Bitcoin (BTC) contro Bitcoin Cash (BCH)

Quando la Blockchain è stata introdotta per la prima volta attraverso il white paper Bitcoin nel 2009 da Satoshi Nakamoto, non c’è stato alcun dibattito come Bitcoin vs Bitcoin Cash e se uno di loro è migliore o meno dell’altra criptovaluta. Ciò è dovuto al fatto che Bitcoin cash è nato da un hard fork di Bitcoin, avvenuto nel 2017. Un hard fork è guidato dalla comunità mineraria e avviene solo se i miner non riescono a riconciliarsi su un imminente aggiornamento rivolto al futuro della moneta estratta. Ciò significa, in sostanza, una moneta segue la nuova blockchain aggiornata e l’altra moneta continua lungo il vecchio percorso.

Quindi potresti chiederti, quale aggiornamento ha causato il dissenso sul potenziale percorso di Bitcoin e cos’è Bitcoin Cash?

La risposta sta nel Blockchain Trilemma, un termine padre del fondatore di Ethereum Vitalik Butterin, che descrive la sfida nello sviluppo di una tecnologia blockchain che offra scalabilità, decentralizzazione e sicurezza, senza compromettere nessuno dei fattori per il bene dell’altro.

Per esempio. Lo stesso Vitalik crede che a un livello fondamentale, le blockchain possano ottenere solo 2 di 3 di questi attributi contemporaneamente.

Bitcoin contro Bitcoin Cash

Vediamo se Bitcoin rimarrà rialzista o tornerà di nuovo ribassistaBitcoin (BTC) contro Bitcoin Cash

Bitcoin, ad esempio, si diceva fosse decentralizzato e sicuro, ma mancava in modo significativo di scalabilità, poiché la rete Bitcoin poteva elaborare solo una transazione ogni sette secondi. In confronto a Visa, che elabora 1.700 transazioni al secondo, la velocità di transazione di Bitcoin è troppo lenta per renderlo in grado di essere ampiamente utilizzato e adottato in massa.

Pertanto, i principali pool di mining che rappresentano quasi il 90% della potenza di calcolo di Bitcoin hanno votato per utilizzare una tecnologia nota come Segregated Witness (SegWit) nel luglio 2017. L’aggiornamento aveva lo scopo di mitigare il problema della limitazione delle dimensioni della blockchain per ridurre la velocità della transazione. Ciò si ottiene suddividendo la transazione in due frammenti, rimuovendo la firma (dati “testimone”) dal blocco e aggiungendola come struttura separata alla fine. La parte originale continuerebbe a includere i dati del mittente e del destinatario e la nuova struttura “testimone” conterrebbe script e firme. La porzione di dati originale verrebbe conteggiata normalmente, ma il segmento “testimone” verrebbe, a sua volta, conteggiato come un quarto della sua dimensione reale.

Ogni record di un’unità di Bitcoin è chiamato “blocco” e tutti i blocchi vengono uniti in sequenza utilizzando un hash crittografico sul blocco precedente e memorizzando il suo output nel blocco successivo. Questo forma la blockchain, che in sostanza è solo una catena di blocchi.

Segwit non va confuso con Segwit2x, l’hard fork che avrebbe aumentato la dimensione del blocco a 2 megabyte, ma è stato cancellato per mancanza di consenso.

SegWit risolve la malleabilità delle transazioni, abilitando così la rete Lightning, una soluzione di ridimensionamento off-chain, e risolvendo il problema di ridimensionamento consentendo un numero virtualmente illimitato di transazioni istantanee a basso costo. Il Lightning Network è un protocollo di pagamento che opera su una criptovaluta basata su blockchain (come Bitcoin). Facilita le transazioni veloci tra i nodi partecipanti ed è stato promosso come una soluzione al problema della scalabilità di Bitcoin. È dotato di un sistema peer-to-peer per effettuare micropagamenti di criptovaluta attraverso una rete di canali di pagamento bidirezionali senza autorizzare la custodia dei fondi. L’implementazione di Lightning Network semplifica anche gli atomic swap, che consentono lo scambio di una criptovaluta con un’altra senza utilizzare intermediari, come gli exchange.

Le controversie in corso sulla tecnologia di Bitcoin hanno riguardato questo problema fondamentale di ridimensionamento e aumento della velocità del processo di verifica delle transazioni. Esistono due soluzioni principali a questo problema: ridurre la quantità di dati che devono essere verificati in ciascun blocco, creando così transazioni più veloci ed efficienti in termini di costi, oppure aumentare i blocchi di dati, in modo che più informazioni possano essere elaborati in una sola volta.

Cos’è Bitcoin Cash?

Bitcoin si riprendeBitcoin si riprende

Bitcoin Cash ha preso la strada opposta, aggiornando la dimensione del blocco da 8 MB a 32 MB il 15 maggio 2018. I suoi minatori erano dell’opinione che la soluzione di ridimensionamento impedisse a Bitcoin di essere un “sistema di contanti peer to peer” che contraddice i termini originali dichiarati in il white paper, pubblicato da Satoshi Nakamoto nel 2009. Inoltre, i minatori hanno scoperto che il processo alla base di SegWit mancava di trasparenza, il che potrebbe minare il decentramento e la democratizzazione di Bitcoin.


Ciò ha causato un hard fork nell’agosto 2017, che ha creato una nuova valuta: Bitcoin Cash. L’aumento delle dimensioni del blocco di Bitcoin Cash è stato progettato per accelerare il metodo di verifica, con un livello di difficoltà modificabile per garantire la sopravvivenza della catena e la velocità di conferma della transazione, indipendentemente dal numero di miner che la supportano. Questo, ovviamente, ha suscitato scalpore sul fatto che la sicurezza di Bitcoin Cash rimanga assicurata.

Bitcoin Cash potrebbe infine elaborare le transazioni in meno di tre minuti. Tuttavia, la sicurezza della blockchain di Bitcoin Cash rimane discutibile.

Il principale sostenitore di Bitcoin Cash è Roger Ver, una figura molto importante e controversa nel mondo blockchain. Possiede il dominio bitcoin.com e si riferisce a Bitcoin Cash come al vero Bitcoin poiché è dell’opinione che la soluzione di ridimensionamento contraddica le idee originali di Satoshi Nakamoto, come pubblicato nel white paper.

Come posso convertire Bitcoin Cash in Bitcoin?

Il modo più semplice è aprire un account su Coinbase.com, uno scambio di criptovaluta. Dopo la registrazione, puoi vendere direttamente il tuo Bitcoin per Bitcoin Cash.

Le criptovalute hanno fatto un'improvvisa mossa rialzista questa mattina

Dovrei comprare Bitcoin o Bitcoin Cash?

Dipende da ciò in cui credi. È un dato di fatto che il Blockchain Trilemma deve ancora essere risolto e i sostenitori del ridimensionamento sono molto ottimisti o ignoranti sul fatto che le soluzioni di ridimensionamento per Bitcoin non si armonizzano necessariamente con l’idea originale di un sistema di cassa peer to peer. Dipende anche dai motivi per cui acquisti Bitcoin, se per realizzare profitti monetari, per proteggerti da altre classi di asset, come sostituto digitale dell’oro o per supportare un’idea idealistica di sound money.

Attualmente, BCH è tra le criptovalute più popolari per capitalizzazione di mercato.

Posso acquistare Bitcoin Cash in India?

Sì, andando su Coinmama.com.

Qual è il modo più semplice per acquistare Bitcoin Cash?

Al momento della scrittura, Coinbase rimane il modo più semplice per acquistare Bitcoin Cash. Ma un’alternativa molto semplice è visitare Bitcoin.com. Se vuoi acquistare Bitcoin Cash, ha senso supportare il suo principale fautore Roger Ver, visitando il suo dominio Bitcoin.com.

È degno di nota menzionare che Roger Ver ha fatto una scommessa pubblica nel 2013 sul fatto che Bitcoin supererà $ 1.000.000.

Per saperne di più:

Cos’è la criptovaluta?

Le 10 migliori criptovalute

La bolla di Bitcoin

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map