‘verso la regolamentazione, ora ci sono state molte novità nello spazio sulla regolamentazione. Tradizionalmente nel mercato azionario, gli scambi vengono regolamentati. Pensi che ci sarà una mossa in quella direzione e soprattutto per Centralized – come lo faranno?

La regolamentazione è buona e necessaria per proteggere le persone ed eliminare i truffatori da questo ecosistema. Ma a Singapore dobbiamo parlare frequentemente con i nostri regolatori per guidarli su come regolamentare in questo spazio. Abbiamo bisogno di loro per guidarlo in un modo in cui le persone abbiano ancora abbastanza spazio per innovare e costruire nuove cose. Penso che la regolamentazione arriverà ovunque, Singapore ci sta lavorando, il Giappone ce l’ha già.

Finché lavoriamo a stretto contatto con loro, non credo che ci sia un problema.

Siete in grado di parlare un po ‘del volume di scambio in Kyber e avete un obiettivo prefissato: medio termine, lungo termine??

È davvero difficile quantificare il volume esatto sugli scambi centralizzati. Recentemente c’è stato un rapporto che diceva che su alcuni importanti scambi, il 95% del volume è falso. Ma con DEX è tutto così trasparente che puoi vederlo sulla blockchain. Quindi per noi, il volume attuale è di $ 100.000- $ 150.000 al giorno. È piuttosto piccolo ma l’abbiamo appena lanciato. E stiamo lavorando di più per educare gli utenti a vedere davvero i vantaggi dell’utilizzo di un DEX.

E per l’ultima domanda, di cosa sei più entusiasta, quest’anno per Kyber?

Mainnet – Supporta altre criptovalute come BTC, ZCash e Litecoin. Quindi lavoriamo già con ICON, WanChain e in futuro probabilmente lavoreremo anche con Cosmos. Quindi possiamo distribuire una versione diversa di Kyber su questi blockchain, in modo che gli utenti possano semplicemente scambiare monete diverse. Vogliamo anche lavorare con più portafogli e più piattaforme che accettano pagamenti Crypto in modo da poter ottenere l’accesso diretto agli utenti.

Grazie per il tuo tempo!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector