Dogecoin è un buon investimento? Il futuro di Dogecoin

Dogecoin: uno scherzo che è diventato una criptovaluta promettente

Ci sono stati molti aneddoti nell’industria tecnologica in cui piccoli esperimenti non seri si sono rivelati grandi invenzioni. Ma non molti crederebbero che anche le battute o le prese in giro possano portare a qualcosa di sorprendente e promettente. Questa è la storia di Dogecoin, una delle monete che hanno mostrato la promessa di restare.

Una breve storia della moneta ci dice che Dogecoin è stato inizialmente creato come risultato di uno scherzo fatto da Jackson Palmer nel novembre 2013. A seguito di questo scherzo è stato quando il programmatore Billy Markus ha contattato Palmer, hanno deciso di trasformare Dogecoin in una realtà. Mentre mettevano insieme Dogecoin, Palmer e Markus immaginavano di progettare questa moneta per essere una forma di criptovaluta amichevole e più accessibile che potesse raggiungere tutti gli utenti in tutto il mondo e alla fine avrebbe preso il sopravvento sugli utenti scoraggiati dalla fredda complessità di Bitcoin.

Potrebbe piacerti anche: La connessione crittografica di Elon Musk va oltre, raggiunge il fondatore di Dogecoin Jackson Palmer

La comunità Dogecoin nel suo processo di crescita è diventata una delle comunità più attive e ha continuato a raccogliere frequentemente fondi per cause di beneficenza, dalle Olimpiadi invernali 2014 alla NASCAR. Nel 2014 Dogecoin lancia anche il suo primo bancomat, con un lancio a Vancouver.

Tutto è andato bene fino al 2015 (almeno supponiamo che sia) prima che Jackson Palmer annunciasse che stava prendendo un “congedo prolungato” dalla comunità delle criptovalute. Definendo l’ecosistema “tossico”, Palmer ha colto l’occasione per distruggere aspetti del settore, incoraggiando gli utenti di dogecoin a non perdere di vista le sue radici divertenti e giocose.

Cos’è Dogecoin

Dogecoin è una criptovaluta basata o si potrebbe dire biforcuta da Luckycoin (che a sua volta è basata su Litecoin). Dogecoin è stato originariamente progettato per essere un’alternativa più accessibile a Bitcoin, Litecoin e altre criptovalute. A parte la visione di essere una criptovaluta comune e di facile utilizzo, non ci sono funzionalità rivoluzionarie che distinguano Dogecoin dal pacchetto.

Lo sviluppo della moneta è rimasto stagnante e non ha visto alcun cambiamento o aggiornamento da quando Jackson Palmer se n’è andato nel 2015, ma ha beneficiato in modo significativo dei miglioramenti al codice Litecoin.

Sebbene lo sviluppo non sia stato un elemento di differenziazione per la moneta, ciò che effettivamente la distingue e aggiunge valore a Dogecoin è la comunità forte, vivace, vibrante e più attiva che è sorta intorno ad essa e ha mantenuto vivo il fuoco di Dogecoin.

Caratteristiche inflazionistiche di Dogecoin

Dal punto di vista del codice, Dogecoin potrebbe non differire molto dagli altri, ma tipicamente Dogecoin si separa dalla maggior parte delle altre criptovalute. La moneta è inflazionistica, piuttosto che deflazionistica una criptovaluta. Bitcoin e molte altre criptovalute sono progettate con un limite massimo di monete. Il potenziale problema con questo è che una volta raggiunto il limite, potrebbe non essere più redditizio per i minatori continuare a sostenere il sistema. Ciò porterebbe a commissioni inaccettabilmente elevate per incoraggiare i miner o tempi di transazione molto lunghi poiché non ci sarebbe alcun incentivo a elaborare le transazioni di rete.

Il creatore di Dogecoin, essendo entrato in ritardo nel gioco, ha cercato di risolvere questo problema assicurandosi che i minatori fossero sempre ricompensati con nuovi Dogecoin e quindi ci sarebbe sempre stato un incentivo a estrarre più monete. È stato inoltre progettato un approccio basato sull’inflazione per sostituire le monete perse e mantenere Dogecoin a un valore stabile di 100 miliardi di monete.

Per dare un’idea del fatto che Dogecoin fosse inflazionistico Jackson Palmer ha scritto nel 2014:


“L’obiettivo per la valuta è mantenere circa 100 miliardi di monete in circolazione – quindi, dopo la creazione di 100 miliardi di Dogecoin, i premi continueranno a 10k per blocco. Ciò contribuirà a mantenere l’estrazione mineraria e stabilizzare il numero di monete in circolazione (considerando i portafogli persi e vari altri modi in cui le monete possono essere distrutte) a 100 miliardi “.

Differenziatori minerari di Dogecoin

Il motivo principale per cui così tanti utenti estraggono questa particolare criptovaluta è che non ha bisogno di un computer potente. Qualsiasi personal computer si trasforma facilmente in un raccoglitore di monete preziose. Per la maggior parte dei miner, il calcolo di un blocco richiede circa tre minuti. Il processo di mining in sé non è diverso dalla produzione di altre criptovalute. Per iniziare, un minatore deve solo avere un portafoglio Dogecoin e installare un software speciale. Si consiglia di scaricarlo da siti affidabili: in questo modo possono proteggere non solo i computer ma anche il portafoglio stesso.

Casi d’uso di Dogecoin

Dogecoin ha catturato l’interesse della gente perché, della sua intera storia e del suo viaggio, doveva essere satirico e solo per divertimento, diventando un importante pilastro nel mondo delle criptovalute. A causa di questa popolarità, le persone hanno utilizzato Dogecoin per una serie di motivi.

  • Poiché Dogecoin ha commissioni di transazione incredibilmente basse e tempi di transazione rapidi, oltre a un valore relativamente stabile, alcuni trader lo utilizzano come mezzo di scambio. Ad esempio, se qualcuno desidera prelevare denaro da uno scambio di criptovaluta, potrebbe essere molto costoso farlo se la valuta è in bitcoin. Pertanto, alcuni trader possono scegliere di scambiare prima il loro bitcoin con Dogecoin e poi ritirare la loro valuta come Dogecoin prima di convertirsi di nuovo in qualcos’altro..
  • Poiché il prezzo di ciascuna unità di Dogecoin è così basso, molte persone lo usano esclusivamente per speculazioni. È possibile acquistare molti milioni di unità senza spendere una fortuna e qualsiasi piccolo aumento di prezzo può portare a ragionevoli guadagni di mercato.
  • Dogecoin è anche ampiamente accettato in quasi tutti i principali scambi così come in diversi servizi di scambio istantaneo come Shapeshift e Flyp.me. Poiché Dogecoin è integrato in Shapeshift, può essere utilizzato per pagare un’ampia varietà di servizi e beni che hanno l’API Shapeshift integrata.

Cosa spinge i prezzi di Dogecoin? | Recensione di Dogecoin

Anche dopo essere stato relativamente stabile, Dogecoin è stato altamente volatile e incline a grandi picchi e grandi cali a modo suo. Dogecoin, in particolare, ha vissuto una storia abbastanza turbolenta ed è incline a variazioni di prezzo piuttosto brusche.

Negli ultimi tre mesi, la moneta ha visto un aumento di quasi il 20%, che è una miscela dei suoi indicatori fondamentali e tecnici. La sua efficienza di mining, maggior valore intrinseco, prezzo più basso sono tutti componenti fondamentali che rendono interessante Dogecoin.

Perché Dogecoin può sorgere in futuro?

Valuta inflazionistica: Può sembrare controintuitivo definire l’inflazione una cosa positiva in quanto fa sì che il singolo DOGE valga meno che se ci fosse scarsità; tuttavia, è una caratteristica che potrebbe garantire la sopravvivenza di Dogecoin in futuro. Un gran numero di monete può essere perso o danneggiato a seguito della perdita di hardware da parte degli utenti, dimenticando le password del portafoglio, ecc. Ciò è particolarmente vero per una criptovaluta, come Dogecoin, dove gli utenti spendono regolarmente le proprie monete. Una moneta inflazionistica può aiutare a garantire una fornitura costante e anche l’estrazione mineraria sarà almeno semi-redditizia.

Comunità forte: Dogecoin ha senza dubbio una delle migliori comunità nel mondo delle criptovalute. Hanno anche raccolto fondi per enti di beneficenza, stanno cercando di mettere un Dogecoin fisico sulla luna e inviare regolarmente Dogecoin come suggerimenti ad altri utenti come ricompensa per contenuti divertenti o informativi che li rendono accessibili, amichevoli e disponibili. Questa comunità è ciò che ha permesso a Dogecoin di sopravvivere così a lungo e significa che è improbabile che la criptovaluta muoia presto, quindi è improbabile che tu perda l’intero investimento.

1 Doge sarà sempre 1 Doge: Un ritornello comune nella comunità Dogecoin è che indipendentemente dall’aumento del prezzo in termini di dollari, 1 DOGE sarà sempre uguale a 1 DOGE. In sostanza, stanno dicendo che vogliono usare la moneta come valuta transazionale, piuttosto che come risorsa speculativa. Questa è in realtà una cosa molto buona dal punto di vista di un trader. Significa che anche se Dogecoin potrebbe non avere una tecnologia all’avanguardia alle spalle, viene trattato come una valuta adeguata da molti utenti, il che significa che ha uno scopo di utilità.

Nel caso tu abbia deciso di acquistare il Dogecoin, dovresti dare un’occhiata alla nostra guida su – dove e come acquistare il Dogecoin.

Ecco alcuni articoli selezionati che potresti essere interessato a leggere in seguito:

  • Futuro di Ethereum: è morto o risorgerà?
  • 7 Miglior tracker di portafoglio di criptovalute & App di gestione (AGGIORNATO 2019)
Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map