Cos’è Blockchain?

Cos'è Blockchain

Ci sono voluti diversi anni dopo la comparsa di Bitcoin perché le persone notassero che la sua blockchain poteva avere un potenziale maggiore rispetto al supporto delle valute digitali. Ma cos’è la blockchain e la sua tecnologia sottostante? In poche parole, la blockchain rappresenta essenzialmente un libro mastro sicuro. Questo libro mastro funge da rete che registra e archivia le transazioni di dati di qualsiasi tipo.

Gli sviluppatori di tutto il mondo hanno ora realizzato il potenziale della blockchain e lo stanno quindi utilizzando per rivoluzionare una varietà di settori. In questo articolo, scopriremo come funziona la blockchain, i suoi molteplici usi e le sfide che la tecnologia deve affrontare. Ancora più importante, definiremo come la blockchain sta cambiando il mondo, affrontando anche il suo futuro a breve e lungo termine.

Esplorazione approfondita di Blockchain

La prima implementazione della tecnologia blockchain è stata realizzata dal creatore, o dai creatori, di Bitcoin, chiamato Satoshi Nakamoto. A quel tempo, Nakamoto progettò la blockchain per consentire l’implementazione di Bitcoin. Funzionava come un libro mastro distribuito che registrava e proteggeva in modo permanente le transazioni Bitcoin allo scopo di garantire decentralizzazione, transazioni rapide e basse commissioni di trasferimento.

Per tutto questo, e prima di immergerci troppo nel nostro tutorial sulla Blockchain, dobbiamo prima capire Bitcoin e cosa ha reso la valuta digitale così attraente. Come ha detto Marc Andreessen, “Bitcoin ci offre, per la prima volta, un modo per un utente di Internet di trasferire un pezzo unico di proprietà digitale a un altro utente di Internet, in modo tale che il trasferimento sia sicuro e protetto. Tutti sanno che il trasferimento è avvenuto e nessuno può contestare la legittimità del trasferimento. Le conseguenze di questa svolta sono difficili da sopravvalutare “.

Come funziona la Blockchain?

Le blockchain sono database condivisi che coesistono su una rete di computer, dove puoi solo aggiungere dati, non modificarli. Per capire come funziona questa tecnologia, è importante ricordare che la maggior parte delle implementazioni si basa su tre elementi chiave: crittografia delle chiavi private, una rete distribuita e decentralizzata con un registro dati condiviso e un incentivo per l’utente per la manutenzione della rete.

Il sistema di chiavi private

Tutte le persone che scelgono di effettuare transazioni sulla blockchain avranno bisogno di una chiave pubblica e di una chiave privata. La combinazione delle chiavi viene utilizzata per ottenere un riferimento di identità digitale sicuro, che può quindi essere utilizzato come firma digitale altamente sicura, fornendo il controllo della proprietà dei dati ai propri utenti, oltre alla possibilità di autorizzare le transazioni. Nel caso della blockchain di Bitcoin, il mittente deve accedere al suo portafoglio tramite la chiave privata e pubblica prima di effettuare un trasferimento.

La rete decentralizzata

Memorizzando la blockchain su una moltitudine di computer, i partecipanti alla rete si affidano alla verifica matematica per verificare se una transazione è stata inviata. Questo crea una forma di prova affidabile, in cui l’intera rete supporta la tua richiesta di transazione. Il protocollo garantisce inoltre che le transazioni passate non cambieranno, mantenendo così la catena sicura. Pertanto, qualsiasi modifica alle transazioni passate o alla rete in generale richiede il consenso della maggioranza.

cos'è la blockchain

Inoltre, tramite la rete decentralizzata, le transazioni sono disponibili pubblicamente e sono accessibili da qualsiasi parte interessata, aumentando così la trasparenza della rete. La rete decentralizzata è rilevante anche nel regno dei casinò Bitcoin, in quanto consente l’implementazione di un protocollo dimostrabilmente equo, inteso a verificare che i casinò non stiano imbrogliando i giocatori.

Incentivo utente


Ma perché le persone dovrebbero scegliere di investire la potenza di elaborazione del proprio computer nel sostenere la rete blockchain? Con la maggior parte delle blockchain pubbliche, la rete offre ai proprietari di nodi e ai miner una forma di incentivo. Nel caso di Bitcoin, i minatori guadagnano quella che viene definita la ricompensa del blocco, che attualmente è di 12,5 BTC, per aver risolto la complessa equazione matematica del blocco di transazione, verificandone così l’autenticità.

Insieme, questi tre componenti creano la rete blockchain, che può essere sfruttata per una varietà di scopi oltre alle transazioni in valuta digitale.

Sfide

In questo momento, migliaia di aziende in tutto il mondo stanno testando la blockchain. Tutti applaudono il suo enorme potenziale, ma a parte le criptovalute, non abbiamo a che fare con la rete nella nostra vita quotidiana. Il ragionamento alla base di questo è che la tecnologia blockchain sta ancora affrontando alcune sfide, alcune delle principali sono le seguenti:

Scalabilità

A causa della loro build, le blockchain possono incontrare problemi durante l’elaborazione di un gran numero di transazioni. La questione è particolarmente urgente nel caso delle valute digitali, dove monete come Bitcoin hanno dovuto affrontare enormi inceppamenti sul registro blockchain, portando così a velocità di transazione notevolmente inferiori, seguite da maggiori commissioni di elaborazione..

Attualmente, ci sono diverse soluzioni per il problema della scalabilità, ma non possono essere d’aiuto con tutte le implementazioni della tecnologia. Ulteriori ricerche attendono prima che tutti i tipi di blockchain possano scalare in modo efficiente.

Impatto ambientale

Una blockchain richiede un’enorme quantità di energia per funzionare. Ciò è dovuto principalmente agli algoritmi di consenso inefficienti dal punto di vista energetico utilizzati dalle blockchain di criptovaluta. Un mondo alimentato dalla tecnologia aumenterà anche l’inquinamento, quindi è necessario implementare soluzioni ecologiche per ridurre l’impatto ambientale.

Sicurezza

Perché la sicurezza è una sfida? Non abbiamo detto che le blockchain sono immutabili e sicure? Lo sono, a patto che l’attaccante non controlli più del 50% della potenza di mining totale. Se lo fanno, detengono la chiave del consenso e sono in grado di modificare la rete come desiderano.

Questo è il motivo per cui alcuni esperti di blockchain ritengono che debba esistere una serie di standard per tutte le blockchain, per garantire che un minatore che detiene il 50% della potenza di mining non possa provocare il caos. È come possedere azioni. Avere più del 50% ti dà la maggioranza, da qui la libertà di fare come ti pare.

Per cosa viene utilizzata la blockchain e come verrà utilizzata in futuro?

L’economia dei token

Oltre a facilitare le transazioni di criptovaluta da A a B, la blockchain può creare un’economia dei token in tutto il mondo. Negli ultimi due mesi, numerose start-up basate su blockchain sono entrate nel mercato digitale, promettendo soluzioni rivoluzionarie ai problemi quotidiani.

Ciò ha portato alla creazione del mercato ICO, dove le start-up distribuiscono token agli investitori in cambio del capitale raccolto. Questi gettoni possono contenere sia valore che utilità. Pertanto, gli utenti possono scegliere di detenere e scambiare token per scopi di generazione di profitti o utilizzare i token per ottenere l’accesso ai servizi forniti dall’emittente del token.

Assistenza sanitaria

Finora sono stati scritti numerosi articoli di ricerca sul potenziale della tecnologia blockchain per il settore sanitario. Ciò è dovuto al fatto che la blockchain può letteralmente salvare vite umane. Per mettere le cose in una prospettiva migliore, il sistema sanitario sta attualmente affrontando una pletora di problemi, tra cui un numero elevato di pazienti, lunghe ore di lavoro per il personale, mancanza di sistemi di integrazione di interoperabilità dei dati, aumento dei prezzi, rischi per la sicurezza e altro ancora. Questi problemi stanno sostanzialmente abbassando la qualità dell’assistenza sanitaria e rendendo più difficile per i pazienti ottenere il trattamento di cui hanno bisogno.

A questo proposito, la tecnologia blockchain può fungere da database standardizzato per migliorare la conservazione dei record e l’interoperabilità dei dati. Consentire agli operatori sanitari e ai medici di accedere facilmente alle cartelle cliniche dei pazienti può portare a decisioni mediche più intelligenti, soprattutto in situazioni di emergenza. Questi dati possono includere informazioni su condizioni mediche passate e in corso, gruppo sanguigno e eventuali farmaci che il paziente sta attualmente assumendo.

cos'è la blockchain

La blockchain può anche garantire una migliore gestione della catena di approvvigionamento per l’industria. Tramite il registro distribuito, ospedali e farmacie possono facilmente tenere un inventario dei farmaci e delle attrezzature mediche disponibili. Infine, la blockchain può anche gestire molti degli aspetti amministrativi del settore, come reclami assicurativi, finanziamenti, rilevamento di frodi e opzioni di pagamento.

Digitalizzazione amministrativa

Come parte della nostra guida “Blockchain for Dummies”, dobbiamo parlare del potenziale amministrativo della tecnologia. I governi di tutto il mondo possono sfruttare questa tecnologia per creare una massiccia riforma amministrativa. Pertanto, alcuni dei suoi usi in questa nicchia includono la gestione dell’identità, la presentazione di documenti e la tassazione.

  • Gestione dell’identità

Le persone verificano quotidianamente la propria identità in vari modi. La blockchain può fornire un identificatore facile da usare, aprendo così un mare di possibilità. D’altra parte, i documenti governativi possono essere facilmente falsificati, consentendo così agli artisti della truffa di aprire conti bancari, acquistare prodotti a credito o viaggiare in un altro paese. La blockchain, per definizione, introduce un efficace sistema di gestione dell’identità, prevenendo così frodi, falsificazioni di documenti e furti di identità.

  • Presentazione dei record

Utilizzando il registro distribuito, è possibile verificare l’autenticità di numerosi documenti, inclusi certificati di morte, matrimonio o divorzio. La blockchain può anche verificare documenti che legalizzano il trasferimento di proprietà o autorizzare altre operazioni, come l’immatricolazione di terreni o veicoli. Attraverso questo metodo, la burocrazia migliorerà, facendo risparmiare tempo ai cittadini.

  • Reporting fiscale

Nella maggior parte dei paesi, la rendicontazione fiscale è piuttosto difficile, a causa di linee guida confuse e della mancanza di istruzione pubblica in materia. L’implementazione di un sistema di dichiarazione fiscale basato su blockchain renderebbe il processo più semplice sia per i cittadini che per le autorità statali.

Migliorare l’industria energetica

Cos’è la blockchain in relazione al miglioramento del mercato mondiale dell’energia? Gli ultimi due anni hanno aumentato la complessità di questo mercato: le crescenti preoccupazioni per l’inquinamento, insieme all’aumento dei prezzi e alle vecchie reti, stanno incoraggiando l’innovazione.

Per questa nicchia, la blockchain può facilitare la comparsa di mercati di scambio di elettricità e contribuire ad aumentare gli sforzi per combattere l’inquinamento. Una piattaforma di scambio di energia consentirebbe alle persone di acquistare l’energia in eccesso l’una dall’altra a un prezzo inferiore. Inoltre, renderebbe le reti elettriche più competitive, incoraggiando così l’innovazione e abbassando i prezzi. Pertanto, quando si spiega la tecnologia blockchain, è essenziale menzionare il suo potenziale ecologico.

Contratti intelligenti

La blockchain è la spina dorsale dei contratti intelligenti, che fanno parte di una tendenza entusiasmante. Per coloro che non lo sanno, i contratti intelligenti sono accordi digitali che si eseguono automaticamente quando entrambe le parti soddisfano una serie di condizioni. Ci sono numerosi vantaggi nell’uso di contratti intelligenti, che sono stati implementati per la prima volta sulla blockchain di Ethereum, e questi includono trasparenza, comunicazione chiara tra le parti firmatarie, accuratezza, efficienza, sicurezza e archiviazione.

Un esempio elementare di contratto intelligente potrebbe essere: la persona A, che risiede nel Regno Unito, vorrebbe vendere la sua casa alla persona B, che vive negli Stati Uniti. Non possono incontrarsi per il pagamento e la firma del contratto, quindi creano un contratto intelligente. Una volta che B invia i fondi, entrambe le parti firmano automaticamente il contratto, trasferendo così la proprietà della casa alla persona B.

Lo sviluppo della blockchain è ancora in corso, quindi possiamo aspettarci che i contratti intelligenti rimangano. In futuro, i governi lavoreranno su un quadro normativo che legalizzi l’uso di contratti intelligenti in una varietà di contesti. Prima che ciò avvenga a livello legale, i contratti intelligenti aiuteranno a rendere più efficienti una varietà di processi digitali, specialmente nel regno delle valute digitali.

Voto e governance

Ciò è particolarmente rilevante per le aziende che detengono ICO o quelle di proprietà pubblica. Allora, cos’è la blockchain quando si tratta di decisioni aziendali? Implementando la blockchain, gli azionisti possono votare facilmente su decisioni o accordi importanti. La blockchain garantirà che i voti pesino quanto dovrebbero e che nessun azionista possa ingannare il sistema. Questo sistema di governance è applicabile in una varietà di settori e può supportare un metodo decisionale democratico.

Il futuro della tecnologia Blockchain

In futuro, molte delle applicazioni blockchain discusse finora si avvereranno probabilmente. In quanto tale, la blockchain sarà ancora un altro strato della nostra vita quotidiana, proprio come Internet. Molti esperti ritengono che il futuro della tecnologia consisterà nella blockchain, nell’intelligenza artificiale e nei big data. Man mano che la blockchain si ridimensiona e le persone iniziano a usarla in tutto il mondo, assisteremo a una distribuzione capillare di modelli di dati. Vedremo anche un quadro normativo standardizzato, sistemi governativi DLT e un aumento dell’automazione.

A breve termine, tuttavia, noteremo un passaggio dalle aziende che ricercano e provano la tecnologia blockchain alle implementazioni effettive oltre all’uso delle criptovalute. Il processo probabilmente porterà a un nuovo aumento della popolarità e dei prezzi delle valute digitali, aumentando così ancora una volta la consapevolezza e preparando il pubblico per il futuro. Quindi ora c’è una risposta quando ti viene chiesto, cos’è la blockchain? È il futuro.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map