Ecco perché l’interesse degli investitori per i derivati ​​crittografici è in aumento!

Bitcoin è stato introdotto per la prima volta nel 2009. Aveva lo scopo di facilitare le transazioni finanziarie in modo rapido, economico e anonimo. Bitcoin è passato rapidamente da uno strumento transazionale a uno strumento di investimento che ha continuato a crescere di valore man mano che guadagnava popolarità e le persone imparavano come investire in criptovaluta.

Il trading di futures su Bitcoin è stato lanciato a dicembre 2017. All’epoca il mercato aveva visto un’enorme corsa al rialzo con Bitcoin che superava la soglia di $ 20.000 prima di subire un brusco calo nel 2018.

In un ambiente di estrema volatilità, l’introduzione di derivati ​​significava che i trader di criptovalute potevano mitigare il loro rischio. Acquistando derivati, avevano la certezza di ricevere il valore del derivato alla conclusione del contratto.

I derivati ​​attraggono cripto-investitori istituzionali

Sempre più organizzazioni stanno investendo in criptovaluta. Ciò è confermato da un sondaggio Fidelity che ha rilevato che oltre il trenta percento delle organizzazioni in tutto il mondo investe ora in derivati ​​o risorse digitali. Nel mondo delle criptovalute Bitcoin rimane il re, ma l’11% delle aziende possiede anche Ether.

Il trading di futures è ben compreso dalle istituzioni finanziarie, quindi questi prodotti hanno avuto l’effetto di attirare più finanziamenti istituzionali nell’arena. L’aumento dell’interesse per le criptovalute porterà inevitabilmente a un aumento di valore.

Cos’è un derivato?

Con il passare degli strumenti finanziari, i derivati ​​sono tra i più antichi e risalgono al primo medioevo. I derivati ​​crittografici sono strumenti di trading che aiutano gli investitori a gestire il proprio rischio e massimizzare i propri profitti. I derivati ​​ti consentono di fare di più con meno.

Un derivato è un contratto a somma zero tra due parti. È un accordo per acquistare un’attività a un prezzo predeterminato futuro. Nei mercati delle criptovalute, questi asset sono contratti futures su bitcoin o altcoin.

Questi strumenti finanziari offrono ai trader l’opportunità di ottenere un’esposizione alla criptovaluta gestendo in modo efficiente il proprio capitale. Si tratta di strumenti di copertura che proteggono gli investitori dalle fluttuazioni dei prezzi.

Mitigazione del rischio

Le criptovalute sono altamente volatili e possono reagire in modo drammatico agli eventi di notizie. Poiché sono decentralizzati, non sono altamente regolamentati, quindi i mercati possono muoversi in risposta alla manipolazione. L’obiettivo principale del trading in valute è massimizzare i profitti attraverso un trading efficiente che riduce al minimo il rischio. I derivati ​​costituiscono una parte importante della cassetta degli attrezzi per il commercio di criptovalute in quanto aiutano gli investitori a mitigare il rischio e ottenere il massimo dai loro fondi di investimento.

I trader possono acquistare derivati ​​crittografici su scambi crittografici e regolari. Sono scambiati tra commercianti e in borsa.

Tipi di derivati

  •         Futures – un contratto per un’attività acquistata a prezzi concordati ma pagata in un secondo momento alla consegna
  •         Opzioni – Come un contratto futures, l’opzione consente a due parti di concordare un prezzo di attività in anticipo, ma a differenza del futuro l’acquirente o il venditore ha il diritto ma non l’obbligo di acquistare o vendere l’attività. Ciò dipende dal fatto che l’opzione sia un’opzione call o put.
  •         Attaccanti – I forward sono simili ai futures ma sono più flessibili e possono essere personalizzati.
  •         Quantos – Questo derivato viene utilizzato per scambiare una criptovaluta con un’altra. È simile a un contratto futures ma non ha una data di regolamento. I quantos sono relativamente nuovi nei mercati delle criptovalute e sono abbastanza rischiosi.
  •         Contratto futures perpetuo – simile ai contratti futures ma su base continuativa. Questi contratti possono rimanere aperti finché puoi permetterti di continuare a finanziarli. Il vantaggio di questi strumenti è la riduzione delle commissioni.


  • Contratto per differenze CFD: un CFD è un tipo di derivato che può darti il ​​vantaggio della leva finanziaria perché paghi solo un deposito. Ti consente di negoziare su posizioni lunghe o corte e non devi pagare imposte di bollo. Contatta Prime XBT e fai trading su un’ampia gamma di mercati.  

In futuro è probabile che ci sarà un aumento del numero di piattaforme che scambieranno derivati. La disponibilità di derivati ​​continuerà a rendere la criptovaluta più attraente per gli investitori istituzionali. Dall’inizio i mercati dei derivati ​​hanno continuato a crescere, superando i mercati spot per numero di transazioni.

Gli acquisti di derivati ​​ammontano a centinaia di milioni di dollari e attirano investitori istituzionali.

Per chi è nuovo ai derivati ​​crittografici

I derivati ​​sono strumenti complessi che sono difficili da navigare per gli investitori inesperti. I trader devono scegliere con attenzione i loro scambi di derivati ​​crittografici. I derivati ​​sono ancora in gran parte non regolamentati e potrebbero esserci operatori senza scrupoli là fuori.

Assicurati di aver compreso le commissioni e gli spread prima di impegnarti. Anche la disponibilità di ordini di mercato limitati e stop loss sono considerazioni importanti quando si sceglie uno scambio. 

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector