Grafici dei prezzi storici di Bitcoin – Cronologia dei prezzi di BTC

Bitcoin è una valuta digitale peer-to-peer decentralizzata alimentata dai suoi utenti, senza autorità centrale o intermediari. Il prezzo medio di un bitcoin è stato registrato come circa 11.118,92 dollari USA alla fine di luglio 2020. I prezzi di Bitcoin possono variare, poiché viene scambiato su molte borse indipendenti. Tuttavia, il Bitcoin Price Index offre il prezzo medio nelle principali borse globali. Il bitcoin è emerso durante la crisi economica globale del 2008, quando le grandi banche sono state sorprese a fare un uso improprio del denaro dei mutuatari, manipolare il sistema e addebitare commissioni esorbitanti. Al fine di garantire il denaro dei proprietari, i creatori di bitcoin volevano incaricare i proprietari di bitcoin delle transazioni, eliminare l’intermediario, tagliare alti tassi di interesse e commissioni di transazione e rendere le transazioni trasparenti. Hanno creato un sistema di rete distribuito, in cui le persone potevano controllare i propri fondi in modo trasparente. Bitcoin ha guadagnato popolarità ed è cresciuto rapidamente in un periodo di tempo relativamente breve. Molte aziende, ospedali e strutture alberghiere di grandi dimensioni in tutto il mondo si occupano di bitcoin. Alcune società multimiliardarie, come Dell, PayPal, Microsoft, Expedia, ecc. Trattano anche bitcoin. Oggi, i siti web promuovono anche bitcoin, le riviste pubblicano notizie sui bitcoin e anche i forum discutono di criptovalute e fanno trading di bitcoin. Tuttavia, ci sono alcuni problemi legati al bitcoin, come la violazione di account da parte degli hacker, l’elevata volatilità del bitcoin e lunghi ritardi nelle transazioni. Tuttavia, il bitcoin è considerato affidabile, in particolare nei paesi del terzo mondo, come canale per le transazioni monetarie.

attuale BITCOIN Prezzo: $

BITCOIN

 

Fattori che influenzano i prezzi dei Bitcoin:

Pandemia di coronavirus:

Quando la crisi del coronavirus ha disturbato le attività economiche globali dopo l’imposizione dei blocchi, i trader sono passati da asset più rischiosi a asset più sicuri come bitcoin. A metà marzo, la Federal Reserve statunitense ha tagliato i tassi di interesse quasi a zero e ha lanciato un programma di QE da 700 miliardi di dollari per combattere il caos del mercato causato dalla crisi del coronavirus. Ciò ha pesato sul mercato azionario, con i futures Dow in calo di 1.000 punti e ha reso le criptovalute più attraenti, spingendo al rialzo i prezzi dei bitcoin.

Prezzi in dollari USA:

La relazione tra bitcoin e dollaro USA è negativa, il che significa che ogni volta che il dollaro USA è forte su tutta la linea, i prezzi del bitcoin sono sotto pressione e viceversa. Il recente calo dei prezzi dell’USD, dovuto alla politica monetaria allentata, ai tagli dei tassi di interesse e alla crisi economica degli Stati Uniti, ha sostenuto i prezzi BTC / USD. I prezzi del dollaro USA sono stati anche influenzati dal ritardo nel rilascio del pacchetto di stimoli statunitensi da parte del Congresso degli Stati Uniti, e questo ha tenuto sotto pressione i prezzi dei bitcoin negli ultimi tempi..

Adozione di utenti:

Il valore del bitcoin dipende fortemente dall’adozione degli asset da parte degli utenti. Le criptovalute stanno diventando sempre più popolari di giorno in giorno, e questo sta aumentando il prezzo del bitcoin, in quanto è la criptovaluta più popolare. Tuttavia, quando la domanda di una valuta diminuisce, si ottengono prezzi più bassi. Al momento, la maggior parte degli utenti passa a bitcoin come valuta. Per inciso, è anche usato come un’eccellente valuta di trading online. L’utilizzo di bitcoin come mezzo per le transazioni online è aumentato ultimamente e le opportunità offerte dal suo facile utilizzo potrebbero portare a prezzi più alti nei prossimi anni.

Influenza dei media:

I media sono la fonte di informazioni più importante al giorno d’oggi e anche i prezzi di bitcoin e altre criptovalute sono influenzati dalla sua influenza. Una maggiore copertura mediatica significa una migliore comprensione del mercato delle criptovalute e dei bitcoin da parte del pubblico in generale. Se i media presentano un’immagine positiva del bitcoin, generalmente porterà a prezzi più alti della coppia BTC / USD, mentre una copertura mediatica negativa potrebbe avere l’effetto opposto sui prezzi del bitcoin.

Eventi politici:

A differenza delle valute della banca centrale, le criptovalute hanno relazioni opposte con eventi politici. La mancanza di fiducia nell’economia del paese tende a minare la valuta locale, mentre le persone acquisiscono maggiore fiducia nelle criptovalute in una situazione del genere, in sostituzione delle valute tradizionali. Bitcoin è il leader emblematico nel mercato delle criptovalute, quindi i prezzi dei bitcoin tendono ad aumentare prima ogni volta che c’è un disturbo politico, prima che le altre valute sul mercato ne siano influenzate. Un esempio recente potrebbe essere la guerra commerciale prevalente tra Stati Uniti e Cina, che ha spinto al rialzo i prezzi dei bitcoin.


Modifiche normative governative:

Bitcoin e altre criptovalute sono fortemente influenzate dalle decisioni del governo. Poiché queste valute sono ancora considerate come un nuovo concetto nel mercato, i governi modificano costantemente le normative in termini di tassazione degli investitori in criptovaluta. In un’occasione, il più grande mercato di criptovalute del mondo, la Cina, ha deciso alla fine del 2017 di chiudere diverse piattaforme di trading e ciò ha causato un drastico calo dei prezzi dei bitcoin, con un conseguente calo di 100 miliardi di dollari nel mercato delle criptovalute in un solo giorno. Quindi i regolamenti governativi hanno un’influenza drammatica sui prezzi di bitcoin e altre criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector