Grafici storici dei prezzi del palladio – Cronologia dei prezzi in PA

Il palladio è un metallo duro, bianco-argento che ora è il più prezioso dei quattro principali metalli preziosi. Una grave carenza lo ha reso costoso sul mercato. Il palladio può essere utilizzato nei dispositivi di controllo dell’inquinamento per auto e camion. Il prezzo di questo metallo prezioso è raddoppiato in poco più di un anno, rendendolo più costoso dell’oro.

È un materiale bianco brillante, che si inserisce nel gruppo di sei metalli di platino. Circa l’85% del palladio finisce nei sistemi di scarico delle auto, dove aiuta a trasformare gli inquinanti tossici in anidride carbonica e vapore acqueo meno nocivi. Il palladio è utilizzato anche in elettronica, odontoiatria e gioielleria. Viene estratto principalmente in Russia e Sud Africa.

Il palladio è il meno conosciuto dei quattro principali metalli preziosi, che includono oro, argento e platino, ma è il più costoso di questi metalli, a causa della sua scarsità. Ha ampi usi industriali, come l’argento e come altri metalli preziosi, e può anche essere utilizzato come copertura contro l’inflazione.

attuale palladio Prezzo: $

palladio

 

Palladio – Grafici storici dei prezzi:

Tabelle dati storici:

Dati storici sui prezzi PA

DatePriceOpenHighLowChange%

 

Cambio mensile

DatePriceOpenHighLowChange%

Perché guardare ai prezzi storici del palladio?

Ci sono molteplici fattori coinvolti nella determinazione di un bias rialzista nel palladio. Esploriamoli uno per uno, in modo da prevedere i prezzi del palladio.


Richiesta automatica:

Il palladio è ampiamente utilizzato come ingrediente essenziale nei convertitori catalitici, in altre parole, viene utilizzato nei sistemi di scarico delle automobili, per controllare l’inquinamento. Le vendite di automobili in Cina e negli Stati Uniti influenzano i prezzi del palladio. I produttori di auto e camion in Cina e negli Stati Uniti usano il palladio e un aumento delle vendite di automobili nelle due maggiori economie mondiali può indicare una crescita dei prezzi del palladio.

La domanda di palladio è cresciuta negli ultimi anni, poiché i governi, soprattutto in Cina e in Europa, hanno inasprito le normative, nel tentativo di reprimere l’inquinamento provocato dai veicoli. Ciò ha costretto le case automobilistiche ad aumentare la quantità di metalli preziosi utilizzati nei sistemi di scarico.

In Europa, i consumatori acquistano meno auto diesel, che utilizzano platino, e utilizzano veicoli a benzina, che utilizzano invece palladio. L’aumento medio del 14% del carico di palladio nelle auto a benzina ha spinto i prezzi del palladio a un livello record di 9,7 milioni di once lo scorso anno, nonostante la minore produzione automobilistica nella maggior parte dei mercati automobilistici regionali. Nel 2019 e nel 2020, i prezzi del palladio sono aumentati di quasi l’80%, raggiungendo un livello record di oltre $ 2.800 l’oncia.

L’ultima legislazione dalla Cina e dall’Europa, che obbliga le case automobilistiche a rispettare rigorosi standard di emissioni aumentando l’uso del palladio, ha sollevato le aspettative che la domanda supererà i 10 milioni di once, nonostante la lenta crescita economica globale e il calo delle vendite di auto nei mercati chiave. , inclusi Stati Uniti, Cina ed Europa.

La diminuzione dell’offerta:

Qualsiasi merce che ha una domanda in aumento o un’offerta in diminuzione è una scelta ovvia per gli investimenti, perché, in entrambi i casi, i prezzi aumenteranno. Ci sono solo due paesi che producono palladio, vale a dire Russia e Sud Africa. La Russia è il più grande produttore di palladio e il paese non è stato aperto sull’estensione delle sue riserve di palladio. Tuttavia, prove evidenti suggeriscono che la produzione di palladio in Russia sta diminuendo. Il Sudafrica, che è il secondo paese produttore di palladio più grande, è stato afflitto da scioperi dei lavoratori, che hanno interrotto la produzione lì. La diminuzione della produzione da entrambi i paesi ha costretto i prezzi del palladio a superare anche i prezzi dell’oro.

Una copertura contro l’inflazione:

Il palladio ha un prezzo in dollari USA, il che significa che ha anche una relazione inversa con il dollaro USA, come tutte le altre materie prime. Quando il dollaro sale, il metallo soffre, perché il dollaro più forte può acquistare più once di metallo e viceversa. Per lo più, l’oro è visto come la copertura ideale per questo scenario, noto anche come inflazione. Il palladio è anche usato come copertura contro l’inflazione quando il dollaro USA è debole.

Recentemente, quando il dollaro USA era debole, a causa di molteplici fattori, tra cui i tassi di interesse più bassi da parte della Fed, l’aumento del numero di casi di coronavirus negli Stati Uniti e un nuovo ciclo di trattative sulla legge di stimolo negli Stati Uniti, il palladio ha preso piede nel mercato e ha iniziato aumento.

Pandemia di coronavirus:

I prezzi del palladio sono crollati di oltre il 10% quando si è diffusa la notizia della diffusione del coronavirus negli Stati Uniti, in Cina, in Europa e nel resto del mondo. I prezzi sono scesi a causa del rallentamento economico e della chiusura dell’industria automobilistica e di altri settori che utilizzano il palladio. Tuttavia, da allora, l’oro ha riguadagnato il terreno che aveva perso, mentre il palladio è sceso a $ 2.500 per oncia, da $ 2.875 per oncia a febbraio..

Il settore automobilistico e la chiusura delle fabbriche, insieme all’interruzione della catena di approvvigionamento, hanno spinto i prezzi al ribasso.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map